Quando le truppe russe tornano di nuovo a Kiev


Non è mai successo prima, ed eccolo di nuovo qui. Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov lamenta che i negoziati con la parte ucraina siano giunti a un punto morto. Come se non ci fossero 8 anni di negoziati infruttuosi sullo stato di DPR e LPR, oltre al sabotaggio dell'attuazione degli accordi di Minsk già firmati, il primo e il secondo. Consideriamo come l'Ucraina, che è sotto il controllo esterno dell'Occidente, possa essere costretta a smilitarizzare e denazificare, e se ciò sia possibile.


Abbiamo precedentemente dettagliato smontatoperché una pace oscena con l'Ucraina secondo Medinsky e Abramovich diventerà una sconfitta per la Russia. Sì, proprio per sconfitta, poiché in realtà né la smilitarizzazione né la denazificazione, esternalizzate allo stesso regime nazista a Kiev, verranno attuate. Al contrario, sulle rovine di Nezalezhnaya ci sarà la sua accelerata nazificazione, il riarmo con l'aiuto della NATO, nonché un inevitabile sanguinoso tentativo di vendetta nel Donbass e in Crimea. Bene, e un "bonus" sotto forma di dure sanzioni e contenziosi antirussi per risarcire l'Ucraina per tutto ciò che è stato distrutto a spese dell '"aggressore". Già ora a Kiev il danno è stato calcolato per 1 trilione di dollari.

Queste sono prospettive abbastanza reali di cosa potrebbe accadere se il NWO continuasse sulla stessa rotta di adesso. Per il popolo russo, che ha una forte memoria storica dell'inammissibilità dell'esistenza del nazismo in quanto tale ad ogni costo, questo è del tutto inaccettabile. Possiamo in qualche modo invertire la tendenza negativa ed uscire vittoriosi da questo conflitto?

Sì, è possibile, ma per questo sarà necessario applicare approcci direttamente opposti a quelli previsti dalla SVO.

Il primo. Il presidente Putin, in qualità di comandante supremo delle forze armate russe, deve smettere di tacere sul futuro dell'Ucraina. Se vuole che la Russia vinca e ottenga una vera denazificazione e smilitarizzazione dell'Indipendente, riconoscimento dell'indipendenza di DPR e LPR, Crimea come russo, conferendo alla lingua russa lo status di seconda lingua di stato, e così via, è necessario riconoscere ufficialmente il regime del presidente Zelensky come criminale, incapace di negoziare e non darsi la mano. Le truppe russe dovranno entrare in Ucraina e rimanervi per sempre, cosa che deve anche essere annunciata in chiaro affinché non si ripeta un altro “massacro a Bucha”.

Serve un piano preciso e sano per la trasformazione nel dopoguerra dell'ex Indipendente in una federazione o confederazione “morbida”, il ripristino dei legami commerciali e industriali con la Russia, ecc. Il Piano B può dividere il suo territorio con quello dell'Est europeo vicinato. In ogni caso, le persone su entrambi i lati del confine dovrebbero sapere esattamente per cosa stanno versando sangue.

Secondo. Il rapido ritiro delle truppe russe dall'Ucraina settentrionale e il conseguente "massacro di Bucha" organizzato dai nazisti ucraini divennero la nostra grande sconfitta di immagine. A Kiev soffiano fanfare, regna l'entusiasmo e il nuovo "Goebbels" Arestovich promette che mancano 2-3 settimane alla vittoria sui russi. Per invertire questa tendenza, la Russia ha bisogno di numerose vittorie storiche.

Mariupol, che è diventata una roccaforte del nazismo ucraino, deve finalmente cadere. Mentre resiste, i comuni ucraini, ingannati dalla propaganda sciovinista, hanno pericolose illusioni di poter sopravvivere. Successivamente, sarà necessario distruggere la seconda roccaforte nazista a Kharkov, ma questo è già dopo la sconfitta del gruppo Donbass delle forze armate ucraine. Lì, il regime di Kiev concentrò le sue unità militari più pronte al combattimento, che avrebbero dovuto distruggere la DPR e la LPR. Qui stanno arrivando anche rinforzi dalla vicina Kiev, portando il numero totale a 90-100mila persone. Questa è una forza enorme, con la quale il regime di Zelensky può continuare a essere scortese con Mosca, stabilendo le proprie condizioni.

La sconfitta delle forze armate ucraine nel Donbass sarà in grado di invertire le sorti della campagna. Secondo varie fonti, le dimensioni del raggruppamento russo e delle truppe della DPR e della LPR nella regione vanno da 120 a 150 mila persone. C'è un vantaggio in termini di numero e qualità delle armi. Tuttavia, è necessario ottenere una sconfitta completa e per un risultato convincente vale la pena portare la dimensione del nostro gruppo ad almeno 300 mila persone. Non c'è tempo per le battaglie posizionali: richiamoche le forze armate ucraine interromperanno le forniture d'acqua alla DPR e alla LPR e lì, tra una settimana e mezzo o due settimane, inizierà una vera catastrofe umanitaria.

Probabilmente, è necessario iniziare a trasferire riserve aggiuntive al Donbass e annunciare una mobilitazione parziale. Il prezzo richiesto è troppo alto. Non ha senso giocare alla nobiltà qui.

Il terzo. Dopo aver ottenuto la liquidazione del gruppo Donbass delle forze armate ucraine, è necessario dirigere le forze rilasciate per occupare il resto della Rive Gauche e la regione settentrionale del Mar Nero. La perdita di Mariupol, Nikolaev e Odessa di per sé significa una sconfitta strategica per Kiev, rendendola economicamente insostenibile.

Quarto. Per il completo e definitivo crollo del regime nazista, sarà necessario chiudere il confine con Polonia, Ungheria e Romania, da dove è già iniziata la fornitura di armi pesanti. Fino a quando questo “Express ucraino” non sarà bloccato, non ci sarà alcun dubbio sulla capitolazione di Kiev. Ci sono opzioni qui. Ad esempio, è possibile concordare separatamente con i vicini dell'Europa orientale dell'Ucraina la divisione delle sue regioni occidentali con loro. Quindi il Ministero della Difesa della Federazione Russa dovrà costruire un nuovo confine lungo la Galizia, la Volinia e la Bucovina.

Se questa opzione è inaccettabile, le forze armate della RF dovranno prendere il controllo della riva destra del Dnepr, tagliando l'Ucraina occidentale da Kiev con contrattacchi da sud e nord, dal territorio della Bielorussia. Qui soffriremo quindi per molto tempo con Bandera, ma ora l'importante è fermare la fornitura di armi dai paesi della NATO.

Quinto e ultimo. Solo dopo aver preso il controllo della Rive Gauche, del Mar d'Azov e del Mar Nero, tagliando fuori l'Ucraina occidentale, ha senso che le truppe russe tornino a Kiev. Probabilmente, sarà entro il tardo autunno o l'inverno, quando il "verde" finirà. Ma questa "seconda venuta" sarà definitiva. Sovrapposto da tutte le parti, Kiev sarà costretto a capitolare, è questione di tempo.

E solo dopo si potrà parlare del completamento dell'operazione militare speciale in Ucraina e del passaggio ai compiti della sua trasformazione dello stato, smilitarizzazione forzata e denazificazione. Nel formato attuale, l'SVO con il presunto Minsk-3 non può finire in nulla di buono.
71 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Krapilin Офлайн Krapilin
    Krapilin (Victor) Aprile 6 2022 14: 41
    +1
    Quando le truppe russe tornano di nuovo a Kiev

    Caro Sergey Marzhetsky!

    Le truppe russe non torneranno a Kiev, perché molto probabilmente non hanno in programma di prendere Kiev.
    E perché? Kiev è 20 volte più grande di Mariupol, quindi scopri "cosa accadrà lì" ...
    Per prendere, e non d'assalto, ma d'assedio, hai bisogno di ciò che è necessario: Nikolaev, Odessa, Zaporozhye, Dnepropetrovsk, Chernigov, Kirovograd ...
    1. Kristallovich Офлайн Kristallovich
      Kristallovich (Ruslan) Aprile 6 2022 14: 48
      +3
      Kiev è più grande di Mariupol 20 volte

      5 per l'esattezza
      1. Krapilin Офлайн Krapilin
        Krapilin (Victor) Aprile 6 2022 15: 09
        -3
        Caro Kristallovich (Ruslan)!

        In termini di area con periferia e popolazione in "5 volte" ?!
        I dubbi restano...
    2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) Aprile 6 2022 15: 01
      +5
      Evidenzia nel testo, per favore, dove è scritta la parola "prendi Kyiv". È scritto lì

      Sovrapposto da tutte le parti, Kiev sarà costretto a capitolare, è questione di tempo.
      1. Krapilin Офлайн Krapilin
        Krapilin (Victor) Aprile 6 2022 15: 13
        -3
        Caro Sergey Marzhetsky!

        "Sovrapposizione" Kiev, come Vespasiano e Tito una volta hanno ricoperto Gerusalemme per anni?!
        Ma perché?

        Bisogna partire dal possibile, non dal desiderato.
        NWO era "desiderato", e la guerra che lo ha sostituito corregge i piani nella direzione del davvero "possibile" ...
        1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
          Marzhetsky (Sergey) Aprile 6 2022 16: 19
          +3
          "Sovrapposizione" Kiev, come Vespasiano e Tito una volta hanno ricoperto Gerusalemme per anni?!
          Ma perché?

          Quali anni? Interrompere la fornitura di acqua ed elettricità, come accade alla Crimea e al Donbass, aprendo corridoi umanitari per l'uscita di tutti coloro che arrivano.
          Sembri una persona perbene. Perché stai attivando la modalità sciocco?
          1. Krapilin Офлайн Krapilin
            Krapilin (Victor) Aprile 6 2022 16: 47
            -1
            Caro Sergey Marzhetsky!

            Non parliamo di "stupidi" - ok?
            Mantieniti nei limiti della decenza...

            Proponi di interrompere la fornitura di acqua ed elettricità a decine di migliaia di persone disarmate in una grande metropoli?

            Bene, allora come ti differenzierai dai nazisti?!

            I corridoi umanitari saranno bloccati dai nazisti, perché OGGI in Ucraina i neofascisti stanno usando un nuovo tipo di arma chiamata “scudo umano dai civili”.
            E contro questo tipo di arma non esistono mezzi efficaci di contrattazione "rapida".
            A meno che, ovviamente, non distrugga "tutti insieme".

            Allora perché tirare con l'ambiente, caro Marzhetsky - "lanciare" subito una bomba atomica su Kiev.
            1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
              Marzhetsky (Sergey) Aprile 6 2022 18: 07
              +1
              Proponi di interrompere la fornitura di acqua ed elettricità a decine di migliaia di persone disarmate in una grande metropoli?

              Bene, allora come ti differenzierai dai nazisti?!

              Il fatto che i nazisti non fornissero corridoi umanitari.

              Allora perché tirare con l'ambiente, caro Marzhetsky - "lanciare" subito una bomba atomica su Kiev.

              Lanciati se lo desideri.
              1. Krapilin Офлайн Krapilin
                Krapilin (Victor) Aprile 6 2022 19: 32
                -5
                Caro Sergey Marzhetsky!

                Sei tu che parli di come TUTTI i residenti di Kiev, compresi quelli che sono dalla nostra parte, possono essere incubi senz'acqua e senza elettricità, e costringerli a precipitarsi nei corridoi umanitari attraversati dai nazisti.
                Sei in buone condizioni?
                1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
                  Marzhetsky (Sergey) Aprile 6 2022 20: 03
                  +2
                  Sono la persona più adeguata qui, a quanto pare. E tu sei impegnato nella demagogia. hi
                  1. Krapilin Офлайн Krapilin
                    Krapilin (Victor) Aprile 6 2022 20: 33
                    -4
                    Caro Sergey Marzhetsky!

                    Per definizione, una persona adeguata non può offrire ciò che offri per Kiev:

                    Interrompi la fornitura di acqua ed elettricità, come avviene per la Crimea e il Donbass,

                    Se sono impegnato - nelle tue parole - nella "demagogia", allora proponi pubblicamente alle forze armate di RF di diventare come i neonazisti ucraini ...
                    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
                      Marzhetsky (Sergey) Aprile 7 2022 11: 28
                      +1
                      Se sono impegnato - nelle tue parole - nella "demagogia", allora proponi pubblicamente alle forze armate di RF di diventare come i neonazisti ucraini ...

                      Ti ho già spiegato qual è esattamente la demagogia delle tue insinuazioni. Non vedo il senso di ripetere.
                      1. Krapilin Офлайн Krapilin
                        Krapilin (Victor) Aprile 8 2022 20: 07
                        0
                        Caro Sergey Marzhetsky!

                        Ti lusinghi per il fatto di sapere come spiegare "qualcosa" ...
                        Il patriottismo kvas mescolato con l'odio è anche peggio del nazismo nudo.
                        Tuttavia, essere coraggiosi al monitor è una cosa semplice.
                        Com'è con V.S. Vysotsky: "E hai un fucile ... E ti mandi in battaglia ..." - ricordi?
            2. San Valentino Офлайн San Valentino
              San Valentino (Valentin) Aprile 6 2022 21: 26
              +2
              Citazione: Krapilin
              Allora perché tirare con l'ambiente, caro Marzhetsky - "lanciare" subito una bomba atomica su Kiev.

              Ne ho scritto a lungo: non è necessario lanciare IT a Kiev, ma colpire armi nucleari tattiche in Galizia-Lviv, Ivano Frankovsk, Ternopil, colpire da dove proviene la stragrande maggioranza di questi nazisti e la loro altrettanto frenetica Bandera i genitori vivono lì. Ora già la situazione è questa: essere la Russia o non esserlo. Abbiamo una popolazione di soli 146 milioni di persone e non tengo conto né della Bielorussia, né della Cina, tanto meno del Kazakistan e degli altri Uzbekistan, non servono a nulla e i paesi con una popolazione sono contro di noi più di 0 miliardi di persone e sono ben armati, quindi le nostre risorse umane e militari sono incomparabili e non a nostro favore sì, e anche la leadership dell'esercito doveva essere perlustrato, ma abbiamo LÌ qualunque padrino, poi un sensale, o un fratello. o altro, ma devi "stampare" ..
              1. Krapilin Офлайн Krapilin
                Krapilin (Victor) Aprile 6 2022 21: 50
                -6
                Caro Sergey Marzhetsky!

                Se le armi nucleari sono già usate, allora dovrebbero essere usate nei centri per prendere decisioni anti-russe FUORI dall'Ucraina. Ad esempio, a Bruxelles...
                Ma nessuno lo farà adesso, perché "1,5 miliardi" non si spingono oltre i nostri confini. È allora che calpestano, è allora che è possibile e necessario.

                L'Europa, invece, deve essere diplomaticamente costretta all'idea di “portare via”: i polacchi - rispettivamente i polacchi in Ucraina, gli ungheresi - gli ungheresi.
                Ciò aggiungerà "spinta interna" all'Europa.
                E non spetta al ministro degli Esteri russo dire ai cittadini russi quanto sia molto preoccupato nei negoziati con tossicodipendenti e fascisti sul fatto che Kiev riconosca la Crimea come russa o meno.
          2. Boris Podolko Офлайн Boris Podolko
            Boris Podolko (Boris Podolko) Aprile 8 2022 13: 11
            0
            E ancora, i nazisti non lasceranno uscire nessuno, i corridoi saranno vuoti e le persone moriranno di fame e di ferite negli scantinati. Ecco perché Putin tace, perché nessuno sa come risolvere il problema con l'Ucraina, è solo che non ci sono più esempi di tale brutalità in natura, come dimostrano i nazisti ucraini. Nessuno sa cosa farne.
    3. 1_2 Офлайн 1_2
      1_2 (Le anatre stanno volando) Aprile 6 2022 16: 19
      +3
      Kiev è la madre delle città russe, è necessario liberarla con ogni mezzo, dopo la distruzione delle forze armate dell'Ucraina a est. Per fare ciò, devi solo bloccare la città e poi dividerla in parti, le parti vengono gradualmente cancellate in sequenza
      1. sindacalista Офлайн sindacalista
        sindacalista (Dimon) Aprile 7 2022 07: 55
        -1
        La maggioranza qui crede che non sia necessario suonare con questa "madre delle città russe", ma sbatterla con una bomba nucleare e basta
  2. Krapilin Офлайн Krapilin
    Krapilin (Victor) Aprile 6 2022 15: 40
    -3
    Le truppe russe dovranno entrare in Ucraina e rimanervi per sempre, cosa che deve anche essere annunciata in chiaro affinché non si ripeta un altro “massacro a Bucha”.

    Caro Sergey Marzhetsky!

    Proponi di rimanere / occupare TUTTO il territorio dell'attuale Ucraina ... "per sempre"?! E che tipo di forze?

    E cosa c'entra la "ripetizione" di Bucha, se gli Skripal, tipo, sono stati "avvelenati" a Londra?
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) Aprile 6 2022 16: 18
      +4
      Proponi di rimanere / occupare TUTTO il territorio dell'attuale Ucraina ... "per sempre"?! E che tipo di forze?

      Propongo di risolvere i compiti realmente stabiliti per la smilitarizzazione e la denazificazione dell'Ucraina. Per sempre.
      Quindi stai suggerendo di andarcene?

      E cosa c'entra la "ripetizione" di Bucha, se gli Skripal, tipo, sono stati "avvelenati" a Londra?

      Cosa stai portando? Cosa sono gli Skripal? Come si collega questo all'argomento dell'articolo?
      1. Krapilin Офлайн Krapilin
        Krapilin (Victor) Aprile 6 2022 16: 55
        -2
        Caro Sergey Marzhetsky!

        Propongo di risolvere i compiti realmente stabiliti per la smilitarizzazione e la denazificazione dell'Ucraina. Per sempre.
        Quindi stai suggerendo di andarcene?

        Sì, parti subito - meglio una cincia in mano che una gru nel cielo - e concentrati a sud-est.
        E per mettere sotto pressione economicamente, e anche senza accesso al mare, a una ribellione interna - è possibile con il tempo.

        Cosa stai portando? Cosa sono gli Skripal? Come si collega questo all'argomento dell'articolo?

        E in modo tale che ci saranno dozzine di "butch" così provocatori.
        E tu non farai nulla al riguardo.
        Così come non "occupate" l'intera Ucraina.
        Quindi che ne dici di trasportare - "... rimani truppe per sempre ..." - è più probabile che ti "trasporti" ...
        1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
          Marzhetsky (Sergey) Aprile 6 2022 18: 10
          +1
          Sì, parti subito - meglio una cincia in mano che una gru nel cielo - e concentrati a sud-est.
          E per mettere sotto pressione economicamente, e anche senza accesso al mare, a una ribellione interna - è possibile con il tempo.

          Sì. Bene, concentrati sulla tua salute. Aspetta la "ribellione interna", sì.
          1. Krapilin Офлайн Krapilin
            Krapilin (Victor) Aprile 6 2022 18: 24
            -1
            Caro Sergey Marzhetsky!

            Non "aha-aha", ma sarà così nel prossimo futuro.
            E questo salverà la vita e la salute, non la mia, ma migliaia di nostri soldati e ufficiali.
            1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
              Marzhetsky (Sergey) Aprile 6 2022 20: 02
              +2
              Non "aha-aha", ma sarà così nel prossimo futuro.
              E questo salverà la vita e la salute, non la mia, ma migliaia di nostri soldati e ufficiali.

              E in pochi anni moriranno milioni di russi. Così sarà. hi
              1. Krapilin Офлайн Krapilin
                Krapilin (Victor) Aprile 6 2022 20: 36
                -3
                Caro Sergey Marzhetsky!

                E la terra "volerà sull'asse terrestre"?!

                C'è una tale professione: difendere la patria.
                E c'è una tale "professione" - per allevare il panico.
                1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
                  Marzhetsky (Sergey) Aprile 7 2022 11: 27
                  +1
                  C'è una tale professione: difendere la patria.
                  E c'è una tale "professione" - per allevare il panico.

                  E c'è una tale professione: un giornalista e io sono un buon giornalista. Tutta la conversazione è finita.
                  1. Krapilin Офлайн Krapilin
                    Krapilin (Victor) Aprile 8 2022 20: 11
                    +1
                    Caro Sergey Marzhetsky!

                    La moderazione adorna una persona...
                    Soprattutto un uomo.

                    Molte parole: questo non è giornalismo. Qualcuno ti ha ingannato con la dicitura inversa.
  3. Michele Novikov Офлайн Michele Novikov
    Michele Novikov (Michail Novikov) Aprile 6 2022 15: 56
    -2
    L'autore, Napoleone Bonaparte, non è tuo nonno?
  4. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) Aprile 6 2022 16: 16
    +1
    Citazione: Michael Novikov
    L'autore, Napoleone Bonaparte, non è tuo nonno?

    Stai scherzando?
  5. Qualcuno Petrov Офлайн Qualcuno Petrov
    Qualcuno Petrov Aprile 6 2022 16: 19
    -3
    Ci limiteremo a Donbass e Lugansk. Nessuno avrebbe preso Kiev con la forza, solo una dimostrazione della bandiera con il crollo dell'intera leadership dell'Ucraina, ma non ha funzionato ..... Non è realistico prendere il controllo dell'intera Ucraina con 150 gruppi, ma a quanto pare non più.
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) Aprile 6 2022 20: 02
      +3
      Allora non avresti dovuto iniziare affatto. Non era necessario arrampicarsi vicino a Kiev, avrebbero combattuto solo nel Donbass.
      Questo è un chiaro esempio di palese miopia e incompetenza, IMHO.
  6. Yuri V.A Офлайн Yuri V.A
    Yuri V.A (Yury) Aprile 6 2022 16: 19
    -2
    Sono tutte fantasie, l'unica cosa che riabilita Shoigu è la sconfitta del gruppo di Donetsk prima di maggio. Quindi è necessaria una riforma dell'esercito, come dopo il 39g sovietico-finlandese o il 79g sino-vietnamita
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) Aprile 6 2022 18: 09
      +1
      Quindi è necessaria una riforma dell'esercito, come dopo il 39g sovietico-finlandese o il 79g sino-vietnamita

      Cioè, allora partiremo e aspetteremo uno nuovo il 22 giugno?
      1. Yuri V.A Офлайн Yuri V.A
        Yuri V.A (Yury) Aprile 7 2022 01: 02
        -1
        Dopo i primi giorni dell'operazione e gli errori di calcolo palesemente evidenti, c'era speranza per il lavoro svolto sugli errori e il completamento con successo di ciò che era stato avviato, ma i problemi si sono rivelati così profondi che i piani originali erano assolutamente irrealistici.
        È improbabile un nuovo 22 giugno, se non altro perché il concetto di sciopero preventivo è previsto e, a nostro avviso, è in corso di attuazione.
        1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
          Marzhetsky (Sergey) Aprile 7 2022 11: 26
          +3
          È improbabile un nuovo 22 giugno, se non altro perché il concetto di sciopero preventivo è previsto e, a nostro avviso, è in corso di attuazione.

          Dipende da chi colpisce per primo questo attacco preventivo. La debolezza mostrata dal Cremlino provoca aggressività. Non sarò più sorpreso.

          Dopo i primi giorni dell'operazione e gli errori di calcolo palesemente evidenti, c'era speranza per il lavoro svolto sugli errori e il completamento con successo di ciò che era stato avviato, ma i problemi si sono rivelati così profondi che i piani originali erano assolutamente irrealistici.

          Sai, con un tale stato d'animo nel 1941-1942, non saremmo arrivati ​​a Berlino nel 1945.
          1. Yuri V.A Офлайн Yuri V.A
            Yuri V.A (Yury) Aprile 7 2022 13: 04
            0
            L'unica somiglianza con il 41° è che l'esercito non è pronto per azioni su larga scala.
            E, personalmente, tu, S. Marzhetsky, consideri inevitabile la vittoria, cioè l'adempimento di tutti i compiti fissati per intero? Allora a che prezzo e in che tempi?
            1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
              Marzhetsky (Sergey) Aprile 7 2022 14: 09
              0
              E, personalmente, tu, S. Marzhetsky, consideri inevitabile la vittoria, cioè l'adempimento di tutti i compiti fissati per intero? Allora a che prezzo e in che tempi?

              Per prima cosa decifra in modo specifico ciò che capisci per intero dai compiti. Per esempio, cos'è la denazificazione, chi e come verrà effettuata? Cos'è la smilitarizzazione, ecc.
              Qualsiasi prezzo è accettabile per sconfiggere il nazismo, soprattutto se il nazismo si è impadronito della nostra terra natale in Ucraina.
              1. Yuri V.A Офлайн Yuri V.A
                Yuri V.A (Yury) Aprile 7 2022 15: 43
                0
                Il compito è stato assegnato dal presidente Putin, l'interpretazione dei concetti è data nel suo discorso, quale interpretazione ti crea difficoltà? Chi e come implementa questo compito è già stato dimostrato nella prima fase.
                Per la vittoria ad ogni costo: cioè consenti la scomparsa della nazione e dello stato della Federazione Russa per il bene della vittoria sul nazismo ucraino?
  7. Kade_t Офлайн Kade_t
    Kade_t (Igor) Aprile 6 2022 16: 26
    +1
    Con le forze che stanno lavorando ora, è impossibile in linea di principio prendere tutte le città dell'Ucraina, anche una per una, e non è necessario contare sul fatto che dopo la liquidazione del gruppo di Donetsk, tutti alzeranno la mano su.
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) Aprile 6 2022 18: 08
      +1
      Se fatto in più fasi, aumentando il raggruppamento, allora è possibile.
  8. InanRom Офлайн InanRom
    InanRom (Ivan) Aprile 6 2022 16: 50
    +2
    Va tutto bene, ma....il primo punto è un completo cambiamento nell'andamento economico (radicalmente, non estetico) e politico del Paese, una svolta da una società di classe oligarchico-feudale a una società di giustizia sociale, dove il gli interessi della gente comune della Russia verranno prima di tutto, e non "aiutare" i poveri oligarchi e funzionari e il costante "flirtare con" i nostri colleghi e partner occidentali. "Ordini di maggio" e "programmi nazionali" e così via - la migliore prova di questo E, paragrafo 1 parte 2 I - sostituire l'ideologia dell'interesse personale, del profitto, della forza spirituale e del forno di cristallo con un'ideologia comprensibile e vicina alla gente comune, capace di unire le persone di fronte a qualsiasi sfida. esortazioni che siamo tutti "nella stessa trincea" - l'oligarca anglo-portoghese Abramovich, il "tacito negoziatore" di strane trattative, un "gestore efficace" come Gref o Nabiullina con uno oh, e il soldato Ivan, che combatte i nazisti, o un pensionato con una pensione da mendicante (questo è in un paese ricco di risorse) in qualche modo non ispira fiducia. Questa non è unità. Questo è il solidarismo, che è già avvenuto nella storia - in Germania, in Italia. Chi ne è venuto fuori, lo sa chiunque abbia familiarità con il corso del libro di testo di storia della scuola. Quindi - tutti gli altri punti sono destinati al fallimento, se ciò che determina la loro esecuzione rimane invariato.
    1. Ignatov Oleg Georgievich (Oleg) 9 può 2022 06: 13
      0
      Wan, di che sciocchezza stai parlando, eh? Chi sei, cane grosso?
  9. InanRom Офлайн InanRom
    InanRom (Ivan) Aprile 6 2022 17: 00
    +3
    Va tutto bene, ma....il primo punto è un completo cambiamento nell'andamento economico (radicalmente, non estetico) e politico del Paese, una svolta da una società di classe oligarchico-feudale a una società di giustizia sociale, dove il gli interessi della gente comune della Russia verranno prima di tutto, e non "aiutare" i poveri oligarchi e funzionari e il costante "flirtare con" i nostri colleghi e partner occidentali. "Ordini di maggio" e "programmi nazionali" e così via - la migliore prova di questo E, paragrafo 1 parte 2 I - sostituire l'ideologia dell'interesse personale, del profitto, della forza spirituale e del forno di cristallo con un'ideologia comprensibile e vicina alla gente comune, capace di unire le persone di fronte a qualsiasi sfida. esortazioni che siamo tutti "nella stessa trincea" - l'oligarca anglo-portoghese Abramovich, il "tacito negoziatore" di strane trattative, un "gestore efficace" come Gref o Nabiullina con uno oh, e il soldato Ivan, che combatte i nazisti, o un pensionato con una pensione da mendicante (questo è in un paese ricco di risorse) in qualche modo non ispira fiducia. Questa non è unità. Questo è il solidarismo, che è già avvenuto nella storia - in Germania, in Italia. Chi ne è venuto fuori, lo sa chiunque abbia familiarità con il corso del libro di testo di storia della scuola. Quindi - tutti gli altri punti sono destinati al fallimento, se ciò che determina la loro esecuzione rimane invariato.
    post scriptum
    intanto qualcuno continua ancora a sperare sdentato e inutilmente:

    Ministero degli Esteri russo: Mosca spera che l'UE non organizzi un blocco di Kaliningrad
    La dichiarazione corrispondente è stata rilasciata dal vice ministro degli Esteri della Federazione Russa Alexander Grushko.
    Rossiyskaya Gazeta
    Il vice capo del ministero degli Esteri russo spera che l'Europa non "si abbandoni a nessun gioco intorno a Kaliningrad".
    Quinto canale

    A quanto pare, né la perdita dei beni del paese, né l'inizio delle consegne di armi pesanti agli ukronazi, né Bucha, né la tacita approvazione dell'UE del rifiuto di Kiev di rispettare la Convenzione di Ginevra in relazione ai nostri prigionieri di guerra, insegnano a coloro che sono seduti nelle alte cariche nulla.
  10. Spasatelli Офлайн Spasatelli
    Spasatelli Aprile 6 2022 23: 27
    +3
    L'autore esprime correttamente l'idea principale. L'Ucraina deve essere ripulita con ogni mezzo e sempre con l'Occidente. Questo è completamente! E le forze disponibili oggi non possono farcela! Abbiamo bisogno della PIENA mobilitazione, della legge marziale nel paese e del trasferimento dell'economia su un piano militare. Non c'è bisogno di essere timidi qui. La conversazione riguarda l'esistenza della Russia come stato e non c'è tempo per il sentimentalismo. Se la NATO non si arrampica nella bottiglia, in questo caso ci occuperemo noi stessi delle creste, delle armi convenzionali. In qualsiasi altra opzione, avremo una guerra ancora più sanguinosa dopo un po'.
    1. ospite Офлайн ospite
      ospite 9 può 2022 11: 58
      -1
      Non c'è bisogno di una mobilitazione completa e anche parziale, devi solo colpire nei punti appropriati del nemico, altrimenti tutti i tipi di Johnson e altri ... spesso ci andavano.
  11. Vladimir Orlov Офлайн Vladimir Orlov
    Vladimir Orlov (Vladimir) Aprile 7 2022 01: 25
    +2
    Va tutto bene, ma ci sono una serie di sfumature:
    1. In quale forma verrà preservata questa parte della terra - sarà deciso non ora, ma più vicino alla fine dell'operazione, a seconda dei risultati raggiunti (Yalta nel 1944). E siamo proprio all'inizio. Puoi promettere qualcosa, ma solo cose specifiche e comprensibili a tutti: “non ti lasceremo più..”, per esempio.
    2. Allo stesso tempo, tagliati fuori da sud, ovest + Kharkov, ecc. - e 300 mila gruppi non saranno sufficienti. L'opzione è lasciare i corridoi (e martellare i loro movimenti dall'aria + imboscate), ma concentrarsi sulla scienza, sulle scoperte e sulle "caldaie". Come si è scoperto alla fine. Ma, come diceva I. Strelkov, era necessario partire subito dal Donbass, e non ora (quindi UE e SGA potevano ancora intuire se il “PIL” sarebbe andato a ovest o addirittura a Kiev, o se ci sarebbe stato negoziati e rallentare le sanzioni, e i nostri "nabiulin" potrebbero riuscire a convertire la riserva valutaria attualmente arrestata di 300 miliardi di dollari in yuan o rubli o oro - il dumping di un tale volume di dollari e obbligazioni statunitensi sarebbe già un bel colpo ai loro scambi. Gli Stati Uniti un tempo ne avevano paura). Ora la partenza da Kiev è stata nuovamente calcolata male, trasformata in un errore politico. È necessario fermare i movimenti emotivi e costruire rapidamente il raggruppamento a volte fino a quando le trincee "protoukry" fino a Leopoli non sono state scavate e tutte quelle normali non sono state tagliate ... Gli stessi volontari siriani hanno sparato per un mese già sotto i 40mila deve avere la possibilità di mostrarsi, e al teatro BV una volta tornati a casa, queste unità alleate saranno una forza potente. Non superfluo. Paphos, ma un dato di fatto: "Fratellanza, sigillata dal sangue" è la più forte. Cosa stiamo aspettando ancora...
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) Aprile 7 2022 14: 10
      0
      Allo stesso tempo, tagliato fuori da sud, ovest + Kharkov, ecc. - e 300 mila gruppi non saranno sufficienti.

      Non simultaneamente, ma gradualmente. 1,2, 3, 4, 5.
      1. Vladimir Orlov Офлайн Vladimir Orlov
        Vladimir Orlov (Vladimir) Aprile 8 2022 01: 43
        +1
        Sergey, c'è un rischio: più è graduale, più lungo e più lungo significa peggio: per la NATO e altri, ciò significa che le forze armate RF non sono così difficili da decifrare, ma per noi cosa accadrà all'economia e demografia durante questo periodo - qualsiasi guerra si esaurisce ...
        Basta accelerare. Ci siamo già riposati per una settimana, riavviando nuovamente l'SVO dal Donbass e poi disperdendo solo la pista di pattinaggio "nah western" fino a quando non colpiamo la NATO ... e negli insediamenti "next in line" proprio ora per ottenere (almeno compra) gli archivi della SBU e ripulisci la SBU e i Natsik più rabbiosi (gli AK sono stati distribuiti a tutti, la "guerra" cancellerà) - lasciali correre e guardarsi intorno invece di mobilitarsi e atterrare. Petrov - Boshirov e K dovrebbero tornare utili un giorno. Sì, e ricorda la formula su esperimenti su vasta scala (altrimenti tutto il tempo scricchiolii diversi sopravvivono in qualche modo .. (((
        scusate l'umorismo nero, non ho resistito

        È meglio tirare tutti i denti marci in una volta e non uno alla volta ...
  12. piede.piede Офлайн piede.piede
    piede.piede (colma) Aprile 7 2022 02: 39
    +2
    Bombardate urgentemente i nidi nazisti in occidente senza risparmiare nessuno
  13. Aleksandr Ponamarev Офлайн Aleksandr Ponamarev
    Aleksandr Ponamarev (Alexander Ponamarev) Aprile 7 2022 03: 10
    +1
    Perché, avendo la superiorità aerea, non hanno immediatamente iniziato a risolvere la questione dell'eliminazione del supporto militare dall'occidente? Per quanto ho capito, la ferrovia opera dal confine con la Polonia e Kiev e il ridistribuimento delle truppe dalla vicina Kiev? Certo, non sappiamo molto, ma la tragedia di Bucha è motivo per i nazisti di ulteriori atrocità.
  14. Il commento è stato cancellato
  15. FGJCNJK Офлайн FGJCNJK
    FGJCNJK (Nicholas) Aprile 7 2022 06: 30
    0
    Citazione: Krapilin
    E contro questo tipo di arma non esistono mezzi efficaci di contrattazione "rapida".
    A meno che, ovviamente, non distrugga "tutti insieme".

    C'è un rimedio molto efficace. In direzione del vento che soffia, spruzza gas dormienti innocui per l'uomo. Addormentarsi e mettere le manette a chi ne ha bisogno. Questo è tutto il breve tempo! E non c'è bisogno di inventare qualcosa che esiste già da molto tempo.
  16. Potapov Офлайн Potapov
    Potapov (Valeria) Aprile 7 2022 08: 11
    +2
    Dopo che la nostra gente comune parla abbastanza con i nazisti, dopo 3-4 provocazioni come Buchi, dopo che arriva ai saggi che tutti gli accordi con i tossicodipendenti finiscono con una nuova dose...
  17. Anatoly Офлайн Anatoly
    Anatoly (Anatoly) Aprile 7 2022 08: 40
    +3
    Putin è OBBLIGATO a prendere TUTTA L'UCRAINA!!! Senza questo, il compito di DENACIARE questa entità territoriale comunista-bolscevica è IMPOSSIBILE!!!! Il primo errore commesso dal Comandante in Capo Supremo è stata la combinazione di AZIONI DI COMBATTIMENTO con PROBLEMI UMANITARI. Sia con la popolazione civile che con coloro che hanno preso le armi. Se Putin vuole grosse perdite tra le sue forze militari, allora puoi riportare l'LDNR ai suoi confini amministrativi e partire da lì, ma poi Putin e il suo Partito perderanno il potere in Russia non nel 2024, ma molto prima. Anche un partito liberale, come il partito "MIRA" circondato dal presidente, che gli dà tali consigli, non sarà al potere. E saranno spazzati via. C'è una GUERRA non con l'Ucraina, ma con gli USA, i suoi vassalli e schiavi. E se questo non è chiaro al Cremlino, allora ti ricordi immediatamente di Stalin: "... I quadri decidono tutto ..." e perderemo la Russia. Purtroppo.
    1. Victorio Офлайн Victorio
      Victorio (Vittorio) Aprile 7 2022 11: 16
      +1
      Citazione: Anatoly
      Putin è OBBLIGATO a prendere TUTTA L'UCRAINA!!!

      ecco come funziona, perché:
      - il calcolo per l'opposizione della popolazione locale alle autorità ucraine non si è concretizzato (comando errore di calcolo o paura / grado di popolazione zombi / gioventù ucraina!?).
      - più il flusso di armi/sostegno politico occidentale,
      - le possibilità dell'economia russa.
      Presumo che anche la sconfitta / capitolazione del gruppo di Donetsk non raffredderà molto Kiev e il curatore. vedremo presto.

  18. Vladimir Petroff Офлайн Vladimir Petroff
    Vladimir Petroff (Vladimir Petroff) Aprile 7 2022 09: 24
    +3
    Il nostro re ha altri piani. È impegnato con più mosse. Non importa quanto l'Occidente non sia molto arrabbiato e che la sua stessa gente non chiacchieri troppo.
  19. avasurtr Офлайн avasurtr
    avasurtr (Alex) Aprile 7 2022 11: 07
    -1
    Perché dovremmo prendere Kiev? Non c'è nemmeno neon (gas). Bene, davvero - perché catturarlo?
  20. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) Aprile 7 2022 11: 24
    +2
    Citazione da avasurtr
    Perché dovremmo prendere Kiev? Non c'è nemmeno neon (gas). Bene, davvero - perché catturarlo?

    Per eliminare il regime nazista ostile. Immagina cosa ti ha fatto il compagno. Stalin, se nel 1945 gli avessi detto una cosa del genere. E avrebbe assolutamente ragione.
  21. borisvt Офлайн borisvt
    borisvt (Boris) Aprile 7 2022 13: 06
    0
    Forse il primo caso in cui sono completamente d'accordo con l'autore. Un buon articolo, si sente che l'autore è un patriota ed è sincero!
    Purtroppo, anche se sono una piccola scorta militare di riserva, penso che siamo in ritardo con la mobilitazione. Dolorosamente lentamente, il nostro potere in caduta libera ha cominciato a reagire in un momento in cui le azioni militari, economiche e informative si stanno svolgendo così rapidamente!
    Credo che senza una mobilitazione, almeno parziale, si possa fare a meno solo di una risposta rude e goffa sotto forma di un attacco agli hub ferroviari e aerei in Polonia e alla minaccia di un uso istantaneo di una bomba nucleare sul pentagono americano se la NATO continua a partecipare al conflitto. Allo stesso tempo, chiedere il ritiro delle truppe NATO al livello del 1997, all'inferno.
  22. Alexander San Pietroburgo 1966 (Alessandro ) Aprile 7 2022 13: 16
    -2
    Sergej Marzetsky,
    L'operazione che lei ha proposto di effettuare in Ucraina fino a ottobre 2022. Calcoli:
    1. Le perdite delle forze armate della Federazione Russa e della Guardia Russa ammonteranno a circa 50 morti e circa 000 feriti.
    Lascia che ti ricordi gli standard della guerra:
    a) Combatti con un nemico trincerato che perde da 1 a 3.
    (Le forze armate della Federazione Russa stanno avanzando, il che significa che per 1 ucraino ucciso perderanno 3 russi.)
    ....Ulteriore:
    b) da ucciso a ferito: per 1 ucciso 3 feriti.
    ....Ulteriore:
    c) per 1 ucciso 4 pazienti (trattamento a lungo termine in ospedale, per un totale di 200 soldati malati).
    2. Costi finanziari: la guerra moderna NON è economica. 1 giorno di guerra attiva costa circa 1 miliardo di dollari. Secondo il tuo piano, la fase attiva della guerra è di circa 8 mesi. = 240 miliardi di dollari.
    3. I costi finanziari per rifornire di cibo la popolazione di un paese devastato: (in Ucraina ora sono circa 35 milioni, è chiaro che nella fase attiva le persone correranno verso l'UE, ma sicuramente rimarranno circa 20 milioni ( anziani, bambini, malati - dove dovrebbero correre?)
    Quindi, dai da mangiare a 20 milioni di persone (anche se pane e doshirak sono tutto, 3 volte al giorno: 230 rubli X 240 giorni (8 mesi) = 55 rubli / 200 (tasso di cambio $) = 90 USD X 613 milioni di persone = 20 miliardi di dollari
    4. Il cibo era considerato buono. Ora acqua potabile. Una guerra attiva distruggerà il sistema di approvvigionamento idrico del paese! L'acqua dovrà essere trasportata e fornita da speciali condutture dal Dnepr e da altri fiumi. Per milioni di persone!
    Questo non è cibo secco da distribuire nel villaggio. Approssimativamente richiederà costi di 400 milioni di dollari.

    TOTALE: il tuo piano costerà alla Russia: circa 50 morti, 000 feriti e storpi, 150 malati.
    Costi: (costi diretti senza il costo dei veicoli uccisi) = 252 MILIARDI di USD.
    Lascia che te lo ricordi: TUTTE le riserve valutarie della Federazione Russa = 315 miliardi di dollari
    E non hanno contato altri costi: dal gasolio e benzina al gas, i costi di trasporto, i medicinali ....
    Si scopre che un'operazione del genere porterà la Federazione Russa al completo fallimento.
    Conclusione: Putin ha ragione sul fatto che sta cercando di concludere una tregua anticipata (comprensibilmente, entro il 9 maggio, il popolo deve essere informato della vittoria nell'operazione speciale,)))
    Se una tregua NON viene conclusa, le perdite aumenteranno (la primavera e il verde brillante complicheranno drammaticamente la guerra per le truppe russe).
    E il costo della guerra porterà la Russia alla bancarotta.
    Una tale posizione. Abbiamo bisogno di pace o di una tregua URGENTE.
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) Aprile 7 2022 14: 15
      0
      Sergej Marzetsky,
      L'operazione che lei ha proposto di effettuare in Ucraina fino a ottobre 2022. Calcoli:
      1. Le perdite delle forze armate della Federazione Russa e della Guardia Russa ammonteranno a circa 50 morti e circa 000 feriti.
      Lascia che ti ricordi gli standard della guerra:
      a) Combatti con un nemico trincerato che perde da 1 a 3.
      (Le forze armate della Federazione Russa stanno avanzando, il che significa che per 1 ucraino ucciso perderanno 3 russi.)
      ....Ulteriore:
      b) da ucciso a ferito: per 1 ucciso 3 feriti.

      Hai iniziato subito con la malizia. Non tieni conto del fatto che le forze armate RF sono qualitativamente superiori alle forze armate ucraine in termini di armi pesanti e hanno una completa superiorità aerea, aviazione tattica e strategica, quindi i tuoi calcoli sono insostenibili.

      Costi: (costi diretti senza il costo dei veicoli uccisi) = 252 MILIARDI di USD.
      Lascia che te lo ricordi: TUTTE le riserve valutarie della Federazione Russa = 315 miliardi di dollari
      E non hanno contato altri costi: dal gasolio e benzina al gas, i costi di trasporto, i medicinali ....
      Si scopre che un'operazione del genere porterà la Federazione Russa al completo fallimento.
      Conclusione: Putin ha ragione sul fatto che sta cercando di concludere una tregua anticipata (comprensibilmente, entro il 9 maggio, il popolo deve essere informato della vittoria nell'operazione speciale,)))
      Se una tregua NON viene conclusa, le perdite aumenteranno (la primavera e il verde brillante complicheranno drammaticamente la guerra per le truppe russe).
      E il costo della guerra porterà la Russia alla bancarotta.

      È tutta demagogia. Non consideri quanto costeranno all'economia russa tutte le sanzioni imposte, che nessuno solleverà. Cosa accadrà al bilancio militare e all'efficacia in combattimento delle forze armate RF in condizioni di sequestro tra 5 anni, quando inizierà la seconda fase della guerra con un nemico incompiuto, che la NATO pomperà con le armi?

      Una tale posizione. Occorrono URGENTE pace o tregua

      È solo un'altra scusa per zrada.
    2. ospite Офлайн ospite
      ospite 9 può 2022 12: 10
      -1
      Sei per caso Arestovich? La tua richiesta di resa è... puoi sostituire i puntini di sospensione con qualsiasi linguaggio osceno qui proibito e sarà corretto.
  23. madama Офлайн madama
    madama (igor) Aprile 7 2022 15: 18
    0
    È tempo di collegare i compagni-alleati bielorussi. In caso contrario, otterremo la mobilitazione. È tempo di combattere a tutte le forze, usando tutto ciò che abbiamo. In generale, qualcosa non è stato calcolato fino alla fine ...
  24. madama Офлайн madama
    madama (igor) Aprile 7 2022 15: 21
    0
    Dobbiamo porre fine a questa guerra in modo rapido e vittorioso. Altrimenti arriverà la Russia Khan, economica e militare.
  25. Ruriks127 Офлайн Ruriks127
    Ruriks127 (Ivan) Aprile 8 2022 09: 34
    0
    Finché persone come Peskov non oscilleranno sulla lanterna Arbat, non otterremo nulla
    1. ospite Офлайн ospite
      ospite 9 può 2022 12: 13
      -1
      Peskov è un patriota, aveva solo paura.
  26. Vlad Mir Ukh Офлайн Vlad Mir Ukh
    Vlad Mir Ukh (Vladimir Ukhalkin) Aprile 8 2022 14: 48
    0
    Citazione: Krapilin
    Caro Sergey Marzhetsky!

    ................. E non il ministro degli Esteri russo a dire ai cittadini russi quanto sia molto preoccupato nei negoziati con tossicodipendenti e fascisti sul fatto che Kiev riconosca la Crimea come russa o meno.

    Eh, esatto!
  27. Vlad Mir Ukh Офлайн Vlad Mir Ukh
    Vlad Mir Ukh (Vladimir Ukhalkin) Aprile 8 2022 15: 05
    0
    Citazione: Yuri V.A
    Il compito è stato assegnato dal presidente Putin, l'interpretazione dei concetti è data nel suo discorso, quale interpretazione ti crea difficoltà? Chi e come implementa questo compito è già stato dimostrato nella prima fase.
    Per la vittoria ad ogni costo: cioè consenti la scomparsa della nazione e dello stato della Federazione Russa per il bene della vittoria sul nazismo ucraino?

    In effetti, l'intero presidente, Vladimir Putin, ha detto: "A". Se ha in mente di dire "B", allora è tempo che dica "... sono stanco" e faccia spazio a un candidato più degno. O è così semplice - ha rotto Emelya - la tua settimana ......?
  28. Yuri Malyshko Офлайн Yuri Malyshko
    Yuri Malyshko (Yuri Malyshko) Aprile 10 2022 03: 14
    0
    Sono per lo più d'accordo con l'autore, tranne che per "tagliare" l'Ucraina occidentale. In questo caso, avendo una ristretta fascia di truppe, dovranno combattere sia a ovest che a est (con l'Ucraina centrale).
    È urgente colpire dalla Bielorussia lungo il confine ucraino-Nato. Prendi il pieno controllo del confine occidentale. Ciò impedirà tutti i tipi di rifornimenti ai nazisti e consentirà anche di risparmiare un sacco di sforzi, perché. il fronte dovrà essere mantenuto solo in direzione dell'Ucraina centrale (i membri della NATO strilleranno molto forte, ma non oseranno entrare nella fase calda).
  29. Demetra Офлайн Demetra
    Demetra Aprile 10 2022 12: 04
    +1
    Sì, è giusto. Per cominciare, la Russia deve dichiarare chiaramente cosa vuole e come andrà verso il suo obiettivo. Quando Putin dichiara che l'obiettivo è la denazificazione, e allo stesso tempo viene riferito che la Russia non occuperà l'Ucraina, allora sorge la domanda: chi effettuerà questa denazificazione? Per un mese intero, la Russia non si è nemmeno degnata di organizzare la sua amministrazione nei territori ucraini conquistati, dove gli ukronazi hanno alzato di nuovo la testa. Gli abitanti della regione dell'Azov, e ancor di più il Donbass, devono sapere con certezza se la Russia li abbandonerà o meno. Quello che sentiamo da Medinsky, Peskov e Lavrov sono tentativi persistenti di imporre Minsk-3 a Kiev, il che significherà l'arrivo di un piccolo animale peloso per il mondo russo. Bene, almeno la gente di Kiev è rimasta completamente sbalordita e non ci provano nemmeno, dagli tutto in una volta.
    1. Ignatov Oleg Georgievich (Oleg) 6 può 2022 00: 26
      +2
      Demetra.
      Il nostro presidente ha detto correttamente che la Russia non occuperà l'Ucraina. Altrimenti bisognerà ammettere che la Russia ha occupato la Crimea e le repubbliche del Donbass. Putin non può al momento dire che nel corso dell'operazione le regioni della sponda sinistra, avendo rifiutato il collare Bandera, saranno esse stesse invitate a recarsi in Russia. Ciò significa che l'ingresso volontario non è più un'occupazione. Nei territori bonificati sono da tempo insediate amministrazioni civili-militari. Quindi ogni cosa ha il suo tempo. E da dove ti è venuta l'idea che qualcuno stia imponendo Minsk-3 a qualcuno? Capisci che è solo un'utopia? Dove il soldato russo è venuto e ha versato il suo sangue lì, non se ne andrà mai da lì!
  30. Ignatov Oleg Georgievich (Oleg) Aprile 16 2022 12: 01
    0
    Tutto ciò che l'autore ha scritto nella sua opera è l'assurdità di un pazzo provocatore!
    È troppo lontano dagli eventi reali. La gente non gli crede. Questa è solo una bugia liberale.
    Mio figlio sta combattendo lì e io so meglio cosa c'è e come!
    1. Il commento è stato cancellato