La dottrina militare di Stalin e le operazioni speciali della Federazione Russa


Al XX Congresso del PCUS, la nuova dirigenza del partito decise di riscrivere la storia del Paese, salvandolo dalle “mancanze” del culto della personalità. In pratica, ciò significava cancellare dalla storiografia il ruolo di Stalin, gli sviluppi teorici, strategici e tattici del periodo della sua guida del partito e del paese, oltre a denigrarlo come leader.


Poco prima della sua morte, Stalin scrisse un'opera teorica, che fu approvata al XNUMX° Congresso come piano per l'ulteriore sviluppo dell'URSS. Se confrontiamo le riforme di Krusciov con questo piano, allora il nuovo segretario generale ha fatto tutto il contrario di quanto scritto. Più o meno la stessa cosa accadde in altri ambiti della vita della società sovietica: tutto ciò che sotto Stalin era stato soppresso, bandito, riconosciuto come indesiderabile - dai metodi economici alle opere letterarie - iniziò a essere coltivato in una forma o nell'altra sotto Krusciov. Nel partito e nel paese si verificò un fortissimo crollo ideologico, che gli intellettuali compiacenti chiamarono il "disgelo".

Un colpo a Stalin è un colpo alla teoria militare


Uno dei danni più significativi fu inflitto alla storiografia della Grande Guerra Patriottica, che iniziò a basarsi interamente non su fonti ufficiali sovietiche del periodo bellico, ma sul rapporto di Krusciov sul culto della personalità e su numerose memorie dei capi militari sovietici, che sono stati pubblicati massicciamente con le linee guida ideologiche appropriate dopo il XNUMX° Congresso. Indirettamente, il colpo è caduto anche sulla dottrina militare, poiché l'esperienza della Grande Guerra Patriottica non può essere sopravvalutata in termini di profondità e portata di influenza sulla scienza militare. Le corrette conclusioni della vittoria nella più grande guerra nella storia dell'umanità garantiscono una preparazione impeccabile del pensiero strategico. I militari smisero di studiare adeguatamente il lavoro di Stalin, Voroshilov come comandanti militari, gli ordini del comandante in capo supremo e l'evoluzione dell'approccio dottrinale dai tempi di Frunze alla sconfitta dell'esercito del Kwantung.

La stessa storiografia delle guerre del periodo della leadership stalinista era disseminata di falsi sul comando nel mondo, repressioni insensate del personale di comando, perdite esorbitanti di manodopera e tecnica, l'assalto folle per le vacanze, l'arretratezza della tecnologia sovietica e la goffaggine delle tattiche del suo utilizzo. Negli anni della Perestrojka le falsità si moltiplicarono decine di volte, furono resi pubblici "documenti segreti" a conferma della natura criminale della dirigenza stalinista, furono condotte "ricerche" a conferma delle mostruose perdite. Si è sviluppato un complesso di idee storiche che rendono insignificante generalizzare l'esperienza della Grande Guerra Patriottica.

Se prendiamo nel complesso tutte queste "caratteristiche" ampiamente diffuse delle forze armate dell'URSS, allora è generalmente incomprensibile come il paese sia uscito vittorioso da tutti i conflitti armati e dalle guerre del periodo della guida di Stalin. Sorse un mito astorico secondo cui il popolo e l'esercito sconfissero più e più volte il nemico nonostante l'alto comando criminale e mediocre.

Il problema di dimenticare l'esperienza autentica della Grande Guerra Patriottica è migrato anche nella Russia moderna. Nonostante il cambiato economico и politico sistema con il crollo dell'URSS, numerosi tentativi di minare l'integrità e l'ideologia delle forze armate con le riforme, la Russia ha mantenuto l'esercito, il complesso militare-industriale e la scienza militare. Piuttosto a causa dell'inerzia sociale che dell'atteggiamento premuroso delle persone e dello stato. I militari sono persone istituzionalmente ossificate, quindi, nonostante l'ambiente in rapido cambiamento della distruzione del socialismo e dell'instaurazione del capitalismo, molti di loro hanno continuato a servire la Patria e hanno cercato di preservare non solo l'efficacia di combattimento dell'esercito, ma anche tradizioni e scienza militare.

Teoria e pratica divergevano


La Federazione Russa ha lanciato un'operazione militare speciale in Ucraina basata sulla dottrina militare di Gerasimov, che generalizza l'esperienza dei conflitti moderni. Considera la condotta delle ostilità come uno dei metodi per risolvere i conflitti interstatali insieme ad altri. Lo stesso Gerasimov, dall'esperienza della Grande Guerra Patriottica, considera rilevante solo l'uso di distaccamenti partigiani.

La pratica di condurre un'operazione militare speciale ha rivelato molte più somiglianze con i combattimenti durante la seconda guerra mondiale che con i calcoli dottrinali dei teorici militari. Penso che sarebbe utile sottolineare alcuni punti dell'esperienza del periodo stalinista, la cui negligenza può essere definita erronea. Sfortunatamente, le carenze della dottrina militare del periodo stalinista includono il fatto che non era dettagliata in modo olistico in un documento. Almeno non classificato. Si presumeva che il libro "Sulla grande guerra patriottica dell'Unione Sovietica" scritto da Stalin, pubblicato in milioni di copie, e altri articoli e discorsi del leader sull'argomento sarebbero stati studiati. Pertanto, per la maggior parte, racconterò di nuovo la mia comprensione di questo patrimonio storico, tuttavia, il lettore può sempre trovare facilmente in rete materiale ufficiale del periodo 1930-1950 per approfondire la sua conoscenza.

Tre contraddizioni con l'esperienza della Grande Guerra Patriottica


Pertanto, la prima cosa su cui vorrei attirare l'attenzione è l'atteggiamento generale nei confronti dell'uso delle forze armate in politica. Secondo la dottrina militare di Stalin, c'è un chiaro confine tra la pace e lo scoppio delle ostilità, poiché "la guerra è la continuazione della politica con altri mezzi". Se hai adottato "altri mezzi", i primi non sono più adatti. Se le ostilità fossero iniziate, allora l'intero paese avrebbe dovuto lavorare per la vittoria: questa era la logica.

Noi, d'altra parte, predichiamo un approccio diverso: le operazioni militari integrano i vecchi metodi diplomatici ed economici di confronto. Ciò si traduce in una brutta situazione quando in un posto soldati e ufficiali devono entrare in un combattimento mortale, e in un altro, funzionari in abiti costosi sono negoziati infruttuosi con il nemico, che possono moltiplicare a zero tutti i sacrifici e gli sforzi. L'unità dell'esercito e della diplomazia dopo lo scoppio delle ostilità è possibile solo con la firma di un atto di resa incondizionata o di un documento simile che coroni l'esito delle battaglie.

Ne consegue che dopo l'inizio delle ostilità, tutte le decisioni strategiche e tattiche dovrebbero essere prese solo sulla base di una valutazione militare della situazione. Politici, deputati e funzionari non dovrebbero interferire nel processo decisionale sui campi di battaglia. Formalmente, è così che dovrebbe essere nella Federazione Russa, ma in realtà ci sono segnali che le élite politiche e l'opinione pubblica stanno esercitando una forte pressione sui militari.

Il secondo è il ruolo dell'economia e delle retrovie. Ora nelle teorie militari prevale l'opinione che l'economia e le retrovie, sebbene siano una componente necessaria della vittoria, ma il loro ruolo è notevolmente offuscato da questioni di tattica, guerra dell'informazione e uso di armi ad alta tecnologia. Secondo le idee classiche, staliniste, nello scontro armato vince la concorrenza delle economie.

Se prendiamo quest'ultimo come punto di partenza, un punto fondamentale, allora ci sono diverse osservazioni critiche alla Federazione Russa.

In primo luogo, il governo si è rivelato impreparato all'arresto delle riserve di oro e valuta estera, al ritiro delle società occidentali dalla Russia e all'espulsione dal mercato mondiale. Questi problemi vengono ora risolti in modalità di emergenza.

In secondo luogo, la Federazione Russa continua a commerciare gas e petrolio con i paesi della NATO che partecipano indirettamente allo scontro militare. Il petrolio russo viene trasformato oggi in carburante e domani verrà riempito nei carri armati ucraini, con i quali i nostri soldati dovranno combattere. Questo disallineamento degli interessi economici e militari può costare caro a un paese.

In terzo luogo, oggi la retroguardia dell'esercito è organizzata solo in termini di approvvigionamento delle forze armate, sostegno sociale per il personale militare e le loro famiglie. I tentativi di radunare la società di fronte alla minaccia del nemico finora sembrano deboli e persino patetici. Al contrario, le prime persone dello stato ispirano la popolazione che tutto è in ordine, un'operazione militare speciale è solo un evento locale che non intacca la vita di tutti i giorni. Quanto sia ragionevole una tale politica, il tempo lo dirà, notiamo solo le discrepanze tra il vecchio approccio sovietico e quello moderno.

Gli affari militari dello stato, scriveva Frunze, fino alla dottrina sulla base della quale sono costruite le sue forze armate, è un riflesso di tutto il suo modo di vivere e, in definitiva, della sua vita economica come fonte primaria di tutte le forze e risorse .

Il terzo è l'addestramento morale e politico dei nostri soldati. Ci sono segnali che l'esercito è tornato al principio di "seguire gli ordini del comandante, non la tua mente, gli obiettivi e gli obiettivi dell'operazione". È vero, nel corso delle ostilità c'è stato un aumento naturale della coscienza, poiché il nemico ha perso ogni giorno di più il suo aspetto umano e le immagini della lotta contro il fascismo europeo sono state resuscitate nella memoria storica.

Sfortunatamente, l'atteggiamento verso il nemico è diventato uno sfortunato errore di calcolo della preparazione politica. L'affermazione della leadership del Paese all'inizio dell'operazione speciale secondo cui non sarebbero stati effettuati attacchi alle baracche e che il fuoco sarebbe stato usato con parsimonia, contraddice direttamente l'esperienza della Grande Guerra Patriottica. Quindi, il 1 maggio 1942, l'ordine di Stalin stabiliva quanto segue:

C'è stata una svolta nella base dell'Armata Rossa. Il compiacimento e la disattenzione verso il nemico, che ebbero luogo nei primi mesi della Guerra Patriottica, scomparvero. Le atrocità, le rapine e le violenze commesse dagli invasori nazisti contro la popolazione civile ei prigionieri di guerra sovietici hanno curato i nostri combattenti da questa malattia. I combattenti sono diventati più arrabbiati e più spietati. Hanno imparato a odiare davvero gli invasori nazisti. Lo hanno capito non puoi sconfiggere il nemico senza imparare ad odiarlo con tutta la forza dell'anima.

L'ordine tace sul ruolo che gli organi di propaganda e gli ordini del comandante in capo supremo hanno svolto in questa intuizione. Ma il fatto per noi è importante: allora - "non si può sconfiggere il nemico senza imparare ad odiarlo" (Stalin), ora - "anche le caserme dove si trovano i militari ucraini non sono soggette ad alcun attacco, nessun colpo" ( Lavrov). Ovviamente, nel primo caso, c'è un approccio prettamente militare alla questione, e nel secondo, puramente politico.

Ci sono altre contraddizioni tra l'approccio dell'URSS stalinista e la Russia moderna alle operazioni di combattimento. A mio avviso, si dovrebbe lavorare sugli errori, tenendo conto dell'esperienza vittoriosa delle generazioni precedenti.
71 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. indifferente Офлайн indifferente
    indifferente 15 può 2022 09: 27
    + 12
    Sono d'accordo con l'autore al 100% Esatto! Non c'è niente da commentare qui!
    1. Bulanov Офлайн Bulanov
      Bulanov (Vladimir) 19 può 2022 10: 41
      0
      Lasciami commentare:

      Lo stesso Gerasimov, dall'esperienza della Grande Guerra Patriottica, considera rilevante solo l'uso di distaccamenti partigiani.

      Dove sono questi distaccamenti partigiani? E dove sono le esplosioni di ponti, ferrovie e strade per impedire la consegna di manodopera e attrezzature al fronte orientale? Ciò avrebbe potuto essere fatto fin dall'inizio, disarmando così il gruppo di Donetsk delle forze armate ucraine. Ma per qualche ragione questo non è stato fatto.
  2. Lev Rudey Офлайн Lev Rudey
    Lev Rudey (Lev Rudey) 15 può 2022 10: 38
    +6
    Ebbene, almeno QUALCUNO ha descritto più o meno oggettivamente cosa stava succedendo.
  3. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
    Alexey Davydov (Alex) 15 può 2022 10: 55
    +7
    L'autore ha toccato la punta dell'”iceberg” del problema.
    A mio avviso, quella che sta succedendo ora non è una guerra, e nemmeno un'operazione speciale, ma la loro "immagine" per il pubblico esterno e interno. Inoltre, non si sa quale di loro sia il bersaglio.
    Si ha l'impressione che lo scopo dell'operazione non sia quello di riuscire, ma piuttosto di mostrare alla popolazione che si sta facendo tutto il possibile, senza intaccare l'economia e i flussi finanziari (compresi i pagamenti all'Occidente sul debito pubblico - oltre al somme da lui stesso sottratte).
    La principale assurdità in questa "guerra" è l'assenza di qualsiasi influenza sul nostro principale nemico, che sta conducendo tutta questa campagna contro di noi. Non osiamo nemmeno minacciarlo e non avanziamo più richieste.
    Questa guerra è "strana", già secondo le ipotesi iniziali di uno dei suoi principali partecipanti - la Russia, che diligentemente non tocca il suo nemico, ma allo stesso tempo spende devotamente le sue risorse umane e materiali nel "voiler" assegnato per questo scopo da parte dell'Occidente.
    Come se l'Ucraina stesse finendo le "carte vincenti" preparate per noi dall'Egemone.
    Siamo abituati a considerare tutto questo solo un errore di leadership. Ce ne sono troppi per una simile spiegazione?
    1. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
      Alexey Davydov (Alex) 15 può 2022 11: 30
      +3
      Darò un elenco non esaustivo di azioni della leadership del Paese che per me sono incomprensibili:

      1. Conservazione di una parte significativa delle riserve valutarie nella valuta del principale nemico alla vigilia della presentazione di un ultimatum a lui nel dicembre 2021.
      Contraddice la necessità di mantenere riserve di valuta estera per l'acquisto di attrezzature importate.

      2. Presentare un ultimatum nelle condizioni di rifiutarsi di utilizzare l'unico mezzo per il suo successo: il ricatto nucleare degli Stati Uniti
      Azioni per un pubblico interno che non sono progettate per raggiungere il successo

      3. Trasferimento da parte del Ministero delle Finanze della Federazione Russa in Occidente il 1.05.22. il prossimo pagamento sul debito pubblico di 564,8 milioni di dollari (in dollari!). Oltre ai beni rubati dall'Occidente in precedenza, abbiamo beni per un valore di 300 miliardi di dollari.
      Contraddice la necessità di ricostituire le riserve valutarie perse per l'acquisto di attrezzature importate.

      4. Dispiegamento di un'operazione speciale in Ucraina in assenza di isolamento dell'area di combattimento dalla fornitura di armi e manodopera dall'Occidente attraverso i confini dei paesi vicini. Il problema non è stato risolto finora.
      Cadendo in un'ovvia trappola tesa dall'Occidente.
      Nessuna parola

      5. Dispiegamento di un'operazione speciale in Ucraina nelle condizioni di una reale possibilità dell'Occidente di proporre sanzioni economiche totali e isolamento economico del Paese da parte dell'Occidente anche prima della fine dell'operazione.
      Cadendo in un'ovvia trappola tesa dall'Occidente.
      Nessuna parola

      6. L'assenza di un significato strategico decisivo dell'operazione in Ucraina per la pacificazione e costringere gli Stati Uniti al compromesso.

      7. L'assenza di qualsiasi tentativo di costringere gli Stati Uniti a soddisfare i requisiti del nostro ultimatum di dicembre e, in generale, qualsiasi pressione su di essi, in quanto nostro principale avversario.
      Mancanza di azioni volte a risolvere il nostro problema principale.

      8. La rinuncia ufficiale della Russia alla minaccia per gli Stati Uniti di una guerra nucleare, come strumento per costringere il nostro principale nemico alla ritirata e ad una pace giusta:
      - Dichiarazione congiunta della Russia nell'ambito dei cinque nucleari sulla prevenzione della guerra nucleare dei suoi partecipanti il ​​3.01.2022 gennaio XNUMX.
      - Numerose dichiarazioni del Ministero degli Esteri
      La privazione politica di se stessi dell'opportunità di utilizzare questo dimostrato dall'URSS nel 1962 uno strumento efficace a breve termine.
      1. sala7111972 Офлайн sala7111972
        sala7111972 (Salavat Siraev) 15 può 2022 21: 34
        0
        Semplicemente non si preoccupano delle preoccupazioni del Cremlino...

        Romuald Sheremetyev ha anche sottolineato che dopo l'adesione di Finlandia e Svezia alla NATO, il blocco avrà nuovi compiti. Allo stesso tempo, le posizioni della Polonia sul fianco orientale diventeranno molto più forti.
        Per quanto riguarda la possibile reazione della Russia, l'esperto militare ha espresso l'opinione che Mosca non avrebbe argomenti seri. E "non vale la pena ascoltare le sue minacce con le armi nucleari".
    2. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
      Alexey Davydov (Alex) 15 può 2022 18: 51
      0
      Questi "errori" non mi sembrano casuali. Sfortunatamente, si adattano a un certo sistema.
      Secondo me le possibili spiegazioni sono due:
      - un paese dominato dal grande business, che lo "spreme" come un limone prima di buttarlo via
      - la leadership del Paese ha concordato con l'Occidente sulla sua resa, o spera in un tale accordo, tutto ciò che accade è fatto per visibilità e rassicurazione della popolazione
      1. Il commento è stato cancellato
    3. sala7111972 Офлайн sala7111972
      sala7111972 (Salavat Siraev) 15 può 2022 21: 31
      0
      Tutto è molto strano
  4. Michele L. Офлайн Michele L.
    Michele L. 15 può 2022 10: 56
    0
    "Non sono d'accordo" con l'autore 100%:

    La guerra è la continuazione della politica con altri mezzi.

    (Karl von Clausewitz)

    Quale "politica" dell'attuale dirigenza della Federazione Russa (alla quale non c'è alternativa) - che ha l'obiettivo di rompere l'unipolarità mentre... convivenza pacifica con il nemico (?) - tale è il confronto con la Nato in Ucraina.
    E in politica: non si torna indietro!
  5. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 15 può 2022 11: 14
    +5
    L'autore in sostanza ha spiegato perché le RVS stanno segnando il tempo da tre mesi e hanno parzialmente trasferito la guerra sul nostro territorio. Le fobie umanistiche non aiutano a combattere, ma aumentano le nostre perdite. O ci dispiace per il VSUshnikov, o per le ferrovie, o qualcos'altro. E per i nazisti, la fornitura di armi e carburante è più veloce di quanto possa essere distrutta.
  6. lavoratore dell'acciaio 15 può 2022 11: 23
    +4
    L'autore ha ragione, ovviamente. Ma quando Putin incolpa Lenin-Stalin per tutti i guai, è dubbio che l'NVO seguirà uno scenario diverso: per tre mesi Putin, Gerasimov e Lavrov ci dimostrano di essere più intelligenti di Stalin!
  7. stim Офлайн stim
    stim (Sergey) 15 può 2022 12: 23
    -6
    Cosa chiede l'autore? Combatti come Stalin! Ma per combattere alla maniera stalinista, è necessario cambiare il sistema politico sociale in Russia, e il cambiamento del sistema sociopolitico in un paese in guerra è una rapida sconfitta garantita, l'abbiamo già affrontata nel 1917. Questo è ciò che l'autore chiede!
    1. Michele L. Офлайн Michele L.
      Michele L. 15 può 2022 13: 04
      +3
      Alternativa: garantita... sconfitta ritardata?
  8. zenion Офлайн zenion
    zenion (zinovy) 15 può 2022 12: 53
    +1
    Il fatto è che due paesi feudali sono in guerra, in cui la visione socialista del mondo non è ancora svanita, tipo: tu ed io siamo dello stesso sangue, tu ed io. Cioè, il governo dei due paesi può riconciliarsi tra loro e alla gente non importa cosa l'uno o l'altro. Da parte della Russia, questo era un test per vedere se il popolo avrebbe combattuto per i signori feudali, e anche per verificare se ci sarebbe stata una rivoluzione, se ci fossero ragioni per il suo verificarsi. Pertanto, grandi forze non vengono inviate al fronte. Si prevede anche che all'improvviso ci sarà una rivolta, come nell'una o nell'altra parte, e ovviamente si aiuteranno a vicenda per distruggere questa rivolta. Questa non è una guerra di paesi, questa è una guerra di oligarchi. Questo ricorda la situazione in cui una rivoluzione ebbe luogo in Francia e i tedeschi aiutarono i capitalisti francesi a distruggerla. Ora non è una guerra di idee e di salvezza del popolo, questa è una guerra per impadronirsi del territorio.
  9. aslanxnumx Офлайн aslanxnumx
    aslanxnumx (Aslan) 15 può 2022 13: 43
    +7
    La Russia non ha la forza, la voglia e la capacità di compiere operazioni al livello della seconda guerra mondiale, Putin non arriva a Stalin, nemmeno il 5 per cento del livello di Stalin non basta, e noi non saremmo nemmeno un luogotenente.
    1. Pat Rick Офлайн Pat Rick
      Pat Rick 15 può 2022 15: 11
      -5
      Putin non è all'altezza di Stalin, anche il 5 per cento del livello di Stalin non è sufficiente

      Sì, sì, fu proprio a causa del "livello staliniano" che nel 1941 l'Armata Rossa perse milioni del suo personale, nel 1942 si ritirò nel Caucaso, e per tutta la seconda guerra mondiale dall'estate del 1941 all'estate del 1944 è andato sul territorio dell'URSS.
      1. aslanxnumx Офлайн aslanxnumx
        aslanxnumx (Aslan) 15 può 2022 17: 55
        +3
        Stalin non comandava ogni plotone, compagnia, battaglione, e non è colpa sua per tutto quello che è successo all'inizio della guerra.E le nostre perdite al momento corrispondono a quelle ufficiali.sull'equipaggiamento militare, le stelle rosse sono state rimosse. E prima di tutto mi considero un ufficiale sovietico e solo allora russo
        1. Pat Rick Офлайн Pat Rick
          Pat Rick 15 può 2022 18: 26
          -3
          Stalin non comandava ogni plotone, compagnia, battaglione, e non era colpa sua in tutto ciò che accadde all'inizio della guerra.

          Il plotone, la compagnia e il battaglione sono appena morti a centinaia di migliaia, poiché erano comandati da persone con diamanti all'occhiello, nominati personalmente da Stalin. Ha incolpato loro tutti i fallimenti del primo periodo della guerra, sparando loro in lotti. Pertanto, la colpa è principalmente sua, dal momento che tutti i cambi di personale nell'alto comando erano chiusi su di lui.

          E la domanda principale è che andrai all'attacco gridando per Putin

          E nella guerra moderna, devi assolutamente gridare, per chi stai andando all'attacco? A mio parere, hanno combattuto in silenzio per molto tempo.

          E perché lo stendardo rosso sorvola di nuovo l'equipaggiamento militare, le stelle rosse sono state rimosse.

          Ciao, ci sono segni "Z" e "V" sull'equipaggiamento militare, applicati con vernice bianca, e non lo stendardo rosso. Le stelle rosse sono sugli aerei russi.

          E prima di tutto mi considero un ufficiale sovietico e solo allora russo

          E puoi anche considerarti un centurione di Cesare o un condottiero di Gattamelata. lol
          1. aslanxnumx Офлайн aslanxnumx
            aslanxnumx (Aslan) 15 può 2022 21: 46
            -1
            non ci sono stelle rosse sulla nostra attrezzatura da molto tempo, ma stelle bianche, probabilmente dalla cima di Edro
            1. aslanxnumx Офлайн aslanxnumx
              aslanxnumx (Aslan) 15 può 2022 21: 48
              +2
              E Stalin può essere criticato, ma sotto di lui i fronti non erano designati in lettere latine
              1. Pat Rick Офлайн Pat Rick
                Pat Rick 15 può 2022 22: 50
                -3
                Non ho "incitato" Stalin, ma ho citato fatti noti che non possono essere confutati.
                Se ci fosse stata una "macchina del tempo", allora ti avrei lanciato nel 1946, nelle regioni orientali dell'URSS, dove avresti tagliato il legno con una sega a due mani in un gelo di 40 gradi, scontando una condanna a 15 anni ai sensi dell'articolo 58.
                Allora faresti meglio a sentire il "romanticismo di quell'epoca" nella tua stessa pelle.
  10. yakisam Офлайн yakisam
    yakisam (Alexander) 15 può 2022 13: 50
    +4
    Sono d'accordo con l'autore al 100%
    Il problema dell'autore è che "il suo 100%" è lontano dalla realtà al 100%, e ancor di più - la "dottrina" militare secondo Stalin.
    La comprensione di Stalin della politica militare dell'URSS si basava sul fatto che questa è la politica del governo sovietico.
    Cioè, questa non è una teoria delle azioni di NESSUN stato, ma SOLO dello stato sovietico, il potere in cui appartiene ai lavoratori ed è esercitato dai corpi del potere sovietico e, di conseguenza, ATTRAVERSO questi e SOLO questi organismi.
    Senza il potere sovietico, il 100% si trasforma in un "caso speciale", perché, ad esempio, tutte le misure di regolamentazione economica e sociale che erano in URSS erano anche in Germania, in Inghilterra - questa è chiamata economia della mobilitazione. Ma senza il potere sovietico, un'Europa unita non potrebbe resistere all'assalto dell'URSS. Perché la questione è nelle "piccole cose": il potere sovietico
    Stalin non è "solo Stalin" - Stalin non è solo un "manager" dello stato, "chiamato" Sovietico - questo è il CREATORE DELLO STATO SOVIETICO
    Quindi la questione dell'esperienza e della teoria "staliniste" non vale la pena. Semplicemente non c'è nessuno che li porti a termine e, soprattutto, sono progettati per distruggere ciò che è il nemico dei lavoratori e del socialismo. La conclusione è chiara...
    Presta attenzione alla terminologia di Stalin nelle citazioni di cui sopra: "Atrocità, rapine e violenze commesse ... contro i prigionieri di guerra sovietici" - Stalin dice chiaramente che questi sono prigionieri di guerra SOVIETICI - questi sono i difensori del potere sovietico e allo stesso tempo rappresentanti del potere sovietico, e non prigionieri di guerra "in generale" o addirittura "prigionieri di guerra dell'Armata Rossa". La guerra non è stata condotta dalla "Russia" e non dal "popolo in generale" - è stato il governo sovietico a difendere la Patria. Il potere sovietico è la base del nostro stato popolare e la base del moderno stato russo è la base ANTI-sovietica, mirata anche di fronte alla minaccia del crollo dello stato - per impedire ad ogni costo il ripristino del potere sovietico .
  11. Pat Rick Офлайн Pat Rick
    Pat Rick 15 può 2022 15: 05
    -2
    I militari smisero di studiare adeguatamente il lavoro di Stalin, Voroshilov come comandanti militari, gli ordini del comandante in capo supremo e l'evoluzione dell'approccio dottrinale dai tempi di Frunze alla sconfitta dell'esercito del Kwantung.

    In qualche modo non ricordo quali battaglie vinse l'Armata Rossa nella seconda guerra mondiale sotto la guida di un leader militare così "potente" come il "primo ufficiale sovietico" Klim Voroshilov. Secondo me, lì, tutte le truppe sotto il suo "talento" comando venivano sempre attaccate da una terribile volpe.
    1. Michele L. Офлайн Michele L.
      Michele L. 15 può 2022 17: 06
      -1
      La citazione non menziona Voroshilov, ma Frunze.
      Qualcosa è successo alla mia memoria
      Tutto ciò che non era con me, lo ricordo
      ?
      ;-(
      1. Pat Rick Офлайн Pat Rick
        Pat Rick 15 può 2022 18: 35
        -3
        I militari smisero di studiare adeguatamente le opere di Stalin, Voroshilov come capi militari,

        Trovo difficile dire cosa è peggio per te: con la vista o con la comprensione della lettura.
        1. Il commento è stato cancellato
        2. Michele L. Офлайн Michele L.
          Michele L. 15 può 2022 19: 01
          -1
          Hai un problema con la giustificazione: Frunze - non ha perso nulla, ma il teorico Voroshilov - era in disparte e quindi non ha perso nulla!
          Devi anche essere intelligente!
          1. Pat Rick Офлайн Pat Rick
            Pat Rick 15 può 2022 19: 30
            -2
            Nel 50° anniversario di Stalin, Voroshilov pubblicò un articolo "Stalin e l'Armata Rossa" (1929), in cui Stalin è presentato come uno dei più eccezionali "organizzatori delle vittorie della guerra civile", come un "vero stratega", come un "organizzatore e capo militare di prim'ordine" con brillante intuito. Come osserva il dottore in scienze storiche S. V. Lipitsky, tutte le disposizioni di questo articolo di Voroshilov sono state "come canonizzate e sviluppate" nel "Corso breve sulla storia del Partito comunista di tutta l'Unione dei bolscevichi", nell'articolo di Voroshilov sul 60° anniversario di Stalin, l'articolo "Stalin e la costruzione dell'Armata Rossa", nonché nella "breve biografia" di Stalin più volte pubblicata.
            1. Michele L. Офлайн Michele L.
              Michele L. 15 può 2022 19: 39
              0
              Secondo me, lì, tutte le truppe sotto il suo "talento" comando venivano sempre attaccate da una terribile volpe.

              E dov'è nella citazione la "volpe ad arco" sotto il comando del ... il teorico Voroshilov?
              "Secondo me" Winston Churchill aveva ragione:

              Discutendo il presente con il passato, scopriamo di aver perso il futuro.
              1. Pat Rick Офлайн Pat Rick
                Pat Rick 15 può 2022 23: 00
                -2
                Georgy Zhukov:

                ... Va detto che Voroshilov, l'allora commissario del popolo, in questo ruolo era un uomo di scarsa competenza. Fino alla fine rimase un dilettante in materia militare e non le conobbe mai profondamente e seriamente...
                1. Michele L. Офлайн Michele L.
                  Michele L. 16 può 2022 10: 12
                  0
                  Citazione inappropriata di G. Zhukov - la risposta è già stata data sopra.
          2. Pat Rick Офлайн Pat Rick
            Pat Rick 16 può 2022 22: 52
            0
            ma il teorico Voroshilov - era in disparte e quindi non ha perso nulla nemmeno!

            Sotto la guida del "teorico" Voroshilov, che aveva un'istruzione nella seconda elementare della scuola di Zemstvo (!!!), l'Armata Rossa represse la cosiddetta ribellione di Kronstadt nel 2: le perdite dei rossi furono enormi.
            E anche il glorioso "teorico" era il Commissario del popolo alla Difesa dell'URSS. Il suo comando della difesa terminò nel maggio 1940, dopo la guerra di Finlandia, in cui le perdite dell'Armata Rossa (secondo alcune stime) furono cinque (!!!) volte superiori a quelle dell'esercito finlandese.
    2. yakisam Офлайн yakisam
      yakisam (Alexander) 15 può 2022 23: 15
      +2
      Allora non sai nulla di questa persona, il che è un peccato.
      È solo che era una di quelle persone che non richiedevano particolarmente che le loro azioni fossero necessariamente promosse nel Telegram :) Inoltre, ha realizzato tali eventi, la cui segretezza è ancora ... grande.
      Ad esempio, chi oggi ricorda che fu il talento diplomatico di Voroshilov a garantire al RIFIUTO della Turchia di partecipare alla guerra a fianco della Germania? Non è nemmeno sui libri di testo....
      Hai sentito parlare dell'esistenza di una città come Leningrado? Ebbene, se Voroshilov non avesse guidato la sua difesa, allora non ci sarebbe stata una città del genere. È vero, qualche altro Gran Maresciallo dopo di lui ha quasi "sistemato" e Leningrado doveva ancora essere difeso "a Leningrado" e non "davanti a Leningrado" :) È positivo che il Gran Maresciallo abbia dovuto ... essere rimosso da Leningrado.
      Infine, Voroshilov, infatti, il 22.06.1941/XNUMX/XNUMX prestò servizio come vicepresidente del Consiglio dei commissari del popolo dell'URSS, e solo quindi PERSONALMENTE non comandava unità e formazioni, questo posto è di TRE livelli superiore anche al comandante di la parte anteriore. Voroshilov era "solo" un membro del Comitato di difesa dello Stato dell'URSS, che, ad esempio, non era nemmeno il vice dell'Alto Comando Supremo Zhukov G.K. - cioè uno dei quattro leader del Paese, nelle cui mani CITAZIONE: "Concentrate tutto il potere dello Stato nelle mani del Comitato di Difesa dello Stato".
      D'accordo, è strano essere ironico sopra la testa del paese che non comandava le truppe? "Sotto un comando di talento ...". L'ironia sta ancora... provocando ironia.
      Chi altro te lo dirà Voroshilov 07.05.1940/XNUMX/XNUMX. ha ceduto la carica di Commissario del popolo alla difesa a Timoshenko ed è stato nominato presidente del Comitato di difesa appositamente creato sotto il Consiglio dei commissari del popolo dell'URSS, l'organismo più segreto finora - UN ANNO prima dell'inizio della guerra, un organismo è stato creato che iniziò a preparare il PAESE alla guerra (non solo l'esercito), ad esempio, preparò l'evacuazione - la procedura più fantastica nella storia dell'umanità per spostare l'industria pesante in una nuova posizione in pochi mesi ... Questo corpo è stato guidato da Voroshilov!
      Proprio nell'era delle fiabe su come "Stalin non era pronto" e "Stalin era confuso" è strano poter ricordare che il Comitato di difesa è stato creato un anno prima della guerra e l'evacuazione delle imprese è iniziata un anno prima la guerra? Sì, nell'era della nanotecnologia, alzarsi dalle ginocchia è in qualche modo scomodo. È più facile parlare di "stupidi comunisti" e prendere in giro i talenti dei "primi ufficiali".
      In generale, cerca di capire le attività di una persona che è stata la PRIMA nella Russia zarista che è stata in grado di stabilire il potere sovietico in un'intera regione, e implementarla in modo tale che anche il governo zarista sia stato costretto a rimuovere tutte le accuse di natura materiale da lui, condannandolo solo per "politica".
      Anche questo non viene insegnato a scuola. E per cosa? È più facile dire che Voroshilov è un capo militare sotto il cui comando non si vince nulla...
      In bocca al lupo!
      1. Pat Rick Офлайн Pat Rick
        Pat Rick 16 può 2022 14: 47
        -2
        cercare di capire le attività di una persona che fu la PRIMA nella Russia zarista che riuscì a stabilire il potere sovietico in un'intera regione,

        Fino all'ottobre 1917 il tuo Voroshilov era un bandito.
        Lo stesso di Kotovsky e di molti altri "bolscevichi infuocati".
        E dopo il 17 ottobre è diventato un eroe popolare.
  12. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 15 può 2022 17: 09
    -6
    La dottrina militare di Stalin e le operazioni speciali della Federazione Russa

    Ritirarsi a Leningrado, Mosca e Stalingrado, poi con incredibili sforzi e sacrifici per cacciare il nemico dal loro territorio? Questo è il piano per me.
    1. Michele L. Офлайн Michele L.
      Michele L. 15 può 2022 17: 18
      +1
      Occupa l'intera Europa, conquista la parte europea della Russia e Stalingrado... dove non puoi raggiungere il Volga... 200 metri (!) - e... perdi la guerra!
      Piano così così - "plotone primaverile"!
      La Germania è stata la seconda economia al mondo, per la quale ha lavorato l'industria di tutta Europa!
      1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 15 può 2022 17: 26
        -2
        Citazione di Michael L.
        Occupa l'intera Europa, conquista la parte europea della Russia e Stalingrado... dove non puoi raggiungere il Volga... 200 metri (!) - e... perdi la guerra!
        Piano così così - "plotone primaverile"!

        Sono d'accordo, c'è stata un'avventura completa da parte di Aloisych.

        Citazione di Michael L.
        La Germania è stata la seconda economia al mondo, per la quale ha lavorato l'industria di tutta Europa!

        In effetti, la terza, la seconda era l'URSS.
        1. Michele L. Офлайн Michele L.
          Michele L. 15 può 2022 17: 40
          0
          Un'affermazione infondata che non ha nulla a che fare con la realtà!
          1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
            Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 15 può 2022 17: 54
            -1
            Citazione di Michael L.
            Un'affermazione infondata che non ha nulla a che fare con la realtà!

            Di cosa stai parlando?
            1. Michele L. Офлайн Michele L.
              Michele L. 15 può 2022 18: 18
              -2
              Non è chiaro? In effetti, la terza, la seconda era l'URSS.
              1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 15 può 2022 20: 33
                -4
                Non sminuire l'URSS. Prima della guerra, ha prodotto più carri armati di tutto il resto del mondo messo insieme.
                1. Michele L. Офлайн Michele L.
                  Michele L. 16 può 2022 10: 24
                  0
                  Questo è privato!
                  Nel 1940, la Germania ha fuso 31 milioni di tonnellate di acciaio e l'URSS - 18 milioni di tonnellate.
                  1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 16 può 2022 10: 49
                    -1
                    All'inizio degli anni '40, l'Unione Sovietica aveva superato l'arretrato assoluto dei più grandi stati dell'Europa occidentale in termini di produzione dei principali tipi di prodotti industriali. La produzione di elettricità, carburante, acciaio, cemento nel 1940 ha superato gli indicatori corrispondenti di Germania, Inghilterra e Francia, o si è avvicinata ad essi. In termini assoluti, i soli Stati Uniti hanno prodotto una produzione industriale molto maggiore dell'URSS.

                    https://litvek.com/book-read/240502-kniga-vadim-zaharovich-rogovin-mirovaya-revolyutsiya-i-mirovaya-voyna-chitat-online?p=4

                    1. Michele L. Офлайн Michele L.
                      Michele L. 16 può 2022 13: 24
                      +1
                      Se la Germania e l'URSS hanno fuso lo stesso - 18 milioni di tonnellate di acciaio ciascuna - la tabella contiene dati dubbi.
                      Sono in Ucraina e non posso fornire numeri "normali", perché i siti con informazioni su questo argomento sono bloccati qui.
                      Ma ho una pubblicazione accademica a portata di mano: il libro "La grande guerra patriottica dell'Unione Sovietica 1941-1945. Una breve storia". A pagina 570, fornisce i dati sulla produzione di acciaio nel 1940: 31-32 milioni di tonnellate - la Germania e 18 milioni di tonnellate - l'URSS.
                      Chi credere?
                      1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 16 può 2022 22: 45
                        -2
                        Citazione di Michael L.
                        Sono in Ucraina e non posso fornire numeri "normali", perché i siti con informazioni su questo argomento sono bloccati qui.

                        Quali sono questi siti? Aiuto VPN. Nella Federazione Russa, molte persone lo usano da molto tempo.

                        Citazione di Michael L.
                        libro "La grande guerra patriottica dell'Unione Sovietica 1941-1945. Una breve storia". A pagina 570, fornisce i dati sulla produzione di acciaio nel 1940: 31-32 milioni di tonnellate - la Germania e 18 milioni di tonnellate - l'URSS.

                        La grande guerra patriottica dell'Unione Sovietica 1941-1945: una breve storia. - 3a ed., Rev. e aggiuntivo - M.: Casa editrice Militare, 1984. - 560 con., malato. Tiratura 250 copie.

                        Di che anno è l'edizione?

                        Forse significa Germania con i suoi alleati. La storiografia sovietica ha promosso l'idea della schiacciante superiorità della Germania e le statistiche sono state adattate a questo.
                        In ogni caso, Germania 1939 e Germania 1941 sono due grandi differenze. Questi due anni chiaramente sono andati più a vantaggio della Germania. La strategia di politica estera dell'URSS fallì.

                        Il fronte della seconda guerra imperialista è in continua espansione. Una nazione dopo l'altra ne viene attratta. L'umanità si sta dirigendo verso grandi battaglie che scateneranno una rivoluzione mondiale. La fine di questa seconda guerra sarà segnata dalla disfatta finale del vecchio mondo capitalista. E tra le due macine - l'Unione Sovietica, che si alza minacciosamente in tutta la sua crescita gigantesca, e il muro indistruttibile della democrazia rivoluzionaria, che si alza in suo aiuto - i resti del sistema capitalista saranno trasformati in polvere e polvere.
                      2. Michele L. Офлайн Michele L.
                        Michele L. 17 può 2022 07: 58
                        -1
                        VPN: il blocco non si interrompe, come il browser TOR.
                        La fusione dell'acciaio in Francia è data "correttamente": per ... 1937.
                        Questo sta già dicendo qualcosa!

                        Ovviamente l'intenzione di umiliare l'URSS.
                        E gli argomenti sono selezionati "rilevanti".
                        Considero la discussione inutile, soprattutto perché non ho accesso a informazioni alternative!
                      3. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 17 può 2022 23: 17
                        -2
                        Citazione di Michael L.
                        VPN: il blocco non si interrompe, come il browser TOR.

                        Che bel analogo di "Roskomnadzor" in Ucraina! Il firewall cinese non poteva bloccare la VPN, il russo Roskomnadzor no e quello ucraino. Come funzionano gli sportelli automatici in generale per te?

                        Citazione di Michael L.
                        Ovviamente l'intenzione di umiliare l'URSS.
                        E gli argomenti sono selezionati "rilevanti".
                        Considero la discussione inutile, soprattutto perché non ho accesso a informazioni alternative!

                        Sono d'accordo, quando la visione del mondo si è sviluppata, è difficile percepire informazioni che contraddicono questa visione del mondo. Può anche causare dissonanza cognitiva, depressione. Perché dovremmo disturbare la tua tranquillità.
  • ospite Офлайн ospite
    ospite 15 può 2022 17: 23
    -3
    Bene, in modo che ciò non accada di nuovo, e iniziò il NWO.
    1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
      Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 15 può 2022 17: 27
      -1
      Buffo. Sei un comico.
      1. ospite Офлайн ospite
        ospite 15 può 2022 17: 33
        -5
        Tu stesso sei un umorista, l'Occidente stava preparando l'Ucraina per un attacco alla Russia in modo tale che il NWO fosse un'azione preventiva.
        1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
          Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 15 può 2022 17: 38
          +1
          Citazione: ospite
          l'Occidente stava preparando l'Ucraina per un attacco alla Russia

          Ci credi? Davvero?
          1. ospite Офлайн ospite
            ospite 15 può 2022 17: 39
            -4
            Ci sono documenti che lo confermano.
            1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
              Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 15 può 2022 17: 48
              +1
              Quali sono questi documenti?
              Pensi davvero che il ventiduesimo esercito del mondo avrebbe attaccato il secondo esercito del mondo con il più grande arsenale nucleare? Loro sono pazzi?
              1. ospite Офлайн ospite
                ospite 15 può 2022 17: 54
                -4
                Bene, ad esempio, a gennaio è stato creato un documento sull'assistenza militare all'Ucraina dagli Stati Uniti. Ci sono anche documenti sull'inizio dell'offensiva dell'Ucraina in Crimea e Donbass.
                1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                  Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 15 può 2022 20: 06
                  -2
                  Citazione: ospite
                  Bene, ad esempio, a gennaio è stato creato un documento sull'assistenza militare all'Ucraina dagli Stati Uniti.

                  Si si. Il documento era intitolato come se la Federazione Russa attacca l'Ucraina, verrà fornito aiuto.

                  Citazione: ospite
                  Ci sono anche documenti sull'inizio dell'offensiva dell'Ucraina in Crimea e Donbass.

                  Puoi collegare?

                  Non hai risposto alla domanda principale

                  Citazione: Oleg Rambover
                  Pensi davvero che il ventiduesimo esercito del mondo avrebbe attaccato il secondo esercito del mondo con il più grande arsenale nucleare? Loro sono pazzi?
              2. EVYN WIXH Офлайн EVYN WIXH
                EVYN WIXH (EVYN WIXH) 15 può 2022 18: 13
                +2
                Mi scuso per l'interferenza... Non è un segreto che l'Ucraina si stesse preparando alla "liberazione" del Donbass, vero? E con quell'allineamento delle forze (con il non intervento della Russia), non ci sarebbe voluto molto tempo. L'Ucraina si è preparata molto bene. Pensi che dopo una tale vittoria e su un'ondata di euforia, potrai fermarti? Quindi tutto è semplice (non andare a Mosca, anche se questo è il loro sogno caro), "liberare" la Crimea. E ci andrebbero. Non perché lo volessero, ma perché lo dicevano i proprietari. "Credo di si". Non impongo la mia opinione a nessuno.
                1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                  Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 15 può 2022 20: 23
                  -2
                  Citazione: EVYN WIXH
                  Non è un segreto che l'Ucraina si stesse preparando alla "liberazione" del Donbass?

                  Dove hai sottolineato questo "non è un segreto!? Una tale "liberazione" porterebbe sicuramente a uno scontro con le forze armate di RF. Il sostegno internazionale a tale "liberazione" sarebbe chiaramente inferiore. La vittoria sarebbe poco reale per l'Ucraina. Quindi l'espressione "secondo esercito del mondo" significava esattamente il secondo esercito del mondo senza alcun sarcasmo (per gli ucraini).

                  Citazione: EVYN WIXH
                  Non perché lo volessero, ma perché lo dicevano i proprietari.

                  Discutiamo.
                  Ucraini e russi sono un popolo, come afferma il nostro presidente. Quindi possiamo dire che russi e ucraini sono molto simili. Quindi possiamo dire che russi e ucraini reagiscono all'incirca allo stesso modo al mondo esterno. Immaginiamo che qualcuno ti abbia detto di sbattere la testa contro il muro fino a perdere conoscenza. Seguirai questo ordine? Penso che sia improbabile. Ma perché sei sicuro che un tale ordine di alcuni proprietari (chi è?) sarà eseguito dagli ucraini?
                  1. isofat Офлайн isofat
                    isofat (isofat) 15 può 2022 21: 55
                    -1
                    Oleg Ramover, immaginiamo meglio come il proprietario ti frusterà quando non soddisfi il suo desiderio. Oppure non paghi e l'economia viene distrutta. risata
                  2. EVYN WIXH Офлайн EVYN WIXH
                    EVYN WIXH (EVYN WIXH) 21 può 2022 15: 15
                    +1
                    Sei così ingenuo da pensare che almeno qualcosa sia deciso dalle persone? Stai fingendo di non conoscere i proprietari dell'Ucraina? O semplicemente calcoli il tuo stipendio in modo competente. Forse hai lo stesso proprietario. E si sono preparati a fondo per la guerra, che non lo vedevi (o non volevi) - il tuo problema. Lo scenario con il supporto è stato sviluppato in anticipo e gli autori erano già stati assegnati, indipendentemente dal corso degli eventi. Le tue argomentazioni non sono molto convincenti. All'inizio del secolo scorso ci fu una guerra civile in Russia, c'era un popolo. Ha fermato qualcuno? O le persone stesse hanno deciso di combattere? C'erano dei proprietari (forse li chiamavano diversamente), che controllavano tutto. È inevitabile.
                    1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                      Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 23 può 2022 01: 39
                      -2
                      Citazione: EVYN WIXH
                      Sei così ingenuo da pensare che almeno qualcosa sia deciso dalle persone?

                      Non sono così ingenuo da pensare che nulla dipenda dai cittadini. Se così fosse, allora nelle ultime dittature come l'URSS stalinista non spenderebbero così tante risorse per la propaganda e lo sviluppo della cultura nel modo giusto.

                      Citazione: EVYN WIXH
                      Stai fingendo di non conoscere i proprietari dell'Ucraina?

                      So che gli ucraini non hanno padroni (proprio come i russi) (che cosa significa "maestri dell'Ucraina"?). E ancor di più, non hanno padroni che possano costringerli a sbattere la testa contro il muro finché non perdono conoscenza o costringerli ad attaccare la Federazione Russa, il cui esercito è parecchie volte più grande di quello ucraino in tutto e per tutto e che può distruggere fisicamente un paese molto più grande dell'Ucraina. .

                      Citazione: EVYN WIXH
                      E si sono preparati a fondo per la guerra, che non lo vedevi (o non volevi) - il tuo problema.

                      Nessuno sostiene, a giudicare dai successi del NWO, si stavano preparando.

                      Citazione: EVYN WIXH
                      Lo scenario con il supporto è stato sviluppato in anticipo e gli autori erano già stati assegnati, indipendentemente dal corso degli eventi. Le tue argomentazioni non sono molto convincenti.

                      Quindi non hai argomenti per niente. Supponendo che l'Ucraina stesse per riconquistare la Crimea con mezzi militari, è necessario presumere simultaneamente, senza questo, in alcun modo, che l'intera leadership dell'Ucraina avesse avuto una paralisi cerebrale con gravi conseguenze per la psiche. Solo per le persone con un tale disturbo un piano del genere può sembrare realistico. Ma a quanto pare la leadership dell'Ucraina è gente abbastanza adeguata.

                      Citazione: EVYN WIXH
                      All'inizio del secolo scorso ci fu una guerra civile in Russia, c'era un popolo. Ha fermato qualcuno? O le persone stesse hanno deciso di combattere? C'erano dei proprietari (forse li chiamavano diversamente), che controllavano tutto.

                      Credi che sia venuto qualche zio e abbia detto: "Tutti signori, da domani ci sarà la guerra civile"? E i sudditi dell'Impero russo, come le pecore, sono andati a uccidersi a vicenda? Hai un'opinione molto bassa delle persone. E mi sembra che tutto sia un po' più complicato.
  • yakisam Офлайн yakisam
    yakisam (Alexander) 15 può 2022 23: 18
    0
    Se ne escludiamo due punti - essere colpiti da TUTTI i paesi d'Europa con il supporto di tutte le loro risorse coloniali e porre fine alla guerra sull'Elba - allora sì, il piano sarebbe "così".
    E date queste due circostanze REALI - il piano... niente del genere. Bene. Non sarei in grado di avvicinarmi. E tu?
    1. Pat Rick Офлайн Pat Rick
      Pat Rick 16 può 2022 22: 05
      -1
      Se escludiamo due punti da esso - fatti colpire da TUTTI i paesi in Europa sostenuti da tutte le loro risorse coloniali e porre fine alla guerra sull'Elba...

      Ripeti il ​​tuo Soso preferito, perforando qui su "TUTTI i paesi d'Europa":
      La Gran Bretagna ha combattuto Hitler su due fronti (cioè non più TUTTI), c'era un programma di prestito-affitto ... e stai canticchiando sulle risorse coloniali negativo.
    2. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
      Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 16 può 2022 22: 53
      0
      Citazione: yakisam
      Se escludi due punti, fatti colpire da TUTTI i paesi europei

      Non tutto

      Citazione: yakisam
      sostenuti da tutte le loro risorse coloniali

      Dal settembre 1939 fu introdotto un blocco continentale, con le risorse coloniali c'era tensione. Naturalmente, fino al 22.06.41/XNUMX/XNUMX c'era un enorme buco in questo blocco, ma dopo che la Germania iniziò a sperimentare una carenza di materiali strategici.

      Citazione: yakisam
      E date queste due circostanze REALI - il piano... niente del genere. Bene. Non sarei in grado di avvicinarmi. E tu?

      Cavalca i fronti fino a Stalingrado e ritorno, macinando tutto sul suo cammino, non c'è niente di così piano? Non sono d'accordo.
      Non ho esperienza di guida del paese per 15 anni. Che richiesta da parte mia.
  • gelerter Офлайн gelerter
    gelerter (Michael) 15 può 2022 19: 30
    +1
    La natura delle ostilità in corso in Ucraina è il risultato dell'"ottimizzazione" del nostro esercito. Dei circa un milione di persone, cancelliamo i marinai, le forze missilistiche strategiche e le retrovie, e si scopre che l'intero esercito più o meno pronto al combattimento sta ora combattendo in Ucraina. Da qui la guerra, non per divisioni ed eserciti, ma per gruppi tattici di battaglione, senza una linea del fronte. E non importa come lo spieghino i moderni "strateghi", in tempi di guerre di manovra, la tattica dell'avvolgimento e dei cunei rimane la principale e la Russia non ha forza per loro.
    1. Pat Rick Офлайн Pat Rick
      Pat Rick 16 può 2022 22: 13
      -1
      in tempi di guerre di manovra, la tattica dell'avvolgimento e dei cunei resta la principale,

      Sì davvero? - E chi te l'ha detto che ora "guerra"? Ora - un'operazione militare speciale ...
      Quando nei primi anni '80 le SA occuparono Kabul con un attacco concentrico di tre colonne di carri armati (tattiche di avvolgimento), la guerra non finì qui, ma iniziò solo. Spiacente, quella non è stata una guerra: è stata la fornitura di assistenza internazionale al popolo afgano.
  • ospite Офлайн ospite
    ospite 15 può 2022 21: 00
    -3
    Citazione: Oleg Rambover
    Discutiamo.
    Ucraini e russi sono un popolo, come afferma il nostro presidente. Quindi possiamo dire che russi e ucraini sono molto simili. Quindi possiamo dire che russi e ucraini reagiscono all'incirca allo stesso modo al mondo esterno. Immaginiamo che qualcuno ti abbia detto di sbattere la testa contro il muro fino a perdere conoscenza. Seguirai questo ordine? Penso che sia improbabile. Ma perché sei sicuro che un tale ordine di alcuni proprietari (chi è?) sarà eseguito dagli ucraini?

    Ci sono malati di mente in tutte le nazioni, in Russia tali personaggi organizzano raduni in Bolotnaya Street e in Ucraina hanno preso il potere. Questi personaggi sono pronti a tutto su ordini dall'estero.
    1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
      Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 16 può 2022 11: 02
      -1
      Sei uno psichiatra? Sai, esiste un tale articolo della costituzione, 31

      I cittadini della Federazione Russa hanno il diritto di riunirsi pacificamente, senza armi, per tenere riunioni, manifestazioni e manifestazioni, marce e picchetti.

      Sei solo tu, è un segno di malattia mentale. Questo non è il caso delle persone normali.

      Citazione: ospite
      e in Ucraina hanno preso il potere. Questi personaggi sono pronti a tutto su ordini dall'estero.

      Sai, non seguo Zelensky come te, forse è per questo che non ho notato nulla di inadeguato in lui. Sto guardando il mio presidente e non credo che il suo ultimatum alla fine dello scorso anno e il fatto che abbia litigato con i suoi principali partner commerciali per il bene di obiettivi incomprensibili e chiaramente articolati non mi sembrano adeguati.
  • Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 15 può 2022 23: 23
    +2
    Bene, un altro articolo: una spiegazione di ciò che non va ....
    HPP, tutti dovrebbero annuire a lui...
  • vladimir1155 Офлайн vladimir1155
    vladimir1155 (Vladimir) 16 può 2022 07: 35
    0
    Appoggio pienamente l'autore rispettato! e il gas in Ucraina avrebbe dovuto essere completamente spento dal primo giorno di guerra, e se l'Europa vuole il gas, allora lascia che lanci la corrente del nord, stanca di questi liberali effeminati al potere, guidili con una scopa sporca come nel 1937
  • bsk_una Офлайн bsk_una
    bsk_una (Nick) 16 può 2022 14: 40
    0
    Falsi da tutte le parti sulla NWO, i traditori, poiché erano al potere, sono ancora seduti lì. Nessuno ha bisogno dell'economia, l'importante è riempire le tasche. Il governo ha etichettato il fondo piatto come una malattia sedentaria. E quando e chi si rimbocca le maniche? E per quanto riguarda lo sviluppo di nuovi tipi di armi? Zapadentsy ha riempito Bandera anche con gli ultimi tipi di armi.
  • ospite Офлайн ospite
    ospite 18 può 2022 01: 24
    -1
    Citazione: Oleg Rambover
    Che bel analogo di "Roskomnadzor" in Ucraina! Il firewall cinese non poteva bloccare la VPN, il russo Roskomnadzor no e quello ucraino. Come funzionano gli sportelli automatici in generale per te?

    I proprietari d'oltremare li aiutano.
  • Tempesta_2022 Офлайн Tempesta_2022
    Tempesta_2022 (Tempesta _2022) 18 può 2022 23: 51
    +1
    Il tentativo della Russia di condurre un'operazione in Ucraina, così come, ad esempio, in Siria, ha incontrato molte contraddizioni che si sono sviluppate all'interno della società russa.

    Opzione 1 (oligarchico) - La scommessa sull'élite oligarchica ucraina, che sostituirà il pagliaccio verde e diventerà amico della Russia, è fallita miseramente.
    Un tale approccio per risolvere la "questione ucraina" è stato sostenuto da uomini d'affari oligarchi che vogliono riguadagnare i loro affari precedentemente persi ed espandere la loro influenza in Ucraina.

    Opzione 2 (colpo di stato militare) - le forze di sicurezza facevano affidamento sull'esercito ucraino, che avrebbe rimosso gli oligarchi dal governo del paese e avrebbe preso il potere a Kiev, anche Putin ha invitato personalmente l'esercito ucraino a prendere il potere nelle proprie mani nei primi giorni dell'operazione speciale, il nostro ai militari era vietato bombardare e bombardare posti di comando, quartier generali e caserme.
    Ma anche questo percorso si è rivelato sbagliato, non c'erano sostenitori della Russia tra i massimi generali ucraini in grado di guidare l'esercito e la società, il "tentativo di fraternizzare con le forze armate dell'Ucraina" ha portato a perdite significative dei nostri militari nel primo mese di operazione.

    Opzione 3 (come risulta) sono in corso le ostilità su vasta scala, città e paesi sono presi d'assalto dalle truppe della Federazione Russa, della DPR e della LPR, è in corso una spazzata da parte dei nazisti, che, partendo, fanno saltare in aria impianti e infrastrutture industriali, lasciando quasi città e villaggi completamente distrutti.
    Chi, su cosa e quando verrà ripristinato? ancora nessuna risposta?
    Perché le dure ostilità contro le forze armate ucraine sono iniziate dal Donbass?
    Perché i russi Mariupol, Volnavakha, Rubizhne sono in rovina e hanno sparato diverse dozzine di missili sui focolai del nazismo e Bandera (Lviv, Ivano-Frakovsk, Ternopil ....), e quindi solo sull'infrastruttura militare, salviamo loro per i polacchi?