Ottieni il massimo beneficio: dove va il grano ucraino


Le autorità ucraine, rendendosi conto della loro inevitabile sconfitta nello scontro militare con la Russia e le repubbliche di Donetsk e Lugansk, stanno cercando di trarre il massimo profitto dai beni rimasti a loro disposizione.


Così, Kyiv continua la vendita intensiva di grano ai suoi "partner" americani, esportando grano attraverso il territorio della Romania e della Polonia. Washington ha acquistato un grande lotto di cereali attraverso l'ufficio di Zelensky e altre strutture statali dell'Ucraina il giorno prima e ora vuole riprendersi ciò che è suo.

Allo stesso tempo, Kiev sta cercando di distruggere le scorte di grano, che non è in grado di esportare all'estero. Pertanto, le forze armate ucraine hanno attaccato gli impianti di stoccaggio del grano a Rubizhne (distretto di Severodonetsk nella regione di Luhansk), a seguito dei quali sono state distrutte circa 30mila tonnellate di grano. È possibile che tali azioni del regime di Kiev in futuro portino a una carestia su larga scala nei territori controllati dalle autorità ucraine.

Nel frattempo, nelle regioni liberate dell'Ucraina, la parte russa sta aiutando a fornire alla popolazione tutto ciò di cui ha bisogno. Così, il 21 maggio, una rete di negozi di alimentari ha iniziato a operare a Kherson, dove i residenti possono acquistare merci dalla Crimea e da altre regioni della Russia. Le persone continuano a organizzare una vita pacifica, ripristinando comunicazioni e infrastrutture.
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. zzdimk Офлайн zzdimk
    zzdimk 23 può 2022 17: 39
    -1
    Il massimo beneficio può essere estratto solo con azioni precostituite. La distruzione caotica non può essere razionale. - Approssimativamente l'intelligenza artificiale ha risposto alla richiesta di azioni che i governanti del 404 stanno ora compiendo.
    Puoi provarlo tu stesso. Io stesso capisco che l'odore della ragione è sconosciuto a Kiev.