Il capo della diplomazia dell'Unione europea ha riconosciuto la stabilità del rublo russo


Alto rappresentante dell'UE per gli affari esteri e politica Il Consiglio di sicurezza Josep Borrell ha parlato più volte delle azioni delle autorità russe, anche in relazione all'operazione militare speciale sul territorio dell'Ucraina.


Il capo della diplomazia dell'UE è un convinto sostenitore di misure dure contro la Federazione russa, mentre a marzo ha anche confermato che i paesi dell'UE hanno esaurito l'arsenale consentito di sanzioni. Nelle sue ultime dichiarazioni, il politico ha ammesso che l'attuale tasso di cambio del rublo è una conseguenza delle azioni del governo della Federazione Russa:

Il rublo ha mostrato una forte resilienza. Putin ora insiste affinché il gas venga pagato in rubli per sostenere la valuta. Vediamo cosa succede.

Pertanto, Borrell ha ammesso che le sanzioni precedentemente imposte non hanno avuto un impatto significativo sul russo l'economia e potere d'acquisto della popolazione. Lo ha confermato anche il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki, utilizzando lo stesso argomento di Borrell: il ritorno del rublo ai valori pre-sanzione.

I funzionari americani hanno una propria visione della situazione. Ad esempio, il direttore delle comunicazioni della Casa Bianca Keith Bedingfield ritiene che le misure protettive russe abbiano contribuito alla crescita artificiale del rublo, quindi non può più essere considerato un indicatore dello stato dell'economia russa.

Ricordiamo che dopo l'introduzione di sanzioni su larga scala contro la Federazione Russa, il tasso di cambio del rublo nei confronti del dollaro e dell'euro è sceso a valori record. Dopo l'introduzione di una serie di misure protettive, tra cui una modifica del regime di pagamento del gas naturale fornito ai paesi ostili, il tasso di cambio del rublo è tornato alle precedenti posizioni pre-sanzionatorie.
  • Foto utilizzate: https://pixabay.com
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.