La Polonia chiede agli Usa 150mila soldati e armi nucleari


Il vice primo ministro polacco Jarosław Kaczynski ha accusato la Repubblica federale di Germania di una "forte inclinazione verso Mosca". Vuole anche un embargo petrolifero contro la Russia e vuole 75 soldati statunitensi permanentemente al confine russo per proteggere il fianco orientale della NATO. Lo riporta il quotidiano tedesco Welt am Sonntag, che ha intervistato il polacco più influente politica.


Il 72enne fondatore e presidente del partito conservatore Law and Justice (PiS), fratello gemello del presidente polacco Lech Kaczynski, morto in un incidente aereo vicino a Smolensk nel 2010, ha aspramente criticato la politica di Berlino nei confronti di Kiev.

Sono molto insoddisfatto del comportamento della Germania. Potrebbe fornire più armi e parlare a favore di un embargo petrolifero dell'UE

Ha detto.

Il funzionario ha specificato che il reddito della Russia dal business petrolifero è 4-5 volte superiore a quello del business del gas. È sicuro che le forniture di petrolio possano essere facilmente sostituite, ma con il gas è tutto molto più difficile.

È impossibile sostenere costantemente una grande potenza come la Russia con miliardi di pagamenti per l'acquisto di risorse energetiche. Ciò è inaccettabile da un punto di vista politico e morale. Questo deve finire e la Germania deve finalmente prendere una posizione chiara su questo argomento.

- ha spiegato.

Inoltre, Kaczynski vede una minaccia per la Polonia di fronte alla Russia, quindi chiede di espandere il contingente di truppe americane in Europa.

La Polonia accoglierebbe favorevolmente se gli americani aumentassero la loro presenza in Europa dagli attuali 100mila soldati a 150mila a causa della crescente aggressività della Russia. Di questi, 75mila soldati dovrebbero essere schierati stabilmente sul fianco orientale, cioè ai confini con la Russia, di cui 50mila negli Stati baltici e in Polonia

dice Kaczynski.

Sostiene inoltre la presenza permanente delle armi nucleari statunitensi nell'Europa orientale. Ma, nelle sue parole, questa iniziativa dovrebbe venire da Washington.

In linea di principio, ha senso schierare armi nucleari sul fianco orientale. Vorremmo anche avere un grande comando operativo della NATO in Polonia, come a Brunssum (Paesi Bassi - ndr), da dove potremmo pianificare e condurre le operazioni congiunte dell'Alleanza. Questo invierebbe un chiaro messaggio a Mosca: la leadership della NATO è ora presente in Oriente

- ha riassunto Kaczynski.
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Pavlenko Офлайн Sergey Pavlenko
    Sergey Pavlenko (Sergey Pavlenko) Aprile 3 2022 16: 59
    +3
    Bene, un nano malvagio ha già chiesto un'arma del genere a Washington e i suoi giorni sono contati, ora un altro ... beh, quelli intelligenti imparano dagli errori degli altri e gli sciocchi imparano dai propri ..., lasciali aspettare ..., dopo una tale affermazione, tutto può essere previsto ...
    1. Yuri 5347 Офлайн Yuri 5347
      Yuri 5347 (Yury) Aprile 3 2022 19: 36
      +1
      ... i saggi imparano dagli estranei, gli intelligenti imparano dai propri e gli sciocchi - gli errori di nessuno possono insegnargli qualcosa. Kachinsky rientra chiaramente nella categoria.)))
      1. Krot Online Krot
        Krot (Paolo) Aprile 3 2022 22: 20
        0
        C'è una buona idea per estrarre la Polonia con mine nucleari al confine con Leopoli.
  2. Yuri Shishlov Офлайн Yuri Shishlov
    Yuri Shishlov (Yuri Shishlov) Aprile 3 2022 17: 25
    +4
    Destra! Trasforma la Polonia in un grande pozzo radioattivo, dove per i prossimi 100 anni non ci saranno fragole, mele e niente di niente!!!
  3. Marfa Guy Офлайн Marfa Guy
    Marfa Guy (Marta) Aprile 3 2022 18: 13
    +1
    Hanno balbettato con la sudicia lingua Lyakhovsky, e ora ... con acqua bollente :))))
  4. 150mila non bastano! Hai bisogno di mille pizze solo a Pshekia e la metà proviene da persone transgender!
  5. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) Aprile 3 2022 18: 38
    +2
    I polacchi sono furiosi. Vogliono fare carne da cannone agli americani per proteggere la grande Polonia.
  6. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
    Alexey Davydov (Alex) Aprile 3 2022 20: 36
    +1
    È possibile che lo stesso Washington abbia messo queste parole in bocca a Kaczynski.