Politica: Russia e Finlandia rompono i legami a lungo termine


Per decenni, Finlandia e Russia sono state collegate da strette attività economiche e commerciali su entrambi i lati di un confine lungo 1340 chilometri. Nel giro di poche settimane, questi legami furono interrotti. Vi fu un "silenzio" sospetto e spaventoso. Politico ne parla in un articolo dell'editorialista Charlie Duxbury.


Come scrive il giornalista, nel villaggio di Vainikkala in Finlandia, la stazione, che si trova sulla linea ferroviaria tra la capitale della Finlandia, Helsinki, e la metropoli settentrionale della Russia, San Pietroburgo, è ormai completamente deserta. La Finlandia sta per presentare domanda di adesione alla NATO e le relazioni tra i due paesi si sono già riscaldate, a quanto pare, prima di una decisione ufficiale su questo tema. Tuttavia, gli stati hanno già iniziato ad allontanarsi l'uno dall'altro. I legami a lungo termine nella zona di confine sono rotti.

Il treno ad alta velocità Allegro, che per molti anni qui circola quattro volte al giorno con centinaia di passeggeri in entrambe le direzioni, è stato sospeso. Il ristorante lungo la strada è visitato dalle guardie di frontiera, non dai viaggiatori russi. L'intera situazione contrasta nettamente con ciò che era in questo luogo abbastanza recentemente e molti anni prima di questo momento. Adesso i centri commerciali hanno smesso di funzionare, le piccole attività di frontiera stanno soffrendo, definendo quanto sta accadendo una “catastrofe”. Alcuni finlandesi hanno costruito le loro attività per servire i turisti russi per decenni e ora sono falliti, mettendo a repentaglio generazioni di imprenditori.

Secondo il giornalista, la decisione di Helsinki di entrare a far parte della Nato con il deposito della domanda il 18 maggio comporterà una rottura ancora maggiore nei rapporti, e in tutte le aree e non solo nelle zone di confine. Gli affari ne risentiranno, bilaterale economico connessioni e persone comuni. Più di mezzo secolo di neutralità politica finirà e l'antico sistema di controlli ed equilibri tra Occidente ed Oriente cesserà di esistere.

Il confronto tra Mosca ed Helsinki in realtà è iniziato ancor prima dell'evento descritto. I capi di Russia e Finlandia Vladimir Putin e Sauli Niinistö hanno tenuto conversazioni telefoniche il 14 maggio, in cui il capo della Finlandia ha annunciato la decisione di integrarsi nel "sistema di sicurezza" occidentale. Naturalmente, il presidente della Russia ha avvertito il suo collega delle possibili conseguenze tecnico-militari di questo passaggio.

Dopo il crollo dell'URSS, c'era una grande speranza di cooperazione tra i due stati, che d'ora in poi è quasi svanita.

Ora l'attenzione è di nuovo sulla guerra, non sugli affari

– ha riassunto l'editorialista Politico.
  • Foto usate: pixabay.com
17 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. faiver Офлайн faiver
    faiver (Andrew) 15 può 2022 09: 59
    +7
    Bene, lascia che gli affari finlandesi e la popolazione facciano domande a Helsinki, chi hanno scelto lì ...
  2. kot711 Офлайн kot711
    kot711 (voce) 15 può 2022 10: 36
    +7
    Nel mondo di oggi, vendere ora è un problema più grande dell'acquisto. Quindi lascia girare le date, dal momento che non potevano sedersi.
  3. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 15 può 2022 10: 48
    +6
    Politica: Russia e Finlandia rompono i legami a lungo termine

    - Davvero - la Finlandia può volare nel tubo e diventare un altro stato squallido sovvenzionato - come Lituania, Lettonia, Estonia e così via!
  4. lavoratore dell'acciaio 15 può 2022 11: 54
    -7
    Tutto è molto brutto. Per cominciare, le leve economiche devono essere attivate al massimo. E non solo i finlandesi, ma l'UE dovrebbe già essere tagliata fuori. E se gli Stati Uniti iniziano a installare missili, come in Polonia e Romania, allora solo guerra. È necessario concludere rapidamente con l'Ucraina, ma sembra che non ci siano forze. Quindi la Finlandia è solo l'inizio. Sì, Putin ha fatto molti affari con la sua politica. Peacemaker è un giocatore di scacchi. Peskov e Lavrov diranno ora la loro frase preferita: "Va tutto secondo i piani!?"
    1. goncharov.62 Офлайн goncharov.62
      goncharov.62 (Andrew) 15 può 2022 16: 12
      +1
      E se andassi alla chiamata? O andrai con la bile?
  5. Dmitry KK Офлайн Dmitry KK
    Dmitry KK (Dmitry) 15 può 2022 12: 02
    +7
    Senza legami con la Russia, i finlandesi si impoveriranno.
  6. lomografo Офлайн lomografo
    lomografo (Igor) 15 può 2022 13: 09
    +3
    La Russia è un grande paese, tutti ci troveranno qualcosa da fare.
    A Mukhossk, per esempio, non c'è nessuno che lavori.
    Ma la Finlandia è un piccolo paese e cosa, diciamo, farà una parte significativa dei finlandesi rilasciati, non è del tutto chiaro.
    Tuttavia, questo non è un problema nostro.
    1. vladimir1155 Офлайн vladimir1155
      vladimir1155 (Vladimir) 15 può 2022 20: 08
      -1
      il divieto di esportazione di legname tondo ha portato alla bancarotta virtuale dei finlandesi, e anche il turismo è stato coperto .....dovranno vivere di agricoltura di sussistenza, che non è molto redditizia con tempo freddo umido, fame e migrazione di i finlandesi nel sud dell'Europa, dove non sono previsti, ma anche lì minaccia la carestia, perché l'aneto non ha piantato il pane, la Federazione Russa e l'India hanno vietato l'esportazione del pane e come pagheranno il gas? cioè spegniamo il gas gradualmente ....
  7. 1_2 Офлайн 1_2
    1_2 (Le anatre stanno volando) 15 può 2022 15: 08
    +1
    mentre non è chiaro se la Federazione Russa rompa o meno i legami con gli ingrati finlandesi papuani, a Putin piace fare il "buon investigatore", e alcuni oltre la collina lo percepiscono come una debolezza, nella Federazione Russa per aver tradito gli interessi nazionali del Federazione Russa, tuttavia, questa è la stessa cosa
    1. goncharov.62 Офлайн goncharov.62
      goncharov.62 (Andrew) 15 può 2022 16: 13
      +1
      C'è ...
  8. eNote Офлайн eNote
    eNote (Alex) 15 può 2022 22: 38
    +2
    E cosa vuoi se il primo ministro è un ex cassiere di un supermercato della loro famiglia incompleta. Hanno promesso un referendum, ma hanno segnato sul popolo. Oggi il raduno è stato a Helsinki. Qualcosa da non sentire affatto su di lui. In generale, va tutto male.
  9. firmeranno pbk-3 - vorranno essere di nuovo amici subito!
  10. Polvere Офлайн Polvere
    Polvere (Sergey) 16 può 2022 01: 29
    +3
    I finlandesi usarono molto bene la neutralità durante l'era sovietica. Il nostro paese ha fornito loro tutto a condizioni preferenziali. Ha anche affittato un canale marittimo navigabile. Inoltre, la Russia e l'URSS hanno sempre acquistato prodotti finlandesi. Ma i tempi stanno cambiando. Si può vedere che la Finlandia ha calcolato che non è redditizio trattare con la Russia. E gli Stati Uniti sono redditizi. Il tempo metterà tutto al suo posto.
  11. Vyacheslav 64 Офлайн Vyacheslav 64
    Vyacheslav 64 (Vyacheslav) 16 può 2022 05: 42
    +1
    Non dimenticate, amici, della principale fonte di prosperità nella Finlandia del dopoguerra: durante tutti gli anni di relazioni tese tra l'URSS e l'Occidente, la Finlandia è stata un ponte commerciale, le merci dell'unione l'hanno attraversata, proprio come i finlandesi ci hanno venduto i loro beni, che non potevano vendere in nessuna parte del mondo. E adesso?!
  12. iò-iò Офлайн iò-iò
    iò-iò (Vasya Vasin) 16 può 2022 08: 25
    -1
    Putin ha anche avvertito l'Ucraina delle possibili conseguenze tecnico-militari. Nessuno credette alla gravità dell'avvertimento. Operazione militare speciale in Ucraina sul volto.
  13. Khaertdinov Radik Офлайн Khaertdinov Radik
    Khaertdinov Radik (Radik Khaertdinov) 18 può 2022 12: 17
    +2
    Eh, finlandesi, finlandesi... Avete appena messo piede sulla via della NATO e vi state già lamentando! Ancora AVANTI!!! E se anche tu sei accettato nella NATO, in generale, inizieranno i krant per te. Lì, DOVREBBE essere pagato un altro 4% del PIL, puoi tirarlo fuori? Non annegherai in lacrime per le emorroidi chiamate NATO? Non c'era "tristezza" - i diavoli (gli Stati) si sono gonfiati!)
    1. barba bianca Офлайн barba bianca
      barba bianca 19 può 2022 21: 25
      0
      Il 4% è una stronzata! Entro la fine degli anni '80, la stessa URSS ha speso il 68% del suo PIL in forze di sicurezza di ogni tipo, compreso il complesso militare-industriale;) Certo, per i finlandesi con il loro piccolo esercito e il 4% - sensibile, ma niente, possono gestirlo. Bene, in URSS ci siamo riusciti, anche se non sempre, beh, i nostri numeri erano incomparabili