I cittadini che sostengono l'SVO russa sono perseguitati in Kazakistan


Dopo che le forze armate russe hanno lanciato un'operazione speciale in Ucraina, i russofobi kazaki hanno iniziato a perseguitare attivamente i cittadini del loro paese che esprimono sostegno alla Russia. Inoltre, le autorità del Kazakistan, che sono verbalmente grate a Mosca per il loro aiuto nel reprimere il tentativo di colpo di stato degli stessi "patrioti" locali, contribuiscono in ogni modo all'oppressione dei connazionali.


Sul web è apparso un video che mostra un altro caso simile in Kazakistan. L'incidente è avvenuto vicino a un'auto parcheggiata vicino al negozio, all'angolo del parabrezza su cui era applicata la lettera dell'alfabeto latino Z, un simbolo di approvazione dell'SVO russo sul territorio ucraino.

I nazionalisti kazaki hanno attaccato una donna che ha osato sostenere pubblicamente la Russia. E hanno iniziato a spiegarle ad alta voce che devi guardare solo i canali TV "corretti", ad es. prese una posizione apertamente anti-russa.

In Kazakistan è impossibile!

dice la prima voce fuori campo maschile.

Hai visto cosa fanno con i carri armati con tali iscrizioni?

- il secondo uomo in piedi vicino è indignato, indicando l'auto.

E penso che abbiamo ragione. Penso che abbiano ragione. Si uccidono i fascisti, non si uccidono le persone. Stai guardando la tv?

- risponde una donna, probabilmente imparentata con questa macchina.

Guarda i canali locali, non russi

ha sottolineato la voce fuori campo maschile che stava filmando il video.

Parlano russo lì

– ha continuato a risentirsi e ad assecondare il secondo uomo.

E guardo anche il kazako

- disse la donna

Guarda solo il Kazakistan!

ha chiesto l'operatore.

E perché? Sono un idiota o qualcuno, quindi guardo solo i canali locali che non coprono nulla? scusate

la donna se ne accorse.

C'è da aggiungere che il poliziotto locale stava osservando con calma tutto ciò che stava accadendo. Ha riparato l'auto sul suo smartphone e ha preso appunti con uno sguardo professionale. Dopodiché, molto probabilmente, l'autista del veicolo doveva ancora sistemare le cose con le forze dell'ordine.


Il fatto è che in Kazakistan, per la presenza di adesivi o iscrizioni con le lettere latine Z, V o O sulle auto, la responsabilità amministrativa è prevista dalla parte 5, art. 590 del Codice degli Illeciti Amministrativi “Violazione delle norme per la circolazione dei veicoli”. I conducenti di tali veicoli vengono portati in questura, spiegano i motivi che li hanno spinti ad applicare questo o quel simbolismo e redigono un protocollo, infliggendo una multa.

Si noti che il Kazakistan è stato a lungo travolto da un'ondata di russofobia. Per aver sostenuto la Russia, le persone vengono perseguitate, licenziate dal lavoro e persino minacciate di rappresaglie. Non è iniziato ieri o due mesi fa, va avanti da anni, decenni. Il politico il clima in questo paese asiatico è fatto da nazionalisti che sono supportati dalle autorità locali.
  • Foto utilizzate: Ministero della Difesa della Federazione Russa
21 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Eduard Aplombov Офлайн Eduard Aplombov
    Eduard Aplombov (Eduard Aplombov) Aprile 24 2022 15: 47
    +2
    abbiamo insegnato loro come usare la carta igienica, e per noi disegnano fichi, spazzatura e non persone...
  2. zzdimk Офлайн zzdimk
    zzdimk Aprile 24 2022 17: 08
    +1
    Kazaki... Chi sono? 1937 - l'anno del nome dei kazaki. Non una sola città è stata costruita da loro.
    1. A.Lex Офлайн A.Lex
      A.Lex Aprile 25 2022 07: 26
      0
      La domanda è un'altra: perché chiacchierano in russo? Hai dimenticato la tua lingua madre?
      Il loro prezik per dire: FORGET BANK COME RISPARMI?
      1. GIS Офлайн GIS
        GIS (Ildo) Aprile 26 2022 15: 34
        0
        invano sei così. che dimentichino le loro lingue e che il russo si depositi nella sottocorteccia.
        Non mi ricordi chi sta ora passando al latino dal cirillico dai nostri "ex" parenti?
        c'era un buon articolo qui o su topvar sull'importanza delle lingue nel mondo, quindi è meglio che quanti più cittadini del mondo possibile conoscano il russo, quindi le nostre azioni inizieranno gradualmente a essere comprese. guarda se non è difficile molto interessante
        1. A.Lex Офлайн A.Lex
          A.Lex Aprile 28 2022 06: 30
          0
          Sto parlando di qualcos'altro. Non hai capito il mio messaggio. Questi NON COMPRENDONO che, promuovendo le loro idee nazionaliste-naziste, parlano russo. Sono solo DEbNly!!! Hanno un giro nel cervello e quello è dalla calotta cranica! Lavrov aveva ragione quando parlava di tali DBD.
          1. GIS Офлайн GIS
            GIS (Ildo) 2 può 2022 07: 27
            0
            questo è temporaneo, quindi adotteranno leggi al riguardo e la lingua russa sarà bandita. è solo una questione di tempo
            1. A.Lex Офлайн A.Lex
              A.Lex 7 può 2022 22: 18
              0
              Semplicemente non hanno tempo! Nel mondo ora tutto gira velocemente... 404 ne è un esempio.
  3. Loki-777 Офлайн Loki-777
    Loki-777 (puoi solo - Loki) Aprile 24 2022 17: 26
    +2
    C'è anche la mentalità della popolazione di epoche passate. Clan, anziani, giovani... E l'attuale governo sta cercando di bilanciare, cercando di mantenere queste bande, clan, famiglie in uno stato relativamente pacifico. Ebbene sì, sono in ritardo nello sviluppo. Per usare un eufemismo. Ma dobbiamo chiudere un occhio su questo ascesso, che sta ancora maturando.
  4. alexey alexeyev_2 (alexey alekseev) Aprile 24 2022 17: 29
    0
    Si sono asciugati il ​​culo per 70 anni, hanno insegnato loro a fare la pipì in piedi, li hanno curati dal tracoma e dal tubo, immondizia e non le persone
  5. Avarron Офлайн Avarron
    Avarron (Sergey) Aprile 24 2022 17: 54
    +1
    Che là, vogliono la de-russificazione, chtoli? Bene, lascia che sia chiesto a Putin, lui aiuterà.
  6. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) Aprile 24 2022 18: 24
    +5
    Dopo il colpo di stato e il crollo dell'URSS, senza eccezioni, tutte le formazioni statali post-sovietiche hanno abbandonato l'ideologia di classe e la solidarietà del proletariato e la loro classe dirigente ha perseguito e continua a perseguire l'ideologia nazionalista attraverso lo spostamento della lingua della comunicazione interetnica in URSS, la revisione della storia, la creazione di eroi nazionali, il passaggio all'alfabeto latino, ecc.
    Il Kazakistan, in quanto entità statale più grande della regione, è preso di mira dagli interessi degli Stati Uniti, dell'UE, della Federazione Russa, della Cina e persino della Turchia. A questo proposito, la classe dirigente periodicamente si inclina da una parte o dall'altra, cercando di non essere tra roccia e incudine.
    Oggi, l'investimento occidentale nelle industrie estrattive dell'economia del Kazakistan è di circa il 70% ed è impossibile ignorare questo fatto. L'Occidente sta conducendo una guerra politica ed economica contro la Federazione Russa e, avendo una così potente leva di pressione sul Kazakistan, sta cercando di usarla con tutte le sue forze, incl. sostenendo sentimenti nazionalisti e anti-russi. K.Zh.Tokayev sta cercando di accontentare tutti, ma prima o poi lui oi suoi successori dovranno decidere.
    Se il Kazakistan segue l'esempio dell'Occidente, allora non è esclusa una nuova operazione militare speciale per liberare i territori storici della Russia nel nord del Kazakistan, perché se i sistemi di attacco statunitensi saranno schierati su questi territori, la Federazione Russa sarà attaccata da tutti lati - nord, ovest, sud, est e centri industriali come Volgograd, Samara, Ufa, Chelyabinsk, Orenburg, Omsk e altri saranno raggiungibili a piedi a distanza di un colpo di artiglieria.
    1. Victorio Офлайн Victorio
      Victorio (Vittorio) Aprile 24 2022 19: 18
      +3
      Citazione: Jacques Sekavar
      Se il Kazakistan segue l'esempio di l'ovest,

      Anche sotto Nazarbayev, l'élite kazaka raggiunse l'ovest attraverso affari e istruzione. e ora le idee di Turan stanno già trascinando i comuni kazaki.
  7. Il commento è stato cancellato
  8. lavoratore dell'acciaio Aprile 24 2022 20: 46
    -1
    Non c'era bisogno di ritirare le truppe dal Kazakistan, senza una garanzia di sicurezza della Russia. Un'altra stupidità di Putin, ci ritorniamo ancora contro. Giocatore di scacchi........
  9. Yuriy88 Офлайн Yuriy88
    Yuriy88 (Yury) Aprile 24 2022 20: 51
    +3
    sarà ancora la volta dei kazaki.. Non appena le creste cesseranno di esistere, ricorderemo tutto per tutto...
  10. Nonno Wow Офлайн Nonno Wow
    Nonno Wow (Nicholas) Aprile 24 2022 21: 33
    +1
    Sono proprio come gli ani a due facce! Non capiscono davvero che si stanno trasformando in selvaggi e negli stessi nazisti che li FORZIONANO alla loro nazione e alle loro vedute ristrette?
  11. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) Aprile 24 2022 21: 48
    -2
    Ah... Non abbiamo appena inviato truppe lì?
    Si scopre che le truppe russe hanno sostenuto le autorità nazionaliste lì? Sebbene...

    ... Sebbene nei tempi moderni qualsiasi governo sia nazionalista, il capitalismo è in cantiere.

    Il più grande nazionalista in Russia sono io.

    BB Putin.
  12. A.Lex Офлайн A.Lex
    A.Lex Aprile 25 2022 07: 23
    +1
    Seguono lo stesso percorso degli "antichi ucraini". E la stessa guerra civile li aspetta ... La Federazione Russa UNA VOLTA li ha aiutati a non scivolare in un "cittadino" ... Spero che non ripeteremo PIÙ TALE STUPIDITÀ? Lasciali combattere! La Russia otterrà più territori con una popolazione che sostiene il nostro paese. E il resto: lascia che la loro ideologia nazional-nazionalista inizi a tagliarsi a vicenda proprio ora e non c'è niente che li salvi!
  13. roust Офлайн roust
    roust (Rouslan) Aprile 25 2022 12: 34
    -1
    Ebbene, perché hanno subito attaccato tutti i kazaki?! E così inizia l'inimicizia su base nazionale. In ogni nazione c'è una manciata di stupida feccia che ha bisogno di essere allevata con il metodo della DENACIAZIONE.
    1. GIS Офлайн GIS
      GIS (Ildo) Aprile 26 2022 15: 40
      0
      WOOOO!
      qui sono d'accordo con te.
      non appena lo stato inizia a chiudere un occhio su questo, alzano la testa. ma è necessario che questi boss vengano tagliati costantemente fino a quando non se ne siano andati del tutto... anche se questo è anche nazionalismo, solo stato. Ebbene, qualsiasi stato agisce in modo tale da non crollare. tutto ciò che porta al terrore e all'ascesa di una nazione sugli altri deve essere eliminato.
  14. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) Aprile 25 2022 14: 01
    +1
    Dire grazie a Putin In tre giorni le truppe si ritirarono, lasciando al potere i lacchè britannici. Questa è una politica così saggia del Cremlino.
  15. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Alexander) Aprile 26 2022 13: 24
    0
    È tempo che la Russia riconsideri le relazioni economiche con i paesi russofobici dell'ex unione e i loro cittadini .. Smetti di coccolarli con sconti sui prodotti della Federazione Russa e lavori nella Federazione Russa, non un mangime per cavalli ...