La Russia inizia a costruire una "flotta di cemento"


Il giorno prima ha iniziato a funzionare il più grande negozio di fabbrica del nostro paese. Le sue dimensioni sono davvero impressionanti: 345 x 280 x 93 metri. L'impresa, che impiegherà più di 5mila persone 2 ore su XNUMX, fa parte del Centro per la costruzione di strutture offshore di grande capacità del progetto Arctic LNG-XNUMX.


Ma perché la Russia aveva bisogno di una struttura così "gigantesca"? Il fatto è che non verranno costruite navi meno grandi su di esso.

Inoltre, quest'ultimo sarà assemblato non in metallo, ma in cemento, il che sembra incredibile. Tuttavia, hanno imparato a costruire tali piattaforme galleggianti nel XNUMX° secolo.

La "Flotta di cemento" ha una serie di vantaggi: non è soggetta a corrosione, si mantiene bene sull'acqua e inoltre non richiede una grande quantità di metallo.

Allo stesso tempo, tali navi hanno anche degli svantaggi: hanno un pescaggio eccessivo e sono estremamente goffe. Tuttavia, sono perfetti per alcuni scopi.

Ad esempio, per creare impianti di GNL galleggianti, che è ciò che faranno gli specialisti della suddetta impresa. Nonostante sia consigliabile realizzare impianti di liquefazione del gas naturale direttamente in prossimità dei campi, questa opzione non è sempre adatta.

In particolare, sarà estremamente difficile e costoso costruire un impianto nell'Artico, dove, tra l'altro, abbiamo depositi sufficienti. A tal fine verrà realizzato il cosiddetto GNL mobile, che potrà essere portato a terra e messo in esercizio in qualsiasi momento.

Vale la pena notare che nel caso dei nostri volumi di produzione di gas, la nave con l'impianto deve essere davvero gigantesca. Oggi, semplicemente nessuno lo costruisce.

Ecco perché è stato deciso di avviare un proprio impianto "gigantesco" a Murmansk, dove la Russia ha già iniziato a costruire la sua "flotta di cemento".

7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. mark1 Офлайн mark1
    mark1 19 può 2022 11: 02
    0
    Combatti le piattaforme semi-stazionarie all'ingresso e all'uscita della NSR e in altri luoghi interessanti, come l'ingresso del Golfo di Finlandia, Kaliningrad, il Golfo del Messico (con la mano). IN E. fino a 600 tonnellate di un solo modulo permette...
  2. BSB Офлайн BSB
    BSB (Boris Babitsky) 19 può 2022 11: 35
    -1
    I motori navali a combustibili fossili dovrebbero diventare un ricordo del passato. La vera prospettiva è il movimento su motori elettrici. L'elettricità deve essere estratta dall'acqua di mare. L'acqua di mare è una fonte inesauribile di elettricità creata dalla Natura a causa della dissociazione elettrolitica dell'acqua con la formazione di ioni carichi di elettricità: anioni e cationi. Come estrarre elettricità dagli oceani e dai mari-invenzione: "Un metodo per ottenere elettricità dalle correnti marine sottomarine (compresi flussi e riflussi) e un dispositivo per la sua implementazione", brevetto RF n. 2735039. Può essere utilizzato per la propulsione elettrica della nave quando si muove in acqua di mare per caricare le batterie e convertire la corrente continua in corrente alternata. L'uso dell'invenzione "Centrale idroelettrica" ​​senza una diga e un serbatoio a molti piani, brevetto della Federazione Russa "2748104, può anche garantire la generazione di elettricità su una nave. Basta non aspettare che la vendano all'estero e poi compri esso. E in Giappone è già in funzione una nave a batteria. Ci riprenderemo?
    1. Il commento è stato cancellato
  3. sergey_11 Офлайн sergey_11
    sergey_11 (Sergey Minishyan) 19 può 2022 14: 20
    0
    Tutto è finito in fretta, vengo da questo cantiere, non si sa quando riprenderà
  4. Dub0Vitsky. Офлайн Dub0Vitsky.
    Dub0Vitsky. (Victor) 19 può 2022 21: 14
    +2
    Citazione da bbs
    I motori navali a combustibili fossili dovrebbero diventare un ricordo del passato. La vera prospettiva è il movimento su motori elettrici. L'elettricità deve essere estratta dall'acqua di mare. L'acqua di mare è una fonte inesauribile di elettricità creata dalla Natura a causa della dissociazione elettrolitica dell'acqua con la formazione di ioni carichi di elettricità: anioni e cationi. Come estrarre elettricità dagli oceani e dai mari-invenzione: "Un metodo per ottenere elettricità dalle correnti marine sottomarine (compresi flussi e riflussi) e un dispositivo per la sua implementazione", brevetto RF n. 2735039. Può essere utilizzato per la propulsione elettrica della nave quando si muove in acqua di mare per caricare le batterie e convertire la corrente continua in corrente alternata. L'uso dell'invenzione "Centrale idroelettrica" ​​senza una diga e un serbatoio a molti piani, brevetto della Federazione Russa "2748104, può anche garantire la generazione di elettricità su una nave. Basta non aspettare che la vendano all'estero e poi compri esso. E in Giappone è già in funzione una nave a batteria. Ci riprenderemo?

    Non puoi stare al passo con tutti gli idioti. Consiglio a chiunque creda nei miracoli di prendere i libri di testo delle scuole superiori e di leggere libri di chimica e fisica. Megawatt di energia elettrica possono essere portati ovunque. Non è una domanda. La domanda è il prezzo.
    1. Julia Офлайн Julia
      Julia (Julia Hegbom) 21 può 2022 14: 37
      +1
      E nell'EROY. Se il prezzo può essere sovvenzionato * (lima per unghie), allora non puoi ingannare la fisica. EROEI (inglese Energy Return on EnergyInvested), o EROI (energy return on investment - il rapporto tra energia ricevuta e spesa, redditività energetica) in fisica, energia economica e ambientale - il rapporto tra la quantità di energia utilizzabile (utile) ricevuta da una particolare fonte di energia (risorsa), alla quantità di energia spesa per ottenere questa risorsa energetica.
  5. Dub0Vitsky. Офлайн Dub0Vitsky.
    Dub0Vitsky. (Victor) 19 può 2022 21: 23
    +2
    Citazione da bbs
    I motori navali a combustibili fossili dovrebbero diventare un ricordo del passato. La vera prospettiva è il movimento su motori elettrici. L'elettricità deve essere estratta dall'acqua di mare. L'acqua di mare è una fonte inesauribile di elettricità creata dalla Natura a causa della dissociazione elettrolitica dell'acqua con la formazione di ioni carichi di elettricità: anioni e cationi. Come estrarre elettricità dagli oceani e dai mari-invenzione: "Un metodo per ottenere elettricità dalle correnti marine sottomarine (compresi flussi e riflussi) e un dispositivo per la sua implementazione", brevetto RF n. 2735039. Può essere utilizzato per la propulsione elettrica della nave quando si muove in acqua di mare per caricare le batterie e convertire la corrente continua in corrente alternata. L'uso dell'invenzione "Centrale idroelettrica" ​​senza una diga e un serbatoio a molti piani, brevetto della Federazione Russa "2748104, può anche garantire la generazione di elettricità su una nave. Basta non aspettare che la vendano all'estero e poi compri esso. E in Giappone è già in funzione una nave a batteria. Ci riprenderemo?

    Pubblicizzare la propria invenzione al diavolo sa che tipo di pubblico è il grido di un uomo che sta annegando. A quanto pare, non potresti ingannare un solo ingegnere più o meno esperto, e, per disperazione ..... Il fatto che tu consideri la batteria una fonte la dice lunga. Non hai frequentato affatto le lezioni di fisica, avendo fumato tutte le lezioni nel bagno della scuola per tutto il tempo della scuola.
    1. Avtaev Dmitry Evgenievich (Dmitry Evgenievich) 22 può 2022 12: 28
      +1
      Il guaio del nostro tempo è che le persone intelligenti sono piene di dubbi, mentre gli sciocchi sono sicuri di avere ragione. BB probabilmente non è nemmeno andato a scuola, ma lo lusinghi: "fumava nel bagno della scuola".
  6. Il commento è stato cancellato