Perché gli Stati Uniti e la Gran Bretagna sono entrati in un confronto con Russia e Cina


Si ritiene che la guerra "per procura" condotta dalla Russia e dall'Occidente collettivo sul territorio dell'Ucraina sia solo la prima fase, un "riscaldamento", dopo di che inizierà un vero scontro per il futuro ordine mondiale. E Pechino e Washington convergeranno in questo confronto tra loro, osservando da vicino come reagisce il Cremlino alle provocazioni angloamericane in corso, determinando da sé i limiti di ciò che è possibile per la prossima battaglia.


Sì, sfortunatamente o fortunatamente, la Russia oggi è "solo" il nemico numero due per gli Stati Uniti. Il numero uno è la Cina con la sua gigantesca produzione l'economia, un miliardo e mezzo di persone, un enorme esercito e un rapido progresso scientifico e tecnologico. Ma Mosca e Pechino oggettivamente si sono ritrovate nella stessa trincea, cosa che, purtroppo, non è stata ancora realizzata da tutte le élite russe, la loro parte liberale-compradore, che sta ancora mandando il condizionale “Medinsky” a negoziare i termini di una resa onorevole in Occidente nella Guerra Fredda-2 per la quale non sono pronti.

Nessuno sarà risparmiato perché la posta in gioco è troppo alta. Il sistema capitalista è oggettivamente entrato in crisi, che finisce sempre con la guerra mondiale, fiumi di sangue e distruzione totale, dopodiché si accende il prossimo “Piano Marshall” e tutto torna a girare a spirale, esattamente fino alla prossima crisi . Nel frattempo, si può affermare che il sistema unipolare formatosi dopo il crollo dell'URSS è stato distrutto e sulle sue rovine si stanno ora costruendo due nuovi poli del potere.

"Nato globale"


L'Alleanza del Nord Atlantico emerse quasi immediatamente dopo la fine della seconda guerra mondiale come blocco militare occidentale collettivo diretto contro l'Unione Sovietica. L'URSS è scomparsa da tempo, ma la NATO esiste ancora. Inoltre, l'alleanza ha ricevuto un nuovo slancio per la sua esistenza dopo il lancio di un'operazione militare speciale per denazificare e smilitarizzare l'Ucraina, che Stati Uniti e Gran Bretagna hanno utilizzato come "ariete" contro la Russia, costringendoli semplicemente a passare dall'osservazione passiva i processi distruttivi che si svolgono a Nezalezhnaya ad azioni attive. Ora i nuovi membri, Finlandia e Svezia, si sono riuniti nella NATO, creando un'ulteriore minaccia per la Federazione Russa nella direzione nord-occidentale.

È interessante notare che Washington ha apparentemente affidato il ruolo del primo violino nell'incitare al massacro intestina nello spazio post-sovietico a Londra, che alcuni anni prima è uscita frettolosamente dall'Unione Europea, nonostante una serie di problemi che ne sono derivati. La Gran Bretagna ha scelto la parte degli Usa e ora cammina sulla scia dello straniero americano politica.

Ricordiamo però che il nuovo principale nemico degli Stati Uniti è la Cina. Quindi non è stato facile prendere e schierare subito l'Europa contro l'Asia, situata a migliaia di chilometri di distanza, così in un primo momento gli anglosassoni hanno capito per tre il nuovo blocco militare anti-cinese AUKUS, che comprendeva Stati Uniti, Gran Bretagna e l'Australia stessa. Allo stesso tempo, l'Australia era ovviamente considerata un "ariete", il che non dispiace troppo, per la Marina di cui gli americani proponevano di costruire ben 8 sottomarini nucleari. È stato promesso che non porteranno armi nucleari, ma conosciamo il valore di tali promesse. Ma gli anglosassoni non sarebbero se stessi se non cercassero di usare qualcun altro come "carne da cannone".

Il ministro degli Esteri britannico Liz Truss ha parlato di una sorta di "NATO globale":

È importante concentrarsi su una NATO globale. Perché, mentre proteggiamo la sicurezza euro-atlantica, dobbiamo anche prestare attenzione alla sicurezza nella regione indo-pacifica. Dobbiamo prevenire le minacce nell'Indo-Pacifico. Collabora con alleati come Giappone e Australia per assicurarti che il Pacifico sia sicuro. Dobbiamo essere fiduciosi che democrazie come Taiwan possano difendersi.

È ovvio che Washington e Londra vogliano coinvolgere anche l'Europa ei paesi del sud-est asiatico che hanno una sorta di "grattugia" con la Cina, ad esempio il Giappone, nel confronto con la Cina. Il problema di Taiwan potrebbe rivelarsi un punto di rottura se gli anglosassoni spingessero Pechino ad avviare un'operazione militare speciale. Diciamo che riconoscono l'indipendenza di Taiwan, e quando l'EPL avvierà il proprio NWO, bloccheranno lo stretto attraverso il quale il Celeste Impero riceve idrocarburi e altre materie prime e imporranno un embargo sull'acquisto di merci cinesi per iniziare a strangolare economicamente.

Uno scenario abbastanza funzionante, tra l'altro.

Il Celeste Impero colpisce ancora


Va notato che la Cina si è comportata in modo piuttosto riservato nell'arena della politica estera in tutti gli anni precedenti. A differenza dell'URSS, la RPC non ha cercato di portare la luce delle idee comuniste in altri paesi, anzi, ha usato la sua grande capitale per colonizzare effettivamente i paesi del Terzo Mondo, e non solo loro. Su questioni chiave all'ONU, Pechino ha votato, così come Mosca. Non brandì un testimone nucleare, cercando di sviluppare l'economia e rafforzare il suo esercito e la sua marina. Ma ora c'è stato un notevole cambiamento nella sua posizione.

Osservando l'approccio del blocco NATO ai suoi confini, la Cina ha iniziato a costruire il proprio polo di potere. Il ministro degli Esteri cinese Wang Yi ha dichiarato testualmente quanto segue:

La Cina propone di avviare il processo di espansione dei BRICS, studiare gli standard e le procedure di espansione e formare gradualmente un consenso.

Ricordiamo che BRICS è un club di interessi, che comprende Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa. Si ritiene che per entrare a farne parte, un candidato debba essere un leader economico regionale, avere la sovranità nazionale e il desiderio di preservarla e non causare rifiuto tra gli altri compagni di squadra. Tutti gli anni precedenti, i BRICS erano una struttura internazionale informale, nel complesso, che imitava il confronto con l'Occidente collettivo. Ma ora tutto può cambiare.

Pertanto, si prevede di creare un proprio pool di riserve valutarie per sostituire l'FMI e la Banca di sviluppo BRICS è stata creata al posto della Banca mondiale. Sono in corso i lavori per creare un sistema finanziario multilaterale simile a SWIFT, nonché il sistema di pagamento BRICS Pay, che opererà sul territorio degli Stati partecipanti.

Inoltre, i BRICS sono pronti ad assumere nuove, già forti, funzioni nella lotta al terrorismo globale e alla non proliferazione delle armi nucleari:

I ministri hanno espresso il loro impegno a combattere tutte le forme e manifestazioni di terrorismo, compresi i movimenti terroristici transfrontalieri, il finanziamento del terrorismo e la fornitura di un rifugio sicuro ai terroristi.

Il terrorismo si presenta in molte forme. Ad esempio, aiutiamo Damasco da molti anni a combattere i gruppi terroristici in Siria. L'ucraino "Azov" (bandito nella Federazione Russa) sarà uno di questi giorni riconosciuto come organizzazione terroristica dalla Corte Suprema della Federazione Russa. C'è una minaccia di espansione terroristica in Asia centrale. In generale, non c'è fine al lavoro in questa direzione. Non è ancora noto in quale forma specifica verrà effettuata l'interazione: ciascuno dei compagni di squadra sarà semplicemente responsabile della sicurezza nella propria regione o verrà creata una sorta di contingente militare BRICS combinato. Qualcosa suggerisce che il caso andrà secondo la seconda opzione.

C'è una rapida trasformazione di un club di interessi informale in una coalizione internazionale, che comprende due inconciliabili oppositori di Stati Uniti e Gran Bretagna contemporaneamente, in un nuovo polo di potere, che Pechino è pronta a espandere ulteriormente. Il mondo non sarà sicuramente lo stesso.
33 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Expert_Analyst_Forecaster 22 può 2022 11: 57
    -5
    BRICS è un club virtuale inventato ed esistente solo grazie agli sforzi dei giornalisti, per usare un eufemismo.
    Non una singola azione congiunta, non un solo obiettivo raggiunto o addirittura prefissato. Ebbene, tranne forse "per tutti i buoni, contro tutti i cattivi".
    Brasile, India, Sud Africa non faranno un passo contro gli USA.
    Non dovresti farti illusioni su questo. Anche per il sostegno della Cina, non si dovrebbe sperare.
    Gli Stati Uniti compreranno facilmente la Cina dandole Taiwan. Qualcuno pensa che Taiwan sia molto importante per gli Stati Uniti? Non farti illusioni. Il sacrificio del pedone (Taiwan) nel Grande Gioco è una storia comune.
    1. Michele L. Офлайн Michele L.
      Michele L. 22 può 2022 12: 05
      +3
      Il ministro degli Esteri cinese Wang Yi, che sostiene l'espansione dei BRICS, non è un giornalista!
      1. Expert_Analyst_Forecaster 22 può 2022 12: 18
        -2
        E allora? È cambiato qualcosa dopo le parole pronunciate dal giornalista? Il compito del Ministro degli Affari Esteri è chattare, chattare, chattare. Cosa significa estensione? Per quello? Anche se non si fa nulla nella composizione attuale. Espanso - e allora? Chiacchiereranno non in cinque bocche, ma in dieci?
    2. Il commento è stato cancellato
    3. Monster_Fat Офлайн Monster_Fat
      Monster_Fat (Qual è la differenza) 23 può 2022 07: 54
      +3
      Assolutamente giusto. Non può esserci un'unificazione dei BRICS per definizione. Primo: i suoi due membri più grandi, India e Cina sono in conflitto su territori contesi e confronto politico, Secondo: hanno bisogno di un leader formale e tutti (tranne il Sud Africa) vogliono essere un tale leader lì, e terzo, paesi con diversi dispositivi politici sono troppo diverso per una politica e una leadership "unica" ...
  2. Michele L. Офлайн Michele L.
    Michele L. 22 può 2022 12: 02
    0
    La NATO è dominata dagli USA.
    E chi regnerà nei suoi (economici?) antipodi BRICS - la Cina?
    RF organizzare rimanere in disparte?
    1. Bakht Online Bakht
      Bakht (Bakhtiyar) 22 può 2022 12: 13
      +8
      E in quale associazione può essere la Russia nei primi ruoli? A proposito, questa è una domanda piuttosto seria.
      La Russia ha le risorse e ha buone basi in aree SEPARATE.
      Non devi sforzarti di essere il primo. Devi essere uguale.
      1. Michele L. Офлайн Michele L.
        Michele L. 22 può 2022 13: 21
        -2
        Devo essere uguale

        Non puoi essere un idealista: devi essere un realista - se non tu, allora sopra di te!
        "Così è se la va"!
        1. Bakht Online Bakht
          Bakht (Bakhtiyar) 22 può 2022 13: 51
          +5
          Quindi sii realistico. In quale unione la Russia può rivendicare i primi ruoli?
          1. Michele L. Офлайн Michele L.
            Michele L. 22 può 2022 14: 28
            -2
            La Russia nella NATO può rivendicare i primi ruoli!
            1. Bakht Online Bakht
              Bakht (Bakhtiyar) 22 può 2022 14: 37
              +4
              Originale ma non informativo.
              1. Michele L. Офлайн Michele L.
                Michele L. 22 può 2022 14: 56
                -2
                Ma adeguato! ;-(
                1. Bakht Online Bakht
                  Bakht (Bakhtiyar) 22 può 2022 15: 04
                  +3
                  Pensavo fossimo seri. Sbagliato.
                  1. Il commento è stato cancellato
                    1. Il commento è stato cancellato
        2. avasurtr Офлайн avasurtr
          avasurtr (Alex) 22 può 2022 15: 20
          0
          beh, frasi generali, non funziona così, cosa volevi dire esattamente?
      2. Moray Borea Офлайн Moray Borea
        Moray Borea (Morey Borey) 22 può 2022 13: 51
        +2
        .... e il primo sarà l'ultimo

        I. Cristo.
        1. Michele L. Офлайн Michele L.
          Michele L. 22 può 2022 14: 29
          0
          Non stravolgere: stiamo parlando del Regno di Dio!
    2. Expert_Analyst_Forecaster 22 può 2022 12: 19
      -5
      Cosa governare? Giornalisti? Personalmente sarei soddisfatto della presenza della Russia anche nel sesto ruolo nei BRICS. Risparmio di tempo.
    3. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
      Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 22 può 2022 17: 21
      -2
      Citazione di Michael L.
      RF organizzare rimanere in disparte?

      Al secondo, l'India si sveglia.
      1. isofat Офлайн isofat
        isofat (isofat) 22 può 2022 17: 41
        +1
        Oleg Ramover, l'India non è una sveglia, ti sbagli. risata
    4. Bulanov Офлайн Bulanov
      Bulanov (Vladimir) 23 può 2022 10: 28
      0
      Per i cattolici domina il Papa, mentre per gli ortodossi tutto è deciso dalle Chiese locali. Non c'è nessun Papa lì. Quindi potrebbe essere nei BRICS. E se crei un'alleanza militare, allora forse la SCO è più adatta per questo?
  3. Expert_Analyst_Forecaster 22 può 2022 12: 24
    -4
    Citazione di Michael L.
    La NATO è dominata dagli USA.
    E chi regnerà nei suoi (economici?) antipodi BRICS

    È divertente. La NATO è un blocco militare. Dovrebbe essere contrastato dai BRICS in campo economico? senso.
    Propongo di oppormi alla NATO-RFS (Unione calcistica russa). Solo all'inizio è necessario aumentare il numero di squadre della Premier League russa a 20. Altrimenti non saremo in grado di sconfiggere la NATO! A proposito, la questione della leadership è immediatamente risolta.
  4. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 22 può 2022 12: 59
    +2
    Perché gli Stati Uniti e la Gran Bretagna sono entrati in un confronto con Russia e Cina

    - Oh, sì, questo argomento è già stato "scritto-riscritto"!
    - L'essenza di questo argomento è che "tutti i primi" - come erano - e "rimangono al loro posto"! - Niente è cambiato!
    - Solo la Cina è cambiata! - La Cina ha deciso che tutto è già possibile per lui e tutto è permesso! - E iniziò a diventare sfacciato - "a passi da gigante" (questo è più manifesto - "verso la Russia")! - Ma qui la colpa è della Russia stessa - perché è così servile e mite piegarsi sotto la Cina !!!
    - E la stessa Cina ha commesso un mostruoso errore globale: questo è che è molto forte (e anche ossequiosamente) "tesa" agli Stati Uniti! - E ha deciso che lui, su un piano di parità con gli Stati Uniti, può risolvere i problemi mondiali (e anche alle spalle della Russia, negoziare con gli Stati Uniti contro la Russia; e tradire la Russia) - ma in realtà - ma in realtà - la Cina semplicemente è sprofondato al livello di uno stato costretto a sostenere in tutto le sanzioni americane, cioè fare ciò che è vantaggioso per gli Stati Uniti! - Ecco fatto - né più né meno!
    - Questa è la Russia istericamente fedele alla Cina, pronta ad esaltare la Cina; e gli Stati Uniti - e trattano la Cina - in modo molto, molto condiscendente!
    - E, se non per la Russia, che semplicemente deporrà le ossa per la Cina; allora gli Stati Uniti da tempo avrebbero messo la Cina nel suo "posto storico" - per sedersi in disparte e non farsi coinvolgere negli "affari mondiali"!
    - Ma la Russia è così devota alla Cina che è pronta a sopportare letteralmente tutto dalla Cina (compreso qualsiasi tradimento)! - E con quale orgoglio in Russia i nostri leader traboccano quando sentono: "Russia e Cina; Russia e Cina; Russia e Cina!" .
    - Personalmente, dirò in modo assolutamente categorico: "La Russia è una contro tutti - potrebbe resistere all'intero mondo ostile! - Sì, avrebbe subito perdite mostruose, essa stessa avrebbe inflitto nemici mostruosi mortali (perdite mostruose molto maggiori e molti nemici della Russia cesserebbe semplicemente di esistere dopo ciò - avrebbe lasciato la storia moderna dell'umanità) - ma la Russia sarebbe sopravvissuta !!!
    - Ma la Cina senza una Russia devota diventerebbe semplicemente un campo di addestramento, un obiettivo di addestramento, un modello operativo per utilizzare tutti i tipi di "armi mondiali"! - E cosa rimarrebbe di lui - è difficile da dire!
    - Quindi - non appena la Russia interromperà tutta la "sua amicizia" con la Cina, l'intera influenza mondiale della Cina comincerà a ridursi come "pelle zigrinata" !!!
    1. Bakht Online Bakht
      Bakht (Bakhtiyar) 22 può 2022 13: 53
      +1
      Questa è la tua vecchia idea da sogno. Insieme agli States, piega la Cina. La vita non insegna niente...
    2. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
      Alexey Davydov (Alex) 22 può 2022 14: 20
      -1
      Non vedi, Irina, le conseguenze della fine della nostra "amicizia" con la Cina? Se una Cina sobria è consapevole di questa cessazione come realtà, allora è anche consapevole che da sola non sarà in grado di tirare fuori il confronto con Stati, Nato e AUKUS, e la Russia andrà prima nella divisione e antipasto. È del tutto possibile quindi che anche la Cina cambi programma e decida di essere a questo tavolo con una pretesa di parte del suo territorio e della sua ricchezza. È impossibile esigere qualità umane dalla Cina: fedeltà, onestà e decenza ed essere offeso per il fatto che non esistono. Bisogna fare affidamento solo sugli interessi, ma gli interessi sono lontani, strategici. Siamo vicini a loro, abbiamo una parte di una bella storia comune nel 20° secolo.
      Un simile compagno di viaggio ora sarebbe molto utile per gli Stati Uniti
      1. gorenina91 Офлайн gorenina91
        gorenina91 (Irina) 22 può 2022 15: 01
        -2
        Non vedi, Irina, le conseguenze della fine della nostra "amicizia" con la Cina?

        - Ah! - Non lo vedo, vero? - Sì, hai appena "commentario-paragrafo-tesi" raccontato quello che ho scritto "Russo in bianco" per molti anni !!!

        Se una Cina sobria è consapevole di questa fine come una realtà, allora è anche consapevole che da sola non sarà in grado di tirare fuori il confronto con gli Stati e la Russia andrà prima nella divisione e nella merenda. poi che anche la Cina cambierà programma e deciderà di stare dietro a questo tavolo con la pretesa di parte del suo territorio e della sua ricchezza.
        Un simile compagno di viaggio ora sarebbe molto utile per gli Stati Uniti

        - No, la Cina non sarà più "sobria" - la sua testa è stata "in giro" per molto tempo e lui (la Cina) ha smesso da tempo di valutare oggettivamente la realtà! - Altrimenti, smetterebbe di provare a credere che gli Stati Uniti possano prenderlo come un partner alla pari e persino "condividere" la Russia con lui! - Tutta la sua presunta "saggezza secolare" si sta sgretolando proprio davanti ai nostri occhi! - Oggi, la Cina ha in qualche modo "rinfrescato" l'operazione WSO, che la Russia sta conducendo in Ucraina; ma il fatto che la Cina "si sia davvero calmata" e abbia iniziato a valutare realisticamente la situazione attuale mostrerà solo come continuerà a comportarsi con la Russia (se sarà in grado di cambiare diametralmente e migliorare l'intera sua politica nei confronti della Russia - il che è improbabile) - e poi - continuerà i suoi tentativi di annettere Taiwan (ma ora la Cina probabilmente rifiuterà Taiwan)! - Quindi - La Cina non riuscirà a smaltire la sbornia del tutto - ma solo "a metà"!
        - Oggi la Cina è molto stupida! - Se la Cina cambiasse radicalmente la sua politica (la migliorerebbe) nei confronti della Russia, allora acquisirebbe anche Taiwan - e manterrebbe un alleato militare molto devoto! - Altrimenti, la Cina semplicemente "rimane senza nulla"!
        1. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
          Alexey Davydov (Alex) 22 può 2022 23: 08
          0
          Mi sembra che tu sia soggettivo nella tua valutazione della Cina, a meno che ovviamente tu non abbia interessi più seri in questa materia.
          Per capire l'atteggiamento della Cina nei confronti della Russia, dobbiamo metterci al suo posto. Tu e altri come te volete che la Cina si fidi in prima linea della Russia come partner militare strategico perché sappiamo quanto siamo bravi.
          E cosa accadrà all'ingenua Cina se la Russia all'improvviso la prendesse e si arrendesse con frattaglie agli Stati Uniti? Ci sono segnali che una tale svolta degli eventi sia possibile?
          La nostra leadership ha permesso all'Occidente di rubare una parte significativa delle riserve, quindi in seguito ha inviato un pagamento di mezzo miliardo di biglietti verdi nelle mani del ladro, è caduto volontariamente in una trappola in Ucraina, aggirando diligentemente gli Stati con le loro azioni. Ora dichiara che l'avvicinamento della Nato ai suoi confini non è più un pericolo. Sei sicuro anche tu della fermezza della nostra linea?
          La Cina non ha un sostituto per la Russia, ma questo non è un motivo per chiederle una fiducia sconsiderata. La Cina lo sta tenendo d'occhio, poiché il governo russo lo dà chiaramente motivo di preoccupazione.
          Proprio come, tuttavia, come la loro stessa popolazione
  5. Moray Borea Офлайн Moray Borea
    Moray Borea (Morey Borey) 22 può 2022 13: 48
    -1
    Per certi versi, Gorenina 91 ha ragione. Il nemico numero uno della NATO è la Russia. Patamuta e altri minerali e estratti - in Russia.
    1. Bakht Online Bakht
      Bakht (Bakhtiyar) 22 può 2022 13: 55
      +1
      Gorenina non ha ragione su niente. Per molti anni ha spinto l'idea che la Russia, insieme all'Europa e agli Stati Uniti, dovrebbe fermare la Cina.
      Maggiore ... miopia è difficile da immaginare.
      O la Russia dovrebbe fermare da sola lo sviluppo industriale della Cina? Il principale nemico della Russia non è la Cina. Questo è il mondo anglosassone. Questi sono gli Stati. E allora? Aiutiamo gli States?
  6. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 22 può 2022 13: 55
    +1
    Va notato che la cosa principale è che sono stati gli Stati Uniti, la Gran Bretagna, i loro alleati e vassalli a entrare in uno scontro con la RPC, la Federazione Russa, l'Iran, la RPCDR e qualsiasi altra formazione statale al di fuori del loro controllo e controllo, come hanno fatto una volta con la Libia, l'Iraq, la Siria, il Venezuela e molti, molti altri. Non una sola entità statale al mondo nel XX e XXI secolo ha condotto tante guerre quante gli Stati Uniti con i suoi alleati, e questo senza contare i colpi di stato da loro organizzati, le rivoluzioni multicolori e tutto il resto.
    Le ragioni sono diverse, ma l'essenza è la stessa: l'imperialismo, quando le associazioni monopolistiche svolgono un ruolo decisivo nell'economia e nella politica mondiale, assumendo e rovesciando governi discutibili in tutto il mondo, servendo gli interessi di un piccolo gruppo di loro proprietari che costituiscono 1% o 72 milioni di persone dell'intera popolazione del pianeta.
    L'aggressione dell'imperialismo mondiale contro la Federazione Russa è dovuta alla politica degli interessi nazionali perseguita da V.V. Putin, e il capo di qualsiasi entità statale che tenti di farlo diventa automaticamente un nemico con tutte le conseguenze che ne derivano: sanzioni, colpo di stato, guerra, ecc. La Repubblica popolare cinese è un sistema sociale diverso, e quindi il primo compito dell'imperialismo è screditare il Partito Comunista Cinese con una varietà di metodi, inclusi quelli economici, politici, informativi, militari, ecc., ecc.
  7. Expert_Analyst_Forecaster 22 può 2022 14: 00
    0
    Due o 2,5 mesi fa, i sognatori di questo sito stavano aspettando che la RPC lanciasse un'operazione a Taiwan. Digitare il momento è molto conveniente (anche se non è chiaro il perché). Ho riso dei loro desideri.
    E ha predetto che la Repubblica popolare cinese non avrebbe fatto alcun tentativo di restituire l'isola fino alla fine della guerra in Ucraina.
    Ho un sacco di contro. Perché "non puoi essere intelligente così".
    Ora viene lanciata una nuova assurdità. E dammi contro. Dopotutto, se ce ne sono abbastanza, allora la stessa Mongolia entrerà nei BRICS per rovesciare il mondo ingiusto dei sassoni sfacciati!! E se l'Argentina entra lì, batteremo la squadra di calcio della NATO con un punteggio devastante.
    1. isofat Офлайн isofat
      isofat (isofat) 23 può 2022 16: 58
      -3
      Esperto...non saltare fuori dai pantaloni. Oggi i paesi BRICS si sono organizzati per la cooperazione economica. Se tale cooperazione ha successo e profitto, chi può impedire loro di proteggere la loro alleanza? E cosa può impedire il crollo della NATO, se improvvisamente la loro alleanza militare diventa economicamente non redditizia, in altre parole, diventa costoso derubare altri paesi? risata
  8. opportunista Офлайн opportunista
    opportunista (fioco) 22 può 2022 21: 10
    +1
    l'organizzazione Brix che è esistita in tutti questi anni è stata un'unione economica senza contenuto. La Cina sembra voler creare una nuova ONU attraverso di essa per guidare l'economia mondiale. Ad est dell'Ucraina, distruggeremo tutti i piani degli anglosassoni per la geopolitica influenza in Eurasia, ma dobbiamo capire che, data la nostra dimensione economica e demografica, in questa nuova alleanza strategica che si sta creando, non saremo il primo violino.
  9. shiva Офлайн shiva
    shiva (Ivan) 22 può 2022 22: 36
    -1
    Come ha recentemente affermato Satanovsky sull'adesione della Turchia alla CSTO, alla fine potrebbe rivelarsi un interessante allineamento ...
    Anche i BRICS - per unirsi a un altro paio di paesi e ci saranno già tre quarti della popolazione mondiale (o anche più "miliardo d'oro" si è sciolto), che non vogliono guerre, per il bene delle entrate della Lockheed Martin e del Stati Uniti in generale, ma voglio solo mangiare.
  10. Expert_Analyst_Forecaster 23 può 2022 05: 45
    0
    È necessario creare un'unione di Croazia, Uruguay, Iran, Kenya e Siria.
    Annunciate che questa unione rappresenta gli interessi economici, politici, ambientali e di seconda mano del 75% della popolazione mondiale.
    Una nuova, potente alleanza deve esigere che gli Stati Uniti e la Malesia osservino il comportamento etico nella politica internazionale e interna, oltre a pentirsi di tutti i loro peccati dal giorno in cui gli Stati Uniti sono stati fondati.
    In caso di mancato rispetto di tali requisiti, HUICS si riserva il diritto allo scioglimento immediato, decisivo e definitivo della stessa HUICS, nonché dell'ONU, dell'UNESCO e del blocco NATO.
    Tremano i nemici della Russia. Stiamo per avere un'altra Unione dalla nostra parte.