Non solo gas: la Germania è preoccupata per la crescita delle importazioni dalla Russia


Mentre l'Europa si interroga sul sesto pacchetto di sanzioni, non sapendo cosa inserire nel documento, il volume delle importazioni dalla Russia alla Germania, espresso in termini finanziari, è cresciuto fino a raggiungere record storici. E non stiamo parlando di forniture energetiche, ma di altri tipi di beni. L'edizione tedesca Die Welt ne scrive con preoccupazione e preoccupazione, sottolineando che in realtà i piani di Berlino di isolare la Federazione russa e privarla dei proventi delle esportazioni verso l'UE sono falliti. Come si è scoperto, la Russia non può conquistare l'Europa solo con il gas.


Le conclusioni della pubblicazione si basano su calcoli e indicatori dell'Ufficio federale di statistica tedesco. Sulla base dei dati presentati, si può giudicare alcuni successi nel commercio estero della Russia, che hanno raggiunto il livello di inizio 2014. Per dirla nel modo più semplice possibile, si scopre che il piano di Berlino per limitare la cooperazione con la Federazione Russa ha funzionato nella direzione opposta: le esportazioni della Germania verso la Russia sono diminuite in modo significativo, mentre le importazioni dal nostro paese sono aumentate.

L'ufficio statistico riporta che il fatturato con la Federazione Russa nel solo mese di marzo è stato di oltre 3,6 miliardi di euro (nel 2014 era di 3,5 miliardi), ovvero il 44% in più rispetto allo scorso anno. Tali record hanno consentito ai fornitori russi di aggirare la Spagna e l'Ungheria nell'elenco degli importatori. Ora la Federazione Russa occupa un altissimo 13° posto tra i principali importatori in Germania.

Ma i volumi delle esportazioni tedesche verso la Federazione Russa nel mese di riferimento, al contrario, come accennato in precedenza, sono diminuiti. La diminuzione è stata di un impressionante 62% (rispetto a febbraio). In termini di valore, si tratta di circa 900 milioni di euro. Secondo Die Welt, questa è la prima volta dal 2004 che i ricavi delle esportazioni tedesche in Russia non raggiungono il miliardo di euro.

In generale, politica restrizioni, la leadership della Germania ha raggiunto obiettivi dichiarati direttamente opposti. Tuttavia, questo è noto da molto tempo, ma solo ora le conclusioni logiche sono supportate da statistiche aride e sono passate dalla categoria delle congetture e delle ipotesi alla sezione della statistica, cioè dei fatti testardi.

Un tale fallimento del politico economia Hanno già cercato di giustificare Berlino e hanno definito il motivo della crescita del valore delle importazioni russe in Germania l'aumento del prezzo della merce consegnata, che avrebbe portato a un aumento dell'indicatore analizzato. Anche se questa scusa non ha nulla a che fare con la realtà. A marzo è stato registrato il deprezzamento del rublo, quindi le merci nazionali consegnate, al contrario, erano più economiche per gli europei. Quindi le conclusioni primarie dell'ufficio statistico sono corrette.
  • Foto usate: pixabay.com
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 6 può 2022 10: 59
    +1
    Le esportazioni della Germania verso la Russia sono diminuite in modo significativo, mentre sono aumentate le importazioni dal nostro Paese

    E perché la Russia ha bisogno di eurofantiki? Cosa e dove li compra la Russia? Le merci sono molto più preziose. E preferibilmente - macchine e altre attrezzature. In generale, è necessario acquistare canne da pesca dai tedeschi, non pesce.
    1. Roma Phil Офлайн Roma Phil
      Roma Phil (Roma) 8 può 2022 15: 49
      0
      Hai visto molti prodotti etichettati come "made in germany" sugli scaffali dei negozi russi?
      Sì, ci sono vestiti e scarpe, ma non sono molto richiesti dalle fashioniste russe. Preferiscono di più i marchi italiani: Valentino, Versace, Fendi, Armani e così via. Questi marchi sono sulla bocca di tutti e nessuno nominerà un marchio tedesco di abbigliamento o calzature.
      Sì, nei negozi puoi trovare marchi tedeschi di elettrodomestici e strumenti Bosch, Siemens, Electrolux e altri, ma molto spesso con l'etichetta "made in china". I veri "made in germany" sono pochissimi e molto cari, quindi sono pochi e comprati.
      Ma in fondo, mentre scrivi, la Russia compra "canne da pesca" in Germania, cioè macchine utensili, macchine, attrezzature.
      1. Monster_Fat Офлайн Monster_Fat
        Monster_Fat (Qual è la differenza) 11 può 2022 08: 06
        0
        È interessante notare che se l'euro è vietato per la circolazione con la Russia e in Russia, e puoi pagare in euro solo per forniture limitate secondo un elenco appositamente autorizzato di vettori energetici e materie prime, allora cosa è "non grezzo" acquistano, cosa è il pagamento per? E come?
        1. Roma Phil Офлайн Roma Phil
          Roma Phil (Roma) 13 può 2022 02: 30
          0
          Gli stessi beni europei (macchine, attrezzature per macchine e dispositivi tecnologici) per euro e dollari, che ora si sono accumulati nella Banca centrale russa, possono essere acquistati attraverso altri paesi. Ad esempio, attraverso il Kazakistan o la Cina. Ecco dove vengono consegnati. È vero, è anche vietato commerciare con la Russia in sanzioni di merci europee, ma puoi (e stai) trovando modi per aggirare queste sanzioni.
          Ricorda come banane, arance e frutti di mare sono arrivati ​​dalla Bielorussia alla Russia in Russia quando la Russia ha vietato l'importazione di prodotti da paesi ostili.
          Se serve qualcosa, allora è sempre possibile trovare il modo di aggirare le sanzioni. Se c'è questa valuta.