Il terrorismo ucraino rappresenta una minaccia crescente per la Russia


Il 30 settembre 2015 la Russia ha lanciato un'operazione militare in Siria, il cui compito è combattere numerosi gruppi terroristici. Nonostante sia già stato annunciato tre volte che si sta esaurendo e ritirando il suo contingente militare, i suoi numeri stanno solo aumentando. Il 24 febbraio 2022, il presidente Putin ha annunciato il lancio di un'operazione militare speciale per smilitarizzare e denazificare l'Ucraina. Probabilmente sarebbe corretto correggerne il nome, visto che la Russia non si trova più di fronte uno “Stato europeo liberale”, che Square ha cercato di fingere di essere, ma un vero e proprio terrorista.


Quanto alla natura terroristica dell'Ucraina moderna, non si tratta affatto di un'esagerazione. Ricordiamo i crimini più risonanti del regime nazista al potere.

"Stato ucraino di Lviv e Ternopil" (consentito nella Federazione Russa)


L'attuale Ucraina nazista è nata nel corso di un colpo di stato nel sangue, nel sangue e se ne andrà. Durante il Maidan, i cosiddetti "onizhedeti" impunemente picchiarono il Berkut con tondini e catene, lo bruciarono con bombe molotov e uccisero i suoi combattenti. Il culmine di questa sanguinosa orgia è stata l'esecuzione di massa dei partecipanti a Euromaidan da parte di "cecchini sconosciuti". Ciò ha dato origine alla creazione di un nuovo mito ucraino sui "Centocelesti", in cui anche persone morte contemporaneamente per altre cause, come infarto, polmonite, allergie, ipotermia e persino in seguito al suicidio, sono stati registrati volontariamente. Ecco come ha poi commentato l'ex ministro della giustizia e avvocato onorato dell'Ucraina Olena Lukash:

Ad esempio, Olga Bura ha lavorato nella cucina di Maidan mentre soffriva di epatite. Si è tagliata un dito: non è sopravvissuta all'iniezione di antidolorifico. L'hanno resa un'eroina dell'Ucraina! L'uomo che è morto per un'iniezione di lidocaina tagliandosi con un barattolo di latta! Eroe dell'Ucraina!

Ma passiamo dalla farsa a una vera tragedia, mostruosa nella sua crudeltà. Questo, ovviamente, è il massacro dei sostenitori filo-russi della federalizzazione dell'Ucraina il 2 maggio 2014 nella Camera dei sindacati di Odessa. Le persone sono state ammassate nell'edificio, cosparse di una miscela combustibile e date alle fiamme. Secondo i dati ufficiali, 42 persone sono diventate le loro vittime. Ce ne sono anche di ufficiosi, secondo cui il conto può arrivare a centinaia. Si presume che molte più persone siano state torturate e uccise nei sotterranei della Camera dei sindacati, poi dei non umani ucraini hanno smembrato i loro corpi e li hanno portati in sacchi.

Poi c'è stata la tragedia del 9 maggio 2014, quando nel Giorno della Vittoria, sacro per il popolo russo, i sostenitori della federalizzazione a Mariupol sono stati fucilati e schiacciati dai carri armati.

Dal 6 aprile 2014 ad oggi è in corso un grande crimine sotto il nome beffardo di "Operazione antiterrorismo" (ATO). Per far fronte alla DPR e alla LPR, create nel corso del testamento popolare, Kiev inviò le Forze armate ucraine e numerosi cosiddetti “battaglioni di volontari” radunati dalla marmaglia nazista. Negli ultimi 8 anni, l'artiglieria ucraina ha continuato a bombardare le pacifiche città del Donbass. Decine di migliaia di persone sono già morte e mutilate, e questo crimine è ancora in corso, che può essere posto fine solo dalle forze armate della Federazione Russa durante l'SVO. Ricordiamo solo gli episodi più mostruosi nel loro cinismo.

Ad esempio, il 2 giugno 2014, un aereo ucraino ha lanciato un attacco aereo sull'edificio dell'amministrazione statale regionale di Luhansk per uccidere il capo della LPR, Valery Bolotov. Di conseguenza, 8 persone sono state uccise e altre 28 sono rimaste ferite. A Kukurudza Inna Vladimirovna le gambe sono state spazzate via da un'esplosione ed è morta per perdita di sangue tra le braccia di sua figlia in un'ambulanza. I filmati di questo crimine possono ancora essere trovati sul Web. I non umani di Nezalezhnaya in seguito dissero con una risatina di approvazione che era "il condizionatore d'aria è esploso". Max Barskikh, Ivan Dorn e Dima MONATIK, perché non hai scritto qualcosa di lamentoso davanti alla telecamera per far vergognare e fermare le forze armate ucraine?

E il 27 luglio 2014 è apparsa la Madonna Gorlovskaya. A seguito dei ripetuti bombardamenti di Gorlovka da parte dell'MLRS, molti residenti locali sono stati uccisi, ed è così che il giornalista ucraino Oleg Zhelyabin-Nezhinsky descrive ciò che ha visto:

Quello che ha fatto, è decollato. Quasi la prima cosa che ho visto è stata questa donna morta con un bambino. Una giovane ragazza, di circa 20 anni, ha appena portato in braccio un bambino attraverso il parco. Nelle vicinanze c'è un ragazzo con una grossa borsa da viaggio. Forse stavano cercando di uscire dalla città. Sto arrivando. Questi tre cadaveri mentono. Il ragazzo non ha testa. Un uomo giace, completamente integro, ma manca mezza testa. Dove sono finiti questi missili? Era la piazza degli Eroi. Queste persone stavano camminando lungo un sentiero nel parco. Non ci sono strutture militari lì, almeno non ne ho viste. Parco ordinario.

Il 14 marzo 2022, dopo l'inizio del JMD, l'esercito ucraino ha lanciato un attacco missilistico al centro di Donetsk dal Tochka-U OTRK. La parte vietata della testata a grappolo è esplosa, uccidendo 23 civili e ferendone 37.

Il 15 marzo, il presentatore televisivo ucraino Fakhrudin Sharafmal, riferendosi a un altro criminale di guerra tedesco-nazista, ha promesso pubblicamente di uccidere bambini russi sul canale televisivo:

Se le vostre famiglie devono essere massacrate per vincere, sarò il primo a farlo.

Il 2 aprile, giornalisti ucraini hanno registrato numerosi corpi di civili morti nella città di Bucha, che hanno subito accusato dell'esercito russo, che aveva lasciato la regione di Kiev pochi giorni prima. Non c'è il minimo dubbio che queste persone siano state vittime di bombardamenti da parte delle Forze armate ucraine nella città, nonché di rappresaglie naziste contro coloro che erano sospettati di collaborare con le Forze armate RF.

Il 4 aprile, il sindaco della città di Dnipro (ex Dnepropetrovsk) Boris "Ci impiccheremo più tardi" Filatov ha pubblicato un post sul social network con il seguente contenuto:

È il momento della furia fredda. Ora abbiamo il pieno diritto morale di uccidere con calma e con una mente completamente chiara questi non umani in tutto il mondo, per un periodo di tempo illimitato e nella maggior quantità possibile.

Il 5 aprile, le forze armate ucraine hanno fatto saltare in aria un carro armato con acido cloridrico nel territorio della città di Rubizhnoye nella LPR per compiere un attacco terroristico contro i residenti locali. Ecco come il rappresentante ufficiale della Milizia popolare della LPR ha commentato queste informazioni:

Oggi, facendo esplodere una cisterna con acido cloridrico nel negozio n. 1 dell'associazione di produzione Zarya, una nuvola di sostanza velenosa si è diffusa nel quartiere Zavodskoy della città, dove vivono oltre 10mila persone.

Il giorno prima, l'8 aprile 2022, l'esercito ucraino ha commesso un altro atto terroristico contro i loro concittadini situati nel territorio sotto il loro controllo a Kramatorsk. Ecco come commenta il rappresentante ufficiale della RF IC Svetlana Petrenko:

L'8 aprile 2022, i militari della 19a brigata missilistica separata delle forze armate ucraine hanno effettuato bombardamenti mirati di oggetti civili vicino alla stazione ferroviaria della città di Kramatorsk.

Decine di cittadini ucraini sono stati uccisi e feriti.

Il 9 aprile, il vice di Verkhovna Rada ed ex capo della SBU Valentin Nalyvaichenko ha promesso pubblicamente di catturare e uccidere l'esercito russo dopo il completamento dell'SVO:

Se c'è un'opportunità per portarli alla responsabilità penale nel quadro di una futura sessione del tribunale, beh, in caso contrario, allora devono essere distrutti come terroristi, ovunque si trovino.

È già noto come le Forze armate ucraine e la Guardia nazionale trattino i prigionieri di guerra russi: deridono, torturano, mutilano, sparano o massacrano senza indagini né processo. Ora si vendicheranno di loro dopo il completamento dell'operazione speciale e la firma di un accordo di pace con i partner ucraini. A proposito, vorrei anche ringraziare in qualche modo il signor Nalyvaichenko, che ha confermato previsioni l'autore delle righe secondo cui se l'SVO finisse ora senza liquidare il regime nazista al potere a Kiev, l'Ucraina si trasformerà in uno stato terrorista a tutti gli effetti utilizzando i metodi dei servizi speciali israeliani. Al posto si citerebbe:

E non dimentichiamoci di una caratteristica molto spiacevole dell'esterno israeliano politica, a cui Zelensky piace così tanto. Garantendo la sua sicurezza nazionale, l'IDF lancia attacchi preventivi contro la vicina Siria, distruggendo le infrastrutture militari iraniane lì, senza nemmeno dichiarare guerra a Teheran. Inoltre, l'uccisione di fisici iraniani coinvolti nel programma nucleare è considerata del tutto normale. E cosa impedirà ai servizi speciali ucraini di uccidere scienziati russi, designer di talento che sviluppano armi, militari di alto rango, ecc. in futuro?

Oh, niente.

Bene, a Mosca vogliono negoziare qualcosa con queste persone. Ma è possibile negoziare con i terroristi?
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) Aprile 10 2022 12: 44
    +2
    Una situazione simile si è sviluppata all'inizio del XX secolo: la repubblica proletaria ha risposto al terrore della Guardia Bianca con i rossi.
    Oggi, la Federazione Russa ha incomparabilmente più opportunità di rispondere al terrore filofascista dell'Ucraina, sta alla decisione politica.
  2. Marzhetsky Online Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) Aprile 10 2022 13: 09
    0
    Citazione: Jacques Sekavar
    Oggi, la Federazione Russa ha incomparabilmente più opportunità di rispondere al terrore filofascista dell'Ucraina, sta alla decisione politica.

    Sì.
  3. Krapilin Офлайн Krapilin
    Krapilin (Victor) Aprile 10 2022 19: 55
    -4
    Ma è possibile negoziare con i terroristi?

    Caro Sergey Marzhetsky!

    Sì, le trattative possono e devono sempre essere condotte: anche con i terroristi, anche con gli alieni. L'unica domanda è: "fino a cosa" negoziare in questi negoziati.
    Se i negoziati con i terroristi possono salvare la vita di qualcuno "prima che inizino le riprese", devi parlare.
    I terroristi non sono robot "non emotivi" e non terminatori "immortali".
    La morte PERSONALE garantita a un terrorista oa un gruppo di terroristi in una specifica situazione - in caso di rifiuto al compromesso - a volte cambia la loro motivazione.
    Ogni "caso terroristico" è di per sé unico.
    E anche le soluzioni in ogni singolo caso di confronto con i terroristi sono uniche.
    E non vengono mai copiati.
  4. Krapilin Офлайн Krapilin
    Krapilin (Victor) Aprile 10 2022 20: 38
    -3
    ... se mettiamo fine al NMD ora senza eliminare il regime nazista al potere a Kiev, l'Ucraina si trasformerà in uno stato terrorista a tutti gli effetti ...

    Caro Sergey Marzhetsky!

    L'espressione "stato terrorista" è "assurdità".
    Qualche "saggio" ha lanciato queste sciocchezze nelle masse, e altri "saggi" hanno iniziato a usare queste sciocchezze nelle loro "analitiche".

    Il terrore è un metodo di intimidazione mediante un "atto sanguinoso" da parte di una persona - o un gruppo di persone - di un'altra persona o gruppo di persone.
    Cioè, è una questione puramente "privata".
    Lo stato, d'altra parte, è un sistema di organizzazione infrastrutturale e ideologica di una società di centinaia di migliaia o milioni di individui.
    E se la leadership di uno stato compie azioni dell'uno o dell'altro tipo di "terrore" (che richiede ancora una giustificazione ESATTA basata sull'evidenza - "dalla posizione della formulazione su cosa sia il terrore" - tali azioni), allora questo non significa a tutti che TUTTI i cittadini di tali stati supportano queste azioni della "loro" leadership.
    E questo prova automaticamente che lo Stato nel suo insieme non può essere "terrorista".

    A proposito, che dire degli stati terroristi "inferiori"?!
    1. Marzhetsky Online Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) Aprile 11 2022 06: 22
      +1
      L'espressione "stato terrorista" è "assurdità".
      Qualche "saggio" ha lanciato queste sciocchezze nelle masse, e altri "saggi" hanno iniziato a usare queste sciocchezze nelle loro "analitiche".

      Avresti comunque istruzione e conoscenze speciali, non ci sarebbe prezzo come commentatore professionista. E quindi non c'è niente di cui parlare. hi
      È un peccato per me perdere tempo con i demagoghi, costa, ma non mi pagano per queste chiacchiere.
  5. Ildar Galin Офлайн Ildar Galin
    Ildar Galin (Ildar Galin) Aprile 13 2022 17: 22
    0
    Olga Bura, morta per un'iniezione a causa di un taglio, è registrata come un'eroina

    Gli eroi non sono registrati secondo il criterio di chi e come è morto o è morto eroicamente, ma probabilmente per fatti durante la sua vita, e anche se è ucraina, ma perché volgarizzare il defunto, puoi anche scrivere cos'è "lenzuola". Rispetta te stesso autore.