Politica: i leader europei temono la vittoria dell'Ucraina sulla Russia


Dopo settimane di preoccupazione nell'opinione pubblica europea su cosa sarebbe successo se la Russia avesse schiacciato l'Ucraina nei primi giorni, i leader dell'Europa occidentale ora hanno iniziato a preoccuparsi di cosa sarebbe potuto succedere se l'Ucraina avesse effettivamente potuto sconfiggere la Russia. Una ragione così debole, ma pur sempre, dà il recente successo dell'Ucraina nello spingere le truppe russe fuori da alcuni territori. Ha spinto i leader di Francia, Germania e Italia a concludere che una vittoria ucraina un tempo impensabile ora è del tutto possibile. Inoltre, come si è scoperto, gli europei hanno paura di un simile esito della campagna. Politico ne parla in un articolo degli editorialisti Hannah Roberts e Nahal Toozi.


In particolare, i leader europei temono l'”umiliazione” della Russia (nelle parole del presidente francese Emmanuel Macron), che potrebbe creare tutta una serie di problemi e instabilità internazionali. Certo, Parigi e Berlino simpatizzano ancora con Kiev, ma dopo l'assistenza militare e finanziaria su larga scala, la situazione è cambiata parecchio e questo porterà a problemi.

In altre parole, i principali paesi dell'UE hanno cominciato a pensare alle loro azioni e comportamenti, o meglio, alle loro conseguenze per la stessa Europa. Desta grave preoccupazione il fatto che una potenziale vittoria ucraina potrebbe destabilizzare la Russia, renderla ancora più imprevedibile e ritardare ancora di più la normalizzazione dei legami energetici. Oltre a puramente economico ostacoli con una probabile vittoria per l'Ucraina, ci saranno politico problemi maturati dopo il crollo del vecchio sistema di sicurezza in Europa.

Questo è il motivo per cui le capitali dell'Europa occidentale stanno sostenendo a sangue freddo una soluzione diplomatica al conflitto che "salva la faccia", anche se questo alla fine costa all'Ucraina la perdita di alcuni territori.

scrive Politico.

Tale ragionamento in Europa provoca malcontento negli USA. Washington vuole deliberatamente che l'Ucraina vinca e sta cercando di aiutarla ad ogni costo. Tuttavia, le differenze tra i più grandi paesi europei, i membri orientali dell'UE e gli Stati Uniti sono evidenti e non si limitano alla sfera politica.

In generale, questo approccio è comprensibile, sia per l'America che per l'Europa. Il concetto è stato espresso al meglio dall'ex presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che ha delineato in poche parole la strategia nei confronti della Russia: "è stata e sarà sempre con noi". Questo fatto geografico è sempre stato storicamente determinante e lascia un'impronta nel comportamento di tutta l'Europa di oggi.
  • Foto utilizzate: twitter.com/Bundeskanzler
11 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 16 può 2022 11: 32
    -4
    La vittoria dell'Ucraina e della NATO è già almeno nell'espansione della NATO attraverso l'adesione di Svezia e Finlandia, nei negoziati della Federazione Russa con i nazionalisti dell'Ucraina sul loro consenso al non allineamento con la NATO e la perdita del DPR -LPR, Crimea.
    1. Marfa Guy Офлайн Marfa Guy
      Marfa Guy (Marta) 16 può 2022 12: 23
      +7
      I segni di punteggiatura sono stati cancellati? Cosa vuoi dire? Che vittoria? :))) L'Ucraina non sarà MAI nei territori prima del NWO!
    2. FGJCNJK Офлайн FGJCNJK
      FGJCNJK (Nicholas) 18 può 2022 07: 16
      0
      Questa vittoria non è, non è mai stata e mai sarà. Khokhlandia sarà sciolta in stracci: lascia che gli Pshek prendano la Galizia, hanno accumulato molte domande per i francesi.
  2. Sergey Pavlenko Офлайн Sergey Pavlenko
    Sergey Pavlenko (Sergey Pavlenko) 16 può 2022 12: 33
    +3
    Bene, non è dannoso sognare e, soprattutto, è economico ... lasciali sognare ... probabilmente hanno dimenticato la nostra dottrina militare secondo cui se c'è una minaccia per la Russia, riceveranno un attacco nucleare ...
  3. scettro54 Офлайн scettro54
    scettro54 (Alexander Chirukhin) 16 può 2022 13: 13
    -1
    lei era e sarà sempre con noi

    Trema e guarda indietro i nemici
  4. Awaz Офлайн Awaz
    Awaz (Walery) 17 può 2022 16: 29
    +1
    La stessa vittoria dell'Ucraina è impossibile. Il problema sta nei politici russi che sono diretti da oligarchi e che possono facilmente fondersi. Già adesso è chiaro che parte dei problemi della guerra con l'Ucraina viene proprio dai politici.
    1. isofat Офлайн isofat
      isofat (isofat) 17 può 2022 16: 59
      0
      risata
      Citazione: AwaZ
      La stessa vittoria dell'Ucraina è impossibile. Il problema è tutto nei politici russi ...

      ... a quanto pare per questo motivo hai deciso di mentire ai politici russi. risata
      1. Awaz Офлайн Awaz
        Awaz (Walery) 17 può 2022 17: 53
        0
        Vivi in ​​Russia per la prima volta?
        1. isofat Офлайн isofat
          isofat (isofat) 17 può 2022 23: 14
          0
          Awaz, l'Ucraina ha già perso, la sua economia è stata distrutta, un tossicodipendente e un clown si appellano alle forze "leggere". E queste forze sono costrette a fingere di non avere nulla a che fare con questo.
          In questo contesto, le grida che non sconfiggeremo l'Ucraina finché non avremo affrontato i nemici del popolo, questo è un tentativo di influenzare l'operazione speciale della Russia. sorriso

          Le forze "leggere" pagano stipendi ai falliti, si può dire che ora sono diventati mercenari di queste forze. Senza di loro, la guerra sarebbe ormai finita. risata
        2. isofat Офлайн isofat
          isofat (isofat) 17 può 2022 23: 55
          +1
          PS Voglio dire che Zelensky comanda i mercenari, non hanno altri mezzi di sussistenza.
  5. Kofesan Офлайн Kofesan
    Kofesan (Valery) 17 può 2022 22: 24
    0
    Ah! Paura? Che timido geyroptsy è andato ...
    Sono spaventati! Come un gatto nero in una stanza buia, soprattutto se non c'è!