Un'operazione speciale in Ucraina ha mostrato di quali UAV ha bisogno l'esercito russo


Quasi tre mesi di aspri combattimenti in Ucraina ci consentono già di trarre diverse conclusioni intermedie sui possibili modi per l'ulteriore sviluppo dell'esercito russo dopo il completamento dell'NMD. La pratica "sul sangue" ha dimostrato che alcune idee precedentemente popolari si sono rivelate estremamente dannose.


La prima conclusione che possiamo già trarre ora è che le guerre non si vincono solo con le armi di precisione. Non importa quanto lanci "Calibre", "Daggers", "Zircons" e altri "wunderwafer" sui bersagli, dovrai combattere a terra. La seconda conclusione segue dalla prima: affidarsi a un piccolo esercito di professionisti, l'idea di cui ci è stata imposta così attivamente dall'inizio degli anni '90, è errato. Sì, il nucleo delle forze armate della Federazione Russa dovrebbe consistere in militari regolari e soldati a contratto, ma l'esercito di un paese come la Russia dovrebbe essere popolare e la sua popolazione dovrebbe ricevere un addestramento militare iniziale fin dalla tenera età. E la terza conclusione è che i droni sono ben lungi dall'essere "wunderwaffles", come i produttori li elogiano, ma senza di loro non c'è nulla nella guerra moderna.

Vorrei parlare nello specifico dell'uso degli UAV. Dedicheremo sicuramente un articolo separato ai droni che le forze armate ucraine e la Guardia nazionale ucraina usano contro di noi, ma ora vediamo con cosa si sono avvicinate le forze armate della Federazione Russa all'inizio dell'operazione speciale.

UAV in russo


Secondo il canale «Звезда», l'esercito russo iniziò a utilizzare il complesso senza pilota Orlan-10 come attacco:

Durante l'operazione speciale, per la prima volta, il personale militare ha utilizzato l'ultima modifica del drone, che ora può sferrare colpi di alta precisione a terra e colpire manodopera e tecnica. Gli operatori UAV trovano il bersaglio e rilasciano munizioni a frammentazione ad alto potenziale esplosivo da un'altezza di due chilometri.

Si può solo rallegrarsi dell'ingegnosità degli sviluppatori domestici, ma la cosa triste di tutto ciò è che tali soluzioni tecniche estemporanee devono colmare enormi lacune in questo tipo di arma. È con grande rammarico che dobbiamo affermare che l'esercito russo nella componente delle tecnologie senza pilota si è avvicinato all'NMD in modo poco preparato. Sì, negli ultimi anni sono arrivate notizie sullo sviluppo e il test di UAV di varie classi: Orion, Orlan, Lancet, Altius-U, Okhotnik e altri. Tuttavia, il problema sta nel fatto che quasi tutti questi sono finora campioni singoli che non sono stati messi in produzione di massa. E ne abbiamo tanto bisogno in questo momento!

Pertanto, gli UAV da ricognizione e attacco Altius-U (ex Altair) fornirebbero un'assistenza inestimabile alle forze armate RF. Secondo gli sviluppatori, questo drone, dotato di un radar AFAR laterale e di una stazione di ricognizione di sorveglianza ottica con un sistema optoelettronico, è in grado di rimanere in aria fino a 48 ore a un'altitudine massima di 12 chilometri. Da lì, poteva controllare il rapido movimento dei gruppi corazzati mobili delle forze armate ucraine da una città all'altra, usando la tattica dei "salta al rospo". È molto problematico impedirlo da parte delle forze armate RF, poiché il sistema satellitare esistente non consente il monitoraggio continuo dell'intero territorio dell'Ucraina e abbiamo così pochi aerei AWACS che possono essere contati sulle dita della mano.

Perché il ministero della Difesa russo non ha ancora dozzine di Altius-Us? Perché inizialmente sono stati sviluppati per i motori diesel tedeschi RED A03 / V12, la cui fornitura alla Russia è stata bloccata dagli americani e dal Design Bureau. Klimov ha dovuto creare il proprio motore VK-800V per sostituirlo. Il contratto per la fornitura del primo lotto di UAV da ricognizione e d'attacco di questo tipo ai militari è stato concluso solo lo scorso anno, 2021. Quando effettivamente entrano nelle truppe non è noto.

Il drone da attacco pesante S-70 potrebbe contribuire alla distruzione dell'infrastruttura militare delle forze armate ucraine. Creato utilizzando tecnologie stealth, l'UAV è in grado di trasportare un carico di combattimento fino a 8 tonnellate e sganciare bombe fino a 500 chilogrammi. Tuttavia, finora il "Cacciatore" esiste solo in poche copie ed è ancora in fase di test. Comincerà ad entrare nelle truppe non prima del 2024.

La situazione è migliore con l'UAV di media quota Orion della compagnia Kronstadt. Inizialmente, è stato creato per ricognizioni optoelettroniche, radar o elettroniche e lunghe pattuglie, tuttavia, guardando chiaramente ai Bayraktar turchi, lo sviluppatore ha previsto la possibilità di installare su di esso quattro missili aria-terra X-50, che possono essere sostituiti da 6 bombe a caduta libera KAB-20 o 3 KAB-50 corrette, o bomba a scorrimento guidato UPAB-50 o bomba a caduta libera FAB-50. Gli Orion hanno già superato la vera prova del combattimento in Siria, distruggendo piccoli gruppi di terroristi, rimanendo fuori dalla portata dei loro MANPADS. Nel 2021 è stato riferito che la società di Kronstadt ha completato la costruzione di un impianto per la produzione di UAV Orion e Sirius e altri due droni d'attacco di tipo elicottero:

Sono stati completati i lavori di costruzione e installazione nell'edificio di produzione del primo impianto di serie specializzato in Russia per velivoli senza pilota di grandi dimensioni. La costruzione è avvenuta da aprile a dicembre 2021: questo è il primo impianto di aeromobili costruito nella Russia post-sovietica.

Sirius è un ulteriore sviluppo dell'Orion, ha 2 motori, un'autonomia di volo di oltre 10 chilometri e un peso al decollo di 000 tonnellate. Lo sviluppo viene svolto dalla società di Kronstadt di propria iniziativa, l'UAV sta appena iniziando a essere testato, i test di volo continueranno fino alla fine dell'anno.

Quanto sopra ci consente di concludere che nei prossimi anni il principale "cavallo di lavoro" degli aerei senza pilota russi saranno proprio gli UAV di media quota "Orion", analoghi di "Bayraktarov". Il tentativo di adattare gli UAV da ricognizione leggera "Orlan-10", con cui abbiamo iniziato questa storia, per gli attacchi contro le apparecchiature leggere ucraine, provoca solo tristezza.

I nostri "costruttori"


In effetti, "Orlan-10" è un banale costruttore realizzato con componenti civili importati. Molti di questi droni sono caduti nelle mani degli americani, che hanno rilasciato informazioni sui loro interni. Ciò include, ad esempio, un motore a combustione interna della società giapponese SAITO, un controllore di volo basato sul chip STM32F103 QFP100 del produttore franco-italiano STMicroelectronics, i chip MPXA4115A e MPXV5004DP della società americana Freescale Semiconductor, il trasmettitore RF3110 della tedesca azienda Municom, il sensore bussola HMC6352 dell'azienda americana Honeywell, il GLONASS / GPS / QZSS LEA-6N dell'azienda svizzera u-blox, generatore di avviamento PTN78020 dell'azienda americana Texas Instruments Incorporated, microcontrollore ATxmega256A3 dell'azienda americana Microchip, ricevitore DP1205- C915 della società tedesca AnyLink, localizzatore GPS con chip di fabbricazione cinese, ecc.

Inoltre, molti componenti importati sono contenuti nel riempimento degli UAV Zastava, Granat, Eleron e Outpost. Indubbiamente, in un futuro molto prossimo, la mancanza di componenti estranei diventerà un grosso problema per la produzione di un'ampia gamma di droni russi. La loro sostituzione all'importazione doveva essere effettuata, come si suol dire, ieri.

È giunto al punto che i normali droni civili di fabbricazione cinese come DJI Mini 2 e Mavic 3 sono ora ampiamente e abbastanza efficacemente utilizzati nel Donbass.Semplice ed economico, ma dotato di una telecamera con termocamera e un potente zoom, tali quadricotteri consentono di condurre ricognizioni a livello tattico, salvare vite umane e regolare il fuoco. Il 26 aprile una compagnia cinese ha sospeso la fornitura dei suoi droni a Russia e Ucraina:

DJI conduce una revisione interna dei requisiti di conformità in varie giurisdizioni. In attesa della revisione in corso, DJI sospenderà temporaneamente tutte le sue attività in Russia e Ucraina. Stiamo interagendo con clienti, partner e altre parti interessate in merito alla sospensione temporanea delle operazioni commerciali e alla cessazione delle consegne degli ordini.

Come questo. In generale, è brutto dipendere da qualcuno. Dobbiamo trarre le giuste conclusioni e risolvere rapidamente i problemi di sostituzione delle importazioni.
26 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. zlyden.pisyuhastiy Офлайн zlyden.pisyuhastiy
    zlyden.pisyuhastiy (Sinistro Pisyukhasty) 16 può 2022 12: 25
    -3
    come sempre si combatte per quantità e non per abilità. Tale è il nostro amaro destino.
    1. ospite Офлайн ospite
      ospite 16 può 2022 14: 30
      -1
      Sembra che tu abbia sempre avuto problemi con la matematica. Confronta le dimensioni del nostro gruppo con quello ucraino.
  2. Eduard Aplombov Офлайн Eduard Aplombov
    Eduard Aplombov (Eduard Aplombov) 16 può 2022 12: 46
    +2
    la notizia dell'interruzione (ufficiale) della fornitura di droni da parte dei partner cinesi non fa che enfatizzare il nostro rapporto, la Cina, come gli Stati Uniti, è interessata al nostro indebolimento e sono loro che ne sono contenti, gli Stati Uniti a un completo indebolimento, Cina al centro
    in generale, la guerra ha sottolineato tutta la "forza" del verticale e di coloro che determinano lo sviluppo (tra virgolette) del Paese e solo la gente comune, il popolo (l'esercito) è sempre pronto a sconfiggere il nemico con la propria vita
    ma nonostante tutto il nemico sarà sconfitto, la vittoria sarà nostra
  3. Spasatelli Офлайн Spasatelli
    Spasatelli 16 può 2022 13: 05
    +1
    Non importa quanto sia bello lo stesso UAV, senza il supporto di Internet ad alta velocità e una costellazione spaziale di satelliti, che dovrebbe supportare l'intero algoritmo dell'interazione militare tra UAV e armi da attacco, ricevendo coordinate del bersaglio accurate per questo, il risultato sarà poco confortante. E per questo abbiamo bisogno di GLONASS, spazio, tecnologia, microelettronica, costruzione di macchine utensili, ecc, ecc.
    Dov'è tutto?
    al largo.
    Pertanto, in questa lotta, abbiamo già una faccia intera nel sangue ...
  4. Victorio Офлайн Victorio
    Victorio (Vittorio) 16 può 2022 14: 11
    +1
    Citazione da: zlyden.pisyuhastiy
    come sempre si combatte per quantità e non per abilità. Tale è il nostro amaro destino.

    Citazione: Eduard Aplombov
    in generale, la guerra ha messo in risalto tutta la "forza" del verticale e di coloro che determinano lo sviluppo (tra virgolette) del Paese e solo della gente comune,

    Citazione: Spasatel
    Dov'è tutto?
    al largo.
    Pertanto, in questa lotta, abbiamo già una faccia intera nel sangue

    ) grazie al monitor tutto è in piena vista
    1. Eduard Aplombov Офлайн Eduard Aplombov
      Eduard Aplombov (Eduard Aplombov) 16 può 2022 15: 19
      +3
      e guardi dalla luna, ai prezzi, al numero degli uccisi, alle danze di 5 colonne, molte delle quali al potere?
      1. Victorio Офлайн Victorio
        Victorio (Vittorio) 17 può 2022 10: 57
        0
        Citazione: Eduard Aplombov
        e guardi dalla luna, ai prezzi, al numero degli uccisi, alle danze di 5 colonne, molte delle quali al potere?

        ? se critichi gli altri, preparati a criticare anche te stesso.
  5. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 16 può 2022 14: 30
    -5
    Un'operazione speciale in Ucraina ha mostrato di quali UAV ha bisogno l'esercito russo

    - Personalmente, ho già scritto in un altro argomento che ... quello ... che la Russia ha solo bisogno di acquistare dalla Turchia - per soldi, oa spese del gas russo fornito, oa spese di una parte del pagamento per la centrale nucleare (che la Russia sta costruendo in Turchia) - per l'acquisto di un grosso lotto di UAV turchi Bayraktar! - Qual è il problema??
    - Dopotutto, la Russia ha fornito alla Turchia i sistemi S-400, quindi perché la Turchia non può fornire Bayraktars alla Russia ???
    1. Stanislav Bykov Офлайн Stanislav Bykov
      Stanislav Bykov (Stanislav) 16 può 2022 15: 10
      +1
      Bene, perché abbiamo bisogno di questi Bayraktar? Analizzare e copiare? Sono costituiti interamente da componenti occidentali, che nelle attuali condizioni sanzionatorie sarà molto difficile da ottenere.
      1. gorenina91 Офлайн gorenina91
        gorenina91 (Irina) 16 può 2022 16: 11
        -2
        Bene, perché abbiamo bisogno di questi Bayraktar? Analizzare e copiare?

        - Sì, usa, applica, applica!!!
        - Mi stai leggendo distrattamente??? - Personalmente lo scrivo
        devi acquistare un grande lotto di "Bayraktars"! - Bene, si tratta di circa 1000 unità; forse di più (UAV da sciopero e da ricognizione). - E, se necessario, "acquisisci" contemporaneamente istruttori turchi! - Non vedo nulla di impossibile in questo! - E cos'altro fare se non abbiamo grandi lotti di UAV in produzione ??? - E abbiamo solo bisogno di loro!
        - Ne avevamo già bisogno - l'altro ieri !!!
        - E poi - forse organizzeremo la produzione dei nostri UAV - nella quantità richiesta!
        1. Stanislav Bykov Офлайн Stanislav Bykov
          Stanislav Bykov (Stanislav) 16 può 2022 16: 19
          +1
          Non ti imbarazza il fatto che la Turchia sia membro della NATO e che in quegli UAV che possiamo ipoteticamente acquistare da loro ci saranno dei "segnalibri" che nel momento decisivo trasformeranno questi "Bayraktar" in un mucchio di inutili cianfrusaglie?
          1. gorenina91 Офлайн gorenina91
            gorenina91 (Irina) 16 può 2022 18: 06
            -4
            ci saranno i segnalibri

            - Ah, sì, se solo!
            - La Turchia non è stata a lungo così semplice e guidata come la vecchia Europa!
            - E la Turchia se ne è fregata da tempo, sia all'Europa che alla NATO in generale!
            - Per dire brevemente - semplicemente non è redditizio per la Turchia fare ("roba" i loro Bayraktar):
            uno . Ciò causerà una molto, molto "cattiva impressione" e sfiducia nei confronti delle armi turche e dei prodotti turchi! - E questo per la Turchia - creerà un fiasco da incubo per il futuro - letteralmente in tutte le aree in cui la Turchia ha ottenuto un certo successo e "andrà oltre"! ;
            2. Ciò complicherà notevolmente le relazioni della Russia con la Turchia - ed Erdogan ha a lungo considerato la Russia come la sua "vacca da mungere", il che è molto utile per la Turchia - in tutto! - Ed Erdogan ha ottenuto da tempo un successo molto significativo in "questa direzione"! - E all'improvviso Erdogan perde tutto!
            3. - E anche... - sì, va bene - e quanto sopra è abbastanza per impedire alla Turchia di fare una cosa così stupida; quelli. - "imbottiti" i tuoi Bayraktar per metterli in Russia più tardi!
            - Per la Turchia - un tale "gioco - non vale la candela"!

            Pelle di pecora - non vale la candela
          2. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
            Sapsan136 (Alexander) 16 può 2022 21: 11
            +3
            Un tempo, la NATO Inghilterra vendette all'URSS gli ultimi motori a reazione, su cui volava il MiG-15. È possibile acquistare non solo attrezzature, ma anche una catena di montaggio a ciclo completo. Non puoi comprare ufficialmente, puoi comprare non ufficialmente, gli uomini d'affari hanno bisogno di profitto e non tutti sono pronti a subire perdite a causa dell'isteria russofobica degli anni 'XNUMX negli Stati Uniti. Certo, è meglio avere la tua produzione, questo è indiscutibile, ma i droni sono necessari ora e non un giorno ... Avremmo dovuto pensare allo sviluppo della produzione interna prima, ma ora dobbiamo rimuovere tutti i Chubai dal potere e rattoppare i buchi...
  6. lavoratore dell'acciaio 16 può 2022 14: 58
    0
    Quando iniziò la seconda guerra del Karabakh e l'Azerbaigian lanciò un'offensiva. Ho anche scritto qui che come hanno iniziato, così finiranno. Perché ogni offensiva deve iniziare con un colpo di artiglieria. E gli UAV hanno cambiato così tanto la guerra. Bene, dov'erano i nostri analisti MO? Naturalmente, ogni guerra mostra qualcosa. Per me, e non solo per me, la guerra in Ucraina ha dimostrato che non abbiamo generali. Ci sono i manager, e per loro tutto va sempre secondo i piani. Migliaia di morti e centinaia di nostri prigionieri, la morte di "Mosca" e il bombardamento del nostro territorio. E tutto procede secondo i piani. Ma nessuno conterà prima di noi e non sono obbligati a farci entrare nei piani.

    Dobbiamo trarre le giuste conclusioni e risolvere rapidamente i problemi di sostituzione delle importazioni.

    E per questo l'educazione va ricevuta, non comprata. Ci sono solo manager in giro. Ovunque lo lanci, ovunque c'è un cuneo.
  7. vespa Офлайн vespa
    vespa 16 può 2022 15: 00
    -4
    Questa sciatteria russa è inevitabile.
    1. lavoratore dell'acciaio 16 può 2022 15: 27
      +2
      sciatteria

      E qual è la differenza tra sciatteria e sabotaggio o tradimento?
  8. 1_2 Офлайн 1_2
    1_2 (Le anatre stanno volando) 16 può 2022 17: 30
    -1
    Sono stato contento dell'aquila con 2-4 mine)) penso che sarà anche più efficace degli UAV pesanti più costosi, per le sue piccole dimensioni e la difficoltà di rilevamento (un uccello sul radar) e niente che il le cariche sono deboli, possono facilmente danneggiare il radar di difesa aerea, distruggere upa golden e nelle trincee. discreto il raggio di 120 km (gestito dall'operatore). e fino a 500 km se inviato con il pilota automatico a un oggetto specifico (magazzino). cosa abbia impedito loro di sopprimere i loro calcoli sui bombardamenti di artiglieria delle città non è chiaro
  9. Wanderer Polente Офлайн Wanderer Polente
    Wanderer Polente 16 può 2022 21: 40
    +3
    L'avamposto è solo un ricercatore israeliano con alcune aggiunte.
    Ogni autore (quello che scrive sulle navi, sugli aeroplani, ...) si lamenta costantemente del fatto che hai bisogno di molto di questa o quell'arma Puoi disegnarla, ma non galleggerà e volerà se non c'è una vera industria, ma servono gli stessi microcircuiti, software, motori e molto altro e nessuno parlerà del fatto che abbiamo qualche problema in produzione, non solo armi che ci impediscono di creare non 2-3 (ma decine, centinaia) di serial Su-57 e altro Senza la nostra stessa industria, se qualcosa non accadrà presto o in copie in pezzi ...
    Chekmate o Su-75 quando in realtà sarà difficile da dire... ma hanno già pubblicizzato...

    "Questo non è solo un aereo, è una piattaforma aeronautica intelligente ad alta tecnologia. Ha un'architettura aperta ed è adattabile, può essere assemblato in diverse configurazioni configurate secondo i desideri del cliente", ha detto Chemezov a RIA Novosti.

    Ma lo stanno preparando per l'esportazione, ma se è così buono, perché non pubblicarlo per te...
  10. Berton Офлайн Berton
    Berton (Vladimir) 16 può 2022 21: 48
    +2
    Sfortunatamente, ci sono lacune e fallimenti ovunque.
  11. Enoch Офлайн Enoch
    Enoch (Enoch) 16 può 2022 22: 24
    +2
    Mentre i Chubai ci stanno derubando con calma, e per questo, per amicizia o qualcos'altro, tutto va a gonfie vele con un VIP - partenza per la patria promessa, possiamo aspettare fino al diluvio globale. Khazar Khaganate del mondo.
  12. SIT Офлайн SIT
    SIT (Stas) 17 può 2022 00: 39
    +6
    Il fatto che i nostri ragazzi siano costretti a utilizzare gli UAV giocattolo cinesi DJI mini 2 (peso 249 g) è un peccato inevitabile per la Regione di Mosca con i suoi generali e la gestione immobiliare. Accidenti, come tutti gli altri, erano impegnati a deriban tutto ciò che potevano raggiungere, invece di fare affari. A fronte di una chiara mancanza di cervelli e almeno di una sorta di pianificazione a lungo termine nell'alto comando, e quindi non ci sono sviluppi sistemici nella direzione militare-scientifica. Ebbene, questo sistema di gestione di tipo statale non è capace di altro che tagliare il budget e un vero e proprio furto. E ancora di più, non è in grado di combattere. In primo luogo, è necessario disperdere i dirigenti del governo e intorno ad esso, che contano i soldi per il petrolio proveniente da Novorossijsk in Romania, dove producono carburante per i carri armati ucraini, e quindi pianificano le operazioni militari. Ora, per uscire con dignità dal culo dove siamo arrivati ​​con questa verticale, basta una cosa sola: tutto per l'anteriore, tutto per la vittoria!! Ciò significa che tutte le sciocchezze montariste-liberali dei Kudrin, dei Silyanov e dei Nabiullin devono essere riconosciute come azioni nemiche volte a minare la capacità di difesa del paese.
  13. Jankovvladim Офлайн Jankovvladim
    Jankovvladim (Vladimir Yankov) 19 può 2022 21: 44
    0
    Da 30 anni non prestiamo attenzione alla creazione di UAV a sciopero semplice. Né Grachev, né Ivanov, né il famigerato Serdyukov, né Shoigu. Per loro sono solo giocattoli, coccole. Ok, il primo è ancora un paracadutista, e il resto, che rapporto avevano con l'esercito. Non professionisti, persone incompetenti e di mentalità ristretta, cosa capiscono negli affari militari. Ma le decisioni fondamentali nell'esercito dovrebbero essere prese o meno dal ministro della Difesa. Da qui il vergognoso ritardo in questo settore. E così abbiamo ovunque, non solo nell'esercito. Putin nomina chissà chi, i suoi amici, compagni di classe, amici dei suoi amici, ecc. a posizioni chiave di responsabilità. Nessuno di loro è responsabile dei risultati delle proprie attività. A causa di una politica del personale così perniciosa, il paese si sta degradando ed è sempre più in ritardo rispetto ai paesi sviluppati.
  14. Krilion Офлайн Krilion
    Krilion (Krilion) 20 può 2022 03: 10
    0
    è solo una specie di vergogna .. una specie di singole copie con efficienza quasi zero .. dove sono finiti i fondi stanziati? ..
  15. Pavel57 Офлайн Pavel57
    Pavel57 (Paolo) 21 può 2022 11: 30
    0
    I militari si stavano nuovamente preparando per l'ultima guerra.
  16. Materialista Офлайн Materialista
    Materialista (Michael) 20 June 2022 21: 34
    0
    .... Affidarsi a un piccolo esercito professionale, l'idea di cui ci è stata imposta così attivamente dall'inizio degli anni '90, è errato. Sì, il nucleo delle forze armate della Federazione Russa dovrebbe consistere in militari regolari e soldati a contratto, ma l'esercito di un paese come la Russia dovrebbe essere popolare e la sua popolazione dovrebbe ricevere un addestramento militare iniziale fin dalla tenera età.

    Esattamente . con l'ambiente esistente non può essere altrimenti.
  17. kr33sania_2 Офлайн kr33sania_2
    kr33sania_2 (Alex Kraus) 22 June 2022 22: 55
    0
    Il costante fraintendimento dei problemi è irritante per la mancanza di un team competente di analisti al potere. Le persone danno per scontati sempre più errori strategici...