La Gran Bretagna si prepara a uno scontro militare con la Russia

Il segretario alla Difesa britannico Gavin Williamson chiede al governo di aumentare i fondi per le forze armate. Spiega la necessità di aumentare la spesa per l'esercito britannico con la probabilità di un imminente conflitto interstatale. La minaccia militare a Londra non è stata discussa per molto tempo, ma ora i massimi funzionari britannici stanno valutando sempre più tale possibilità.




Fino ad ora, il terrorismo internazionale è stato considerato la principale minaccia alla sicurezza nazionale del Regno Unito a Londra. Certamente, la Gran Bretagna ha certamente incontrato più di una volta manifestazioni di attività terroristica da parte di gruppi radicali e le truppe britanniche hanno preso parte alle ostilità in Afghanistan, Iraq, Siria, Libia. Pertanto, non ci sono mai state domande speciali. Ma ora il terrorismo è stato definito una minaccia secondaria rispetto al rischio di un conflitto interstatale globale. La Gran Bretagna combatterà con la Russia o la Corea del Nord.

L'ascesa del potere della Russia sta causando grande preoccupazione a Londra. E questo soddisfa pienamente gli obiettivi che vengono discussi a Washington. Anche gli Stati Uniti, principale partner della Gran Bretagna, vedono il rafforzamento delle posizioni di Russia e Cina come il principale rischio per se stessi. È con questi paesi, secondo l'americano politici, L'Occidente dovrà competere e forse combattere in un futuro molto prossimo.

La Cina è la principale economico un concorrente degli Stati Uniti, che non si limita più alla mera espansione nei mercati mondiali, ma comincia a dichiarare sempre più chiaramente le proprie ambizioni politiche. Negli ultimi anni la Russia ha anche rafforzato la sua economia e il suo potere di difesa, motivo per cui l'Occidente ha iniziato rapidamente a demonizzare il nostro Paese, scatenando contro di esso una campagna di informazione e una pressione psicologica senza precedenti. Pertanto, con Cina e Russia, tutto sembra logico. Ma qual è la minaccia per la Gran Bretagna situata nella Corea del Nord? Anche gli alleati britannici nella regione del Pacifico, Australia, Nuova Zelanda, Fiji sono molto lontani dalla RPDC.

In effetti, è il "nodo coreano" che potrebbe diventare una delle ragioni per l'inizio di un grande confronto interstatale, dal momento che né la Russia né la Cina hanno bisogno di una guerra su vasta scala contro la Corea del Nord ai propri confini. Dopotutto, sia gli Stati Uniti che i loro alleati hanno ripetutamente affermato che non sopporteranno la politica della Corea del Nord. Allo stesso tempo, l'Occidente non si preoccupa nemmeno del fatto che Pyongyang abbia recentemente avviato un dialogo con Seoul: gli interessi della Corea del Sud in questo caso possono essere trascurati.

Ma il ragionamento geopolitico del Segretario alla Difesa britannico, per tutta la sua validità, può nascondere obiettivi molto più pragmatici. Tutti amano i soldi e i gentiluomini inglesi non fanno eccezione. Williamson si aspetta che la complicata situazione mondiale gli consentirà di ottenere un moltiplicato aumento del volume dei finanziamenti per le forze armate britanniche. Ad esempio, il capo del dipartimento militare spera di ricevere 20 miliardi di ₤ per la costruzione di nuove navi da guerra che possano aumentare la potenza della Royal Navy. Dove ci sono tali contratti multimiliardari, appaiono sempre opportunità per migliorare la propria posizione finanziaria dei rappresentanti della più alta élite militare e dei magnati del complesso militare-industriale ad essi associati.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 23 febbraio 2018 16: 12
    +1
    Niente di personale, solo affari. Questi sicuramente non combatteranno per i Chukhont.
    1. Polonsky Офлайн Polonsky
      Polonsky (Ilia) 23 febbraio 2018 20: 41
      +1
      Molto probabilmente, tali dichiarazioni sono fatte per il taglio.
  2. Alexander Dementyev_2 Офлайн Alexander Dementyev_2
    Alexander Dementyev_2 (Alexander Dementyev) 23 febbraio 2018 17: 14
    0
    Gran Bretagna con la Russia. Chi ha pensato a questo.
    1. Polonsky Офлайн Polonsky
      Polonsky (Ilia) 24 febbraio 2018 15: 31
      0
      così tirerà su gli alleati