Business Insider: il GNL russo continua ad essere acquistato in Asia


Le società indiane sono pronte ad acquistare ulteriori volumi di gas naturale liquefatto dalla Russia con uno sconto, mentre altri acquirenti evitano di farlo, scrive Business Insider.


La Gujarat State Petroleum e la GAIL India hanno acquistato diverse spedizioni di gas naturale liquefatto dalla Russia a prezzi favorevoli, secondo quanto riferito in precedenza da fonti a Bloomberg. E questi acquisti possono continuare finché i prezzi rimangono inferiori a quelli di altri fornitori. Solo pochi importatori di gas naturale liquefatto al di fuori dell'India rischiano oggi di accettare carichi di origine russa.

I giganti dei servizi pubblici indiani stanno acquistando più gas naturale a causa delle interruzioni dell'approvvigionamento globale e dei continui blackout delle ondate di caldo, ha riferito Bloomberg.

Molti paesi si sono rifiutati di commerciare con Mosca, nonostante l'assenza di sanzioni dirette sul gas naturale liquefatto. Il Giappone e la Corea del Sud hanno interrotto gli acquisti spot e anche il gigante cinese dell'energia PetroChina ha dichiarato venerdì che non sta cercando articoli scontati nel mercato spot.

- annotato in notizie Business Insider.

Mentre il numero di nuovi ordini e, di conseguenza, le spedizioni è diminuito, la maggior parte delle consegne russe viene effettuata con contratti a lungo termine e i clienti continuano ad accettarle.

Nel frattempo, le raffinerie indiane hanno spedito ai clienti volumi di benzina e diesel quasi record, ottenendo profitti elevati. Questi prodotti sono stati lavorati dal petrolio russo acquistato il giorno prima.

Le raffinerie indiane hanno esportato 3,37 milioni di tonnellate di diesel a marzo, il più alto da aprile 2020, mentre le esportazioni di benzina hanno raggiunto 1,6 milioni di tonnellate, il massimo in cinque anni.

Inoltre, lunedì l'Unione Europea ha dichiarato che si rifiuterà di imporre sanzioni alle navi che trasportano petrolio russo in qualsiasi parte del mondo.

In precedenza, i media occidentali si sono lamentati del fatto che l'India stia acquistando molti idrocarburi dalla Russia, rompendo così il regime di sanzioni stabilito da Stati Uniti e Unione Europea. In risposta, le autorità indiane hanno rimproverato ipocrisia ai critici, ricordando che l'Occidente sta facendo lo stesso, senza abbandonare completamente le risorse dell'Oriente.
  • Foto utilizzate: Qatargas
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. 1_2 Офлайн 1_2
    1_2 (Le anatre stanno volando) 12 può 2022 13: 24
    0
    sciocchezze che non comprano, nella regione Asia-Pacifico strapperanno con le mani GNL e petrolio russi, nessuno fermerà le loro economie a causa degli ipocriti statunitensi (acquistano loro stessi risorse russe)