Le Pen in caso di vittoria ha promesso un ritiro parziale della Francia dalla Nato e un "riavvicinamento strategico" con la Russia


La candidata di destra del Rally National, Marine Le Pen, è passata al secondo turno delle elezioni presidenziali francesi del 24 aprile. Il suo avversario politico è l'attuale proprietario dell'Eliseo, Emmanuel Macron.


Nel corso dei suoi discorsi elettorali, Le Pen ha già annunciato che, in caso di vittoria, avvierà il ritiro della Francia dalle strutture di comando dell'Alleanza Nord atlantica e non trasferirà le truppe del Paese sotto il comando generale dell'Unione Europea.

Non si tratta di lasciare la NATO, ma di lasciare le sue strutture di comando comuni

- ha chiarito il politico di destra durante un colloquio con la stampa.

A questo proposito, è interessante notare che Le Pen prevede anche di ritirare la Francia da un programma congiunto di sviluppo di aerei militari con la Germania e di indirizzare gli sforzi verso l'aggiornamento della flotta di caccia nazionali Rafale.

Allo stesso tempo, il candidato al più alto incarico statale non pianifica l'uscita del suo Paese dall'Unione Europea.

Questo non è il mio obiettivo... Ma allo stesso tempo voglio che questa struttura europea si evolva

– ha detto Le Pen in un'intervista ai giornalisti durante un viaggio nel dipartimento dell'Yonne, nella parte orientale del Paese.

Inoltre, Marine Le Pen promette di realizzare un "riavvicinamento strategico" con la Russia. Allo stesso tempo, il candidato non è un sostenitore della revoca di tutte le sanzioni anti-russe.

Non sono favorevole alla revoca delle sanzioni. Mi oppongo a quelle sanzioni che riguardano il settore energetico, poiché non voglio che i francesi subiscano conseguenze negative

- ha sottolineato Le Pen alla radio France Inter.
  • Foto utilizzate: Global Panorama/flickr.com
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Afinogen Офлайн Afinogen
    Afinogen (Afinogen) Aprile 13 2022 18: 34
    +3
    Le Pen promette il ritiro parziale della Francia dalla Nato in caso di vittoria

    Anche nel caso di Le Pen non vincerà, beh, se non altro nei sogni. Il sogno è bellissimo, non è ancora chiaro lol Il capitale sceglie il presidente, non il popolo. Anche il brusio dei gilet gialli è gestibile, e inizia quando Macron fa ciò che non è necessario.
    Bene, così interessante come Le Pen si sarebbe ritirato parzialmente dalla NATO? richiesta Solo per questo è stato possibile farla vedere al suo presidente risata
    1. shiva Online shiva
      shiva (Ivan) Aprile 13 2022 19: 23
      0
      ritirarsi in parte dalla NATO ...

      Ricordo una battuta:
      Il leone e l'asino caddero nella stessa buca. Seduto per un giorno, noioso per un altro. Bene, almeno a turno dipingiamo una ragazza! L'asino cadde per primo, il leone si sistemò, l'asino contrasse le orecchie, storse il culo, girò la testa: il leone era in estasi. Adesso tocca al leone, l'asino è dietro, al lavoro, e il leone è come un tronco! L'asino è risentito mancino, io ho storto il culo e ho girato la testa, e tu, non ti piace? Leone, strangolato - l'asino fa un passo indietro di almeno un passo, non riesco nemmeno ad annuire!...
  2. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) Aprile 13 2022 18: 42
    +3
    Nel contesto della guerra politica ed economica contro la Federazione Russa, bisogna avere un grande coraggio per fare tali affermazioni.
    Vincerà chi esprime gli interessi del grande capitale. Dietro il macron, non solo e non tanto la capitale nazionale, ma al momento decisivo sarà supportata dalle associazioni transnazionali internazionali sotto le quali si trova la grande capitale nazionale della Francia, e quindi LePen non ha reali possibilità di vittoria.
  3. 123 Офлайн 123
    123 (123) Aprile 13 2022 20: 41
    +2
    L'uscita parziale è come una piccola gravidanza?
    Prima delle elezioni puoi promettere qualsiasi cosa, soprattutto perché non ti lasceranno comunque eleggere.
  4. 1_2 Офлайн 1_2
    1_2 (Le anatre stanno volando) Aprile 14 2022 13: 14
    0
    non ci sono elezioni eque in Occidente, tutte le parole sulla democrazia sono cazzate, il sionismo mondiale nominerà nuovamente Macron
  5. cucire Офлайн cucire
    cucire (Steven Seagal) Aprile 16 2022 15: 59
    0
    Le Pen non vincerà, quindi non aspettare una settimana per un sogno irrealizzabile. È tempo di colpire le infrastrutture dell'Ucraina: ponti e centrali elettriche, impianti di stoccaggio di gas e petrolio. Compreso a Odessa, anche lì non stanno aspettando con i fiori.