L'Ucraina ha chiesto all'Occidente 200 aerei, 400 carri armati e milioni di proiettili


Si è saputo che Kiev ha deciso da tempo l'assistenza militare che vuole ricevere dall'Occidente per un ulteriore confronto con Mosca. L'Ucraina ha richiesto varie attrezzature militari, sistemi d'arma e munizioni per 100 miliardi di dollari.Un documento preparato dal ministero degli Esteri del Paese l'11 marzo, con una specifica (che indica i modelli prioritari e il loro numero) è stato pubblicato sul Web da un gruppo di hacker XakNet Team .


Va notato che tra le armi richieste ci sono sia armi sovietiche che occidentali. Ad esempio, 51 caccia MiG-29 e 72 Su-27, 36 aerei d'attacco Su-25, nonché 24 F-16 americani e JAS-39 svedesi. In totale escono più di 200 aerei da combattimento.

Inoltre, sono elencati 363 diversi sistemi di difesa aerea, dal sistema di difesa aerea sovietico S-300 all'American Patriot. I requisiti di artiglieria nella richiesta sono 195 MLRS "Grad" e 435 mila razzi, proiettili convenzionali e mine in stile sovietico, nonché MLRS M142 HIMARS dagli Stati Uniti con munizioni e cannoni semoventi dal Regno Unito.

L'elenco ha anche prestato attenzione ai veicoli blindati. Si tratta di 400 carri armati (200 T-72 e 200 German Leopard) e 200 veicoli da combattimento della fanteria americana Bradley. Anche Kiev non ha dimenticato le armi missilistiche. L'elenco comprende 400 unità della Tochka-U OTR sovietica, 228 ATACMS americani (270 km) e 64 Lora israeliane (400 km).





Allo stesso tempo, i media riferiscono che il trasferimento dei sistemi missilistici M142 HIMARS, trasferiti dagli Stati Uniti sotto forma di assistenza militare, è già iniziato in Ucraina.


Va aggiunto che il 20 aprile il Ministero della Difesa ucraino ha annunciato che Kiev aveva ricevuto pezzi di ricambio per aerei dagli americani e che due dozzine di caccia sarebbero presto tornati nell'aviazione ucraina.
  • Foto utilizzate: Lancia Cpl. Ronald Stauffer
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. sgrabik Офлайн sgrabik
    sgrabik (Sergey) Aprile 21 2022 11: 46
    +2
    È strano che reagiamo debolmente e lentamente a questo, è urgente stabilire un lavoro sistematico per identificare e distruggere tempestivamente tutta questa spazzatura, non appena attraversa il confine ucraino e inizia a spostarsi in profondità nel territorio verso la prima linea, questo è una questione estremamente importante che richiede una soluzione immediata!!!
    1. Krot Офлайн Krot
      Krot (Paolo) Aprile 21 2022 12: 00
      +2
      Il muso di Zeli si spezzerà dalla Wishlist?
    2. Eduard Aplombov Офлайн Eduard Aplombov
      Eduard Aplombov (Eduard Aplombov) Aprile 21 2022 15: 56
      +1
      qualcos'altro è strano, vuoi ricevere in diretta sullo schermo tutte le azioni delle forze armate russe, a partire dalle riunioni dello stato maggiore e le immagini del bombardamento di armi occidentali come una serie, sei comodamente sul divano ( in poltrona) e di fronte a te c'è Internet con tutti i dettagli della guerra?
      fino a quando non spezzeremo la schiena alle principali forze delle forze armate ucraine nel Donbass, e quindi per coloro che scappano e si riorganizzano, la guerra sarà apparentemente sia lunga che viscosa, e generali e soldati impareranno a combattere in movimento
  2. Ulisse Офлайн Ulisse
    Ulisse (Alex) Aprile 21 2022 20: 45
    +1
    Non nell'alimentazione dei cavalli.
    Bayraktars, Javelins, Nlavs e qualche merda dall'Occidente non ti permetteranno di mentire.

    C'è la sensazione che l'Ucraina sia diventata un campo per lo smaltimento di tutte le attività illiquide, ritardi e altra spazzatura.
    Tuttavia, è necessario distruggere tutti questi "aiuti umanitari" ai valichi di frontiera.
    Buona fortuna alla nostra intelligence, e alle Forze Aerospaziali, ai calcoli degli Iskander e dei Pugnali.
  3. opportunista Офлайн opportunista
    opportunista (fioco) Aprile 22 2022 22: 34
    0
    Non riesco a capire perché Putin non ordini di colpire strutture ferroviarie e aeroporti nei paesi vicini della NATO, cioè cosa accadrà, cioè ci sarà una guerra nucleare perché colpiremo tre o quattro oggetti che trasportano armi pericolose all'Ucraina; divertente. D'altra parte, un attacco strategico su un paese della NATO metterà in una posizione difficile gli Stati Uniti. All'inizio hanno detto che non avremmo dato nulla all'Ucraina, ma avremmo immediatamente protetto l'ultimo arco della NATO Ora dicono che daranno aerei e tutto ciò di cui l'Ucraina ha bisogno.