La capacità di combattimento dell'esercito americano diminuisce a causa dell'obesità


L'obesità ha assunto da tempo la forma di una vera e propria epidemia negli Stati Uniti. Un nuovo studio di scienziati americani in questo settore è diventato una vera umiliazione per l'attuale amministrazione di Joe Biden. Dimostra chiaramente che il sovrappeso minaccia la prontezza al combattimento dell'esercito americano per la guerra, poiché la sua efficacia in combattimento diminuisce a causa dell'obesità, scrive il quotidiano britannico Daily Express.


I dipendenti del Medical College dell'Università del Kentucky (Lexington, Kentucky), guidati da uno scienziato nutrizionista, la dott.ssa Sarah Polis, hanno svolto molto lavoro e hanno scoperto che l'obesità limita seriamente il numero di reclute disponibili (possibili reclute, volontari a contratto ). Si è scoperto che, nonostante tutti gli sforzi del governo degli Stati Uniti e del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, l'obesità continua a colpire le forze armate e comporta rischi molto grandi per la sicurezza nazionale del paese, con effetti dannosi. L'eccesso di peso in molte persone restringe le possibilità di ricostituzione dei ranghi militari, poiché, secondo parametri medici, sono effettivamente inadatti al servizio.

Le persone sono classificate come obese quando il loro indice di massa corporea (BMI) supera i 30 kg/m² (6,14 libbre per piede quadrato o 2,785 kg per 0,093 metri quadrati). È associato a varie condizioni, tra cui malattie cardiovascolari, diabete di tipo 2 e cancro, ed è una delle principali cause di disabilità. I limiti di peso delle forze armate statunitensi si basano su sesso, età e altezza. Ad esempio, una recluta alta 5 piedi (1,524 metri) e di età compresa tra 17 e 20 anni non deve pesare più di 139 libbre (63,05 kg) per gli uomini e 120 libbre (54,43 kg) per le donne.

Inoltre, non tutto va bene sotto questo aspetto nei ranghi delle stesse forze armate statunitensi. C'è la minaccia che il personale militare mantenga la propria disponibilità a svolgere i compiti loro assegnati, e questo è estremamente grave.

Ulteriori problemi attuali includono il cambiamento della demografia militare e l'insicurezza alimentare tra le loro famiglie.

ha detto Poli.

Inoltre, i ricercatori hanno scoperto che negli ultimi 60 anni, ad es. Dagli anni '1960, il numero di reclute in sovrappeso accettate nei ranghi delle forze armate statunitensi è raddoppiato tra gli uomini e triplicato tra le donne, hanno concluso i media.
  • Foto utilizzate: https://pixabay.com/
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Nablyudatel2014 Офлайн Nablyudatel2014
    Nablyudatel2014 7 può 2022 11: 15
    0
    La capacità di combattimento dell'esercito americano diminuisce a causa dell'obesità

    Bene, nutrili con cibi meno grassi.
    1. passando per Офлайн passando per
      passando per (passando per) 7 può 2022 12: 01
      -1
      l'obesità è un problema dei poveri...pasta di tutti i tipi con torte fatte in casa...e vanno nell'esercito degli Stati Uniti a causa della povertà. chi semplicemente non ha niente da mangiare e chi altro non ha soldi per la cittadinanza.
  2. Professore Офлайн Professore
    Professore (Paolo) 7 può 2022 11: 35
    +4
    Non è obesità, è body positivity! risata prepotente
  3. zenion Офлайн zenion
    zenion (zinovy) 7 può 2022 13: 39
    +2
    Questa è la vera ragione per cui gli Stati Uniti perderanno la guerra. È impossibile colpire un soldato russo, perché mantiene la sua forma e non fa ombra. Un soldato russo può saltare istantaneamente da un carro armato in fiamme, in qualsiasi varco. Mentre l'americano esce dal portello, cerca il nemico, non lo si vede più, il vento è andato via.
  4. zzdimk Офлайн zzdimk
    zzdimk 7 può 2022 13: 58
    0
    L'obesità fa bene ai paracadutisti: le bombe sono finite, lanciano carcasse.