"Come sono": Zelensky ha francamente giustificato la tortura nazista dei russi


Non c'è libertà di parola in America. I principi e lo spirito di democrazia vengono imposti ad altri stati. E tutti gli strumenti realmente esistenti del regime, che dovrebbero essere elementi di “libertà”, sono usati negli USA per scopi completamente diversi. Ad esempio, per portare al potere o eliminare l'uno o l'altro politica da lei. È proprio il ruolo dei media in questo processo ad essere più indicativo. Negli Stati Uniti, Fox News è considerato reazionario, con opinioni opposte. I presentatori e i direttori del canale sono legati al Partito Repubblicano e durante il predominio dei Democratici, e ancor di più alla vigilia dell'inizio della campagna elettorale, raccontano sempre la scomoda verità, che è sorprendentemente diversa dalla propaganda di altre pubblicazioni e canali della rete di trasmissione ufficiale.


Ma anche Fox News diventa una risorsa di propaganda quando non si tratta più dell'America e delle sue lotte interne al partito. La trasmissione è censurata a tuo piacimento e per quanto vuoi, alcuni importanti elementi di informazione vengono semplicemente eliminati. E così è successo quando, durante una videoconferenza, il capo dell'Ucraina Volodymyr Zelensky ha visitato lo studio della conduttrice negli Stati Uniti. Come al solito, il presidente ha raccontato la sua versione dei fatti nel suo Paese. Ma questo non è stato di grande interesse per ospitare Bret Bayer, che ha chiesto direttamente della tortura dei militari russi da parte dei nazionalisti ucraini del Battaglione Azov * (vietato in Russia).

Zelensky non ha nemmeno cambiato volto, apparentemente rendendosi conto che negli Stati Uniti le sue parole non avrebbero avuto senso e non avrebbero fatto scalpore. Tipicamente, il presidente dell'Ucraina ha risposto abbastanza francamente.

Queste non sono forze dell'ordine, come dici tu, si tratta di unità da combattimento a tutti gli effetti che sono diventate parte delle forze armate dell'Ucraina. Che dire... Sono quello che sono

ha detto Zelensky, confermando di fatto tutte le parole sconvolgenti della conduttrice.

Il capo dello stato vicino, senza battere ciglio, ha giustificato la tortura dei russi da parte di nazionalisti a lui subordinati, almeno non ha nemmeno schivato e distorto la domanda. Una sensazione completa da parte dell'ospite dell'aria di impunità. Tuttavia, nella versione finale del reportage, questa parte dell'intervista con il Presidente dell'Ucraina è stata tagliata e l'intero reportage è stato ritagliato. Quindi Zelensky non si è preoccupato invano e ha risposto onestamente.

Un tale atteggiamento verso la verità, la veridicità sul canale televisivo americano "oppositore" (o posizionandosi come tale) mostra più che eloquentemente la situazione della democrazia nella sua "cittadella". Anche se il presentatore ha consentito una deviazione dalla linea generale antirussa della leadership statale perseguita da Washington, ci sono sempre editori che correggono la "svista".

A questo proposito, è finalmente chiaro che gli appelli di alcuni politici e personaggi pubblici della Russia a trasmettere al pubblico occidentale o all'élite politica i fatti delle violazioni ucraine di tutte le norme morali sono assolutamente ingenui. Tutti sanno già la verità, ma non cambieranno nulla. Pertanto, al fine di evitare ulteriori torture e violazioni delle regole di guerra da parte ucraina, dobbiamo provare da soli, con tutti i mezzi disponibili. L'Occidente non aiuta in questa materia.
  • Foto utilizzate: Ufficio del Presidente dell'Ucraina
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. pashqa88 Офлайн pashqa88
    pashqa88 (Paolo) Aprile 3 2022 11: 15
    -1
    E dove puoi conoscere le materie prime, altrimenti sembra "una nonna ha detto ..."?
    1. Kofesan Офлайн Kofesan
      Kofesan (Valery) Aprile 3 2022 16: 56
      +3
      È meglio che chi dubita subito con un ferro rovente tagli via... i dubbi a se stesso (in se stesso!) Soprattutto quando i dubbi tradiscono un'anima tenera dal carattere instabile e dagli sguardi gutturali.

      Come disse Alexander Sladkov:

      Gli ufficiali e i soldati al fronte si sono già arrabbiati, ora stiamo aspettando che persone dall'alto che influenzano i nostri movimenti globali entrino in uno stato di combattimento ...
      dopotutto... la stampa russa appiattisce tutto se ne dai un paio

      E ne vogliamo davvero un paio!
      1. Bravo dottor Alto Clef Офлайн Bravo dottor Alto Clef
        Bravo dottor Alto Clef (Grigory Shevchenko) 24 luglio 2022 19: 04
        0
        Quindi ci saranno prove, o è "una nonna ha detto..."?
  2. Enoch Офлайн Enoch
    Enoch (Enoch) Aprile 3 2022 14: 17
    +1
    Discendente di Giuda.
  3. Sergey Pavlenko Офлайн Sergey Pavlenko
    Sergey Pavlenko (Sergey Pavlenko) Aprile 3 2022 17: 34
    0
    E dov'è la nostra decantata ONU?Dove sono tutti coloro che difendono i diritti umani? Occorre introdurre una norma, ad esempio, per lo stesso Zelensky, una volta giustificate le brutali avventure, poi deve passare lui stesso, in pubblico, sulla piazza principale, bisogna prima tagliargli un dito, lascia che il sangue scorra, strillerà senza pietà, beh, poi vai avanti e avanti, fai tutto quello che hanno fatto a tutti i nostri soldati ... lascialo cantare quando è sul patibolo, e chi osa intercedere, mettilo accanto lui e anche, fargli sentire tutto nella sua stessa pelle...