Gli esperti hanno sconcertato l'UE con l'importo necessario per abbandonare le fonti energetiche russe


Analizzando il programma REPowerEU su larga scala dell'Europa, progettato per garantire l'indipendenza dell'Europa dai vettori energetici in generale e da quelli russi in particolare, gli esperti sono giunti a una conclusione deludente. L'UE avrà bisogno di una somma astronomica per sostituire gas, petrolio e carbone. Gli esperti di Rystad Energy hanno calcolato che l'attuazione di successo del piano europeo richiederà diversi anni di seri investimenti e la costruzione di infrastrutture a velocità di guerra.


Lasciando da parte decisioni puramente burocratiche e organizzative, come accelerare l'adozione e l'attuazione di programmi, sviluppare documentazione e supporto teorico, il resto del grande programma costerà all'UE mille miliardi di dollari. È stato questo importo che ha sconcertato la leadership dell'Unione europea gli esperti di questa azienda. Solo con un investimento di almeno un trilione di dollari sarà possibile nei prossimi anni abbandonare le fonti energetiche russe.

Gli esperti hanno calcolato il costo di un megawatt di energia elettrica da pannelli fotovoltaici (1,1 milioni di euro) e hanno individuato la necessità di 200 GW aggiuntivi di energia solare e batterie, oltre ai 139 GW di capacità di conversione dell'energia solare già realizzati negli anni. Questo obiettivo immediato da solo (fino al 2030) richiederà più di 820 miliardi di dollari.

Alla fine, gli esperti hanno calcolato un numero enorme di altri fattori a seconda del tempo di implementazione, quindi per economia Risulta più economico per il Vecchio Mondo continuare a ricevere energia dalla Federazione Russa. In realtà, tutte le attività sono finalizzate al mantenimento e allo sviluppo del settore, mentre la sua direzione green nel suo insieme diventa fine a se stessa, inoltre, non garantisce risultati.

Per l'economia e la società il settore dell'energia reale è più redditizio, più utile degli effimeri mulini a vento e degli incredibili 300 miliardi già emessi per la loro costruzione sotto forma di prestiti dalle banche europee. In questo senso, l'energia verde e rinnovabile, così come l'indipendenza dalle importazioni di combustibili e gas dalla Russia, costeranno troppo per la macroeconomia dell'UE. Ogni senso razionale di un tale passo, specialmente se così disperato e decisivo, è semplicemente perso.

Tuttavia, nonostante le incredibili stime degli esperti, è improbabile che ci siano meno sostenitori della diversificazione dell'energia verde nella leadership dell'UE. Il punto è che Bruxelles persegue l'obiettivo di un'economia senza emissioni di carbonio per puro principio e non per reale necessità.
  • Foto usate: pixabay.com
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. zzdimk Офлайн zzdimk
    zzdimk 26 può 2022 09: 17
    -1
    Il sogno blu è sbarazzarsi del carburante blu...
  2. AKuzenka Офлайн AKuzenka
    AKuzenka (Alexander) 26 può 2022 10: 55
    0
    In questo senso, l'energia verde e rinnovabile, così come l'indipendenza dalle importazioni di combustibili e gas dalla Russia, costeranno troppo per la macroeconomia dell'UE. Ogni senso razionale di un tale passo, specialmente se così disperato e decisivo, è semplicemente perso.

    Non è affatto un peccato. Vogliono diventare finalmente e incondizionatamente un tappeto per pulire gli stivali americani - applaudo solo. No, capisco che stanno simultaneamente facendo "carne da cannone" per la prossima soluzione alla "questione russa". Bene, dovrebbero capirlo. Non è così difficile come mi sembra. Anche se potrebbero non pensare affatto a cosa li minaccia. Ad ogni modo, aprire gli occhi su di essa è inutile. Non vedranno né sentiranno, come è successo centinaia di volte.
  3. Vladimir Golubenko Офлайн Vladimir Golubenko
    Vladimir Golubenko (Vladimir Golubenko) 26 può 2022 12: 13
    0
    L'obiettivo è idiota. Non ci sono prove della compatibilità ambientale dell'energia verde. Un'altra esca per rifiutare le forniture russe. Ma!!! Contato - pianse. Anche se sarebbe bello per la Russia se continuasse il suo percorso verso l'energia verde. La Russia li lascerà poi avanti per secoli!
  4. Andrej Nazarov Офлайн Andrej Nazarov
    Andrej Nazarov (Andrej Nazarov) 26 può 2022 16: 53
    0
    E c'erano mulini a vento e motori idraulici .., ma c'erano molte meno persone, con il passaggio agli idrocarburi c'è stata una rapida svolta, perché ... Quindi dopo, non credere alle macchinazioni del dietro le quinte sognando un "miliardo d'oro".
  5. Dub0Vitsky. Офлайн Dub0Vitsky.
    Dub0Vitsky. (Victor) 26 può 2022 22: 14
    0
    Gli esperti hanno calcolato il costo di un megawatt di energia elettrica da pannelli fotovoltaici (1,1 milioni di euro) e hanno individuato la necessità di 200 GW aggiuntivi di energia solare e batterie, oltre ai 139 GW di capacità di conversione dell'energia solare già realizzati negli anni. Questo obiettivo immediato da solo (fino al 2030) richiederà più di 820 miliardi di dollari.

    Gentile Autore, si prega di specificare di quale valore si sta parlando. Il fatto è che l'energia elettrica è stimata non in Watt, kilowatt, ecc.) ma in Watt-ora. L'energia solare che cade a mezzogiorno, in una giornata senza nuvole, sulla superficie trasporta circa 1,2 kilowatt di potenza per 1 metro². Da cui il pannello solare, avendo un'efficienza del 23% MASSIMO (!) può pompare solo il 23%, e per poco tempo. C'è anche il fattore USE. Il pannello non funziona di notte. Le statistiche dicono che questo coefficiente è del 20% totale - 0,2 * 0, 23 = 0,05. L'assorbimento totale di energia elettrica da parte del pannello = 5%.
  6. Dub0Vitsky. Офлайн Dub0Vitsky.
    Dub0Vitsky. (Victor) 26 può 2022 22: 28
    0
    Sbagli a pensare che l'energia priva di carbonio sia un principio. Si tratta, infatti, di economia. Imporranno una tassa sul carbonio ai paesi che hanno adottato tutte le tecnologie sporche dell'Europa illuminata. Gli europei vivranno in un mondo pulito intorno a loro e strapperanno tre pelli a coloro che generano questo conforto per loro. La Russia sarà una fonte di energia per molto tempo, e per scoraggiare questi strateghi dal voler vivere bene ea spese di qualcun altro, includi TRE carbon tax nei prezzi di tutti questi vettori energetici e dell'energia stessa. Non di meno. E lascia che paghino per il comfort, che diventerà estremamente costoso per loro. Non ci dovrebbe essere energia a basso costo.