Descritto il piano degli Stati Uniti per sostituire il gas russo in Europa


Gli Stati Uniti, sostenendo un embargo sulla fornitura di energia russa, potrebbero eventualmente sostituire il gas proveniente dalla Russia con il proprio GNL. Questa idea è motivata da una differenza significativa nei prezzi del gas naturale liquefatto in Europa e negli Stati Uniti.


Pertanto, nel mercato europeo, il carburante blu (contrassegnato nel grafico rosso) è dieci volte più costoso che in America (grafico blu). Ciò consentirà alle società del gas statunitensi di realizzare profitti significativi dal trasporto di gas nel Vecchio Mondo: gli europei pagheranno più del dovuto per il carburante fino a $ 200 miliardi all'anno.


Attraverso l'attuazione di tali piani, gli Stati Uniti potranno mettere in funzione nuove capacità di GNL, il cui volume dichiarato è di 50-60 milioni di tonnellate, e quelle pianificate possono raggiungere i 120 milioni.In dieci anni, ciò consentirà agli americani di sostituire quasi completamente il gas russo in Europa.

Mosca comprende l'obiettivo a lungo termine di Washington. Il 19 aprile, in una riunione del Consiglio di sicurezza di questa organizzazione, il primo vicepresidente del rappresentante permanente della Federazione russa presso l'ONU Dmitry Polyansky ha affermato che gli Stati Uniti stanno cercando di rendere i paesi europei dipendenti dal loro gas, costringendo l'UE ampliare le misure sanzionatorie anti-russe.

I nostri pragmatici colleghi americani si sforzano spudoratamente di estrarre il massimo economico beneficio. Spingendo gli europei verso sanzioni economiche sempre più severe, Washington, che soffre meno di uno scenario del genere, intende nel tempo metterli saldamente sulla sua lancetta del gas.

- disse il diplomatico.
  • Foto utilizzate: とまりん♪/commons.wikimedia.org
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Jacques sekavar (Jacques Sekavar) Aprile 20 2022 13: 29
    -2
    Estromettendo la Federazione Russa dal mercato energetico dell'UE, aumenteranno notevolmente le entrate e fisseranno l'UE al guinzaglio. C'è qualcosa per cui combattere. Il brutto è che, vincendo in Europa, vengono sconfitti all'est - non va tutto bene, bisognerà sacrificare qualcosa e ovviamente non l'Europa, l'integrazione con la quale non farà che intensificarsi, e il loro totale potenziale economico e militare non ha eguali , che predetermineranno il loro ruolo di primo piano nel mondo per una prospettiva storica prevedibile.
    1. Jacques sekavar (Jacques Sekavar) Aprile 20 2022 13: 41
      0
      Soprattutto se riesci a "deframmentare" la Federazione Russa e a mettere le sue risorse al tuo servizio