Quando le truppe americane entrano in Ucraina


Il giorno prima, il 1 maggio 2022, l'iniziativa legislativa del membro del Congresso Adam Kinzinger, che ha presentato una bozza di risoluzione che consente l'ingresso delle truppe americane in Ucraina, ha suscitato un discreto clamore all'esame della Camera dei Rappresentanti. Sulla stampa nazionale, questo è stato immediatamente interpretato come un passo verso l'inizio della terza guerra mondiale con uno scambio di attacchi nucleari reciproci tra Russia e Stati Uniti. Ma è tutto così drammatico come sembra a prima vista?


Guerra "per procura".


Per comprendere l'essenza della questione, va tenuto conto del fatto che gli Stati Uniti, da un lato, e la Federazione Russa (ex URSS), dall'altro, hanno sempre preferito evitare il conflitto armato diretto. Le due maggiori potenze nucleari del mondo possono in qualsiasi momento trasformare il territorio nemico in ceneri radioattive, e quindi stanno cercando di condurre una cosiddetta guerra "per procura": in territorio straniero e per procura. Così è stato in Vietnam, in Afghanistan, in Siria, ecc.

Purtroppo ora a questa lista si è aggiunta l'Ucraina, che, dopo il colpo di stato del 2014, era sistematicamente preparata alla guerra, prima contro DPR e LPR, e poi con la stessa Russia per la Crimea. Il 24 febbraio 2022, il Cremlino ha deciso che non c'era nessun altro posto dove tirare e ha avviato un'operazione speciale per smilitarizzare e denazificare l'Ucraina. E appena in tempo: allungare ancora un po', e le Forze armate ucraine, senza dubbio, in pochi giorni potrebbero schiacciare la milizia del Donbass, scarsamente armata e gravemente in inferiorità numerica. Anche l'esercito russo, con le sue armi pesanti e gli aerei, per una serie di motivi deterrenti, l'avanzamento è molto difficile.

Ma la cosa più interessante ora è la posizione degli Stati Uniti, che hanno ordinato e pagato questo "bagno di sangue". Fino a poco tempo, Washington evitava di parlare di partecipazione diretta al conflitto in Ucraina, limitandosi solo all'imposizione di sanzioni anti-russe e alla fornitura di armi pesanti nell'ambito del cosiddetto “prestito-affitto”. Ricordiamo le principali affermazioni di American politici in questa occasione. Così, il 20 gennaio 2022, quando nessuno aveva ancora sentito della possibilità che il Cremlino riconoscesse il DPR e LPR e l'inizio dell'SVO, il presidente Biden, in risposta a una domanda sull'invio di truppe statunitensi in Ucraina, in un intervista con l'Associated Press, ha dichiarato testualmente quanto segue:

Il motivo per non impegnarsi direttamente nella guerra russo-ucraina è semplice: gli Stati Uniti non hanno obblighi di trattato nei confronti dell'Ucraina e una guerra con la Russia sarebbe un'enorme scommessa, dato il potenziale per destabilizzare la regione e intensificare in misura allarmante il rischio di uno scambio nucleare... che le forze armate statunitensi siano sulla linea di tiro e trascinino gli Stati Uniti nella stessa battaglia che intendono evitare.


Che trasparenza! Il 24 febbraio 2022, il giorno in cui il presidente Putin ha annunciato l'inizio di un'operazione militare speciale per smilitarizzare e denazificare l'Ucraina, il segretario stampa della Casa Bianca Jen Psaki ha dichiarato:

Non c'è scenario in cui mandi truppe americane a combattere in Ucraina contro la Russia... Non combatteremo la Russia e non schiereremo truppe in Ucraina per combattere la Russia.

È vero, allo stesso tempo, "Sleepy Joe" ha deciso di inviare un ulteriore contingente di truppe americane in Germania. Il 7 marzo 2022, il senatore repubblicano Rick Scott, in un'intervista a The Hill, ha comunque consentito l'invio delle truppe statunitensi in Ucraina:

Tutte le possibilità devono essere sempre mantenute aperte. Non credo che dovremmo mai escluderlo.

E infine, il 1 maggio 2022, il membro del Congresso repubblicano Adam Kinzinger ha deciso di "aiutare" il presidente democratico Biden introducendo un disegno di legge che consente la possibilità di inviare truppe americane in Ucraina se le forze armate russe usano lì armi di distruzione di massa:

Non credo che ora sia necessario inviare truppe in Ucraina. Ho appena presentato all'esame un documento che autorizza l'uso delle forze armate. Ciò darà al presidente questa opzione nel caso in cui vengano utilizzate armi nucleari, chimiche o biologiche in Ucraina.

È semplicemente incredibile quanto velocemente i rivali inconciliabili repubblicani e democratici si siano fusi in un'unica estasi anti-russa. Tuttavia, non si tratta di loro.

Guerra nucleare o partizione?
Un'altra cosa è fastidiosa: il fatto che a Washington e Bruxelles fin dall'inizio dell'operazione speciale si parli costantemente della possibilità che la Russia utilizzi armi di distruzione di massa (WMD) contro l'Ucraina e di quali inevitabili punizioni cadranno sul nostro paese per questo. Naturalmente, le Forze Armate di RF non utilizzeranno armi né chimiche né biologiche, non solo per ragioni etiche, ma anche per la loro banale assenza.

Per quanto riguarda le armi nucleari, vorrei raccomandare alla signora Simonyan e ad altri "guardiani" di mordersi la lingua e di smettere di speculare sul tema pericoloso e del tutto inappropriato dell'uso delle armi nucleari contro l'Ucraina. I nostri ragazzi non stanno morendo ora, liberandola dai nazisti, per trasformarsi in una specie di canaglia americana che ha bombardato due città giapponesi nel 1945. I russi non useranno armi di distruzione di massa contro l'Ucraina, mai e poi mai. Ma può essere usata dagli stessi americani o dai loro burattini ucraini, organizzando una provocazione con armi chimiche o versando il contenuto di qualche provetta da numerosi laboratori biologici del Pentagono. E sembra che sia esattamente quello che sta succedendo. Ma cosa otterrà lo zio Sam dal suo prossimo crimine di guerra?

Se valutiamo obiettivamente ciò che sta accadendo in Ucraina, allora è ovvio che il regime nazista a Kiev durerà al massimo fino alla fine del 2022, se, ovviamente, i politici non interferiscono con le operazioni dell'esercito russo. In primo luogo, il gruppo Donbass delle forze armate ucraine crollerà, quindi la regione del Mar Nero cadrà. Le forze armate russe torneranno nel nord dell'Ucraina e avanzeranno nell'Ucraina occidentale per isolare Kiev dai rifornimenti militari dal blocco NATO. Cosa resta agli americani e ai loro alleati in questa situazione? Inviare truppe della NATO per combattere contro l'esercito russo? Estremamente improbabile.

D'altra parte, è estremamente probabile che una provocazione con l'uso delle armi di distruzione di massa venga usata come pretesto per portare truppe straniere in Ucraina. Nel 2015 Kiev ha adottato una legge "Sulla procedura di ammissione e condizioni per la permanenza di unità delle forze armate di altri stati sul territorio dell'Ucraina", consentendo ufficialmente l'ingresso delle forze di pace a Nezalezhnaya. Dice che per questo basterà la decisione delle autorità dell'UE:

Fornire all'Ucraina, su sua richiesta, assistenza sotto forma di conduzione di un'operazione internazionale di pace e sicurezza sul suo territorio sulla base di una decisione dell'ONU e/o dell'UE.

Poiché l'UE e la NATO sono, di fatto, la stessa cosa, l'Alleanza del Nord Atlantico, che include gli Stati Uniti, ha una base giuridica per entrare in Ucraina. A quanto pare, sarà proprio l'Ucraina occidentale, dove le truppe russe andranno per ultime. Secondo alcune indiscrezioni, un quartier generale non ufficiale si trova già a Leopoli, dove ufficiali americani comandano tutte le operazioni delle forze armate ucraine. Nella vicina Polonia, i militari polacchi mobilitati si trovano a un passo dal basso e aspettano un ordine per non perdere un'occasione storica per restituire le loro croci orientali.

Nel complesso, ciò significa che la probabilità di portare truppe americane e della NATO, principalmente polacche, nell'Ucraina occidentale mentre le forze armate RF avanzano è molto, molto alta. In caso di provocazione con armi di distruzione di massa, andranno lì come forze di pace e stabiliranno una zona di loro controllo, il cui attraversamento è irto di una collisione diretta. Lì, in Galizia e Volyn, cercheranno di costruire un fantoccio “Stato ucraino di Ivano-Frankivsk e Lvov” (UGIL), progettato per terrorizzare il territorio dell'ex Indipendente, la vicina Bielorussia e la Russia liberata dai nazisti.
39 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Dukhskrepny Офлайн Dukhskrepny
    Dukhskrepny (VA) 2 può 2022 16: 33
    -1
    L'autore è un incorreggibile ottimista
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 3 può 2022 07: 13
      +1
      Sono un realista informato.
      1. Dukhskrepny Офлайн Dukhskrepny
        Dukhskrepny (VA) 3 può 2022 22: 25
        -2
        La Russia di Putin ora assomiglia di più alla Russia di Nicola 2 all'inizio della prima guerra mondiale.
        1. isofat Офлайн isofat
          isofat (isofat) 3 può 2022 23: 15
          0
          Dukhskrepny, La Russia di Putin ricorda la Russia di Putin, alla quale la Crimea è tornata non molto tempo fa. È breve. sorriso
          1. Dukhskrepny Офлайн Dukhskrepny
            Dukhskrepny (VA) 4 può 2022 10: 23
            -1
            Sono entrati in Ucraina come se fossero in Crimea: disperdiamo i battaglioni nazionali e le Forze armate ucraine si disperderanno e in un paio di settimane raggiungeremo il Bug. È iniziato il terzo mese del tritacarne.
            1. isofat Офлайн isofat
              isofat (isofat) 4 può 2022 12: 57
              +1
              Dukhskrepny, non abbiamo lasciato la Crimea, forse abbiamo sentito parlare di Sebastopoli. Per quanto riguarda l'Ucraina, questa non è la prima volta che la Russia distrugge i nazisti, ma per qualche ragione l'Occidente non vuole ammetterlo. risata
  2. Omas Bioladen Офлайн Omas Bioladen
    Omas Bioladen 2 può 2022 17: 56
    +1
    Russia sollte der Ukraine die Unterstützung anbieten bei der Säuberung der Westukraine von fremden Kolonialelementen.
  3. Avarron Офлайн Avarron
    Avarron (Sergey) 2 può 2022 18: 04
    +3
    In tutte queste conversazioni, i gloriosi signori della NATO ignorano molto avventatamente le parole del Presidente della Russia secondo cui tutte le decisioni sono state prese.
    Putin avverte una, due, una terza, ma questa volta non ci sarà nessuno a masticare la cravatta.
    I sottomarini di Vilyuchinsk sono ancora autonomi?
    Dio riposi gli Stati Uniti d'America, ora e per sempre e per sempre e in eterno. Amen.
    1. Dukhskrepny Офлайн Dukhskrepny
      Dukhskrepny (VA) 4 può 2022 10: 25
      0
      La risposta non arriverà?
      1. Avarron Офлайн Avarron
        Avarron (Sergey) 4 può 2022 15: 48
        0
        Arriverà sicuramente. È diventato più facile per te?
  4. San Valentino Офлайн San Valentino
    San Valentino (Valentin) 2 può 2022 18: 35
    -3
    Signor Marzhetsky, perché scrive tutto questo qui, anche se lei stesso comprende perfettamente che noi, la Russia e anche insieme alla Bielorussia, anche se non ne sono sicuro, non possiamo sopraffare l'armata militare dell'intera UE, della NATO e degli Stati Uniti Stati, e ho già detto che in termini di risorse umane e di equipaggiamento militare ci superano dieci o anche più volte, se prendiamo sia la Turchia che il Giappone, e possiamo resistergli solo con i nostri "mezzi di deterrenza", e poi per al momento, quindi presto si tratterà di armi nucleari tattiche nell'Ucraina occidentale-Galizia, e Margarita ha detto tutto correttamente, non abbiamo altra scelta, o subiremo il destino degli indiani nordamericani.
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 3 può 2022 07: 12
      +6
      Quindi non scrivo più?
      Per me, se si usano armi nucleari, non in Ucraina, per la quale stiamo combattendo, ma nei paesi del blocco NATO.
      Ad esempio, in Romania.
      Dichiarare guerra all'Ucraina e avvertire che qualsiasi aiuto ad essa sarà considerato ingresso in guerra contro la Federazione Russa. E se non capiscono, allora colpisci con Calibre l'infrastruttura militare rumena. Se non capiscono, allora armi nucleari tattiche. Esattamente in quest'ordine.
      Non ci hanno ancora risposto per Mosca.

      Margarita ha detto tutto correttamente, non abbiamo altra scelta, o subiremo il destino degli indiani nordamericani.

      Margarita sceglie erroneamente obiettivi per l'uso di armi nucleari. Non siamo in guerra con l'Ucraina, siamo in guerra con la NATO per l'Ucraina e per il futuro ordine mondiale.
      Battere le armi nucleari tattiche in Ucraina significa firmare la propria impotenza anche davanti alle forze armate ucraine. Questo è il verdetto della Russia, militare, politica ed economica. È un peccato che tu non lo capisca.
      Sarebbe meglio se lei e le altre guardie non raccontassero storie sulle miserabili forze armate ucraine per tutti gli 8 anni, che disperderemo con stracci ss..nym.
      1. San Valentino Офлайн San Valentino
        San Valentino (Valentin) 3 può 2022 07: 48
        0
        Citazione: Marzhetsky
        Per me, se usiamo armi nucleari, non in Ucraina, per la quale stiamo combattendo

        Ora stiamo combattendo non per qualche ipotetica Ucraina patchwork, ma in particolare contro il banderismo galiziano, senza il quale tutto andrebbe bene con l'Ucraina, fuori, ma padre ha disperso i suoi "zmagar" all'estero e il paese vive normalmente, e la mia opinione è TNW sciopero al confine tra Polonia e Galizia, e non uno solo su .... blatererà.
      2. Dukhskrepny Офлайн Dukhskrepny
        Dukhskrepny (VA) 4 può 2022 10: 27
        -2
        Margarita è una giornalista del livello di una donna da bazar con il suo compagno di stanza Keosayan. La Russia ha più problemi da questi patrioti "russi-armeni" con le lingue lunghe
    2. isofat Офлайн isofat
      isofat (isofat) 3 può 2022 23: 40
      +1
      Citazione: San Valentino
      ...non abbiamo altra scelta, o subiremo il destino degli indiani nordamericani.

      San Valentino, hai illusioni nella tua testa. Anche la seconda guerra mondiale avrebbe dovuto distruggere la Russia. Abbiamo poche opzioni: vincere o pareggiare. Quale sarà il sorteggio dipende dall'Occidente collettivo. sorriso
      1. Ignatov Oleg Georgievich (Oleg) 8 può 2022 02: 09
        +1
        isofat, perché la Russia ha bisogno di un pareggio e inoltre dipende dall'Occidente? O hai dimenticato - Firma quello che vuoi e poi ci impiccheremo.
        La nostra causa è giusta e la VITTORIA sarà nostra: la Russia! E niente, assolutamente nient'altro!
        1. isofat Офлайн isofat
          isofat (isofat) 8 può 2022 02: 26
          0
          Oleg Georgievich, è semplice, quando ci uccidiamo a vicenda, le nostre possibilità si pareggiano. La distruzione della civiltà mette anche tutti nella stessa posizione. Disegnare.
    3. Dukhskrepny Офлайн Dukhskrepny
      Dukhskrepny (VA) 4 può 2022 10: 24
      0
      O moriamo o andiamo in paradiso con Putin
    4. Ignatov Oleg Georgievich (Oleg) 8 può 2022 01: 50
      0
      Valentine, alcuni dei tuoi (e anche dei miei) non sono davvero vissuti. Ashshsh -5 set. Ho rimosso un numero, ma - 4 è anche molto. È un peccato. Ma cosa posso...
  5. lavoratore dell'acciaio 2 può 2022 19: 25
    -4
    Quando le truppe americane entrano in Ucraina

    Il punto non è che quando, ma che fanno quello che vogliono, e il nostro afferma solo i fatti. Che tipo di potere non ha valore? Non riescono ancora a trovare il loro "gateway"!
  6. Siegfried Офлайн Siegfried
    Siegfried (Gennadia) 2 può 2022 20: 37
    +1
    Non tutto è come sembra. La Russia usa le sue forze e capacità in modo estremamente dosato. Non c'è l'obiettivo di distruggere le forze armate ucraine, ci sono molti coscritti, semplicemente zombificati, molti drogati. Certo, sarebbe bello tagliare l'intero raggruppamento e fare prigionieri tutti, ma questo non può essere fatto senza perdite, ci sono troppi sistemi anticarro, mine, ecc. e troppi soldati nemici motivati ​​ed esperti.

    La macinazione e l'avanzamento sono in corso, ma è chiaro che l'operazione è stata volutamente rallentata. È possibile che si stiano preparando per una vera guerra (se necessario). Qualunque cosa ci fosse dietro, c'è una ragione per questo, dal momento che è stata presa una decisione del genere.

    La guerra in Ucraina dipende dall'Occidente, dalla posizione dell'Ue, dagli eventi negli Stati Uniti, dalle realtà economiche in Ucraina, dalle realtà economiche nella stessa Russia. Tutto dipende da questo, perché per questo tutto questo è iniziato. L'Ucraina è qui per l'Occidente e per la Russia solo una scusa. Certo, per la Russia sono importanti gli obiettivi dell'operazione, i rapporti con l'Ucraina e il futuro del sistema di sicurezza, ma in generale si pone la questione delle relazioni con l'Occidente, del nuovo ordine mondiale.

    Forzare l'avanzata militare in Ucraina attraverso perdite (la nostra e quella ucraina), al fine di ottenere cosa? Dopotutto, è ovvio che le persone lì sono estremamente arrabbiate, anche contro la Russia. Hanno bisogno di tempo per calmarsi.

    Le conseguenze economiche nel mondo, in Europa, negli USA, in Russia determineranno il futuro dell'Ucraina. Tutto dipende da questo. Pertanto, ora non ha senso cercare di risolvere qualcosa lì militarmente, se non per addestrare le forze aviotrasportate, l'artiglieria, la guerra elettronica, la difesa aerea (tutto questo acquisisce esperienza ogni giorno), distruggere l'armamento delle forze armate dell'Ucraina e il personale di comando , avanzando lentamente nel Donbass. Ed ecco che guardi, e insieme alle forze armate dell'Ucraina elimineremo Polyakov da Lvov :) ovviamente è improbabile, ma non vale la pena di "escludere" le relazioni con la terra degli zombi.
    1. isofat Офлайн isofat
      isofat (isofat) 3 può 2022 23: 55
      +2
      Citazione: Siegfried
      Pertanto, ora non ha senso cercare di risolvere qualcosa lì con mezzi militari ...

      Ha senso quando c'è la preparazione, il collasso dell'economia, ecc., per distruggere il Paese.
    2. ospite Офлайн ospite
      ospite 8 può 2022 02: 49
      0
      La Wehrmacht aveva anche molti coscritti, semplicemente zombificati, molti drogati, ma poi non erano in cerimonia con loro.
  7. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 2 può 2022 21: 12
    +4
    Non c'è dubbio che le formazioni della NATO entreranno nel territorio dell'Ucraina, la domanda è con quale pretesto: esperti militari, volontari, formazioni private, forze di pace, forze speciali di polizia o altro.
    Non è nemmeno questo il punto, aumentando la fornitura di armi moderne, centri di addestramento stanno già operando sul territorio della NATO per addestrare gli utenti di queste armi: aerei, elicotteri, droni, missili di varie classi, sistemi di rilevamento e guida, apparecchiature di comunicazione, ecc. , ecc.
    1. 1_2 Офлайн 1_2
      1_2 (Le anatre stanno volando) 2 può 2022 23: 04
      +2
      il clown Zelensky sta già chiedendo ai militari, il che significa che non ci sono più sciocchi in Ukrostan a morire per gli interessi degli Stati Uniti, e non ci sono più kamikaze nella NATO, non potevano nemmeno reclutare mercenari, sono arrivati ​​solo istruttori e diverse centinaia senzatetto che hanno deciso di guadagnare soldi extra, ma poi molti sono stati scaricati dopo scioperi con calibri
      1. Dukhskrepny Офлайн Dukhskrepny
        Dukhskrepny (VA) 4 può 2022 21: 26
        0
        Quindi ora siamo in guerra con i senzatetto per il 3° mese?
  8. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 2 può 2022 21: 53
    -2
    Logico in qualche modo per i militari

    Non ricordando le rivoluzioni arancioni, l'URSS una volta cercò di creare una RSS finlandese, c'erano curda e armena meridionale e alcune altre repubbliche sul territorio della Persia e della Turchia.
    I nazisti hanno anche creato una specie di repubblica per un test

    Quindi la pratica è familiare. Tutti amano giocare alle operazioni, una volta che hai iniziato...
  9. 1_2 Офлайн 1_2
    1_2 (Le anatre stanno volando) 2 può 2022 22: 59
    +2
    I polacchi non andranno da nessuna parte, dopo che Calibre ha colpito basi a 25 km dal confine polacco. Korczynski, ovviamente, e da ma non finito, capisce che la distruzione dei soldati polacchi porrà fine al suo partito PIS e il suo potere crollerà. Gli americani sono cani codardi, hanno persino paura dei loro neri .. non fare film))
  10. Vladimir Orlov Офлайн Vladimir Orlov
    Vladimir Orlov (Vladimir) 3 può 2022 01: 09
    +1
    Arriveranno quando smetteranno di avere completamente paura - e se tiriamo all'infinito e "mostriamo preoccupazione"
  11. Moray Borea Офлайн Moray Borea
    Moray Borea (Morey Borey) 3 può 2022 01: 23
    +1
    Seryoga, sì, il cavallo ha già capito che ci sarà una guerra nucleare.
  12. opportunista Офлайн opportunista
    opportunista (fioco) 3 può 2022 03: 11
    0
    questo è quello che hanno in programma di fare Stanno solo aspettando l'esito della guerra sul fronte orientale vogliono ritardare la guerra vogliono vedere prima i nostri ragazzi scopare sul campo di battaglia
  13. Choro Kirghizistan Офлайн Choro Kirghizistan
    Choro Kirghizistan (Coro Kirghizistan) 3 può 2022 12: 07
    +2
    Data l'avidità e il mercantilismo degli americani, in caso di attacchi nucleari hanno molto più da perdere dei russi. Sicuramente lo vogliono di meno.
    1. Avarron Офлайн Avarron
      Avarron (Sergey) 4 può 2022 15: 57
      +3
      Perdono intere città ogni anno a causa di tornado e incendi, e niente, ci si abitua.
      Per i "rettiliani" come Albright e McCain, che li infilzano nella bara, gli americani comuni sono esattamente la stessa carne da cannone degli ucraini e dei russi. E i neri e i latini sono ancora più bassi per loro. Quindi, i rettiliani non hanno nessuno di cui dispiacersi e non sanno come fare.
      Qualsiasi americano più o meno ricco ha un bunker personale di cemento armato con tutti i comfort e una scorta di provviste, e il suo arsenale.
      E quelli che non hanno guadagnato soldi per questo sono canaglia e senzatetto, che non sono dispiaciuti.
  14. Leontrockij Офлайн Leontrockij
    Leontrockij (Leone) 3 può 2022 12: 53
    +3
    Se i polacchi entrano nell'Ucraina occidentale, è improbabile che ciò fermi la Federazione Russa. Perché in questo caso, il problema non sarà risolto. La smilitarizzazione e la denazificazione dell'Ucraina non avverranno, perché molti nazisti troveranno rifugio nella stessa Leopoli. E, soprattutto, l'ascesso nazista rimarrà e nessuno interferirà con la distruzione delle stesse basi NATO vicino a Lvov. E l'UGIL (come l'autore ha chiamato questa formazione) continuerà a perseguire la stessa politica nei confronti della Federazione Russa. E perché si dovrebbe fare un tale regalo alla Polonia? D'altra parte, senza riconoscere come legge l'ingresso del contingente Nato, la Federazione Russa potrà staccarsene completamente, ironizzando come hanno fatto gli Stati Uniti in Iraq. Risponderanno e utilizzeranno aeroporti polacchi; ci saranno anche attacchi sul territorio polacco. Sì, devi metterti in gioco... ma fermarsi a metà è ammettere la sconfitta
  15. ospite Офлайн ospite
    ospite 3 può 2022 15: 12
    +2
    Le loro forze speciali sono lì da molto tempo e non lo nascondono nemmeno. Gli istruttori americani insegnano agli ucraini come effettuare attacchi terroristici e molto probabilmente li portano a termine da soli. Gli attacchi alle regioni di confine della Russia e la distruzione dell'incrociatore Moskva furono opera di specialisti occidentali.
  16. Yuriy88 Офлайн Yuriy88
    Yuriy88 (Yury) 3 può 2022 17: 14
    +3
    qualsiasi aumento dell'assalto militare della Russia in Ucraina viene ipocritamente fermato da alcuni settori della società russa ..

    ma che dire di noi, c'è il pacifico popolo ucraino, ci sono persone fraterne per noi ..

    Quindi è meglio deporre migliaia dei tuoi guerrieri, prendendosi costantemente cura del "popolo fraterno ..", i cui figli sono felici di combattere contro la Russia ??? Sarebbe tanto più strano dispiacersi per il "popolo fraterno americano" quando inizia a combattere sul territorio dell'Ucraina..! L'Ucraina stessa ha fatto una scelta del genere e dovrebbe, in questa situazione, diventare semplicemente un campo di battaglia, solido, e non un luogo in cui applicare tutte le tolleranze e l'umanità. con il resto del campo di battaglia.
  17. Dub0Vitsky. Офлайн Dub0Vitsky.
    Dub0Vitsky. (Victor) 3 può 2022 19: 07
    +2
    Citazione: Marzhetsky
    Sono un realista informato.

    Da dove vengono le informazioni? Il leader non c'è più, ha kamlal e predetto. Ma per qualche ragione non si prendeva cura di se stesso. Ha ricevuto 8 vaccinazioni. Volevo davvero vivere. Per sempre. E ha ottenuto ciò che voleva. E l'introduzione su larga scala di amer o altri attacchi atomici finirà. A Kiev ovviamente no, ma in quella occidentale, con tanta voglia. Tuttavia, i polacchi dovranno cedere. E non cercare contraddizioni nelle dichiarazioni di Putin. Ha promesso di non picchiare, quindi questi sono i suoi "fratelli" E che dire dell'intervento di estranei, cosa si dice? IMMEDIATAMENTE E SERIAMENTE.
  18. Dub0Vitsky. Офлайн Dub0Vitsky.
    Dub0Vitsky. (Victor) 3 può 2022 21: 27
    +1
    Citazione di Omas Bioladen
    Russia sollte der Ukraine die Unterstützung anbieten bei der Säuberung der Westukraine von fremden Kolonialelementen.

    Ti sbagli profondamente. Il potere nel paese è stato preso solo dagli ukrofascisti occidentali. Tu offri questo potere per aiutare nella liquidazione di se stesso.
  19. Il commento è stato cancellato
  20. Ignatov Oleg Georgievich (Oleg) 8 può 2022 01: 15
    +1
    L'autore confonde le nozioni sul possibile uso di armi nucleari da parte della Russia non in Ucraina, ma contro i soldati della NATO che hanno attraversato il confine con l'Ucraina. Che sarà senza dubbio una vera minaccia per l'esistenza del nostro Paese. E, di conseguenza, infliggendo loro un attacco nucleare. Se non altro perché il potenziale militare totale dell'alleanza è molto maggiore di quello della Russia. Autore, perché Simonyan non è venuto a corte? Invidiare i suoi meritati allori? Che meschino, per non dire altro.