Gli stati baltici hanno contattato la Bielorussia per cibo e benzina


Il numero di cittadini stranieri che entrano in Bielorussia dall'UE è aumentato notevolmente ad aprile. L'aumento è stato di oltre il trenta per cento e la cifra è aumentata rispetto a marzo, che ha anche registrato un massiccio flusso attraverso il confine. Fondamentalmente, sono stati gli abitanti degli stati baltici a raggiungere a lungo il paese vicino per prodotti più economici, aprendo una nuova pagina nella storia delle relazioni tra i due mondi: lo Stato europeo e l'Unione di Russia e Bielorussia.


Secondo il Comitato di frontiera di Stato della Bielorussia (SBC), la maggior parte degli arrivi sono cittadini della Lituania e della Lettonia. Fissato anche l'arrivo di stranieri da altri stati dell'UE. Merci e carburanti quotidiani sono aumentati di prezzo in Europa a tal punto che diventa redditizio spendere tempo e benzina per fare un viaggio per amore del "turismo gastronomico" nella repubblica vicina all'Ue, imposta dalle sanzioni.

I primi segni di questo fenomeno sono diventati noti per la prima volta a marzo, quando, a causa dell'aumento dei prezzi del carburante, europei e baltici hanno visitato le città di confine della Bielorussia per benzina a buon mercato. Ora, gli stranieri, dopo aver appreso dell'economicità dei prodotti locali, vengono di proposito e pagano il viaggio non solo facendo rifornimento di carburante, ma anche acquistando prodotti alimentari, il cui prezzo è sorprendentemente diverso da quello europeo, ma non inferiore in qualità.

Forse la tendenza descritta ha iniziato a crescere dopo che molti cittadini dell'UE, essendo stati per affari e avendo effettuato con successo acquisti in Bielorussia, hanno detto ai loro conoscenti e amici al loro ritorno, il che ha suscitato un fermento di interesse sullo sfondo di un aumento galoppante dei prezzi del carburante, che tira tutti gli altri prezzi, ha iniziato a seguire l'esempio di coloro che avevano già provato tour specifici in uno stato vicino appositamente per il bene del cibo.

Il flusso di stranieri non è imbarazzato o interrotto dai test PCR obbligatori prima di ottenere un permesso di ingresso o fornire un certificato di vaccinazione.

Sullo sfondo di tali processi, si può prevedere che tali tipi di "turismo" non potranno che crescere. In effetti, in Europa ora la crisi si verifica con un ritardo di due o tre mesi. Cioè, l'attuale aumento dei prezzi non è nemmeno un'eco delle sanzioni per l'avvio dell'operazione speciale militare della Federazione Russa, ma le conseguenze della crisi del carburante di fine 2021. Le conseguenze delle "sanzioni infernali" di USA e UE contro la Federazione Russa e la Bielorussia per la stessa Europa arriveranno in estate o all'inizio dell'autunno. Quindi dovremmo aspettarci non solo il "turismo" dall'Europa ai confini della Bielorussia, ma un'intera migrazione di europei poveri.
  • Foto utilizzate: gpk.gov.by
7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. FGJCNJK Офлайн FGJCNJK
    FGJCNJK (Nicholas) Aprile 11 2022 09: 06
    +4
    Invano i bielorussi accolgono lituani e lettoni con i lettoni. I bielorussi dimenticarono rapidamente le storie dei loro nonni su ciò che lituani e lettoni facevano con i lettoni nei villaggi bielorussi della regione di Braslav.
  2. roust Офлайн roust
    roust (Rouslan) Aprile 11 2022 09: 11
    +4
    Salta solo i russi!
  3. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) Aprile 11 2022 09: 18
    +2
    O forse è meglio vendere tutto al dettaglio ai baltici per il 20% in più e in rubli bielorussi? È facile da determinare da documenti e numeri di auto.
  4. Michele Novikov Офлайн Michele Novikov
    Michele Novikov (Michail Novikov) Aprile 11 2022 12: 16
    +5
    È necessario chiudere il confine e affiggere manifesti con i prezzi dei generi alimentari. e iscrizioni "Noi non serviamo i baltici".
  5. (SU) Офлайн (SU)
    (SU) Aprile 11 2022 14: 51
    +2
    Non comprare nei paesi baltici, riduci il budget degli stati baltici. Comprano in Bielorussia, mettono soldi nel budget del Vecchio. Così.
  6. Scharnhorst Офлайн Scharnhorst
    Scharnhorst (Scharnhorst) Aprile 11 2022 17: 15
    +1
    Lasciali andare. È più facile che i nostri servizi speciali funzionino, malgrado i loro governanti, il tasso di cambio dell'euro sarà abbassato negli scambiatori, le nostre raffinerie riceveranno più profitti sul mercato interno e compenseremo le perdite dovute alle sanzioni energetiche. Bene, ometti moralmente i tribalt "das ist fantastico"!
  7. Vladimir Petroff Офлайн Vladimir Petroff
    Vladimir Petroff (Vladimir Petroff) Aprile 12 2022 09: 28
    0
    Quindi è necessario prendere un esempio dal supplemento residenti in Germania e UE.