Israele fornirà i suoi droni d'attacco all'Ucraina?


Di tutti gli alleati americani, forse solo Israele ha cercato di assumere la posizione più neutrale nel conflitto tra l'Occidente collettivo e la Russia su ciò che sta accadendo dentro e intorno all'Ucraina. Tel Aviv non ha aderito alle sanzioni anti-russe e ha rifiutato di fornire a Kiev armi diverse da quelle non letali. Qual è la ragione di tale pace delle autorità israeliane e quanto durerà?


La tranquillità sembra davvero insolita sullo sfondo di come i paesi dell'Europa orientale e tutti i tipi di nostri "fratelli" hanno morso il morso. Israele è il principale alleato degli Stati Uniti in Medio Oriente, il nostro diretto avversario geopolitico. Inoltre, lo stato ebraico è ancora in guerra con l'alleato ufficiale della Russia, la Repubblica araba siriana, infliggendo regolari attacchi missilistici e bombe al suo territorio, senza dichiarare guerra, distruggendo l'infrastruttura militare dell'Iran, che vi si trova nell'ambito di un accordo con Damasco .

Allo stesso tempo, secondo uno studio condotto dall'Israeli Institute of Democracy, il 67% degli israeliani intervistati sostiene l'Ucraina nel suo conflitto con la Russia. Non c'è nulla di particolarmente sorprendente qui, poiché un tempo parecchi "bindyuzhniki" emigrarono lì da Nezalezhnaya e tutti i principali media israeliani che elaborano la coscienza della popolazione locale appartengono alle élite filoamericane. Tuttavia, nonostante tutto quanto sopra, Tel Aviv si rifiuta ancora ufficialmente di fornire a Kiev pesanti armi offensive e difensive.

Quindi, il 15 febbraio 2022, poco prima dell'inizio dell'operazione speciale russa in Ucraina, si è saputo che Israele ha bloccato il trasferimento dei sistemi di difesa missilistica Iron Dome da parte degli americani a Kiev. Si tratta di un sistema di difesa missilistica tattica in grado di coprire un'area di 150 chilometri quadrati da missili tattici non guidati. I fan entusiasti di tutte le cose israeliane la considerano "la migliore al mondo". A giustificazione del rifiuto veniva indicato che la licenza non prevedeva il trasferimento dell'Iron Dome da parte degli americani in paesi terzi. A Kiev, erano chiaramente offesi e il ministro della Difesa dell'Indipendente Alexei Reznikov ha violato l'intera verità:

In Israele, il sistema Iron Dome protegge il Paese dai missili che viaggiano lentamente su brevi distanze e sono fabbricati nei garage delle aree limitrofe.

Il fatto che il tanto decantato Iron Dome possa essere esagerato e trafitto a causa di una collisione non con l'artigianato palestinese, ma con i moderni missili russi, è solo una delle spiegazioni ragionevoli. È anche abbastanza probabile che Tel Aviv avesse giustamente paura che i complessi catturati cadessero nelle mani delle forze armate russe, o addirittura la rivendita delle cupole agli oppositori diretti di Israele in Medio Oriente da parte di "vessilli ucraini" condizionali. Inoltre, non si può escludere che, in risposta alla fornitura israeliana di sistemi di difesa missilistica a Kiev, Mosca smetterà di scoraggiare i suoi alleati siriani aiutandoli a costruire una difesa aerea davvero forte.

Questa, in effetti, è l'intera spiegazione della straordinaria pace dello Stato ebraico e della sua posizione contenuta in relazione al conflitto russo-ucraino. Tuttavia, molto può cambiare presto e lo scandalo gonfiato dagli israeliani è servito da innesco per questo. politici dopo le risonanti dichiarazioni del ministro degli Affari esteri della Federazione Russa Sergey Lavrov. Ha confutato l'argomento di propaganda a buon mercato secondo cui presumibilmente non esiste il nazismo in Ucraina perché il suo stesso presidente Zelensky è un ebreo etnico:

Avanza un argomento: che tipo di nazismo possono avere se è ebreo. Posso sbagliarmi, ma anche Adolf Hitler aveva sangue ebreo. Non significa assolutamente nulla. Il saggio popolo ebraico dice che gli antisemiti più ardenti sono di solito ebrei. “La famiglia ha le sue pecore nere”, come si dice.

In effetti, Volodymyr Zelensky è solo per metà ebreo e l'altra metà è ucraina. Per quanto riguarda l'origine di Adolf Hitler, questa storia è intricata in una massa di miti. Nel 2010 è stato condotto uno studio in Europa tra 39 parenti del Fuhrer, durante il quale si è scoperto che il suo DNA poteva appartenere all'aplogruppo E1b1b1. Questo aplogruppo si trova tra il gruppo semitico di ebrei ashkenaziti, ebrei sefarditi, nonché tra i popoli del Sud Africa e tra gli slavi orientali. In generale, la famiglia ha davvero le sue pecore nere. Si noti che questa non è "propaganda razzista", ma uno studio condotto dallo storico europeo Marc Vermeeren e dal giornalista Jean-Paul Mulder, i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista belga Knack, come ha detto al suo lettore l'edizione britannica del Daily Telegraph .

In Israele, sono stati terribilmente offesi e hanno chiesto scuse a Lavrov, che il presidente Putin avrebbe portato. Nessuna conferma di questo fatto è stata data. Ma questa storia potrebbe benissimo diventare un punto di partenza per un grave deterioramento delle relazioni russo-israeliane.

Sì, Tel Aviv non consegnerà l'Iron Dome in Ucraina per i motivi di cui sopra. Tuttavia, la fornitura di altre armi può passare attraverso ditte private, che Kiev ha già chiesto direttamente. Questi potrebbero non essere costosi sistemi di difesa missilistica, ma "materiali di consumo" sotto forma di UAV d'attacco, come Harpy ("Harpy"), progettati per distruggere stazioni radar e munizioni vaganti come Harop. Tali veicoli aerei senza pilota possono causare molti problemi alle truppe russe. Ufficialmente, Tel Aviv ha assicurato che il Ministero degli Affari Esteri e il Ministero della Difesa di Israele non avrebbero concesso il permesso alle società private di vendere UAV all'Ucraina. Ma c'è ancora una scappatoia qui.

Non vi è alcun divieto alla fornitura di droni d'attacco israeliani ad altri paesi. Alcuni rumeni possono acquistarli per le proprie necessità e poi rivenderli a Kiev, se la licenza di esportazione non ne vieta il trasferimento in paesi terzi. Secondo lo stesso schema, i Bayraktar turchi stanno ora andando in Ucraina attraverso la Polonia, dove vengono acquistati e poi rivenduti a società private dalle forze armate ucraine.
15 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. zzdimk Офлайн zzdimk
    zzdimk 11 può 2022 11: 39
    +1
    Non trofei, ma "aiuti umanitari" vengono già venduti. Ci sono tonnellate di offerte sulla darknet, dalle munizioni ai droni.
  2. Victorio Офлайн Victorio
    Victorio (Vittorio) 11 può 2022 11: 58
    0
    sì, nonostante la distruzione decente e regolare degli UAV da parte dell'APU, riescono comunque a causare danni e perdite significativi all'esercito russo.
    1. Topolino Офлайн Topolino
      Topolino (Ignat Barabulkin) 12 può 2022 08: 47
      0
      elencare le ultime "perdite tangibili" dei 5 giorni precedenti
  3. Michele L. Офлайн Michele L.
    Michele L. 11 può 2022 12: 26
    0
    Se la Turchia sta già vendendo Bayraktar all'Ucraina, perché Israele dovrebbe cedere la sua quota a un concorrente e non usare la dubbia affermazione di S. Lavrov come un'indulgenza?

    Niente di personale, è solo affari.
  4. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 11 può 2022 13: 47
    0
    Quando hai iniziato, non sapevi che Turchia e Israele avrebbero fornito UAV?
    Lo sapevano.
    ciò significa che tutto sta andando secondo i piani.
  5. NikolayN Офлайн NikolayN
    NikolayN (Nicholas) 11 può 2022 13: 56
    +2
    In tal caso, deve essere distrutto. Maxim è morto e... con lui!
  6. ospite Офлайн ospite
    ospite 11 può 2022 14: 25
    -1
    Se è così, allora anche l'Iran deve essere dotato di armi appropriate.
  7. cocomeri Офлайн cocomeri
    cocomeri (Ogurtsov) 11 può 2022 18: 26
    +1
    Israele ha i suoi interessi in Ucraina. È associato a terreni e immobili. Questi ragazzi non mettono le uova nello stesso paniere. E se vincesse Putin?
  8. Vox populi Офлайн Vox populi
    Vox populi (Vox populi) 11 può 2022 20: 13
    +1
    Parere curioso:

    Sollevando il tema della cooperazione tra ebrei e nazisti, il ministero degli Esteri russo ha perso diversi episodi interessanti

    Yuri Nersesov
    https://svpressa.ru/politic/article/333243/
  9. Kofesan Офлайн Kofesan
    Kofesan (Valery) 11 può 2022 22: 23
    +3
    Volere. ... "Dio li fa e poi li accoppia. E i Banderva e i loro fratelli "Mossad" nella parte superiore israeliana sono fratelli gemelli ...

    Spero che non ci siano persone ingenue qui che pensano che i principali israeliani siano grati ai liberatori di Buchenwald o Auschwitz? Se c'è, guarda la reazione del rabbino capo di Ucraina e Kiev, Moshe Reuven Azman, in un'intervista al servizio ucraino di Voice of America:

    "Gli stessi militari russi si comportano come nazisti"

    ?????????????????? - 10 maggio 2022

    E ora la domanda! :
    Che cos'è "Dio" per gli israeliti? Esatto - "soldi"!
    Fanno finta che il popolo di Bandera non sia nazista ... perché non può esserci un nazista a capo di un paese in cui non gridano "Ebreo a Gilyaks"!

    Ci sono altre domande?
  10. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 12 può 2022 08: 57
    +3
    Allo stesso tempo, secondo uno studio condotto dall'Israeli Institute of Democracy, il 67% degli israeliani intervistati sostiene l'Ucraina nel suo conflitto con la Russia.

    Ebbene, tutto risulta che se gli ebrei sostengono il reggimento Azov e il settore destro, che, tra l'altro, sono banditi in Russia, così facendo negano l'Olocausto e sostengono Bandera e Hauptmann Shukhevych. Perché sostenere sia quello che un altro - è quasi impossibile.
    1. Nablyudatel2014 Офлайн Nablyudatel2014
      Nablyudatel2014 13 può 2022 23: 59
      +1
      Ebbene, tutto risulta che se gli ebrei sostengono il reggimento Azov e il settore destro, che, tra l'altro, sono banditi in Russia, così facendo negano l'Olocausto e sostengono Bandera e Hauptmann Shukhevych. Perché sostenere sia quello che un altro - è quasi impossibile.

      Quando c'è una guerra, questa non è più una questione politica, ma pratica. Non c'è tempo per i sentimenti senza senso. Qui decidono i motori, la forza di volontà e le tecnologie militari. L'economia di uno stato che può tirarla o che non può. poi riflettere nelle memorie.
  11. 1_2 Офлайн 1_2
    1_2 (Le anatre stanno volando) 12 può 2022 13: 48
    0
    lascia che gli ebrei provino a consegnare, quindi i libanesi riceveranno un UAV kamikaze Lancet russo)
    1. vo2022smysl Офлайн vo2022smysl
      vo2022smysl (Buon senso) 12 può 2022 21: 39
      0
      "Tryndet", come sai, non lanciando borse! Mi permetto di fare una domanda retorica: stiamo bene con l'UAV, o cosa?! Stiamo lanciando molti "kamikaze" in battaglia? strizzò l'occhio
    2. Nablyudatel2014 Офлайн Nablyudatel2014
      Nablyudatel2014 13 può 2022 23: 48
      0
      lascia che gli ebrei provino a consegnare, quindi i libanesi riceveranno un UAV kamikaze Lancet russo)

      risataWow, il mio Bose ha combattuto. Bene, solo un insegnante. Con il metodo opposto. Prima forniremmo le nostre unità avanzate in eccesso con queste lancette. Sì, insegna loro a usarle a livello aziendale.