La seconda fase dell'SVO: viene determinata la direzione principale dell'impatto


La transizione alla fase successiva della nostra operazione militare speciale, a lungo prevista e poi ripetutamente annunciata, sembra aver cominciato a concretizzarsi. Infine, hanno iniziato a parlare di lui anche funzionari, e non solo giornalisti ed esperti (tra virgolette e senza); e se il ministro degli Esteri Lavrov si è limitato a un breve “Andiamo!”, allora Minnekaev ha designato l'obiettivo immediato con il castello del distretto militare centrale: isolare dal mare il regime di Kiev.


L'obiettivo è serio, il cui raggiungimento richiederà la cattura di diverse grandi città portuali, la più importante delle quali - Odessa e Nikolaev - ciascuna più grande della longanime Mariupol. Allo stesso tempo, la perdita della costa non sarà sicuramente l'ultimo colpo fatale per i fascisti ucraini, e nemmeno il penultimo. Quindi, possiamo già dire che l'operazione durerà ancora per molti mesi.

Il fulmine sarebbe... una vittoria?


Era anche possibile completare il tutto con una "guerra lampo"? Molto probabilmente no. Anche se l'occasione per decapitare la giunta con un colpo solo, forse, era: se la prima salva di missili fosse partita non di notte, ma a mezzogiorno, e subito sui famigerati "pensatori", con un occhio alla distruzione di un massimo di personale, quindi la perdita del personale di comando di alto livello, funzionari e politici sarebbero centinaia o addirittura migliaia.

Finirebbe con il crollo dello stato ucraino? Probabilmente sì: nessun regime sopravviverà alla diffamazione letterale della sua leadership sui muri. Dopodiché, l'esercito russo avrebbe dovuto combattere a terra? - certo, sì, i gruppi delle Forze armate ucraine e le formazioni nazionaliste non sarebbero svanite in un istante. (Tuttavia, la loro confusione sarebbe molto più profonda e la sconfitta sarebbe più facile che nella realtà).

Ciò porterebbe al caos completo e a una catastrofe umanitaria in Ucraina? – è del tutto possibile che sì, in misura maggiore o minore. Rimaste senza un centro, le autorità regionali e locali sarebbero quasi certamente fuggite, lasciando la popolazione al proprio destino.

Ciò si tradurrebbe in una rabbia ancora maggiore di questa stessa popolazione contro i russi? - una questione controversa. Certo, la propaganda ucraina è già riuscita a collocare molti dei suoi cittadini nella realtà virtuale, dove le "orde moscovita-cecene" derubano, violentano e uccidono (in ordine casuale) tutti indiscriminatamente.

Ma, in ogni caso, se provocassimo il caos totale in Ucraina, spetterebbe a noi ripulirne le conseguenze.

Il tempo può scorrere in modo diverso


In realtà, l'unico vantaggio che si può trovare nell'allungamento dell'operazione è che tutto questo tempo sarà speso per riconciliare gli ucraini con la nuova realtà. Alcuni di loro, i più negativi legati alla Russia, stanno partendo sani e salvi per l'Europa (e diventano un problema per gli "amici" locali del signore del partito di Zelensky). Coloro che si trovano nei territori controllati dall'esercito russo sono metodicamente spinti dai fascisti a collaborare con esso con le proprie mani - più precisamente, con le mani di banditi della difesa, che terrorizzano la popolazione civile, e artiglieri ucraini, senza rimpianti sparando alle loro città appena abbandonate.

Anche nell'Ucraina "continentale", l'efficacia degli ipnotizzatori maggiore è la minore: voci e rarità notizie sullo stato attuale delle cose interrompono il loro segnale. L'audience dei canali variabili e dei pubblici nei social network è in lento (di un paio di migliaia al giorno, su milioni), ma è in costante calo. Probabilmente, sempre più persone ricordano quel disco di una chat di Kherson che è volata via sulla "grande" Internet, l'autore del quale, sebbene chiami "orchi" i soldati russi, simpatizza con loro e l'ordine che hanno portato più della "strada patriots” dell'Ucraina e le loro prove indipendenti di passanti casuali.

Ma questo non significa che in generale il tempo lavori per noi. Al contrario, man mano che procede, le perdite dei nostri soldati e dei nostri alleati, i costi della campagna e i rischi che il nemico, dopo aver atteso il rifornimento di armi a lungo raggio, cominci a bombardare oggetti nelle profondità del il nostro territorio, cresci.

Svolge anche un ruolo che noi qui, nelle retrovie, abbiamo un'idea estremamente vaga di ciò che sta effettivamente accadendo nella zona di guerra. La propaganda interna non si concede storie fantastiche nello spirito dell'ucraino ("una casalinga ha abbattuto un drone lanciando un barattolo di cetrioli", ecc.), ma non può - o non ci prova nemmeno? – per formare un quadro olistico e, soprattutto, visivo degli eventi.

Come risultato di tutto questo, si moltiplicano le domande ai vertici del nostro Stato. Sfortunatamente, nella nostra società non c'è ancora consenso sul NWO e la designazione estremamente vaga degli obiettivi e dei tempi dell'operazione non contribuisce alla crescita del suo sostegno da parte della popolazione. Affermazioni contraddittorie sia sul desiderio di sconfiggere i nazisti, sia sull'opportunità di una riconciliazione precoce con loro, creano terreno fertile per le teorie più ridicole: fino al punto che le ostilità si sarebbero trascinate apposta "per uccidere più persone." (Dagli autori, "la vaccinazione contro il covid è stata annunciata specificamente per uccidere più persone").

Quindi, una risposta concreta alla domanda "qual è il prossimo?" può solo essere accolto con favore, anche se delinea solo l'immediato futuro.

Pugni allo stomaco


Quindi, il regime di Kiev non è caduto dal primo colpo, non è scoppiato per contraddizioni interne, non capitolerà e la Russia, dopo averlo accettato, lo allontanerà a media distanza.

Il trasferimento dei principali sforzi militari nelle regioni meridionali sembra abbastanza logico. I porti del Mar Nero forniscono circa il 20% del fatturato merci dell'Ucraina, espresso in tonnellate, e la parte del leone delle sue esportazioni internazionali. Tuttavia, la principale industria di esportazione stessa, l'agricoltura, fa molto affidamento sulle risorse naturali dell'Ucraina meridionale. La perdita della costa farà male l'economia stato fascista, primo - per gli interessi immediati di esportare i resti dei prodotti agricoli e di importare carbone. Quest'ultimo è estremamente importante, perché le forniture di gas e petrolio continuano solo per la (eccessiva) buona volontà del governo russo e tecnicamente possono essere interrotte in qualsiasi momento.

È interessante notare che l'effetto della perdita della costa ricadrà sulla giunta ancor prima che Nikolaev, Odessa e Chernomorsk vengano occupati dalle truppe russe: anche un'interruzione parziale delle arterie di trasporto porterà all'esclusione di queste città dall'equilibrio economico del paese. È del tutto possibile che il successo delle truppe russe nell'offensiva nella regione del Mar Nero stimolerà ulteriormente la fuga della popolazione ucraina in tutte le direzioni, il che, a sua volta, indebolirà ulteriormente la sua economia (e la demografia, a lungo termine). E qui nessuna tranche di denaro degli "alleati" occidentali di Kiev aiuterà: non puoi seminare in conti elettronici, come in terra nera, e non puoi gettarli nelle fornaci di una centrale termica.

Ma con tutti i vantaggi di un'offensiva in questa direzione, la completa distruzione dei gruppi nemici nel sud richiederà chiaramente da noi sforzi e tempo ancora maggiori della liberazione di Mariupol. Lo stesso Zelensky ha più volte annunciato pubblicamente che Odessa diventerà una nuova "fortezza", che sarà difesa fino all'ultimo. Naturalmente, una prospettiva del genere non sorride molto ai suoi residenti, ma nessuno dei timonieri di Kiev si preoccupa della loro opinione e la parte russa difficilmente può contare su una rivolta nel campo nemico.

A questo proposito, diventa ancora più rilevante il famigerato "problema dei ponti", ovvero la logistica del nemico e le azioni delle nostre truppe contro di esso. Missili e attacchi aerei contro la rete ferroviaria ucraina vengono già effettuati quotidianamente, e in modo abbastanza doloroso, a giudicare dai gemiti dei funzionari ucraini sui social network. È persino apparsa una versione secondo cui "i russi non interrompono specificamente la fornitura di armi occidentali sotto la radice per disporne di più sul posto" - e ha diritto alla vita. Tuttavia, è improbabile che in questo modo sia possibile lasciare EuroNATO completamente senza un esercito attrezzatura. Ed è ancora meno probabile che sarà possibile soddisfare i desideri dei turbo-patrioti russi che chiedono di bombardare tutto in una volta.

Un'altra domanda dolorosa: mentre gli sforzi principali sono concentrati nel sud, come sarà garantita la protezione del DNR, dell'LNR e delle regioni di confine della Russia dai bombardamenti di razzi e artiglieria da parte delle truppe ucraine? In effetti, per neutralizzare in modo affidabile questa minaccia, è necessario allontanare il nemico dai confini delle repubbliche nel profondo del territorio ucraino. Ci saranno forze per risolvere questo problema, o è rinviato alla prossima (terza? quarta?) fase del NWO?

I problemi sono complessi. Le decisioni prese su alcuni di loro sembrano controverse e alcuni sembrano essere stati lasciati "per dopo" del tutto. Eppure, nonostante tutti gli allarmisti, in competizione tra loro profetizzando "accordo", "Minsk-3" e persino "Khasavyurt-2", la leadership politico-militare russa ha un piano per insinuare finalmente Kyiv fascista, e questo piano è in corso di attuazione. Quante altre fasi saranno necessarie, il tempo lo dirà.
43 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) Aprile 28 2022 20: 05
    +5
    Eppure, nonostante tutti gli allarmisti, in competizione tra loro profetizzando "accordo", "Minsk-3" e persino "Khasavyurt-2", la leadership politico-militare russa ha un piano per insinuare finalmente Kyiv fascista, e questo piano è in corso di attuazione.

    Non devi solo dire ogni sorta di spazzatura ai funzionari, così la gente non si farà prendere dal panico.
    1. InanRom Офлайн InanRom
      InanRom (Ivan) Aprile 28 2022 20: 30
      +1
      Se solo gli sviluppatori della direzione dello sciopero principale fossero più in contrasto con la geografia di un supporto così solido come TASS:

      Anatoly Chubais, che ha lasciato frettolosamente la Russia alla fine di marzo, non farà ritorno nel Paese. L'ultima volta che l'ex capo del Rosnano è stato visto a Istanbul. Ma si è scoperto che non aveva bisogno della costa turca, aveva bisogno di un'altra terra. E come sapete, questa è l'Italia. Il fatto che Anatoly Borisovich si sia stabilito da qualche parte nei Pirenei, TASS è stato detto da una fonte anonima del suo entourage.

      Se i Pirenei sono l'Italia, Chubais è solo un angelo. Allora, l'Appennino, questa è probabilmente la catena degli Urali)))
      Un buon indicatore del livello dei mass media moderni e non solo.
      Quindi la "spazzatura" dei funzionari è solo una cosa normale)
      1. zenion Офлайн zenion
        zenion (zinovy) 8 può 2022 13: 51
        0
        Ricorda uno scherzo.

        Il ragazzo chiama suo padre e gli chiede di portare i cammelli in Antartide. Perché, chiede il padre. L'ho scritto nel mio saggio scolastico.

        Se Purinai è in Italia, allora è quasi accanto a Storage, e Storage è vicino al Pamir, che si trova in una bancarella dove un tempo vendevano sigarette Pamir e sigarette Kazbek, che non sono distanti dalla Polonia, che è adiacente alla Cina. Ma la TASS è così autorizzata a dichiarare.
    2. 1_2 Офлайн 1_2
      1_2 (Le anatre stanno volando) Aprile 29 2022 01: 19
      +3
      non è questo il punto, il punto è che Putin ha dimenticato l'assioma stalinista "i quadri decidono tutto", e i suoi ultimi quadri ora stanno risolvendo i problemi dell'ottenimento della cittadinanza israeliana, e dov'è la garanzia che anche i quadri "Medinsky" di oggi non siano occupati con questo
    3. FGJCNJK Офлайн FGJCNJK
      FGJCNJK (Nicholas) Aprile 29 2022 11: 20
      +4
      E hai bisogno di smettere di blaterare la tua lingua ai massimi livelli e dalle più alte tribune sugli scioperi ai centri decisionali?
      DOVE SONO QUESTI BATTI?
    4. Evdokimov Sergey Yurievich Aprile 29 2022 16: 53
      -2
      Certo, la tua essenza è corretta, ma la esprimi come un sei in una capanna, questa è la tua lingua.
  2. akm8226 Офлайн akm8226
    akm8226 Aprile 28 2022 20: 47
    +5
    È iniziata la comprensione che non c'è niente di cui dispiacersi per le creste! Vicolo degli angeli a Donetsk per aiutarvi, pietà! L'autore ha ragione - è stato necessario smontare immediatamente la cima a Kiev, senza il minimo rimpianto o esitazione - completamente! Quanti moriranno lì - nessuno conterà, perché se il comando dell'ukroreich non viene distrutto, ci saranno molte più vittime, che stiamo vedendo ora !!
    1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
      Oleg Ramover (Oleg Pitersky) Aprile 28 2022 20: 59
      -6
      Siete d'accordo con il nostro presidente sul fatto che ucraini e russi siano un popolo?
      1. isofat Офлайн isofat
        isofat (isofat) Aprile 28 2022 22: 16
        +5
        Oleg Ramover, all'inizio del XX secolo, pochi ne dubitano. Cosa è cambiato oggi? risata
        1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
          Marzhetsky (Sergey) Aprile 29 2022 07: 27
          0
          Ci sono ucraini e ci sono nazisti ucraini. Esattamente allo stesso modo ci sono i russi e ci sono i nazisti russi che combattono per Azov, tra le altre cose.
          1. San Valentino Офлайн San Valentino
            San Valentino (Valentin) Aprile 29 2022 08: 17
            +1
            Citazione: Marzhetsky
            Ci sono ucraini e ci sono nazisti ucraini.

            C'è la Galizia cattolica dei seguaci di Bandera, e c'è l'Ucraina ortodossa, alcuni dei cui abitanti sono drogati da idee nazionaliste sull'esclusività della nazione "ucraina", sebbene i primi odino i secondi tanto ferocemente quanto i russi e altri gruppi etnici che vivono su il cosidetto. Ucraina "comune", e il loro sogno è costruire il loro nuovo principato Galizia-Volyn, e non solo nei suoi territori esistenti, ma anche strappare pezzi "grassi" alla Russia.
            1. Panzer1962 Офлайн Panzer1962
              Panzer1962 (Panzer1962) Aprile 29 2022 15: 33
              +2
              Sapete, nel giugno 1941 c'erano anche istruttori politici di buon cuore che gracchiavano di "lavoratori e contadini tedeschi vestiti con uniformi da soldato" e credevano che il fascino infuocato del "Fronte della putrefazione" e la menzione del nome di Thalmann avrebbero costringere immediatamente questi "operai e contadini" a rivolgere l'arma contro i nazisti. Sì, aspetta, per quattro anni ho dovuto lavare col sangue questi "lavoratori e contadini" prima che alzassero le zampe. Allora che dire del "popolo fraterno", del terzo popolo, sarà possibile ricordare quando guidiamo gli ultimi nazisti sotto la lapide.
              1. San Valentino Офлайн San Valentino
                San Valentino (Valentin) Aprile 29 2022 17: 53
                +1
                In Germania, dal 1933, dopo la sconfitta della Repubblica di Weimar, quando Hitler vi salì al potere, i tedeschi, come ora gli ucraini, subirono il lavaggio del cervello dalla propaganda di Goebbels sull'esclusività della loro nazione con il "sangue blu", e lavati loro fino al 1945, quando hanno conquistato l'intera Europa, e solo l'Unione Sovietica ha fermato questo sanguinoso baccanale al costo di 27 milioni di vite di popolo sovietico, e ora i tedeschi hanno già smesso di cospargersi la testa di cenere per quello che hanno fatto , e di nuovo si accinse a ripetere il passato.
                1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                  Oleg Ramover (Oleg Pitersky) Aprile 30 2022 00: 16
                  -1
                  Sei sicuro di non aver subito il lavaggio del cervello dalla propaganda?
                  1. isofat Офлайн isofat
                    isofat (isofat) Aprile 30 2022 13: 20
                    +1
                    Oleg RamoverSmettila di farci il lavaggio del cervello. Non ci sono dubbi sulla vittoria del nostro Stato socialista nell'ultima guerra mondiale. sorriso
      2. aslanxnumx Офлайн aslanxnumx
        aslanxnumx (Aslan) Aprile 29 2022 09: 18
        +1
        non sono d'accordo
        1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
          Oleg Ramover (Oleg Pitersky) Aprile 29 2022 14: 29
          -1
          Anche io. Sei d'accordo sul fatto che, come popolo, gli ucraini non sono peggiori (e non migliori) dei russi e i russi non sono peggio (e non migliori) degli ucraini.
          1. aslanxnumx Офлайн aslanxnumx
            aslanxnumx (Aslan) Aprile 29 2022 15: 33
            0
            Ho visitato l'Ucraina nel 2008 e nel 2010 e devo dire che l'atteggiamento degli occidentali era migliore. Nel Donbass, poliziotti e guardie di frontiera hanno cercato di derubare le persone.
            1. Il commento è stato cancellato
              1. Il commento è stato cancellato
    2. zenion Офлайн zenion
      zenion (zinovy) 8 può 2022 13: 58
      0
      O forse ci sono i nostri - Stirlitz e l'operatore radio Ket? Forse sono già lì a dare telegrammi decifrati in entrambe le tariffe.
  3. Yuri Bryansky Офлайн Yuri Bryansky
    Yuri Bryansky (Yuri Bryanskiy) Aprile 28 2022 20: 47
    +4
    Dobbiamo essere più attivi. Compreso dietro le linee nemiche. È necessario schiacciare la putrefazione filofascista nel paese.
  4. svetlanavradiy Офлайн svetlanavradiy
    svetlanavradiy (Svetlana Vradiy) Aprile 28 2022 21: 33
    -3
    In primo luogo, chi vuole trovare informazioni veritiere sull'Ucraina: sei sul canale di Yuriy Podolyaka. Racconta più volte al giorno ogni giorno. In secondo luogo, non c'è motivo di non fidarsi delle tattiche delle forze armate della Federazione Russa, perché una persona esperta è a capo delle forze armate della Federazione Russa.
    1. Dukhskrepny Офлайн Dukhskrepny
      Dukhskrepny (VA) Aprile 29 2022 10: 13
      +1
      Sì, il capo di stato è una "persona esperta" - 20 anni a raccontare fiabe
  5. fishr Офлайн fishr
    fishr (Nikolai Anisimov) Aprile 28 2022 22: 50
    0
    Leggendo articoli e ogni sorta di post sulla situazione del NMD in Ucraina, non riesco a liberarmi di un pensiero molto paradossale. Premetto che ... che nel passato abbiamo fottuto con successo quasi tutti i paesi occidentali in conflitti emergenti SEPARATAMENTE (ad eccezione dell'Intesa nella guerra civile). Ora stiamo assistendo alla loro aggressiva coesione nell'attaccarci. Sono sicuro che saranno sicuramente sconfitti, ma GIÀ TOTALMENTE. Tuttavia, sullo sfondo generale negativo degli eventi del NWO, vorrei credere che in questi tragici eventi si possano trarre anche momenti molto positivi. Vale a dire ... impara l'arte marziale per resistere a più nemici con le loro armi, prova le tue armi moderne in battaglia, affina le tattiche, la strategia di battaglia ... oltre all'esperienza in Siria, ecc. Perché sto dicendo QUESTO ... e al fatto che il business NWO potrebbe non finire ... e noi (RF) dovremo resistere alla massa mondiale. Quindi l'esperienza di condurre il JMD in Ucraina può essere un'ottima lezione per noi.
    1. Dukhskrepny Офлайн Dukhskrepny
      Dukhskrepny (VA) Aprile 29 2022 10: 16
      +4
      Non riesci a immaginare una guerra prolungata e disordini in Russia? Con chi affronteremo l'Occidente?Con Kudrin, Nabiullina, Gref, Manturov, Zakharova, Piskov?? Oppure Putin non ha Beria, Molotov, Voznesensky, Kaganovich ed è lontano da Stalin
      1. aslanxnumx Офлайн aslanxnumx
        aslanxnumx (Aslan) Aprile 29 2022 15: 39
        +1
        È anche molto lontano da Breznev, posso fare un'anologia con Nicola II. Sotto di lui, la guerra giapponese e la prima guerra mondiale, sotto Putin la seconda guerra cecena e ora l'Ucraina, quindi tutto è avanti. Pensavo che la guerra sarebbe stata con la NATO, e non con l'Ucraina, ma ancora avanti.
    2. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
      Oleg Ramover (Oleg Pitersky) Aprile 30 2022 00: 38
      -1
      Citazione da fichr
      che in passato abbiamo fottuto con successo quasi tutti i paesi occidentali in conflitti emergenti SEPARATAMENTE (ad eccezione dell'Intesa nella guerra civile)

      Hmm ... Uno sguardo particolare alla storia. L'impero russo faceva parte dell'Intesa. La RSFSR perse la guerra contro la Polonia, la prima finlandese-sovietica. In realtà, non si può dire che il RI avrebbe vinto la prima guerra mondiale. In linea di principio, hanno vinto la guerra d'inverno, ma non hanno raggiunto i loro obiettivi, hanno giocherellato con l'esercito finlandese, la cui popolazione era inferiore alle dimensioni dell'Armata Rossa, per così tanto tempo che il mondo intero, compresa la leadership nazista La Germania, si convinse della debolezza dell'Armata Rossa.
      L'URSS ha perso la Guerra Fredda.
      1. isofat Офлайн isofat
        isofat (isofat) Aprile 30 2022 13: 06
        0
        Oleg Ramover, la guerra "fredda" è principalmente uno scontro tra Russia e Occidente. E se hai impedito alla Russia di costruire uno stato in cui si supponeva la migliore protezione sociale della popolazione, questo non significa vittoria nella guerra "fredda".

        Guardati intorno, il confronto continua. risata
  6. Siegfried Офлайн Siegfried
    Siegfried (Gennadia) Aprile 28 2022 23: 18
    -1
    la decapitazione dell'Ucraina all'inizio, e anche ora, in generale, significherebbe, come giustamente notato dall'autore, assumersi la responsabilità dell'intera Ucraina. Non ti pentirai di un simile regalo al tuo nemico.
    Sembra che ora la strada sia verso un lento progresso con perdite minime di vite per se stessi e per le forze armate ucraine.
    Le conseguenze economiche per l'Ucraina giocano un ruolo più importante. Gli ucraini (la stragrande maggioranza) vedono che la Russia non ha fretta di catturarli, anche se ha lasciato le regioni. La Russia prende le regioni di lingua russa sotto protezione e spreme le forze armate ucraine dal Donbass, che per molti ucraini è un'azione abbastanza ragionevole.

    Ora ogni ucraino si pone la domanda: cosa mi succederà adesso? Tutti guardano all'Occidente. Stanno aspettando un flusso di aiuti, enormi iniezioni di denaro. Rapida integrazione nel mondo occidentale. Allo stesso tempo, tutti sperano che questo laverà via l'attuale regime come escrementi di uccelli sul parabrezza, che l'Occidente inizierà a ristabilire l'ordine, porre fine alla corruzione e il paese si trasformerà magicamente in un normale stato occidentale. È improbabile che qualcuno * sogni di vivere nella terra degli zombi di Bandera-Zelenskovorovsky, abbia sopportato tutto questo solo per l'obiettivo finale. L'Occidente ha dato legittimità al regime, quindi il popolo ha tollerato il regime.

    E adesso? Chi soddisferà queste enormi aspettative? UNIONE EUROPEA? Lì, sono scioccati dalla prospettiva di un regalo come i resti dell'Ucraina, che richiederà denaro straziante. Bandera zombieland con l'apparato statale, che è solo un buco nero per qualsiasi iniezione finanziaria. C'è inflazione nell'UE, quindi miliardi di euro non possono essere stampati così. I bilanci sono indebitati e la situazione finanziaria si sta rapidamente deteriorando. L'UE deve anche pagare per se stessa le nuove armi, la crisi energetica, altre crisi, e non è chiaro cos'altro ci sia all'orizzonte. In una situazione del genere, versare (quanti miliardi di euro?) in Ucraina per contenere un regime corrotto? Perché minacciare Mosca con loro? È troppo tardi, è un bossolo esaurito. A Mosca non importerà un accidente dei resti dell'Ucraina, di quella terra di zombi che ora è isterica nell'odio ardente.

    Forse è per questo che stiamo vedendo - "il conflitto sarà risolto sul campo di battaglia", "consegne di armi sempre più gravi", "Scandinavia nella NATO! presto ..", "Ucraina nella NATO! dopo il conflitto ... forse ", "Colpisci il territorio della Russia con le nostre armi" ..... suona come una richiesta lamentosa alla Russia - per favore, andiamo, finalmente cattura questa casa delle scimmie, altrimenti sarà troppo tardi! Quindi pompiamoli con le armi, poi ci sarà questo, poi ci sarà quello... Soprattutto, l'UE ha paura di rimanere in un abbraccio con Zombieland.

    E ora la cosa più importante per noi è proteggere la vita dei nostri soldati e, se possibile, la vita delle forze armate ucraine adeguate. Allo stesso tempo, è necessaria anche una dimostrazione di capacità, altrimenti sarà più facile per il regime promuovere la debolezza russa.

    Meno distruzione, perché questi territori dove si svolgono i combattimenti, sarà la Russia. Il tempo è per noi, non c'è posto per affrettarsi, tutto questo è un lungo processo di "realizzazione". L'attenzione degli ucraini sarà sempre più rivolta al portafoglio, al lavoro (che non lo è), alle prospettive, all'occidente (da cui aspettano la salvezza). Quindi vediamo come l'UE salverà l'economia ucraina, costruendo lì un futuro luminoso!
  7. alexey alexeyev_2 Офлайн alexey alexeyev_2
    alexey alexeyev_2 (alexey alekseev) Aprile 29 2022 05: 16
    +2
    Sì, l'esercito russo può facilmente tagliare il capo del regime di Khokhlomordora. Cosa farne allora. Su un panino lanciato loro, tipo: siamo un popolo single, non ci siamo innamorati. L'odio per la Russia è in aumento. I rifugiati portati in Russia non lo nascondono. Anche nel nostro centro distrettuale, i profughi venuti a far visita ai loro parenti sfoggiano in pieno giorno delle clamide giallo-nere, sono presidiati dalla polizia. È a livello di centri distrettuali che tutte le iniziative del presidente sono in stallo. E per cominciare, è necessario, almeno in modo indicativo, tagliare la lingua a questo nit Peskov dagli occhi da insetto in modo che le persone non mettano in imbarazzo. Taglia la mano a Siluyanov e Nabiullina per furto, prendi i generali. Per due mesi non sono riusciti a trovare il comandante della NWO. Mi ricorda l'inizio del primo ceceno
    1. Dukhskrepny Офлайн Dukhskrepny
      Dukhskrepny (VA) 2 può 2022 16: 43
      -1
      Poi cambia subito tutta la parte superiore, dopotutto qualcuno tiene in mano questi Siluanov e Nabiullin
  8. Muscoloso Офлайн Muscoloso
    Muscoloso (Gloria) Aprile 29 2022 07: 56
    +4
    Non colpire i ponti e non disabilitare la logistica, non so nemmeno come chiamarla. È interessante, quelli che prendono la decisione qui, pensano che gli ucraini lasceranno intatti i ponti o li faranno saltare in aria quando si ritireranno, come fanno. Un'altra cosa, capisco che far saltare in aria il ponte non sia un compito facile, ma nemmeno fattibile.
    E non capisco come risolveremo i problemi segnalati dai nostri ragazzi con un gruppo di 200mila. Di questo passo, libereremo il Donbas entro la caduta, Dio non voglia. E durante questo periodo, gli ukrov riceveranno armi e mobiliteranno ancora più persone.
    È come spegnere un incendio con gli occhiali.
    Continuo a non capire cosa sta succedendo. Se prima c'era il desiderio di prendere un'arma alla prima richiesta. Ora ci sono grandi dubbi sul fatto che valga la pena farlo. Rischiare la vita per poi ritirarsi vittoriosamente come gesto di buona volontà di qualche burocrate.
    1. VladZ Офлайн VladZ
      VladZ (Vladimir) Aprile 29 2022 16: 21
      +1
      ..... Se prima c'era il desiderio di prendere un'arma alla prima richiesta. Ora ci sono grandi dubbi sul fatto che valga la pena farlo. Rischiare la vita per poi ritirarsi vittoriosamente come gesto di buona volontà di qualche burocrate.

      Questi sono gli stessi pensieri che possono sorgere (se non sono già sorti) nella mente dei nostri soldati e ufficiali che combattono in Ucraina .... E questo è molto triste ...
  9. Dukhskrepny Офлайн Dukhskrepny
    Dukhskrepny (VA) Aprile 29 2022 10: 11
    -1
    I disordini previsti in Russia sono una questione di dieci mesi
    1. Il commento è stato cancellato
  10. the_SteelReporter Офлайн the_SteelReporter
    the_SteelReporter (Alexandr Martynov) Aprile 29 2022 10: 48
    0
    Rimaste senza un centro, le autorità regionali e locali sarebbero quasi certamente fuggite, lasciando la popolazione al proprio destino.

    Ciò si tradurrebbe in una rabbia ancora maggiore di questa stessa popolazione contro i russi? - questione controversa

    Assolutamente no - tutti gli applausi-patrioti hanno detto: "Vuoi - confermare la propaganda all'aneto sull'ahressor?"
    Rabbia - Sì
    E uno grande. Dopotutto, una tempesta di emozioni -> vedere tutte le risorse che anche qui
    "La politica è l'arte delle teste fredde" [beh, forse - per "usare" coloro che sono "buen"]
    Regionale fuggito? hehe - considerano e sognano di essere "re"
    Resistenza - sarebbe ancora di più

    Come al solito, "piano Neoch"
  11. aslanxnumx Офлайн aslanxnumx
    aslanxnumx (Aslan) Aprile 29 2022 11: 43
    0
    Putin ha detto chiaramente che kapets oligarchi ucraini, quindi fanno quello che hanno prodotto a Mariupol - metallurgia, chimica del coke, regione di Kherson - agricoltura, Zaporozhye - ci sono molte cose, prima di Odessa con i porti. La Russia diventa quasi un monopolio nella produzione di determinati prodotti. Poi la restaurazione delle città e quanti bobble finiranno nelle tasche degli oligarchi e dei funzionari. E per la gente comune, come sempre, i prezzi sono sempre più alti, nonostante l'euro e il dollaro siano in calo.
  12. Rustem Офлайн Rustem
    Rustem (Rustem) Aprile 29 2022 14: 07
    0
    se raccogli lettere in base alle fasi dell'operazione, si forma una sorta di parola simbolica pianificata)
  13. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) Aprile 29 2022 14: 13
    +3
    Sembra che in nostro potere, presso una delle torri del Cremlino, sia già maturato un piano per un altro grande tradimento, come quello di Minsk nel 2014. I militari guardano e non sanno chi prenderà, quindi non distruggono le infrastrutture dell'Ucraina, altrimenti li costringeranno a rispondere. Quindi prendono 300-500 metri al giorno, alcuni dei quali, ovviamente, devono essere bombardati. Sembra che lo stiano distruggendo, ma a quanto pare quasi lo stesso numero viene reintegrato. Oppure bombardano.
  14. Evdokimov Sergey Yurievich Aprile 29 2022 17: 25
    +3
    Penso che l'intera operazione sia stata lanciata a caso da persone che, in nessun modo, se non avrebbero potuto permetterlo. Sembra che gli stati stiano guidando la nostra operazione. In primo luogo, la sorpresa è persa, in secondo luogo, stiamo già prendendo d'assalto la decima linea Mannerheim, terza - non creiamo caos a Kiev, quarto, distruggiamo a malincuore le modalità di trasporto di equipaggiamento e munizioni, quinto, nessuna offensiva in un altro settore, meno fortificato, sesto, i movimenti del Ministero degli Affari Esteri , incomprensibile per tutte le persone, con l'aiuto dell'oligarca non amato Abramovich, in settimo luogo, nessuna risposta dura all'Occidente sulla rapina dei depositi russi, hanno preso centinaia di miliardi, beh, ok. dove meno ci si aspetta, dove c'è è un nido, dietro il quale i civili non si nasconderanno, perché sono loro.
    1. San Valentino Офлайн San Valentino
      San Valentino (Valentin) Aprile 29 2022 17: 57
      +1
      Citazione: Evdokimov Sergey Yurievich
      Io sono per le ostilità più attive, ma dove siamo meno attesi, dove c'è un nido, dietro cui i civili non si nasconderanno, perché sono i loro.

      Sono d'accordo con te al 100%, soprattutto con le ultime righe.
    2. zenion Офлайн zenion
      zenion (zinovy) 8 può 2022 14: 03
      0
      Basta non ripetere dopo alcuni che lo stesso esercito russo viene alle spalle.
  15. bottaio Офлайн bottaio
    bottaio (Alexander) Aprile 29 2022 18: 57
    0
    È così, ma.. Tuttavia, è necessario, prima di tutto, garantire la completa sicurezza dei territori di confine russi, utilizzando radicalmente le forze militari degli ukronazi nelle aree adiacenti.
  16. bottaio Офлайн bottaio
    bottaio (Alexander) Aprile 30 2022 09: 26
    +1
    E prima - presso i centri decisionali (per ora) a Kiev. Sì, in modo che non sembri un po '..
  17. Hayer31 Офлайн Hayer31
    Hayer31 (Kashchei) Aprile 30 2022 14: 45
    0
    L'autore dell'articolo, secondo me, è il viceministro della Difesa, motivo per cui credo. Ma almeno un fatto è meglio. c'è qualcosa??? Oh sì, vicino a Kherson, le nostre truppe avanzarono di 500 metri a ovest!