Sicurezza senza Russia: Zelensky ha annunciato i paesi - garanti dell'Ucraina


Sarebbe ingenuo credere che Kiev stia negoziando solo con Mosca, che sta effettuando un'operazione speciale in Ucraina. Intrighi dietro le quinte si intrecciano anche in Occidente, a cui il regime di Kiev è molto più disposto a partecipare. Da ciò risulta chiaro che nel prossimo futuro non ci sarà pace tra i due paesi vicini in nessun possibile scenario. Inoltre, l'affermazione è vera anche se viene firmato un determinato documento chiamato contratto. Semplicemente perché l'Occidente collettivo ha i suoi piani non tanto per l'Ucraina quanto per la Russia dopo gli eventi del conflitto del 2022.


A questo proposito, è molto significativo l'annuncio da parte del presidente dello stato ucraino Volodymyr Zelensky di un incontro con i rappresentanti dei futuri paesi - garanti della sicurezza dell'Ucraina. Secondo Zelensky, Stati Uniti, Gran Bretagna, Turchia, Polonia, Germania, Francia e Israele hanno accettato il vertice e la discussione sulle condizioni future per garantire la sicurezza della "piazza". Lo stesso leader ucraino ne ha parlato all'edizione turca di Haberturk.

Secondo lui, i paesi elencati costituiscono un elenco incompleto di coloro che hanno espresso il desiderio di fare una promessa scritta per proteggere il regime di Kiev. In realtà ce ne sono molti di più, almeno secondo il capo dell'Ucraina. Tuttavia, è troppo presto per parlare di specificità, le parti inizieranno a discutere i parametri delle garanzie solo sotto forma di proposte su chi e cosa può fornire al riguardo.

Zelensky ha anche condiviso la sua visione del processo. Secondo lui, solo dopo lo sviluppo del sistema di sicurezza, i meccanismi per la sua attuazione, e senza la partecipazione della Russia, saranno condivisi con i rappresentanti di Mosca. Un tale approccio distrugge completamente qualsiasi senso negoziale con la Federazione Russa, dimostra un completo disprezzo per il processo e il raggiungimento dei risultati.

Sulla base della versione espressa da Zelensky, molto probabilmente, c'è un bluff, poiché individualmente tutti i paesi di cui sopra, principalmente gli Stati Uniti, si sono ufficialmente rifiutati di fornire alcuna garanzia. Al futuro vertice si discuterà - e Zelensky non lo nasconde - dell'assistenza militare all'Ucraina, si concorderanno le posizioni dei paesi, poiché non tutti sono pronti a fornire armi per intero.

Il governo di Kiev parla di garanzie senza la Russia esclusivamente per “migliorare le posizioni negoziali” negli incontri con la parte russa e per mantenere il tono psicologico della popolazione del proprio Paese. Comunque sia, stanno decidendo le garanzie che la Federazione Russa darà come stato che controlla davvero la situazione e ciò che sta accadendo.
  • Foto utilizzate: president.gov.ua
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. scettico Офлайн scettico
    scettico Aprile 7 2022 10: 01
    +2
    Questo "ze" non è un ebreo. Una parodia di questa nazione. Prima di arrampicarmi "nella bottiglia", non pensavo affatto a come uscirne. La sicurezza può essere considerata senza l'Ucraina (a causa della sua assenza sulla mappa del mondo). Perché quando ottengono la Russia, lei può spazzare via tutti i pezzi dal tabellone.Il mondo ha bisogno di questo?
  2. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) Aprile 7 2022 10: 15
    +2
    Su questo punto sono pienamente d'accordo con Zelensky. La Russia non dà alcuna garanzia all'Ucraina!
    E Zelensky può pulirsi con garanzie dai paesi occidentali. Non valgono la carta su cui sono scritti.
  3. Igor Viktorovich Berdin Aprile 7 2022 10: 51
    -1
    Fino a quando l'Ucraina non capirà che le relazioni devono essere costruite principalmente con la Russia, andrà in pezzi.
  4. tavia Офлайн tavia
    tavia (Tatyana) Aprile 7 2022 12: 48
    0
    Ricordo che anche 8 anni fa una folla di garanti occidentali parlò ai colloqui tra Yanukovich e l'opposizione... Com'è finita? Un colpo di stato e il terrore nazista in Ucraina! E anche prima c'erano tante trattative, alleanze e garanti!!!! Solo che non hanno visto il diavolo nel mortaio, quindi ora l'ha rastrellato! E l'attuale clown nazista conta seriamente sulle garanzie? Sì, questa banda di "garanti" non molto tempo fa si è rubata le mascherine mediche, nonostante l'amore e l'amicizia nell'UE e nella NATO!
    L'unico vero garante è la Russia, che protegge, a volte anche a proprio danno! Ma Zelya e la compagnia di buffoni del 95° quarto non hanno abbastanza cervello per capirlo!