Stampa della Repubblica Ceca: la Russia vince almeno nella guerra delle sanzioni


Poche settimane fa, l'Unione Europea ha assicurato che non avrebbe pagato in rubli il gas proveniente dalla Russia. Tuttavia, ora quasi tutti pagano in valuta russa. Ne scrive Jan Machacek, editorialista dell'edizione ceca di Lidovky.


L'autore osserva che almeno nella guerra delle sanzioni, la Federazione Russa vince definitivamente l'Occidente. Ingenti somme di denaro per i vettori energetici consegnati continuano ad affluire verso la Russia, come secondo uno scenario pensato dal Cremlino.

Il più europeo politici completamente spudoratamente mentito alle persone e persino preso in giro. La realtà è che paghiamo il gas russo in rubli

Egli afferma.

Il rappresentante della stampa ha richiamato l'attenzione, riferendosi alle pubblicazioni di pubblicazioni specializzate, che la Federazione Russa sta aumentando il suo surplus commerciale. Ad esempio, le esportazioni cinesi verso la Russia sono aumentate del 25% ad aprile, mentre le importazioni della RPC dalla Russia sono raddoppiate. Allo stesso tempo, le esportazioni dalla Germania alla Federazione Russa sono diminuite del 2%, mentre le importazioni tedesche dalla Russia sono diminuite solo del 63%. Di conseguenza, la Federazione Russa ha importato il 3% in meno di merci e le sue esportazioni sono aumentate dell'44%.

Abbiamo introdotto sanzioni anti-russe e, di conseguenza, le esportazioni dalla Federazione Russa sono aumentate. Il surplus del commercio estero della Russia da solo quest'anno è maggiore del tanto discusso sui beni congelati in Occidente. Il conflitto armato fa salire il prezzo di quasi tutto ciò che la Russia esporta. Questi non sono solo vettori energetici e grano, ma anche nichel, titanio, alluminio, rame e palladio. I rappresentanti dell'industria tedesca stanno già "urlando" non solo per l'energia costosa, ma anche per la mancanza di metalli

- l'autore è triste.

L'osservatore ha precisato che nel periodo gennaio-aprile il saldo positivo delle partite correnti della bilancia dei pagamenti della Federazione Russa ammontava a 95,8 miliardi di dollari, nello stesso periodo nel 2021 era di 27,5 miliardi di dollari, secondo le previsioni entro la fine del 2022, la Russia raggiungerà un surplus di 250 miliardi di dollari.

La Commissione europea promette di presentare una sorta di piano miracoloso su come l'UE si libererà gradualmente della dipendenza russa dal gas. Presumibilmente, nuovi terminali GNL, gasdotti, impianti UGS e accordi con Qatar, Stati Uniti e altri paesi dovrebbero aiutare in questo. Ma ci vogliono diversi anni, che devi in ​​qualche modo vivere.

Tuttavia, nessuno nell'UE, e ancor più nella Repubblica Ceca, non balbetta nemmeno su cosa accadrà se, ad esempio, la Russia prende e chiude il gas proprio domani, cioè interrompere le consegne chiudendo il rubinetto. Non esiste un piano per questo nell'UE. Pertanto, non è noto se i funzionari lanceranno un'ancora di salvezza per gli industriali o diranno che il loro crollo è "la mano del mercato". Inoltre, va inteso che la volontà dell'UE di riempire al massimo le strutture UGS contraddice la possibilità di una regolamentazione dei prezzi, poiché si tratta di obiettivi che si escludono a vicenda, ha riassunto l'autore.
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Vox populi Офлайн Vox populi
    Vox populi (Vox populi) 21 può 2022 19: 33
    -1
    Poche settimane fa, l'Unione Europea ha assicurato che non avrebbe pagato in rubli il gas proveniente dalla Russia. Tuttavia, ora quasi tutti pagano con valuta russa.

    Il pagamento del gas in rubli è un concetto piuttosto condizionale ...
    1. Pivander Офлайн Pivander
      Pivander (Alex) 21 può 2022 21: 32
      -2
      Questo è un concetto assolutamente specifico. Imprese dell'UE - Conto in euro in Gazprombank - Euro - Scambi in borsa - Rubli - Gazprom - Fornitura di gas. Se uno degli acquirenti di valuta per i loro bisogni (migliaia di persone giuridiche) cade sotto sanzione con l'arresto di denaro nell'UE o negli USA, questi sono i problemi dei neri, non di Gazprom. Tutto è come dovrebbe essere con gli Umani. Chiunque sia passato, può comprare gas dalla Federazione Russa dal suo signore a un prezzo triplo. Ma il gas proverrà comunque dalla Federazione Russa.
  2. Expert_Analyst_Forecaster 22 può 2022 14: 17
    +1
    Citazione: Pivander
    questi sono i problemi dei neri, non di Gazprom. Tutto è come dovrebbe essere con gli Umani.

    Si si. Alcuni legali Le persone della Federazione Russa sono "neri", ma Gazprom non perderà.
    Qualcosa che non ho notato un calo dei prezzi nei negozi per le merci importate. Sì, e anche russo.
    Quindi sembra che tutti i cittadini della Federazione Russa siano "neri". Piace uno. Gazprom - non ha perso. Grazie a tutti per questo.