Le regioni di confine della Russia con l'Ucraina si stanno trasformando nel "Grande Donbass"


L'operazione militare speciale per smilitarizzare e denazificare l'Ucraina è in corso ormai da tre mesi. Molti russi, a cui è stato costantemente assicurato dal 2014 che le forze armate russe sono un ordine di grandezza più forti delle forze armate ucraine e che in qualsiasi momento possono attraversare il confine di uno stato vicino e "accumulare duro" su tutti quelli lì, sinceramente si chiedono perché tutto si è trascinato per così tanto tempo. Perché, invece di gioire del tricolore russo su Kiev, i residenti delle regioni confinanti con l'Ucraina stanno ora sperimentando ciò che la nostra gente nel Donbas ha vissuto negli ultimi 8 anni.


E dopotutto, alcuni parallelismi sono davvero visibili, ma parliamone in ordine. Nel 2014, dopo il colpo di stato in Ucraina, il potere supremo e l'esercito erano contemporaneamente assenti. Il legittimo presidente Yanukovich, salvandogli la vita, fu costretto a fuggire in Russia. A quel tempo, il Cremlino aveva molti scenari abbastanza funzionanti. Ad esempio, è stato possibile riportare Viktor Fedorovich a Kiev, dandogli un reggimento delle forze aviotrasportate e OMON come rinforzo per disperdere i "bambini". Sarebbe la fine del Maidan, come è successo nel 2020 in Bielorussia. È stato possibile supportare la squadra di Igor Strelkov e creare la Greater Novorossiya da Kharkov a Odessa, costringendo di fatto Kiev alla federalizzazione/confederalizzazione dell'Ucraina. Era possibile non andarci affatto, ma anche non riconoscere come legale il regime di Petro Poroshenko, creando un governo ucraino in esilio a Rostov sul Don con a capo il presidente Yanukovich e il primo ministro Azarov, che sarebbe diventato un baricentro alternativo per le forze anti-Maidan.

Purtroppo, invece, è stata scelta la soluzione più spensierata e poco lungimirante. La Crimea e Sebastopoli entrarono a far parte della Federazione Russa, mentre il resto dell'Ucraina rimase sotto il dominio del regime neonazista, che iniziò subito a prepararsi alla guerra. La DPR e la LPR non hanno ricevuto il riconoscimento da Mosca e sono rimaste sospese a metà per 8 anni, essendo bombardate quasi quotidianamente da cannoni di artiglieria di grosso calibro e MLRS delle forze armate ucraine. A proposito, i bombardamenti continuano ancora oggi, anche peggio di prima. La vita di milioni di russi che, contro la loro volontà, sono finiti nella "Grande Transnistria" si è trasformata in un incubo. Un incubo ancora più grande per loro sono stati i continui tentativi del Cremlino di respingere il DNR e l'LNR nell'Ucraina nazista "con uno status speciale". Con il passare del tempo, sono stati rivelati i principali "eroi" dietro "Minsk Conspiracy - 1" e "Minsk Conspiracy - 2". Si tratta del miliardario ucraino Viktor Medvedchuk, meglio conosciuto come "il padrino di Putin", e l'ormai ex assistente del presidente della Federazione Russa Vladislav Surkov, il "genio del male" di Novorossiya, che insieme fecero di tutto perché non si verificasse mai .

E ora, dopo 8 anni senza fare nulla in questa direzione, ad eccezione della fornitura di carburante per motori per le esigenze delle forze armate ucraine, nonché del pompaggio di gas attraverso la GTS ucraina, abbiamo improvvisamente deciso che era tempo di smilitarizzare e denazificare Nezalezhnaya. Ma poi si è scoperto che il compito non è così semplice come sembrava a molti in tutti questi anni.

Negli ultimi 8 anni, praticamente nulla è stato fatto per rafforzare la capacità di difesa del DPR e LPR, e ora civili impreparati hanno dovuto essere mobilitati e gettati in battaglia quasi con i fucili Mosin. Nello stesso periodo, Kiev ha creato e, con l'aiuto di esperti militari della NATO, addestrato e armato un esercito di 250 uomini, nonché le forze di difesa territoriale, che possono essere aumentate da 10 in tempo di pace a 140 o più in tempo di guerra. Nel corso degli anni, nel Donbass sono state create le più potenti aree fortificate con molti chilometri di tunnel in cemento e bunker. I soldati ucraini sono trattati con un'aggressiva propaganda russofoba e sono motivati. Molti di coloro che ora stanno combattendo lì contro le Forze armate della Federazione Russa, la Milizia popolare della DPR e della LPR sono coloro che ancora frequentavano la scuola durante il Maidan e sono stati educati all'odio per la Russia, che "ha portato via la Crimea" e per tutti i tipi di “separatisti” c'è il Donbass.

E come ha risposto Mosca a una minaccia così grave nel suo ventre, che cresce da 8 anni come un tumore canceroso? Un'operazione militare speciale, in cui sono coinvolte meno forze rispetto alle forze armate ucraine e alla Guardia nazionale, invece di una normale guerra a tutti gli effetti.

Sì, nei primi giorni delle ostilità, la superiorità delle forze armate RF nelle armi da attacco e nell'aviazione ha fatto il suo lavoro, ma poi l'attività offensiva si è notevolmente impantanata nella difesa, basata sulle aree fortificate ucraine nelle città. Allo stesso tempo, il corso stesso dell'SVO fin dai primi giorni ha iniziato a sollevare molte domande. Le persone pensanti erano perplesse sul perché i simboli dello stato ucraino non fossero stati rimossi nelle regioni già liberate, perché le retrovie non fossero state ripulite, perché non fossero state create amministrazioni militari e civili speciali per controllare le località. La vera furia tra russi comuni e ucraini adeguati è provocata dai commenti di personaggi come il negoziatore Medinsky o il "testa parlante" Peskov, che chiedono un accordo di pace con il regime criminale del presidente Zelensky.

Non c'è ancora una risposta univoca a tutte queste domande, ma c'è un'ipotesi che l'intero piano originale dell'operazione speciale fosse basato sul presentarsi come un ussaro e sostituire Zelensky con, diciamo, lo stesso Medvedchuk, e poi lasciarsi meravigliosamente nel tramonto. Non ha funzionato, se l'idea era proprio quella. E poi iniziano alcuni parallelismi con gli eventi del 2014.

Così, il ruolo della nuova "Crimea" è ora rivendicato dalla regione di Kherson e dal sud di Zaporozhye, che nessuno darà definitivamente a Kiev. Il problema dell'approvvigionamento idrico e di un corridoio terrestre verso la penisola è stato risolto solo con la forza e non è possibile che le forze armate RF possano ritirarsi da lì. Dopo la liberazione del territorio della DPR e della LPR dall'occupazione ucraina, la regione dell'Azov ha buone possibilità in futuro di entrare a far parte della Federazione Russa insieme alle due repubbliche popolari. E questo è buono.

Ma ora, sfortunatamente, l'intero territorio della Russia al confine con l'Ucraina si sta trasformando nel "Grande Donbass". Il numero di attacchi di artiglieria e mortai, nonché di attacchi aerei delle forze armate ucraine contro di loro aumenta ogni giorno. Il segretario del Consiglio di sicurezza russo Nikolai Patrushev ha raccomandato in modo piuttosto minaccioso di controllare le condizioni dei rifugi antiaerei nella Russia meridionale. Tuttavia, il pericolo presto minaccerà non solo le regioni di confine, ma anche la parte centrale della Federazione Russa. Il fatto che Kiev abbia il diritto di attaccare la nostra infrastruttura militare nelle profondità del Paese, ha affermato alla vigilia del vicesegretario alla Difesa britannico James Hippie:

È assolutamente legale che l'Ucraina colpisca in profondità la Russia per interrompere la logistica, se queste forniture non vengono interrotte, ciò porterà direttamente alla morte e allo spargimento di sangue sul territorio dell'Ucraina. E, sai, il punto è che hanno il diritto di fare quella scelta.

E le forze armate ucraine hanno già qualcosa da colpire in profondità nella Russia. Il vicesegretario di Stato americano Victoria Nuland ha affermato che Kiev ha ricevuto sistemi MLRS a lungo raggio:

Quindi, per essere assolutamente chiaro, elencherò: gli MLRS sono già in consegna, ci sono alleati che stanno lavorando sugli aerei e, oltre a questo, ci sono un numero enorme di pezzi di ricambio per aerei militari che stanno già cambiando la situazione.

Si tratta, a quanto pare, dell'M142 HIMARS MLRS, che può colpire bersagli in aree a una distanza massima di 260 chilometri. È anche possibile che l'ATACMS americano OTRK appaia in servizio con le forze armate dell'Ucraina, che, a seconda della modifica, possono raggiungere una distanza compresa tra 140 e 300 chilometri. E questo chiaramente non è il limite di ciò che gli Stati Uniti ei loro alleati possono offrire all'Ucraina. Immagina dove può raggiungere un missile balistico del genere lanciato dalle regioni di Kharkov, Kiev, Chernihiv o Sumy. L'intero confine con la Russia si sta infatti trasformando nel "Grande Donbass".

Sì, questo è un indizio che il ritiro delle truppe russe dall'Ucraina settentrionale è stato un errore strategico, così come il loro ingresso senza un piano B nel caso Medvedchuk non avesse funzionato. Questo grande gesto di ritirare le forze armate della RF dalle regioni di Kiev, Chernihiv e Sumy, compiuto dal presidente Putin, è stata la decisione sbagliata. Dobbiamo ancora tornare lì, creando una “cintura di sicurezza”, di cui parleremo nel dettaglio suddetto in precedenza. Sfortunatamente, ci sono paralleli qui con gli eventi del 2014, quando le truppe della DPR hanno quasi raggiunto Genichesk, da dove era a due passi dalla Crimea e dalla creazione di un corridoio terrestre. Ma poi è stato dato il via libera per tornare indietro e il corridoio terrestre verso la penisola ha dovuto essere dimenticato per lunghi 8 anni. Allo stesso tempo, secondo un accordo con l'oligarca Akhmetov, Mariupol gli è stato effettivamente presentato allo stesso tempo. Negli ultimi anni vi si stabilì Azov (un'organizzazione estremista bandita nella Federazione Russa), trasformando questa meravigliosa città di mare in una roccaforte del nazismo ucraino. Sradicarlo nel 2022 è stato possibile solo insieme alla stessa Mariupol, che ora giace in rovina. Tale è il prezzo dei "bei gesti".

E, infine, vorrei spendere qualche parola sui negoziati tra Mosca e Kiev su un certo accordo di pace. Tutti i problemi attuali di Russia e Ucraina si sono verificati proprio perché nel 2014 hanno deciso di accordarsi amichevolmente con i nazisti e i loro curatori occidentali. Gli ucraini adeguati nei territori occupati dalle forze armate russe ascoltano ora con orrore le dichiarazioni di Medinsky e Peskov, che per loro non fanno ben sperare. Se ora "Minsk" va in terza corsa e al regime criminale di Zelensky viene lasciato almeno un pezzo di territorio, ci sarà una breve pausa per pompare armi delle forze armate ucraine e della Guardia nazionale e prepararsi per una situazione ancora più terribile massacro di quello che sta succedendo adesso.
69 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) Aprile 28 2022 15: 50
    0
    Bene, almeno non nel "grande Grozny".
    Si può vedere che qualcuno si aspettava davvero che avremmo girato, ma non l'ha fatto.
    Loro stessi hanno scritto che gli ucraini sono russi e che i russi non si arrendono. Inoltre, non c'è motivo di arrendersi agli oligarchi ucraini: Deripaska verrà e porterà via tutto. (come l'avrebbero sottratto al padre, se solo avesse avuto dreyfil). E così, sarà possibile difendere la produzione e la lavorazione - e lo saranno con i panini al caviale.

    Quindi o tutto sta andando secondo un piano astuto (tipo, stiamo per raggiungerlo), o non c'è alcun piano. (tutti i fallimenti nella sostituzione delle importazioni e nell'aumento dei prezzi sono attribuiti all'operazione e all'Occidente, e gli insoddisfatti sono pressati al chiodo)
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) Aprile 28 2022 16: 04
      +1
      Si può vedere che qualcuno si aspettava davvero che avremmo girato, ma non l'ha fatto.
      Loro stessi hanno scritto che gli ucraini sono russi e che i russi non si arrendono.

      Scrivo dal 2014 che se lasciamo tutto com'è, ci laveremo con il sangue. Qui ci laviamo.

      Bene, almeno non nel "grande Grozny".

      In che modo Mariupol non è Grozny? Se ti fermi ora, qualsiasi altra grande città dell'Ucraina si trasformerà in Marik: Dnepropetrovsk, Zaporozhye, ecc.
      1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
        Sergey Latyshev (Serge) Aprile 28 2022 17: 20
        -4
        Un articolo del genere su "regioni della Russia" e "Mariupol, Dnepropetrovsk, Zaporozhye, ecc.", è in Ucraina e forse fanno parte di un piano astuto.

        A proposito, anche Mariupol non tira su Grozny. Gli indipendenti sono stati schiacciati lì - tutto è stato arato fino all'orizzonte ....
      2. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) Aprile 28 2022 17: 34
        -4
        Citazione: Marzhetsky
        Scrivo dal 2014 che se lasciamo tutto com'è, ci laveremo con il sangue. Qui ci laviamo.

        Uh .... amico mio, dai 14 anni hai invocato una guerra imperialista.

        Citazione: Marzhetsky
        Se ti fermi ora, qualsiasi altra grande città dell'Ucraina si trasformerà in Marik: Dnepropetrovsk, Zaporozhye, ecc.

        E se non ti fermi, non si girano? logiche.
        Non avrei mai pensato che un romanzo del 1984 potesse diventare realtà.
        1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
          Marzhetsky (Sergey) Aprile 29 2022 07: 33
          -1
          Uh .... amico mio, dai 14 anni hai invocato una guerra imperialista.

          Olezha, il livello della tua competenza in materia è evidenziato dal fatto che dal 2018 scrivi qui su Reporter che non ci sarà mai nessuna guerra tra Russia e Ucraina e per niente.
          Non sta a te parlare di queste cose.

          E se non ti fermi, non si girano? logiche.
          Non avrei mai pensato che un romanzo del 1984 potesse diventare realtà.

          Ho sempre saputo che i liberali russi sono una specie di santi sciocchi.
          1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
            Oleg Ramover (Oleg Pitersky) Aprile 29 2022 15: 56
            -4
            Sergey, due mesi di SVO parlano del livello della tua competenza, anche se alcuni, non puntiamo il dito contro di te, hanno assegnato all'APU 10 ore. E ricordo di aver affermato che con le forze a disposizione è impossibile non solo conquistare, ma anche occupare l'Ucraina (lasciandoti Kiev come esempio).

            Sì, non credevo nell'SVO (quindi può dirlo ora?). Non ne vedevo (e non ne vedo) le ragioni. I suoi motivi per iniziare sono irrazionali. Ciò significa che le ragioni della sua attuazione non risiedono nel regno materiale, le cui ragioni possono essere analizzate, ma nel regno delle idee, nel regno della psichiatria. Ed è molto spaventoso! È impossibile prevedere l'ulteriore sviluppo degli eventi. Inoltre, le idee della nostra élite, che sono espresse da Medinsky e Surkov, diciamo, sono piuttosto peculiari. Di certo non la sinistra. Ma puoi gioire. Se il mondo sopravvive a questa crisi, dopo il prossimo crollo dovremo affrontare una svolta a sinistra. Si spera non troppo a sinistra.

            Citazione: Marzhetsky
            Ho sempre saputo che i liberali russi sono una specie di santi sciocchi.

            Dovresti dire dopo aver ragionato come:

            Citazione: Marzhetsky
            Se ti fermi ora, qualsiasi altra grande città dell'Ucraina si trasformerà in Marik: Dnepropetrovsk, Zaporozhye, ecc.

            Scopri cos'è il doppio pensiero.
            1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
              Marzhetsky (Sergey) Aprile 29 2022 16: 45
              -1
              Sergey, due mesi di SVO parlano del livello della tua competenza, anche se alcuni, non puntiamo il dito contro di te, hanno assegnato all'APU 10 ore. E ricordo di aver affermato che con le forze a disposizione è impossibile non solo conquistare, ma anche occupare l'Ucraina (lasciandoti Kiev come esempio).

              Ascolta, bugiardo liberale. Ecco una citazione dal mio articolo a cui ti riferisci
              https://topcor.ru/22737-razgroma-vsu-za-50-minut-budet-nedostatochno-dlja-pobedy-nad-ukrainoj.html

              E cosa vediamo? L'altro giorno ci ha fatto piacere una certa fonte del Ministero della Difesa RF, che ha annunciato la prospettiva di un conflitto tra le Forze Armate RF e le Forze Armate dell'Ucraina, che l'esercito ucraino sarebbe stato "neutralizzato" in un periodo di 50 minuti a 10 ore:

              Per risolvere un simile problema, in Crimea è stata dispiegata una "bolla di divieto di accesso", e anche sulla penisola ea Novorossijsk ci sono tutti mezzi navali, aerei, di artiglieria e missilistici e di altro tipo.

              Sì, l'esercito russo è oggettivamente più forte di quello ucraino, ma 50 minuti? Suoni troppo sciovinisti e inadeguati, così eterogenei esperti militari hanno dovuto decifrare questo messaggio. Si scopre che non si tratta affatto della "cattura di Kiev" e non dell'"occupazione dell'Ucraina", ma di una sorta di "neutralizzazione" delle forze armate ucraine. Presumibilmente si riferisce alla consegna di missili e attacchi aerei su posti di comando delle forze armate dell'Ucraina, magazzini con munizioni, combustibili e lubrificanti, punti di comunicazione, comunicazioni e luoghi di spiegamento di grandi unità militari. In effetti, in circa 10 ore, questo può probabilmente essere fatto disorganizzando il potenziale offensivo e difensivo del nemico. Ma cosa succederà? La vittoria militare sarà assicurata legalmente e politicamente?

              Ehi, no. Gli esperti spiegano subito che la "neutralizzazione" non implica una "marcia verso Kiev", perché l'umore del pubblico non è lo stesso. Non resta che alzare le spalle. È interessante come si svilupperebbe la storia del mondo se I.V. Stalin una volta si rifiutò di introdurre l'Armata Rossa nel territorio del Terzo Reich, perché i tedeschi lì sono antisovietici? Lì, dopotutto, nessuno ci saluterà con i fiori, ma gli "onizhedeti" della Gioventù hitleriana spareranno alle spalle. Tutto questo suona molto strano, ad essere onesti. Pensiamo al vero risultato di tale "neutralizzazione" senza andare a Tbilisi, mi dispiace, a Kiev. Bene, lanceremo razzi e distruggeremo l'infrastruttura militare delle forze armate dell'Ucraina, e cosa accadrà dopo?

              Poi ci sarà quanto segue:

              In primo luogo, verremo schiaffeggiati con un nuovo pacchetto di dure sanzioni occidentali, che potrebbero essere il prezzo per una vittoria militare e la risoluzione della “questione ucraina”, ma diventeranno una punizione per l'incapacità di portare a termine la questione.

              In secondo luogo, Kiev si rivolgerà alla NATO per chiedere aiuto e la probabilità del suo ingresso nell'alleanza si avvicinerà al 100%. In Ucraina diranno: guarda cosa stanno facendo questi russi, non possiamo fare a meno di te. Le consegne alle forze armate dell'Ucraina di nuove moderne armi occidentali sono semplicemente garantite. Dopo gli attacchi missilistici e aerei, il Pentagono collocherà senza dubbio elementi del sistema di difesa missilistico americano a doppio scopo in Independent, dove i missili antiaerei possono essere sostituiti in un giorno con Tomahawk con testate nucleari.

              In terzo luogo, dopo aver subito una sconfitta che non è stata assicurata da un atto di resa incondizionata, la società ucraina si radunerà ancora di più contro la Russia, spremendo finalmente tutto ciò che è russo da se stessa. Potete immaginare come sarà per i russi che vivono lì e per vari motivi non possono partire da nessuna parte.

              Questo è solo ciò che si trova in superficie e ci saranno conseguenze molto più negative. E perché? Ma perché la questione non è ancora portata alla sua logica conclusione. Una vittoria militare deve sempre tradursi in un chiaro esito politico. La politica delle mezze misure, invece, torna sempre più per la Russia con sempre più problemi.

              Scopri cos'è il doppio pensiero.

              Ho letto Orwell. Applicalo a te stesso.
              1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                Oleg Ramover (Oleg Pitersky) Aprile 29 2022 17: 16
                -2
                Citazione: Marzhetsky
                Infatti, 10 ore, probabilmente, si può fare, disorganizzando il potenziale offensivo e difensivo del nemico. Ma qual è il prossimo passo? Volere se vittoria militare assicurato legalmente e politicamente?

                In attesa di scuse.
              2. isofat Офлайн isofat
                isofat (isofat) Aprile 29 2022 19: 29
                0
                Sergey Evgenevich, questo tipo spesso non comprende il significato del testo scritto. Alcuni non è proprio russo. O fingere di essere stupido. Cosa sta aspettando adesso?
    2. Smilodon terribilis nimis Aprile 28 2022 18: 19
      +4
      I russi sparano ai civili? I Khokhol sono geek, spiriti maligni che si sono allevati in quantità impensabili.
  2. Michele L. Офлайн Michele L.
    Michele L. Aprile 28 2022 16: 22
    +2
    Post convincente.
    Ma in particolare: se le Forze armate ucraine ricevono dagli americani sistemi missilistici in grado di colpire obiettivi nelle profondità del territorio della Federazione Russa, allora la "cintura di sicurezza" proposta dall'Autore non è una soluzione al problema.
    Inoltre, l'autore accenna all'incompetenza della leadership russa.
    In questo caso, un "suggerimento" dell'indimenticabile V. Vysotsky:

    Shah ha firmato in completa incapacità
    Ecco, prendilo e sostituiscilo! Dove prendere?
    Abbiamo un secondo in Turkmenistan: Ayatollah e persino Khomeini.
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) Aprile 29 2022 07: 59
      0
      Ma in particolare: se le Forze armate ucraine ricevono dagli americani sistemi missilistici in grado di colpire obiettivi nelle profondità del territorio della Federazione Russa, allora la "cintura di sicurezza" proposta dall'Autore non è una soluzione al problema.

      Questa è la protezione dagli attacchi di artiglieria e mortaio, nonché dagli attacchi di gruppi corazzati mobili delle forze armate ucraine ai nostri insediamenti. Per proteggersi dai missili, è necessario equipaggiare la difesa aerea nel nord dell'Ucraina.
      Ovviamente sono tutte mezze misure. La soluzione è l'eliminazione di Ukroreikh.

      Inoltre, l'autore accenna all'incompetenza della leadership russa.

      Pensa quello che vuoi. Ma tutto questo bagno di sangue è una diretta conseguenza della politica della nostra leadership dal 2014. E non hanno fretta di lavorare sui loro errori.
  3. Yuri Bryansky Офлайн Yuri Bryansky
    Yuri Bryansky (Yuri Bryanskiy) Aprile 28 2022 17: 17
    +3
    Ben fatto, Sergey. Temo che i gesti continueranno. Presto Polonia e Romania inizieranno, come sciacalli, a rosicchiare le periferie a nostre spese. E mentre lasciamo moccio. Abbiamo bisogno di un risultato.
  4. Avarron Офлайн Avarron
    Avarron (Sergey) Aprile 28 2022 17: 25
    +1
    Dammi una pausa e l'Occidente riempirà l'Ucraina di armi fino alla fine.
    Fermati al confine con la Polonia e da lì si infiltreranno costantemente i DRG e i terroristi.
    Attacca la Polonia e ottieni l'art. 5 della Carta della NATO.
    Spazza l'Europa duramente e sanguinante fino alla Manica e ottieni un attacco nucleare dagli Stati Uniti.
    Capisci il copione?
    Solo se l'Europa espelle la Polonia dalla NATO, questo scenario può essere evitato. Ma la guerra con la Polonia, purtroppo, non scompare da essa.
    Oppure infliggere un attacco nucleare preventivo ai nemici, perché in ogni caso prevedo enormi perdite.
    1. Smilodon terribilis nimis Aprile 28 2022 18: 21
      +1
      L'articolo 5 funzionerà sul territorio della Germania, ma non della Polonia. O qualcuno crede seriamente che i britannici rischierebbero la vita per gli euro nani? Hanno organizzato la Brexit per questo?
  5. InanRom Офлайн InanRom
    InanRom (Ivan) Aprile 28 2022 17: 35
    +6
    Generalmente vero. E solo i ciechi possono non vederlo. E l '"errore strategico" è stata la distruzione dell'URSS, e quindi la rotta verso il "mercato" e il capitalismo in Russia, dove la popolazione ha sempre gravitato verso il collettivismo comunitario/sociale, in contrasto con il culto occidentale dell'egoismo e " libertà individuale" (come LGBT e BLM). La creazione artificiale di un mercato "libero"", il modo di vivere e di pensare occidentale (estraneo al popolo russo) negli ultimi tre decenni, la distruzione della produzione e l'appropriazione della proprietà pubblica da parte di un pugno di oligarchi canaglia, il distruzione dell'istruzione e della scienza, guardando in bocca a "partner e colleghi", "ilika" di orientamento occidentale e corrotto burocratico-oligarchico, e ha dato origine a tutti i problemi che sono diventati chiaramente visibili nel corso degli ultimi eventi.
    Ecco perché il popolo russo sta soffrendo e i soldati e gli ufficiali russi stanno morendo, quindi tale "sostituzione delle importazioni" e "progetti nazionali", quindi le riserve del paese non sono più immagazzinate da potenziali e, ma da ovvi oppositori (e, di conseguenza, vengono sequestrati), quindi "negoziazioni" fangose, Medina, Abramovichs, e la mancanza di chiarezza, quindi nessuno è responsabile di nulla, e il "consigliere speciale" Chubais, un protetto dell'Occidente, e altri top manager con calma e impunemente abbandonare il cordone.
    Il miglior combattimento non è iniziato, ma se inizi un combattimento, combatti fino alla morte e resisti fino alla fine.
    Perché, a differenza di una rissa di strada, dove un brutto finale sono lividi, fratture e urti, nell'attuale situazione di "guerra ibrida" contro l'UE, la NATO e gli Stati, un brutto finale è la morte dell'intero Paese. E come sempre, "Rafik è innocente".
    Nel frattempo, solo il coraggio dei soldati russi e l'eredità tanto odiata dall'attuale "Ilitka", l'URSS, salvano il Paese dalla catastrofe.
    La Polonia punita esce:

    ECONOMIA 15:49, 28 aprile 2022 Gazprom ha accusato la Polonia di aver ricevuto gas russo attraverso la Germania

    Gazprom (la stessa "proprietà nazionale" in cui il tedesco Matthias Warnig, così come il famigerato ex cancelliere) Gerhard Schroeder e altri stranieri, sedettero nel consiglio per molti anni) accusò ..... epico ....

    Gazprom: la Polonia acquista gas russo al contrario dalla Germania
    Dopo la sospensione delle forniture di gas russe, la Polonia ha iniziato ad acquistare carburante dalla Germania, ha affermato Gazprom. Giornale russo

    Buffo?!
    L'Occidente sta aumentando la fornitura di armi e Gazprom sta aumentando la fornitura di petrolio e gas ai fornitori di queste armi. Se a febbraio-marzo bloccassero il transito verso l'Europa e gli stati, non ci sarebbero forniture, ma ahimè, i "nostri obblighi contrattuali"... in relazione ai nemici, con pagamento per il transito in Ucraina, sono ridicoli, ridicoli e dannosi . La Russia viene schiaffeggiata sulla guancia sinistra, mentre funzionari e mercanti porgono la guancia destra invece di seguire l'Antico Testamento: "Occhio per occhio e dente per dente"! Perché con il nemico solo questo è necessario e possibile!
    1. InanRom Офлайн InanRom
      InanRom (Ivan) Aprile 28 2022 20: 22
      +4
      Una serie di potenti esplosioni ha tuonato nel centro di Kherson, che è sotto il controllo dell'esercito russo. Il bombardamento è stato effettuato dal lato delle postazioni delle truppe ucraine nell'area di Nikolaev. L'attacco è stato effettuato da tre missili Tochka-U, due dei quali sono stati abbattuti.

      chiedetevi: quanti “arrivi” sono già stati sul territorio della Russia, quanti altri ce ne saranno quando l'Ucraina riceverà sistemi missilistici a medio o lungo raggio, quando inizieranno gli arrivi in ​​città pacifiche lontane dalla linea del fronte?! se su 3 punti U (vecchio Sovietico) solo 2 venissero abbattuti e questo è in condizioni di prima linea, allora cosa accadrebbe se gli ucraini ricevessero missili più o meno moderni (e questa non è una fantasia, come alcuni credono, perché l'Occidente si sdraierà con le ossa, solo per danneggiare la Russia) e quante ne cadranno sulle nostre città?! e perché? Perché qualcuno sta giocando alle trattative, non consegnando i promessi "attacchi ai centri decisionali" (cosa che sorprende anche i servizi di intelligence e gli analisti occidentali), che diventano sfacciati solo da tale impunità?! E non è ancora una guerra? e hai bisogno di negoziare con il regime di Ukrobander?! Oscillato - colpito! E non rimescolare il piede in una riverenza! Il sangue dei soldati russi, del popolo russo e del Donbass non è acqua e non è oggetto di giochi!
    2. Starover_Z Офлайн Starover_Z
      Starover_Z (Yury) Aprile 29 2022 14: 21
      +1
      Citazione da InanRom
      La Russia viene schiaffeggiata sulla guancia sinistra, mentre funzionari e mercanti porgono la guancia destra invece di seguire l'Antico Testamento: "Occhio per occhio e dente per dente"! Perché con il nemico solo questo è necessario e possibile!

      Quindi i venditori ambulanti non girano le guance, oltre a portare la questione alle operazioni militari, loro stessi non ne vengono coinvolti - questa non è una cosa da signori che dicono!
  6. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) Aprile 28 2022 17: 48
    -5
    Ad esempio, è stato possibile riportare Viktor Fedorovich a Kiev, dandogli un reggimento delle forze aviotrasportate e OMON per disperdere i "bambini".

    A proposito del reggimento come dolorosamente familiare.

    Ma ora, sfortunatamente, l'intero territorio della Russia al confine con l'Ucraina si sta trasformando nel "Grande Donbass". Il numero di attacchi di artiglieria e mortaio, nonché di attacchi aerei delle forze armate ucraine contro di loro aumenta ogni giorno.

    1. Il commento è stato cancellato
    2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) Aprile 29 2022 07: 32
      +1
      Ad esempio, è stato possibile riportare Viktor Fedorovich a Kiev, dandogli un reggimento delle forze aviotrasportate e OMON per disperdere i "bambini".

      A proposito del reggimento come dolorosamente familiare.

      Nel 2014 non c'erano né un esercito né battaglioni nazionali in Ucraina. È bastato a un reggimento di polizia antisommossa disperdere i Maidan. Dopo il supporto diretto di Yanyk dalla Russia, tutte le forze di sicurezza locali avrebbero ripreso a svolgere i propri compiti, come previsto.
      1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) Aprile 29 2022 15: 18
        -2
        Anche adesso stavi per schiacciare in 10 ore.

        Citazione: Marzhetsky
        È bastato a un reggimento di polizia antisommossa disperdere i Maidan.

        Non avevano abbastanza del loro intero Ministero degli Affari Interni. In ogni caso, sarebbe un rinvio dell'inevitabile.
        1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
          Marzhetsky (Sergey) Aprile 29 2022 16: 29
          -1
          Anche adesso stavi per schiacciare in 10 ore.

          chiederò un preventivo.
          Ecco il mio articolo in questione, a quanto pare
          https://topcor.ru/22737-razgroma-vsu-za-50-minut-budet-nedostatochno-dlja-pobedy-nad-ukrainoj.html
          Titolo: Sconfiggere le forze armate dell'Ucraina in 50 minuti non sarà sufficiente per sconfiggere l'Ucraina

          Ed ecco il mio testo:

          E cosa vediamo? L'altro giorno ci ha fatto piacere una certa fonte del Ministero della Difesa RF, che ha annunciato la prospettiva di un conflitto tra le Forze Armate RF e le Forze Armate dell'Ucraina, che l'esercito ucraino sarebbe stato "neutralizzato" in un periodo di 50 minuti a 10 ore:

          Per risolvere un simile problema, in Crimea è stata dispiegata una "bolla di divieto di accesso", e anche sulla penisola ea Novorossijsk ci sono tutti mezzi navali, aerei, di artiglieria e missilistici e di altro tipo.

          Sì, l'esercito russo è oggettivamente più forte di quello ucraino, ma 50 minuti? Suoni troppo sciovinisti e inadeguati, così eterogenei esperti militari hanno dovuto decifrare questo messaggio. Si scopre che non si tratta affatto della "cattura di Kiev" e non dell'"occupazione dell'Ucraina", ma di una sorta di "neutralizzazione" delle forze armate ucraine. Presumibilmente si riferisce alla consegna di missili e attacchi aerei su posti di comando delle forze armate dell'Ucraina, magazzini con munizioni, combustibili e lubrificanti, punti di comunicazione, comunicazioni e luoghi di spiegamento di grandi unità militari. In effetti, in circa 10 ore, questo può probabilmente essere fatto disorganizzando il potenziale offensivo e difensivo del nemico. Ma cosa succederà? La vittoria militare sarà assicurata legalmente e politicamente?

          Ehi, no. Gli esperti spiegano subito che la "neutralizzazione" non implica una "marcia verso Kiev", perché l'umore del pubblico non è lo stesso. Non resta che alzare le spalle. È interessante come si svilupperebbe la storia del mondo se I.V. Stalin una volta si rifiutò di introdurre l'Armata Rossa nel territorio del Terzo Reich, perché i tedeschi lì sono antisovietici? Lì, dopotutto, nessuno ci saluterà con i fiori, ma gli "onizhedeti" della Gioventù hitleriana spareranno alle spalle. Tutto questo suona molto strano, ad essere onesti. Pensiamo al vero risultato di tale "neutralizzazione" senza andare a Tbilisi, mi dispiace, a Kiev. Bene, lanceremo razzi e distruggeremo l'infrastruttura militare delle forze armate dell'Ucraina, e cosa accadrà dopo?

          Poi ci sarà quanto segue:

          In primo luogo, verremo schiaffeggiati con un nuovo pacchetto di dure sanzioni occidentali, che potrebbero essere il prezzo per una vittoria militare e la risoluzione della “questione ucraina”, ma diventeranno una punizione per l'incapacità di portare a termine la questione.

          In secondo luogo, Kiev si rivolgerà alla NATO per chiedere aiuto e la probabilità del suo ingresso nell'alleanza si avvicinerà al 100%. In Ucraina diranno: guarda cosa stanno facendo questi russi, non possiamo fare a meno di te. Le consegne alle forze armate dell'Ucraina di nuove moderne armi occidentali sono semplicemente garantite. Dopo gli attacchi missilistici e aerei, il Pentagono collocherà senza dubbio elementi del sistema di difesa missilistico americano a doppio scopo in Independent, dove i missili antiaerei possono essere sostituiti in un giorno con Tomahawk con testate nucleari.

          In terzo luogo, dopo aver subito una sconfitta che non è stata assicurata da un atto di resa incondizionata, la società ucraina si radunerà ancora di più contro la Russia, spremendo finalmente tutto ciò che è russo da se stessa. Potete immaginare come sarà per i russi che vivono lì e per vari motivi non possono partire da nessuna parte.

          Questo è solo ciò che si trova in superficie e ci saranno conseguenze molto più negative. E perché? Ma perché la questione non è ancora portata alla sua logica conclusione. Una vittoria militare deve sempre tradursi in un chiaro esito politico. La politica delle mezze misure, invece, torna sempre più per la Russia con sempre più problemi.

          E ora riguardo alla tua seconda bugia, liberale:

          Non avevano abbastanza del loro intero Ministero degli Affari Interni. In ogni caso, sarebbe un rinvio dell'inevitabile.

          Il Maidan è diventato possibile solo perché le forze di sicurezza locali hanno semplicemente smesso di adempiere ai loro doveri e hanno portato i gopota occidentali a Kiev. Se la Russia avesse sostenuto direttamente Yanyk, la controllabilità e la lealtà delle forze di sicurezza sarebbero state preservate, i punk sarebbero stati dispersi per una sera dal Maidan.
          1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
            Oleg Ramover (Oleg Pitersky) Aprile 30 2022 13: 32
            -1
            Citazione: Marzhetsky
            chiederò un preventivo.

            Ho già portato più di una volta. Quali sono i tuoi problemi?

            Citazione: Marzhetsky
            Infatti, 10 ore, probabilmente, si può fare, disorganizzando il potenziale offensivo e difensivo del nemico. Ma qual è il prossimo passo? La vittoria militare sarà assicurata giuridicamente e politicamente?

            Sto ancora aspettando scuse.

            Citazione: Marzhetsky
            Il Maidan è diventato possibile solo perché le forze di sicurezza locali hanno semplicemente smesso di adempiere ai loro doveri e hanno portato i gopota occidentali a Kiev. Se la Russia avesse sostenuto direttamente Yanyk, la controllabilità e la lealtà delle forze di sicurezza sarebbero state preservate, i punk sarebbero stati dispersi per una sera dal Maidan.

            Queste sono le tue fantasie, niente di comprovato. La fanciulla principale è Yanukovich. Non ha nessuno da incolpare se non se stesso. E il "grilletto" del Maidan fu la dispersione degli studenti nella notte tra il 29 e il 30 novembre da parte di un'aquila reale con percosse di massa. Se lo facessero le unità estere, è probabile che la risposta sarebbe ancora più diffusa.
  7. Griffitto Офлайн Griffitto
    Griffitto (Oleg) Aprile 28 2022 17: 57
    +4
    Non tutto è così semplice come vorresti. Negli anni '90, la maggior parte dell'élite di partito del PCUS voleva ottenere un lavoro in Occidente e tradì il paese. Ciò portò al crollo dell'URSS e all'afflusso di centinaia di migliaia di dirigenti efficaci dall'Occidente, vari agenti dei servizi di intelligence occidentali, vari dissidenti sul libro paga dell'Occidente e discendenti dei nazisti incompiuti dall'America, dal Canada, dall'Europa , Turchia, nonché vari emissari di organizzazioni sataniche nei paesi dell'ex Unione Sovietica. E ora in Russia ci sono centinaia di migliaia, se non diversi milioni di russi attirati attraverso varie ONG, sovvenzioni, ambasciate, flussi, ecc., ecc. Inoltre, questi non sono normali lavoratori duri, ma persone che sono radicate o vicine al potere in Russia. Ora dimmi come è stato possibile risolvere il problema dell'Ucraina nel 2014 in questa situazione. Ora, almeno male, l'esercito è stato aggiornato, l'agricoltura, almeno qualche sostituzione all'importazione. Nel 2014 questo era praticamente inesistente. E per riferimento, perché la Russia vincerà. Tutto è molto semplice. La Russia ha terra per coltivare cibo, acqua, un esercito. Questa è la base per la sopravvivenza di qualsiasi nazione. E non ne avrai mai abbastanza di tutti i tipi di derivati, bitcoin, piattaforme di streaming e altre monetizzazioni se non acquisti cibo e acqua per questo. Presto sarà chiaro a tutti quanto sia gonfiato il PIL di America ed Europa e qual è la reale posizione della Russia nel mondo. E poi qui raccontano storie sul 4% del PIL mondiale.
  8. vlad127490 Online vlad127490
    vlad127490 (Vlad Gor) Aprile 28 2022 18: 00
    0
    Chiedilo a te stesso. Quante guerre ha vinto la Federazione Russa negli ultimi 30 anni? Nessuno.
    Prima di combattere, è necessario legiferare che il territorio dell'Ucraina è di proprietà della Russia, strappata via a seguito di un colpo di stato nel 1991 con l'aiuto della NATO.
    Quindi, l'operazione militare condotta dalla Russia in Ucraina è la liberazione del territorio della Russia occupato dai separatisti, il ripristino dell'integrità territoriale della Russia.
    Ad esempio, nel 2005, la Cina ha approvato la "Legge sull'antisecessione dello Stato". Secondo il documento, in caso di minaccia alla riunificazione pacifica della terraferma e di Taiwan, il governo della Repubblica popolare cinese è obbligato a ricorrere alla forza e ad altri metodi necessari per preservare la sua integrità territoriale.
    L'assenza di una legge che stabilisca che il territorio dell'Ucraina è di proprietà della Russia consente ai nemici di interpretare l'operazione militare speciale condotta dalla Russia come aggressione e occupazione da parte della Russia.
    1. Smilodon terribilis nimis Aprile 28 2022 18: 26
      0
      Ce ne sono stati di significativi? Ebbene, la più significativa è la Siria. Sono stati in grado di tenere lì tutti questi cani rabbiosi. Ebbene, la Russia, per così dire, è molte volte più forte della Siria.
      Lascia che lo interpretino a loro piacimento, ma non dimenticare che in caso di grande pasticcio si trasformeranno in cenere.
    2. Statore di Neville Офлайн Statore di Neville
      Statore di Neville (statore di Neville) Aprile 28 2022 18: 31
      0
      Vinco in Cecenia, Georgia, Siria, Crimea
    3. Il commento è stato cancellato
    4. Hot Dyusha Офлайн Hot Dyusha
      Hot Dyusha (Dyusha) Aprile 29 2022 01: 19
      +1
      Chi guarda queste leggi, contratti e altri pezzi di carta? Per Dio, come un bambino. C'è il diritto dei forti e tutti i trattati vengono cancellati. Accetta la legge... divertente
      1. Il commento è stato cancellato
      2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
        Marzhetsky (Sergey) Aprile 29 2022 16: 33
        -1
        Chi guarda queste leggi, contratti e altri pezzi di carta? Per Dio, come un bambino. C'è il diritto dei forti e tutti i trattati vengono cancellati. Accetta la legge... divertente

        Impara le scienze, Dyusha, e sarai felice. Riderai meno per cose che non capisci ancora.
    5. unimog1 Офлайн unimog1
      unimog1 Aprile 29 2022 01: 26
      +1
      Uno sguardo a oltre 30 anni fa è l'unica logica corretta ora. Altrimenti, siamo fregati.
    6. Ortodosso Офлайн Ortodosso
      Ortodosso (Ortodosso) Aprile 29 2022 10: 20
      +1
      Assolutamente corretto !!!
  9. Alexander Popov Офлайн Alexander Popov
    Alexander Popov (Alexander Popov) Aprile 28 2022 19: 13
    +2
    Assolutamente.
  10. colonnello Kudasov Офлайн colonnello Kudasov
    colonnello Kudasov (Boris) Aprile 28 2022 19: 14
    +4
    L'autore ha ragione. La situazione sta diventando incomprensibile e la dirigenza continua a ripetere strani mantra: tutti i compiti previsti per l'Ucraina certamente sarà completato. A quanto sopra si può aggiungere un altro fattore importante, l'inevitabile caduta nel tempo del morale dei soldati che combattono in territorio straniero. L'operazione deve essere completata entro l'estate
    1. Michele L. Офлайн Michele L.
      Michele L. Aprile 28 2022 19: 37
      -1
      Il bombardamento del loro territorio solleverà il morale dei soldati russi.
      Ma perché non vengano creati distaccamenti di volontari ucraini - che accelererebbe l'operazione e le darebbe un'ideologia diversa - è incomprensibile!
      1. Il commento è stato cancellato
  11. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
    rotkiv04 (Victor) Aprile 28 2022 19: 47
    +7
    Finora, possiamo sicuramente dire che lo stratega del Cremlino non si aspettava davvero di combattere, da qui le idiote marce lungo le strade all'inizio e, di conseguenza, tante vittime tra le nostre, ma la cosa divertente è che la sua intelligenza o lui stesso si è rivelato assolutamente incompetente in ciò che volevano separare le forze armate ucraine dai nazisti, come è necessario non controllare la situazione in modo che dopo 8 anni di bombardamenti del Donbass, non capisca che l'esercito della periferia è l'esercito dei nazisti. Ebbene, tutti questi negoziati sono generalmente il colmo dell'idiozia, dire che c'è una leadership nazista a Kiev e allo stesso tempo negoziare con lui sulla denazificazione, questo può essere fatto solo in modo non abbastanza adeguato
    1. tkot973 Офлайн tkot973
      tkot973 (Costantino) Aprile 28 2022 23: 53
      +5
      Sono quasi completamente d'accordo con te, così come con l'autore dell'articolo stesso. Ben fatto!
      Proprio come te, Victor, credo che la nostra intelligenza abbia dimostrato completa incompetenza. Altrimenti, non posso spiegare le molte stranezze di questa operazione. Questa foratura è finita, prima di tutto, nel sangue dei nostri ragazzi. È spaventoso pensare quali altri "dividendi" porterà nel prossimo futuro.
      Una specie di infezione ha portato al supremo un'immagine completamente mutilata. Non credo che Putin sia inadeguato nel processo decisionale.
      Qui voglio aggiungere di più sul nostro cosiddetto. élite. La loro colpa in questo è molto grande. Non sono stati puliti. E proprio non è chiaro su cosa contasse il nostro presidente, in questa situazione, quando ha dato il comando. Davvero incomprensibile. Vai in battaglia con traditori nelle tue fila? Ma su alcuni escanders non andrai lontano. Sicuramente lo ha capito. Ed era necessario ripulire le loro fila a un ritmo accelerato! Ma per qualche motivo non è stato fatto.
      A proposito di trattative. Questo è davvero un circo. O intenzionale o incomprensibile. È impossibile da capire davvero.
      In generale, grazie per l'articolo e per il commento.
      Con profondo rispetto.
  12. akm8226 Офлайн akm8226
    akm8226 Aprile 28 2022 20: 14
    +8
    A quanto pare il PIL non è libero nel problema della scelta. Vuole essere buono per tutti, ma non succede.
    Per cominciare, è stata una decisione completamente idiota limitare le nostre truppe nelle decisioni. Tipo, prenditi cura dei civili (??????) Sig. Putin - sei malato? Proponete di proteggere quei civili che, con la loro azione o inerzia, hanno portato al potere l'attuale Banderva? In breve, non ti dispiace per i nostri militari, ma stai piangendo per kaklof. E perché tutte queste riverenze in Occidente? All'Occidente se ne frega di te e di noi dell'alta montagna, perché ha bisogno di noi solo come cibo. E voi tutti guardate intorno, l'ONU è stata chiamata in aiuto lungo Azov, invece di seppellire tutti al centro della Terra in un paio di giorni!! L'ONU ti ha sputato addosso e sputerà ancora, perché l'ONU è un bastardo degli Stati Uniti.
    È un peccato, signor Putin, che la mancanza di logica influisca così tanto sulle sue decisioni.
    1. Hot Dyusha Офлайн Hot Dyusha
      Hot Dyusha (Dyusha) Aprile 29 2022 01: 15
      +2
      Tutto al punto. Non c'è niente da aggiungere, tranne che il più grande liberale del paese è il PIL. La persona ama l'Occidente e il resto della popolazione. E puoi raggiungere molti solisti.
  13. lavoratore dell'acciaio Aprile 28 2022 21: 36
    -1
    Le regioni di confine della Russia con l'Ucraina si stanno trasformando nel "Grande Donbass"

    Questo è troppo. Abbia una coscienza! Qualcuno deve andare in pensione o andare all'inferno!!!
  14. Il commento è stato cancellato
  15. Hot Dyusha Офлайн Hot Dyusha
    Hot Dyusha (Dyusha) Aprile 29 2022 01: 12
    -3
    Marzhetsky di nuovo non ha dormito abbastanza e ha pubblicato un articolo tutto propano e ha sottolineato .... Te l'ho detto ancora nel 1917. Diretto Kashpiroskij.
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) Aprile 29 2022 07: 30
      0
      Chi sei comunque, ragazzo?
  16. Mihail55 Офлайн Mihail55
    Mihail55 (Michael) Aprile 29 2022 05: 28
    +1
    Citazione da InanRom
    Generalmente vero. E solo i ciechi possono non vederlo. E l '"errore strategico" è stata la distruzione dell'URSS, e quindi la rotta verso il "mercato" e il capitalismo in Russia, dove la popolazione ha sempre gravitato verso il collettivismo comunitario/sociale, in contrasto con il culto occidentale dell'egoismo e " libertà individuale" (come LGBT e BLM). La creazione artificiale di un mercato "libero"", il modo di vivere e di pensare occidentale (estraneo al popolo russo) negli ultimi tre decenni, la distruzione della produzione e l'appropriazione della proprietà pubblica da parte di un pugno di oligarchi canaglia, il distruzione dell'istruzione e della scienza, guardando in bocca a "partner e colleghi", "ilika" di orientamento occidentale e corrotto burocratico-oligarchico, e ha dato origine a tutti i problemi che sono diventati chiaramente visibili nel corso degli ultimi eventi.

    Questa è la radice di tutti i problemi! Il Presidente non è libero di decidere su questioni importanti... il consenso va cercato agli oligarchi (i nuovi boss della Russia)! Sono le persone migliori in Russia? Quindi Ulyukaev è già stato rilasciato sulla parola... il poveretto è rimasto seduto troppo a lungo. Il Paese è sull'orlo di eventi importanti... lo Zemsky Sobor si incontra, inoltre, con urgenza. Penso che questi non siano rappresentanti del popolo .... perplessi ... È ora di decidere - cosa stiamo costruendo, dove stiamo andando e, soprattutto - CON CHI ??? Abramovich e Deripaska sono le nostre luci o MININS e POZHARSKIES???
  17. viktor goblin Офлайн viktor goblin
    viktor goblin (Viktor il Goblin) Aprile 29 2022 07: 54
    -1
    Non c'è nessuno che metta le cose in ordine nel "conservatorio" - da quel guaio.
  18. Dmitrij X Офлайн Dmitrij X
    Dmitrij X (Dmitrij X) Aprile 29 2022 09: 49
    +3
    Pienamente d'accordo con l'autore. La situazione è diventata estremamente critica. Se prendiamo in considerazione anche gli eventi in Transnistria e l'appetito della Polonia per l'Ucraina occidentale, allora diventa chiaro che il tempo sta lavorando contro di noi e questo lavoro sta accelerando ogni giorno. E le tattiche che abbiamo scelto per spingere lentamente attraverso la difesa del nemico sono vantaggiose principalmente per il nemico. È necessaria una svolta potente, e se possibile più di una, con il consolidamento e l'espansione delle teste di ponte occupate per un ulteriore colpo alle spalle del nemico. Ciò richiede forze fresche con una superiorità numerica nella nostra direzione almeno due volte. E obbligatoria è l'introduzione della legge marziale nella Federazione Russa, o almeno nelle regioni sud-occidentali della Federazione Russa. Questa non è la TUA GUERRA! E prima lo ammettiamo, più possibilità abbiamo di vincere.
  19. Dukhskrepny Офлайн Dukhskrepny
    Dukhskrepny (VA) Aprile 29 2022 10: 09
    -1
    Il generale Ivashov ha avvertito all'inizio di febbraio che sarebbe stato catastrofico per la Russia essere coinvolta nella guerra in questo momento. Con la sua economia coloniale. Fu accusato di tradimento. Ora per favore. Inizierà la mobilitazione e i patrioti saranno i primi a evitarla
    1. Il commento è stato cancellato
  20. the_SteelReporter Офлайн the_SteelReporter
    the_SteelReporter (Alexandr Martynov) Aprile 29 2022 10: 19
    -3
    è stato possibile riportare Viktor Fedorovich a Kiev, dandogli un reggimento delle forze aviotrasportate e OMON per rinforzarli per disperdere i "bambini". Sarebbe la fine del Maidan, come è successo nel 2020 in Bielorussia. È stato possibile supportare la squadra di Igor Strelkov e creare una Greater Novorossiya da Kharkov a Odessa, costringendo di fatto Kiev alla federalizzazione/confederalizzazione dell'Ucraina. Era possibile non andarci affatto, ma anche non riconoscere come legale il regime di Petro Poroshenko, creando un governo ucraino in esilio a Rostov sul Don con a capo il presidente Yanukovich e il primo ministro Azarov, che sarebbe diventato un baricentro alternativo per le forze anti-Maidan.

    Purtroppo, invece, è stata scelta la soluzione più spensierata e poco lungimirante. La Crimea e Sebastopoli entrarono a far parte della Federazione Russa, mentre il resto dell'Ucraina rimase sotto il dominio del regime neonazista, che iniziò subito a prepararsi alla guerra

    Perché pubblicare una certa "sciocchezza" (tra virgolette, noto)

    Sento che saremmo venuti "a baionette"?

    Dopotutto, gli ucraini erano già pieni di propaganda, dopotutto

    E qualsiasi azione più attiva sul suo territorio - ha causato a. aiuto domestico. "costruzione" ("Abbiamo detto che la Russia è l'aggressore? - Qui!")
    Cosa causerebbe la più potente manifestazione di ribellione e desiderio di "vittoria"
    Vuoi l'intero esercito come base? - No? Bene, allora nehir inventa qualcosa da fare
    Perché l'hanno fatto in questo modo?
    "La politica è una questione di teste fredde"
    Rivelerò che la Crimea è separata dalla terraferma e hanno occupato Perekop e basta, "basta", un piccolo. Per il resto, non abbiamo occupato l'esercito, perché la prima linea e la sostituzione sotto sanzioni
    Non eravamo pronti per quello allora.
    Potenza ucraina in esilio? "Heh" - "Qualcuno ne ha bisogno?" Tutti questi Guaydon
    Spiego - "sulle dita": in Ucraina, dopotutto, si è rivelato sostenuto con forza e forza - il "nuovo" governo.
    E chi è interessato a queste cifre?
    Donbass? Ma ha anche parlato della Primavera Russa, come possono essere per l'Ucraina?
    "Anche in volo"
    Quindi testa ...
    Gu e cosa volevano spingere vicino a Minsk 2: "shtosh, thin world ..."

    E solo quest'ora, qualcosa apparentemente "convergente sulle stelle"
    La preparazione è stata fatta?
    PS bene, per tutto. Non presteremo attenzione nemmeno alle sciocchezze sulla lib.power: abbiamo venduto petrolio e gas alle telecomunicazioni? Ciò significa che la cifra avrebbe dovuto essere, il che è riservato in Occidente. [la fase di stretta collaborazione con l'app. - i pezzi sono stati riordinati sulla scacchiera del "Grande Gioco"]
    Quindi è più comprensibile?

    PS Per i bombardamenti, sai cosa sarebbe meglio - qui abbiamo portato le nostre truppe ucraine dal nord alle formazioni - ma è davvero sul confine più? Davvero a Sumy non hanno creato "zone di esclusione" in tutto il territorio?
    Questo non si trova da nessuna parte [è chiaro che ci saranno bombardamenti allora, ma qui posso raccontare un fatto di cospirazione - mostrando così il nostro, gli ucraini non vorranno fermarsi]
    1. the_SteelReporter Офлайн the_SteelReporter
      the_SteelReporter (Alexandr Martynov) Aprile 29 2022 10: 27
      -3
      PS Bene, per quanto riguarda Strelkov, questi sono generalmente krant: un compagno è stato "cacciato" dalla regione da solo
      Non puoi più scrivere del reenactor
      1. DobberMann Офлайн DobberMann
        DobberMann (Victor) Aprile 29 2022 15: 04
        0
        Bezler, Purgin, Boroday e un certo numero di altri (oltre a Strelkov) che hanno promosso l'idea di creare Novorossiya sono stati anche "cacciati" dalla regione?
        Per chi non lo sapesse: almeno da luglio 2014, la North Wind è responsabile di tutti i processi nel Donbass...
        1. the_SteelReporter Офлайн the_SteelReporter
          the_SteelReporter (Alexandr Martynov) 1 può 2022 20: 08
          0
          Hanno fatto qualcosa subito dopo le azioni principali?
          sono stati rimossi - lentamente e gradualmente [sì, l'SBU a volte è così]
      2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
        Marzhetsky (Sergey) Aprile 29 2022 16: 37
        -1
        PS Bene, per quanto riguarda Strelkov, questi sono generalmente krant: un compagno è stato "cacciato" dalla regione da solo
        Non puoi più scrivere del reenactor

        Quali sono i tuoi? Da quando Surkov è diventato suo per Strelkov?
        1. the_SteelReporter Офлайн the_SteelReporter
          the_SteelReporter (Alexandr Martynov) 1 può 2022 20: 10
          0
          Borodai è diventato Surkov? "Smetti di bere"
    2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) Aprile 29 2022 16: 36
      -1
      Sento che saremmo venuti "a baionette"?

      E in questo momento, non siamo venuti alle baionette?

      Dopotutto, gli ucraini erano già pieni di propaganda, dopotutto

      E in questo momento, il tipo non è gonfiato? Nel 2014, metà dell'Ucraina batteva bandiere russe.

      Vi odio guardiani.
      1. the_SteelReporter Офлайн the_SteelReporter
        the_SteelReporter (Alexandr Martynov) 1 può 2022 20: 12
        0
        Arriviamo quando siamo pronti
        Acciaio su tutti i fronti [sia energia che altri]

  21. Ave Офлайн Ave
    Ave (Ankh) Aprile 29 2022 11: 21
    +2
    Sono d'accordo con l'autore ... ad essere sincero, non capisco affatto cosa sta succedendo lì ... ad esempio, come funziona ancora il sistema di trasporto del gas dell'Ucraina? Depositi di petrolio, infrastrutture sono state bombardate per due mesi, artiglieria, chicchi di grandine, aviazione funzionano, ma il tubo è ancora vivo? Come può essere?
    1. meandr51 Офлайн meandr51
      meandr51 (Andrew) Aprile 29 2022 16: 36
      0
      Ci sono cose più importanti della vita e della morte. La pipa è sacra!
  22. indifferente Офлайн indifferente
    indifferente Aprile 29 2022 13: 09
    -3
    Un articolo raro in termini di pregiudizi e pregiudizi! Si vorrebbe dire all'autore con le parole di Vysotsky:

    E un fucile per te, e mandarti in battaglia...!

    E così la lingua senza ossa. Anche i nostri ufficiali devono imparare a combattere. Questa non è la Siria! Sì, e sono in guerra con i russi (non importa quanto possa sembrare deplorevole)! Ecco perché è un lavoro lungo e difficile! Ma l'Occidente si frega le mani e storce le gambe. Questo è ciò di cui devi scrivere! !
    1. bottaio Офлайн bottaio
      bottaio (Alexander) Aprile 29 2022 13: 48
      0
      Sei un vero laico nella situazione.
    2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) Aprile 29 2022 16: 37
      -1
      Voglio solo dire all'autore con le parole di Vysotsky: "E il fucile è per te, ma mandati in battaglia ...!"

      Tu e le persone come te "Guardiani" dovreste essere inviati a combattere nel Donbass.
    3. meandr51 Офлайн meandr51
      meandr51 (Andrew) Aprile 29 2022 16: 39
      0
      Ebbene sì, non appena stigmatizzerai tutto e tutti nella sede e nel governo, le cose andranno subito lisce! Kerensky fece proprio questo nel 1917. Ha anche introdotto la democrazia nell'esercito. Gli ordini potrebbero essere discussi e non eseguiti. Questa è democrazia!
      Ma per qualche ragione i tedeschi non lo apprezzarono e occuparono l'Ucraina.
  23. Pavel57 Офлайн Pavel57
    Pavel57 (Paolo) Aprile 29 2022 13: 28
    0
    Non è stato possibile risolvere il problema con l'Ucraina in un colpo solo. Scelta o guerra, o vergogna.
  24. bottaio Офлайн bottaio
    bottaio (Alexander) Aprile 29 2022 13: 45
    +1
    Ho sempre sostenuto in precedenza che nel 2014 la leadership russa ha commesso un errore strategico fatale, se non peggio... Sì, e ora non capisci cosa sta succedendo, una specie di circo. Combattere così per combattere, con tutte le forze, senza moccolo e senza compromessi.
  25. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) Aprile 29 2022 14: 05
    +1
    Ma siamo certi che tutto procede secondo i piani del nostro Stato Maggiore. Stiamo cercando di salvare più vite di ucraini spostandoci di 300 metri al giorno e le forze armate ucraine in questo momento continueranno a bombardare la Russia, più lontano, più potenti saranno loro portate armi. E questo è un piano geniale???
    1. meandr51 Офлайн meandr51
      meandr51 (Andrew) Aprile 29 2022 16: 30
      0
      Se le truppe si muovono più velocemente, le perdite aumenteranno molte volte a causa dell'insufficiente trattamento antincendio delle aree fortificate. I coscritti non addestrati dovranno essere lanciati in battaglia. E se giuri, non andranno da nessuna parte! Non puoi sempre vedere tutto dal divano.
      E nessuno può assicurarti nulla. Ti assicuri. Per quanto riguarda i "piani di stato maggiore", di solito non vengono pubblicati sulla stampa i documenti etichettati come "importanza speciale". Tutto ciò che può essere pubblicato è disinformazione del nemico.
      1. DobberMann Офлайн DobberMann
        DobberMann (Victor) Aprile 29 2022 18: 32
        0

        Il comando aereo "Sud" delle forze armate dell'Ucraina ha ricevuto un nuovo sistema di difesa aerea S-300 dai paesi partner. Questo è stato riportato sulla pagina Facebook del comando. Il complesso specificato viene messo in servizio di combattimento e "sta già eseguendo missioni di combattimento".
        "La Polonia ha trasferito 200 carri armati T-72 in Ucraina, che equipaggeranno due brigate di carri armati", riferisce la Radio polacca. Oltre ai carri armati, diverse dozzine di veicoli da combattimento di fanteria sono stati inviati in Ucraina, tra le altre cose.
        È stato riferito che Varsavia ha consegnato all'Ucraina attrezzature per un valore di 7 miliardi di złoty.
        Tra le armi che l'Ucraina ha ricevuto dalla Polonia ci sono gli obici semoventi 2S1 Gvozdika e i lanciarazzi multipli Grad. La Polonia ha anche fornito missili aria-aria per i velivoli MIG-29 e Su-27.

        (Strana.ua)

        Il ritmo lento dell'offensiva delle forze armate RF è irto di un aumento della capacità di combattimento delle forze armate ucraine.
        Considerando l'inizio di consegne massicce di aviazione, sistemi di difesa aerea e armi pesanti agli ucraini, presto le forze armate RF saranno ancora più difficili da vincere e con perdite maggiori di adesso ...
  26. DobberMann Офлайн DobberMann
    DobberMann (Victor) Aprile 29 2022 16: 09
    +2
    Dopo aver annesso la Crimea alla Russia, grazie (principalmente) a S. Aksyonov (il principale organizzatore di questo processo), I. Strelkov (uno dei principali organizzatori della difesa dell'istmo di Crimea) e il Presidente della Federazione Russa (che pienamente sostenuto la loro iniziativa), le autorità russe si sono calmate su questo e non hanno iniziato a sostenere il movimento popolare nelle regioni del sud-est dell'Ucraina per creare Novorossiya. Inoltre, iniziò ad ostacolare attivamente questo processo, disorganizzando lo svolgimento di referendum popolari in queste regioni. Anche la concessione dei diritti legali al presidente e al comandante in capo di portare le forze armate RF nel territorio dell'Ucraina non è stata attuata, nonostante i ripetuti bombardamenti del territorio della Federazione Russa e le conseguenti vittime civili.
    L'unica spiegazione logica per questo può essere mercantile
    interessi dell'oligarchia russa.
    Di conseguenza, abbiamo quello che abbiamo...
  27. meandr51 Офлайн meandr51
    meandr51 (Andrew) Aprile 29 2022 16: 27
    +1
    Non importa chi contava su cosa. Se la Federazione Russa non avesse inviato truppe nel Donbass, l'Ucraina lo avrebbe fatto l'8 marzo. E sarebbe anche peggio, perché dovrebbe combattere sul territorio della Federazione Russa. Con truppe NATO, con no-fly zone e altre lozioni.
  28. Amper Офлайн Amper
    Amper (Vlad) Aprile 29 2022 22: 23
    -1
    In ogni cosa ammuffita, decadente mediocrità, sicofania, avidità, compagnia, tutto condito andrà bene, ci riusciremo, siamo i nipoti dei vincitori. Evviva, cappelli sfoderati!..... E siamo d'accordo? È disgustoso ascoltare teste parlanti, sullo sfondo di immagini terribili della realtà della guerra e completa confusione nelle menti.
  29. ambler20 Офлайн ambler20
    ambler20 (INO WALKER) Aprile 30 2022 22: 20
    0
    Il governo russo dimostra regolarmente incredibile miopia e senno di poi. Ciò che è ovvio per la maggior parte dei cittadini sani di mente della Federazione Russa, per lei ogni tanto si rivela una sfortunata sorpresa. O non si aspettavano che l'Ucraina si sarebbe rivelata incapace di negoziare e che otto anni di attesa per l'attuazione di Minsk-2 sarebbero stati utilizzati da essa per prepararsi a fondo a una guerra con il Donbass e la Russia. E il cosiddetto. L'"intelligence straniera" della Federazione Russa si è rivelata incapace di rilevare segni di tale preparazione durante tutto questo tempo (ora ci dicono: "beh, hanno costruito potenti fortificazioni di cemento per tutto questo tempo! Che sorpresa!"). Poiché, tuttavia, non è stata in grado di mettere in guardia sull'attacco dell'Azerbaigian al Karabakh, e su uno strano tentativo di "colpo di stato" in Kazakistan, e sul sostegno ben pianificato all'Ucraina da parte dei paesi della NATO ... E il congelamento dei beni? E il blocco delle informazioni? L'elenco continua.
    Ora è sostituito, lasciando le aree occupate delle regioni di Kiev, Chernigov, Sumy. Perché ancora: "Non mi aspettavo provocazioni da questi vili nazisti". Si lamenta che l'Ucraina stia nuovamente guidando il naso nei negoziati, anche se non è nemmeno chiaro su cosa andrà d'accordo, annunciando i compiti di smilitarizzazione e denazificazione... Si aspetta che Zelensky partecipi attivamente a questo?
    Ora consente di bombardare il territorio russo quasi lungo l'intero perimetro di confine, difendendosi molto lentamente. Cosa, e questo "non me lo aspettavo"? E quando ogni giorno si lamentano con noi che le armi della NATO si stanno riversando nel territorio ucraino in un fitto torrente, cos'è questo? Confessione della propria impotenza? Forse sta aspettando consigli dai cittadini comuni - cosa fare ora, perché ancora una volta - "non mi aspettavo" ...
    Tutto ciò sembra triste, soprattutto sullo sfondo dei bombardamenti in corso nel Donbass, della morte di civili e dei nostri soldati, ora a causa delle armi della NATO.
    Il comandante in capo, che ha annunciato un ultimatum all'Occidente, che fa dichiarazioni formidabili quasi ogni giorno, non ha il diritto di temere il proprio finto coraggio! Questa paura, questa incoerenza e indecisione è costata cara sia al Paese che al popolo. Ora non ha altra scelta che essere degno di coloro che ha inviato alla NWO e che cercano di svolgere i propri compiti senza risparmiarsi la vita. Altrimenti, distruggerà se stesso e noi. La storia non lo perdonerà per questo.
  30. Il commento è stato cancellato
  31. Aleks_3 Офлайн Aleks_3
    Aleks_3 (Alexander Kutlin) 1 può 2022 20: 49
    0
    Sì, qualcosa non va bene con questa operazione speciale, ci siamo trascinati per molti anni e alla fine, quando abbiamo deciso, si è scoperto che non tenevamo molto in considerazione Le nostre regioni di confine hanno già iniziato a martellare seriamente e non mandorlano come noi. E noi "tutto va secondo i piani", non è chiaro solo perché e dove siano le nostre risposte fulminee, a quanto pare siamo bloccati lì per molto tempo.