Si è saputo del tentativo di sbarco delle forze armate ucraine sull'isola di Zmeiny e sono apparse le riprese del lavoro di combattimento degli equipaggi del sistema missilistico di difesa aerea Pantsir-S1


Le truppe russe continuano l'operazione speciale sul territorio dell'Ucraina. I dettagli nel rapporto serale del 7 maggio sono stati annunciati dal portavoce del ministero della Difesa russo, il maggiore generale Igor Konashenkov.


L'oratore ha informato che le forze armate della Federazione Russa non smettono di influenzare le forze armate ucraine in diverse direzioni. Pertanto, missili aerei e marittimi a lungo raggio ad alta precisione hanno distrutto gli aerei nemici negli aeroporti militari di Artsyz, Odessa e Voznesensk, inclusi droni e armi aeronautiche (ASP).

A sua volta, l'aereo delle forze aerospaziali russe ha colpito 42 luoghi di accumulo di manodopera e forze militari con missili ad alta precisione. attrezzatura vicino al villaggio di Volcheyarovka, distretto di Popasnyansky, regione di Lugansk (LPR), nonché 2 depositi di munizioni vicino alla città di Seversk nel distretto di Bakhmutsky, regione di Donetsk (DPR).

Durante la giornata, 26 strutture militari dell'Ucraina sono state colpite dall'esercito e dall'aviazione tattica, inclusi 2 posti di comando, 21 luoghi di accumulo di personale e equipaggiamento militare, 2 depositi di munizioni e una batteria di artiglieria in postazioni di tiro. Di conseguenza, fino a 210 soldati furono distrutti, 39 unità di vario equipaggiamento furono messe fuori combattimento.

Allo stesso tempo, l'OTRK della famiglia Iskander ha distrutto grandi accumuli di vari sistemi d'arma consegnati dai paesi della NATO, nonché un numero significativo di personale della 58a brigata di fanteria motorizzata delle forze armate ucraine nelle aree di Krasnograd e Stazioni ferroviarie di Karlovka nella regione di Kharkiv.

Durante il giorno, truppe missilistiche e artiglieria hanno colpito: 31 posti di comando e 245 roccaforti, luoghi di accumulo di manodopera ed equipaggiamento militare del nemico.

Un'attenzione separata è stata prestata alla situazione vicino all'isola di Zmeiny nel Mar Nero. Avvicinandosi all'isola, sono stati abbattuti in cielo: un bombardiere Su-24, un caccia Su-27, 3 elicotteri Mi-8 con truppe e 2 droni Bayraktar-TB2 dell'aviazione ucraina. Allo stesso tempo, la nave d'assalto da sbarco "Stanislav" della Marina ucraina è stata distrutta in mare.

Il ministero della Difesa russo non ne parla direttamente, ma è ovvio che le forze armate ucraine hanno cercato di bombardare la guarnigione russa dell'isola e di prendere questo pezzo di terra sotto il loro controllo sbarcando truppe.


Inoltre, il Ministero della Difesa russo ha rilasciato un video, il cui filmato mostra il lavoro di combattimento degli equipaggi del semovente ZRPK Pantsir-S1. Si precisa che nel corso del servizio di combattimento, gli equipaggi del sistema missilistico di difesa aerea Pantsir-S1 hanno rilevato un bersaglio aereo identificato come un drone Bayraktar TB2. Di conseguenza, l'UAV d'attacco delle forze armate ucraine è stato preso per scorta e distrutto.


Vi ricordiamo che in mattinata il reparto militare rivelato filmati del lavoro di combattimento ben coordinato degli equipaggi dei droni Orlan-10 e BM-21 Grad MLRS.
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Allo stesso tempo, la nave d'assalto da sbarco "Stanislav" della Marina ucraina è stata distrutta in mare.

    La barca ucraina "Stanislav" è andata verso il (fondo?)...
  2. FGJCNJK Офлайн FGJCNJK
    FGJCNJK (Nicholas) 8 può 2022 08: 43
    0
    Citazione: 0npenhcugjks7mail.ru
    appena cambiato

    Solo cambiato e per niente stanco?