Perché la Marina russa dovrebbe mobilitare navi civili


Come abbiamo celebre in precedenza, un'operazione militare speciale per smilitarizzare e denazificare l'Ucraina è diventata un vero e proprio stress test che ha rivelato tutti i punti di forza e di debolezza della Marina russa. È stato confermato con successo che la Marina russa è forte negli attacchi, infliggendo attacchi puntuali con missili da crociera e antinave, ma, ahimè, ha problemi in termini di difesa aerea e, ovviamente, di difesa antisommergibile. Inoltre, vi è una chiara carenza di navi di superficie di grandi dimensioni in grado di svolgere compiti nella zona di mare lontano.


Un mucchio di problemi accumulati ha costretto il Ministero della Difesa russo a rivedere la dottrina navale, ha affermato il vice primo ministro Yury Borisov pochi giorni prima:

Nel contesto di una guerra ibrida totale dell'Occidente collettivo contro il nostro paese, sanzioni senza precedenti e un'operazione militare speciale in Ucraina, garantire la sicurezza è più importante che mai... Dobbiamo rafforzare le nostre capacità per garantire e proteggere gli interessi nazionali in gli oceani. L'adeguamento della Dottrina Navale tiene conto dei cambiamenti nella situazione geopolitica e strategico-militare nel mondo.

Notiamo in particolare che stiamo parlando specificamente dell'Oceano Mondiale, e non della zona del mare vicino, per la quale i sostenitori della "flotta delle zanzare" stanno annegando così attivamente nel nostro paese. Ovviamente per risolvere tali problemi sono necessarie navi di 1° grado, in grado di operare nella zona di mare lontano, ma con esse abbiamo seri problemi. Tutto ciò di cui il complesso militare-industriale domestico è in grado finora è la costruzione senza fretta delle fregate del Progetto 22350, delle grandi navi d'assalto anfibie del Progetto 11711 del tipo Ivan Gren e di due navi d'assalto anfibie del Progetto 23900. Ma navi di grande tonnellaggio della Russia La marina è necessaria qui e ora e non c'è nessun posto da cui prenderli. O c'è?

Numerosi esperti militari hanno risposto alla dichiarazione del vice primo ministro Borisov, che ritengono che una serie di importanti compiti ausiliari possa essere risolta mobilitando i tribunali civili. Dovranno essere coinvolte navi da carico secco, petroliere, rompighiaccio e persino piccole navi. Il fatto che in tempo di guerra la flotta civile si trasformi in una "retroneria fluttuante" per il combattimento è considerata una pratica abbastanza normale. Ciò è stato fatto più volte, ad esempio, dalla Marina degli Stati Uniti e dal Regno Unito. Gli inglesi effettuarono una mobilitazione di massa per condurre una guerra aggressiva contro l'Argentina, annettendo da essa le isole Malvinas.

L'esperienza della Marina britannica nell'uso di navi civili per scopi militari si propone di essere adottata dal dottore in scienze militari, capitano di 1982° grado della riserva Konstantin Sivkov. Nel 23120, gli inglesi schierarono diverse navi portacontainer nell'ambito del programma ARAPAHO per trasportare i caccia Harrier VTOL sulle coste del Sud America. Volavano per le missioni di combattimento, tuttavia, dal ponte delle portaerei. Secondo Sivkov, la Marina russa potrebbe trasformare grandi portacontainer in portaelicotteri improvvisati, dopo averli dotati di un sistema di difesa aerea. A proposito, i marinai della nostra flotta del Mar Nero hanno già dovuto fare qualcosa di simile. Ci sono fotografie che mostrano la nave di supporto logistico del progetto Vsevolod Bobrov 1, sul ponte della quale è installato il vero sistema missilistico di difesa aerea Pantsir-SXNUMX. Si deve presumere che un sistema di difesa aerea così improvvisato sia stato organizzato dal popolo del Mar Nero, che ha bisogno di difendersi in qualche modo dagli attacchi degli aerei con e senza pilota ucraini, non da una bella vita.

Inoltre, alcuni compiti potrebbero essere eseguiti da navi portacontainer dotate di sistemi missilistici portacontainer Club-K. All'interno dei container da 20 e 40 piedi sono collocati missili di vario tipo, antinave e da crociera, progettati per distruggere bersagli a terra. Questo, ovviamente, non è un incrociatore o un cacciatorpediniere URO, ma in determinate condizioni una tale nave portacontainer sarà in grado di rispondere con successo. Naturalmente, non autonomamente, ma come parte di un gruppo d'attacco navale e sotto la copertura del suo ombrello di difesa aerea/difesa antiaerea. L'unica domanda è quanti complessi Club-K sono effettivamente disponibili nei magazzini del Ministero della Difesa RF. In ogni caso, produrne un numero sufficiente sarà più facile che deporre, costruire e varare una nave da guerra a tutti gli effetti, che non elimina in alcun modo la necessità di fregate e cacciatorpediniere.

Di per sé, la situazione in cui si è trovata la Marina russa ci costringe a tornare all'esperienza sovietica. Sembra che si stessero preparando, preparandosi a combattere, ma finora non sono proprio pronti e devono improvvisare. Puoi ricordare come una volta abbiamo costruito appositamente navi a doppio scopo.

Ad esempio, una serie di navi a turbina a gas del progetto 1609 "Atlantic". All'interno della sua struttura sono state costruite quattro ro-ro-car, progettate per il trasporto su ruote attrezzatura tipi di auto, camion e attrezzature speciali, che potrebbero essere utilizzate anche come navi portacontainer. Con un dislocamento di 36mila tonnellate, la nave di punta della serie Captain Smirnov potrebbe raggiungere velocità fino a 25 nodi. Ad una velocità di 20 nodi, l'Atlantic potrebbe trasportare 20 tonnellate di carico utile su una distanza di 16 chilometri. Questo è molto più di qualsiasi BDK moderno. Perchè è successo?

Perché queste navi erano originariamente a doppio scopo e, se necessario, si trasformavano rapidamente in navi da rifornimento militari ad alta velocità. Va notato che era sulla base di queste navi ro-ro che la Marina russa stava pensando di costruire la prima portaelicotteri ausiliaria sovietica del Progetto 10200 Khalzan. Purtroppo il progetto era troppo complicato e non ha avuto luogo, ma l'idea per l'epoca era molto originale.

In generale, c'è qualcosa a cui pensare. Forse una serie di navi portacontainer ro-ro a doppio scopo dovrebbe essere allestita nei cantieri navali della città di Nikolaev quando sarà finalmente liberata dall'occupazione nazista.
14 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. zzdimk Офлайн zzdimk
    zzdimk 23 può 2022 15: 15
    +1
    Dai per ogni barca lunga, sciabica e rimorchiatore "Calibre"!
    1. passando per Офлайн passando per
      passando per (passando per) 23 può 2022 15: 36
      0
      Kalibr-K (designazione di esportazione: Club-K) è un sistema d'arma missilistica container russo alloggiato in un container ISO standard da 20 e 40 piedi.
      questo è solo un piccolo problema ... tutte le navi civili russe saranno ispezionate alla ricerca di armi lungo l'intero percorso.
  2. passando per Офлайн passando per
    passando per (passando per) 23 può 2022 15: 20
    +1
    Qual è la novità? è stato così prima e così sarà. ed è possibile che esistano contenitori con lanciamissili. solo ora non è una guerra per affondare le navi portarinfuse, perché possono trasportare missili e navi da crociera, perché possono essere ospedali.
  3. Michele L. Офлайн Michele L.
    Michele L. 23 può 2022 15: 22
    0
    "sono necessarie navi di 1° grado" - e possono essere sostituite da "navi civili mobilitate" e "navi portacontainer a doppio uso"?
  4. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 23 può 2022 17: 13
    +3
    Ah. C'è sempre qualcosa a cui pensare.
    La Cina, scrivono, sta costruendo navi a doppio uso con potenza e principale...

    ma qui la cosa principale non è "doppio scopo", ma "costruzione".
    Costruisce navi di massa, hanno applicazioni, funzionano e sviluppano l'economia....

    E mobilitarsi, se c'è, è una faccenda quotidiana...
  5. vladimir1155 Офлайн vladimir1155
    vladimir1155 (Vladimir) 24 può 2022 08: 52
    +1
    domanda all'autore rispettato, caro Sergey, 1 qual è l'elenco dei compiti nell'oceano mondiale per le navi di primo grado e le navi civili da te mobilitate? Non riesco a pensare a un solo compito 2 Quali mezzi per la stabilità in combattimento di queste navi nell'oceano hai fornito alla luce della morte dell'incrociatore Mosca da un missile?
    1. Victorio Офлайн Victorio
      Victorio (Vittorio) 24 può 2022 17: 10
      0
      Citazione: vladimir1155
      domanda all'autore rispettato, caro Sergey, 1 qual è l'elenco dei compiti nell'oceano mondiale per le navi di primo grado e le navi civili da te mobilitate? Non riesco a pensare a un solo compito 2 Quali mezzi per la stabilità in combattimento di queste navi nell'oceano hai fornito alla luce della morte dell'incrociatore Mosca da un missile?

      L'autore scrive domande agli specialisti. o stai prendendo in giro)

      Citazione: vladimir1155
      quali sono i mezzi per combattere la stabilità di queste navi nell'oceano

      Conosco la stabilità della nave, ma non ho sentito cosa siano i "mezzi per la stabilità in combattimento".
      1. vladimir1155 Офлайн vladimir1155
        vladimir1155 (Vladimir) 24 può 2022 17: 36
        0
        "stabilità" scusa, non l'hai visto sfocato, succede ... stai più attento, ma in sostanza cosa puoi rispondere per Sergey, che modestamente ha taciuto .... niente da dire sì? a parte la ricerca di errori grammaticali, c'è qualcosa da dire? ..... La stabilità in combattimento è la capacità di un gruppo militare o navale di mantenere la capacità di combattimento e di utilizzare le sue capacità di combattimento per garantire l'adempimento della missione di combattimento ricevuta con opposizione attiva dal nemico.
        1. Victorio Офлайн Victorio
          Victorio (Vittorio) 24 può 2022 17: 41
          0
          Citazione: vladimir1155
          "stabilità", scusa per l'errore di battitura, ma in sostanza cosa puoi rispondere [b] [/ b] per Sergey, che modestamente ha taciuto .... niente da dire sì? a parte cercare errori grammaticali, niente da dire?

          me? non aveva intenzione di fare nulla. hai una domanda profonda, l'autore è uno scrittore. oggi ha una flotta, domani l'aviazione, dopodomani la politica, ma forse mi sbaglio. Inoltre non so nulla di "mezzi di stabilità in combattimento", che cos'è?
          1. Victorio Офлайн Victorio
            Victorio (Vittorio) 24 può 2022 18: 06
            +1
            Citazione: vladimir1155
            mezzi per combattere la stabilità di queste navi nell'oceano

            Citazione: vladimir1155
            Stabilità di combattimento

            Citazione: Victorio
            che cos'è?

            in continuazione - intendi caratteristiche e capacità tecniche e di design, autonomia, armi? quelli. la domanda richiede conoscenze speciali o una buona immersione nell'argomento.
            1. vladimir1155 Офлайн vladimir1155
              vladimir1155 (Vladimir) 24 può 2022 21: 30
              0
              beh, una conoscenza speciale non interferisce con l'avere una comprensione generale, hai notato correttamente che Sergey scrive di tutto e non sempre ha una comprensione profonda, cioè uno specialista ristretto deve avere una conoscenza speciale, ma per la maggior parte sono sufficienti idee generali. La stabilità di combattimento è la capacità difensiva del raggruppamento, ovvero difesa aerea, armatura di carri armati, sistemi di lancio di esche per aerei, mobilità (stealth), mimetizzazione, guerra elettronica, ecc. Per un raggruppamento navale, questa è difesa aerea e difesa missilistica antiaerea .... e quindi non ci sono dragamine, il che significa che la stabilità in combattimento di qualsiasi nave della Marina russa è trascurabile. Una difesa aerea debole significa che la probabilità di perdere una nave come Mosca a causa di un missile è alta. L'OLP è effettuato da un piccolo numero di navi dell'OLP, per lo più di costruzione sovietica, gli aerei dell'OLP non sono mai stati costruiti nella Federazione Russa, ma quelli sovietici sono stati costruiti già da 30 anni ..... conclusione = la stabilità in combattimento del russo navi lontane dalla loro costa è circa zero, il che significa, sul serio, nessuna La flotta di superficie non può essere inviata da nessuna parte (Mosca è già stata inviata), il che significa che non sono necessarie grandi navi di superficie oceanica, almeno fino a quando non compaiono 60-200 dragamine, e dozzine di aerei dell'OLP e MRA costieri.
              1. Victorio Офлайн Victorio
                Victorio (Vittorio) 25 può 2022 15: 46
                0
                ? qualcuno ti ha declassato

                Citazione: vladimir1155
                Stabilità di combattimento

                Ho prestato attenzione al tuofondi stabilità di combattimento", poiché il termine e il contenuto di "stabilità di combattimento" mi sono familiari.

                Citazione: vladimir1155
                non può essere inviato da nessuna parteMosca è già stata inviata

                sai chi, dove e perché inviato?
  6. zzdimk Офлайн zzdimk
    zzdimk 15 June 2022 10: 57
    0
    Il mio kayak può prendere un FAB-50 o alcune mine anticarro, ma cosa farò con loro? Ti muovi solo sulla superficie dell'acqua? Per che cosa?
  7. aslanxnumx Офлайн aslanxnumx
    aslanxnumx (Aslan) 1 luglio 2022 20: 32
    0
    Perché andare lontano Un esempio è l'Iran, che usa una petroliera come portaelicotteri. È possibile schierare un radar di tipo Caste sul ponte, o un ADR da RSP 10, ci sono molte opzioni, solo in questo caso, non puoi tagliare i soldi.