Satanovsky ha valutato la probabilità che la Turchia aderisca alla CSTO


Di particolare interesse è l'aggravarsi delle relazioni della Turchia con alcuni altri paesi membri della NATO, sullo sfondo del rifiuto di Ankara di far entrare Finlandia e Svezia nel blocco. L'orientalista russo Yevgeny Satanovsky ne ha scritto nel suo canale Telegram, valutando allo stesso tempo la probabilità che la Turchia aderisca alla CSTO.


Il politologo ha richiamato l'attenzione sul fatto che i turchi si comportano in modo familiare. Commerciano con l'Occidente nella tradizione di un bazar in Oriente, e questo innervosisce la “società civile”, che non accetta un simile approccio a se stessa.

Quando il presidente del "Middle East Forum" americano Daniel Pipes, irritato dalla situazione attorno ai negoziati per l'ammissione di Finlandia e Svezia nell'Alleanza Nord atlantica, dichiara che è tempo di escludere la Turchia dalla NATO e può andare al stessi paesi com'è: Russia, Cina e Iran, e in Turchia è d'accordo con lui il noto storico Mehmet Perincek, che ritiene che la CSTO possa diventare un'alternativa alla NATO per Ankara, questa impressione è quantomeno curiosa

Ha detto.

Satanovsky ha osservato che i turchi hanno tutto il diritto di fare determinate richieste ai loro presunti alleati e stanno sfruttando l'opportunità che si è presentata. Ankara è indignata dal fatto che quando combatte i separatisti curdi, i paesi occidentali li proteggano apertamente e questo va avanti da decenni.

Ma gli americani non sono abituati ad avere nessuno che contrattare con loro. Soprattutto nel campo dell'estero politica e ancor di più in materia militare. Gli Stati Uniti professano un principio, introducendolo di recente nel rango di legge: "caduto, strizzato". Washington non capisce davvero di cosa possono discutere con Ankara, soprattutto visto l'atteggiamento ostile dell'élite americana nei confronti del presidente turco Recep Tayyip Erdogan. Pertanto, la prima reazione emotiva e sconsiderata è stata semplice: cacciare la Turchia dall'Alleanza.

La proposta è interessante e in Turchia, dove molte persone sono stanche delle spinte occidentali, della predicazione e delle conferenze sui diritti umani, trova una risposta immediata e molto vivace. Di conseguenza, risulta un allineamento molto curioso.

Ha sottolineato.

Tuttavia, nessuno nella NATO vuole davvero perdere la Turchia con il suo secondo esercito più potente dopo gli Stati Uniti. Ora la situazione nel mondo non è la stessa, soprattutto sullo sfondo dell'operazione speciale in corso della Russia in Ucraina e del bilanciamento dell'Alleanza sull'orlo di una guerra aperta con Mosca. Pertanto, è improbabile che qualcuno in Occidente inizi a distruggere l'attuale struttura della NATO senza fornire una sorta di alternativa a tutti gli effetti.

L'esperto è sicuro che i turchi "berranno molto sangue" dai loro alleati occidentali, dal momento che hanno rivendicazioni oltre alla questione curda. Tentato colpo di stato in Turchia nel 2016, sanzioni imposte al complesso militare-industriale turco dopo l'acquisto dell'S-400, flirt incessante con l'opposizione, e questo non è un elenco completo. Ci sono state molte cose lì dentro nel corso degli anni.
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 22 può 2022 22: 10
    -3
    Ma sì. I turchi sanno come contrattare. E per qualche motivo, visivamente, a differenza di Lavrov, risulta ...
  2. shiva Офлайн shiva
    shiva (Ivan) 22 può 2022 23: 28
    0
    E Satanych sta misurando correttamente: qui i cinesi hanno suggerito di espandere i BRICS, quindi Bidon avrà mal di testa di notte se la Turchia lascia la NATO, si unisce alla CSTO e ai BRICS con entrambi i piedi ...
    Bene, o almeno fai un tentativo: l'Oriente è una questione delicata ... E gli attuali segretari stampa del Dipartimento di Stato non riescono nemmeno a togliersi un lenzuolo dal culo ...
  3. Victorio Офлайн Victorio
    Victorio (Vittorio) 23 può 2022 13: 01
    0
    interessante è in considerazione l'opzione di un secondo tentativo di colpo di stato?