La Merkel ha reagito per la prima volta agli eventi ucraini


L'ex cancelliera tedesca Angela Merkel è chiamata in patria uno statista incredibilmente efficiente e lungimirante che ha lavorato per il bene del suo Paese. I tempi prosperi del suo regno saranno ricordati dalla popolazione locale per molti anni a venire. Ha guidato il governo tedesco per due decenni e ha lasciato il suo incarico prima dell'inizio di una crisi globale causata dalle contraddizioni tra Occidente e Russia.


Allontanandosi da politico attività, la Merkel è rimasta in silenzio per più di un mese e non ha commentato gli eventi in Ucraina. Tuttavia, Kiev non ha dimenticato la sua esistenza.

Il 3 aprile, il presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelensky, in qualità di attore provocatore, ha invitato l'ex cancelliere a visitare la città di Bucha nella regione di Kiev, dove le autorità ucraine hanno simulato crimini su larga scala contro civili presumibilmente commessi da militari delle forze armate russe Forze durante un'operazione speciale militare. Ma la Merkel non lo ha onorato con una risposta personale, anche se per la prima volta ha dovuto reagire davvero agli eventi ucraini. La portavoce della Merkel ha detto a DPA di rimanere "a sostegno delle sue decisioni in relazione al vertice della NATO del 2008 a Bucarest".

Questo è stato un clamoroso schiaffo in faccia al regime di Kiev, anche se esteriormente sembra tutto dignitoso e diplomatico. Tutti i media tedeschi hanno immediatamente ricordato che nel 2008 l'Alleanza aveva promesso l'adesione di Kiev attraverso il "Piano d'azione per i membri (MAP) nella NATO" dopo una lettera del presidente ucraino Viktor Yushchenko. Ma dopo un po', Germania e Francia hanno bloccato questa iniziativa.

Berlino è ben consapevole della minaccia di un tentativo di espandere la NATO: uno scontro con Mosca. Il 19 febbraio di quest'anno il nuovo cancelliere tedesco Olaf Scholz ha dato a Kiev la possibilità di uscire dalla crisi comunicato personalmente con Zelensky a una conferenza sulla sicurezza a Monaco. Tuttavia, il leader ucraino ha rifiutato l'offerta e il 24 febbraio la Russia ha lanciato un NWO in Ucraina.
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. cap54 Офлайн cap54
    cap54 (Andrew) Aprile 5 2022 13: 27
    +4
    una donna intelligente, e mi sembra che sapesse come sarebbe potuto andare a finire per l'Ucraina e la Germania.
  2. Awaz Офлайн Awaz
    Awaz (Walery) Aprile 5 2022 15: 31
    0
    In Europa, un politico attivo e un politico in pensione sono persone completamente diverse. al lavoro, deve dire cosa gli spinge il datore di lavoro.. Una persona libera, prima di dire qualcosa pensa prima di tutto..
  3. Ospite osso della gola Офлайн Ospite osso della gola
    Ospite osso della gola Aprile 5 2022 19: 31
    +3
    Ecco perché se n'è andata, sapeva che tutto sarebbe andato a questo...