Medvedev o Volodin: chi può guidare la Russia dopo Putin


Le previsioni di oggi sono un compito estremamente ingrato, ma, secondo le impressioni soggettive dell'autore delle righe, le ostilità attive in Ucraina potrebbero durare fino alla fine del 2022 e placarsi più vicino all'inverno. Quindi diversi fattori si uniranno: l'inizio della stagione del riscaldamento in Europa, politico crisi dopo le elezioni suppletive al Congresso degli Stati Uniti, le forze armate ucraine saranno sconfitte nelle direzioni principali e perderanno la loro efficacia di combattimento, la società ucraina sarà per la maggior parte moralmente stanca e i primi risultati dei criminali di guerra internazionali il tribunale del Donbas arriverà in tempo. Ma la guerra dell'Occidente collettivo contro la Russia finirà qui?


Dopo Putin


Ahimè, ma molto probabilmente no, è solo che dalla fase calda si sposterà abbastanza ufficialmente nella guerra fredda - 2 con tutto ciò che ne deriva: graduale strangolamento economico, incitamento a conflitti alla periferia russa, ad esempio, in Kazakistan o Moldova (con la quale, si spera, presto apparirà un confine comune), l'attivazione del lavoro della quinta colonna per scuotere la stabilità politica interna, e così via. Lo scatto in Ucraina sarà sostituito da una maratona. Ed è per questo che la questione del cambio e della successione del potere in Russia è di fondamentale importanza, in modo che non venga Gorbaciov-2, e poi Eltsin-2, che, gridando "Dio salvi l'America", unirà tutti i risultati raggiunti con un così grande spargimento di sangue.

Perché ci stiamo ponendo questa domanda ora? Perché già nel 2024 le prossime elezioni presidenziali dovrebbero tenersi in Russia, e si terranno in un contesto geopolitico e politico interno completamente diverso rispetto a prima. Grazie agli emendamenti alla Costituzione, Vladimir Putin ha ricevuto il diritto di essere rieletto per altri due mandati presidenziali, nonché l'opportunità di passare alla carica di capo del Consiglio di Stato, che ha ricevuto lo status costituzionale. Non sappiamo cosa accadrà nel 2024, se Vladimir Vladimirovich sarà rieletto o andrà nell'ombra, affidando il Paese al suo successore. Va tenuto presente che il presidente Putin ha ormai 69 anni e la questione di un successore si presenterà comunque prima o poi. Allora, chi può guidare la Russia dopo Putin?

Di nuovo Medvedev?


Dmitry Anatolyevich può essere giustamente considerato il successore n. 1. Una vecchia conoscenza di Vladimir Vladimirovich, ha dimostrato la sua lealtà scontando 4 anni sulla sedia presidenziale e non invadendo il "colpo di stato", come ha fatto il presidente Kassym-Jomart Tokayev in Kazakistan , all'inizio del 2022 rimuovendo tutti gli scagnozzi dell'ex presidente Nazarbayev e togliendogli anche incarichi a vita. Associati fedeli come Medvedev non sono sparsi in giro, ma il suo problema principale è la sua scarsa popolarità tra la maggior parte dei russi.

Per 4 anni come presidente, Dmitry Anatolyevich si è dimostrato un evidente liberale ed è stato principalmente impegnato in ogni sorta di assurdità come muovere le lancette dell'orologio. Peggio ancora, ha contribuito al fatto che la Russia è passata con la forza a navi di fabbricazione straniera, cosa che ora si è ritorta contro di noi. Come vantaggio per l'ex presidente, si può annotare il fatto che sotto di lui la Georgia è stata sconfitta durante la "Guerra Olimpica" del 2008. Il grosso svantaggio è che le truppe russe sono state fermate a 40 chilometri da Tbilisi e girate su ordine di Mosca, cioè una vittoria completa e decisiva non è stata fissata politicamente. Dopo che Medvedev ha completato il suo compito, è stato trasferito al "banco" - al Consiglio di sicurezza della Federazione Russa, dove rimane fino ad oggi.

Ed è qui che è iniziata la trasformazione. Una volta nella "torre del potere" condizionale del Cremlino, Dmitry Anatolyevichi si trasformò improvvisamente da un convinto "sislib" in un vero "falco". Sulla situazione in Ucraina, il nuovo vice capo del Consiglio di sicurezza fa una dichiarazione più dura di un'altra, minaccia l'Occidente collettivo con un "club nucleare", scrive articoli del programma. Ecco una citazione di quest'ultimo:

Perché l'Ucraina Scholz? Non devi cercare lontano per una risposta. L'alleanza polacco-prussiana, che sta aggravando la situazione con tutte le sue forze e spingendo lo squilibrato Zelensky a dichiarazioni e azioni sempre più catastrofiche, è molto vantaggiosa se l'Ucraina come stato non è sulla mappa. Ma rimarranno fabbriche, campi, miniere, spazi strategici e risorse umane che giacciono male. Quindi già, ricordo, qualcuno alla fine degli anni '30 del secolo scorso discuteva nella stessa lingua e con lo stesso ardore. Quello che è successo è noto.

Uno dei politici più anziani del mondo, l'ex segretario di Stato americano Henry Kissinger, parlando a un forum a Davos, ha invitato Kiev a fare concessioni nei negoziati con Mosca, a valutare la situazione in modo sobrio e realistico. E avviare i negoziati il ​​prima possibile, prima che si crei troppa tensione, che può avere terribili conseguenze per l'Europa e farla precipitare nel caos. Proprio il caso in cui il giovane "galletto" avrebbe dovuto ascoltare il più saggio "falco". A proposito, per molti anni il venerabile vecchio non è stato notato in simpatia per la Russia, ma ha sempre pensato razionalmente.

Tuttavia, nessuno ordina a Zelensky e ai suoi burattinai di "salsicce". Kissinger e il New York Times, che in un editoriale chiedeva anche compromessi, ricorda il 1938 e "poi Monaco". Sarebbe più corretto per lui ricordare ai suoi partner in Polonia di Monaco, che hanno sete di terre ucraine e a cui non è permesso dormire sonni tranquilli sugli allori della Germania nazista.

Trasformazione sorprendente. Da persona che parlava con calma della normalità dell'emigrazione per lavoro dalla Russia all'estero, a politico che allude francamente a una possibile divisione tra Polonia e Germania. Cosa ha spinto Dmitry Anatolyevich a una tale trasformazione?

Forse i "geni dell'uomo sovietico" si sono svegliati in lui, il che ha espulso tutto il superficiale "marciume liberale". Tuttavia, all'autore di queste righe, che ha familiarità con le basi della conduzione delle campagne elettorali, la loro strategia e tattica, per qualche motivo sembra che i tecnologi politici professionisti stiano costantemente preparando l'ex presidente a tornare un giorno su questa sedia. A poco a poco, nella mente del pubblico, la sua immagine di liberale viene offuscata e si forma una nuova immagine positiva di una forte personalità, che verrà e ristabilirà l'ordine.

Staremo a guardare con interesse per vedere dove va a finire.

Volodin?


Il presidente della Duma di Stato della Federazione Russa Vyacheslav Volodin non è generalmente considerato un possibile successore di Putin, ma perché no? Questo è un uomo con un'istruzione eccellente: un candidato in scienze tecniche e un dottore in giurisprudenza, un onorato avvocato della Federazione Russa. Non è solo presidente della camera bassa del parlamento, ma è anche membro del Consiglio di Stato e del Consiglio di sicurezza.

La cosa più importante è che Volodin stia sulle giuste posizioni stataliste. Come si è scoperto di recente, Vyacheslav Viktorovich è stato uno dei pochi che nel 2014 si è opposto a Mosca riconoscendo legale il regime post-Maidan a Kiev. Ascoltatelo al Cremlino, forse il sangue che ora scorre come fiumi in Ucraina non esisterebbe. E questo, su suggerimento di Volodin, è stato il via libera alla distribuzione dei passaporti russi a DPR e LPR. Il 22 febbraio 2022, il presidente della Duma di Stato ha scritto testualmente quanto segue:

Il riconoscimento dell'indipendenza delle Repubbliche popolari di Donetsk e Luhansk e la ratifica dei trattati di amicizia, cooperazione e assistenza reciproca dovrebbero fermare il massacro e la morte dei nostri cittadini e connazionali che vi risiedono.

Il 26 aprile Volodin ha scritto sul suo canale Telegram:

Dopo aver scatenato una guerra contro il suo stesso popolo, Kiev è passata agli attacchi terroristici contro civili in altri paesi. Questo è ciò a cui porta il sostegno dell'ideologia neonazista. Bisogna riconoscere che l'Ucraina è uno stato terrorista. Zelensky deve essere ritenuto responsabile. I colpevoli devono essere puniti. Quello che è successo dimostra la correttezza e la tempestività dell'inizio di un'operazione militare speciale della Federazione Russa in Ucraina.

Inoltre, Vyacheslav Viktorovich ha pubblicamente sostenuto alla Duma di Stato l'iniziativa del vice Wasserman di vietare l'estradizione dell'"Azov" catturato in Ucraina. È vero, presto la "torre liberale" iniziò a parlare francamente di questo problema, posticipando l'adozione della relativa risoluzione a tempo indeterminato.

In generale, il presidente Putin ha una "panchina", sebbene sia corta, ma esiste. Speriamo che il "transito di potere", quando sarà il momento, passi senza eccessi secondo lo "scenario del Kazakistan" e che il nostro Paese sia guidato da una persona di giuste vedute, che non "unisca" poi tutto ciò per cui il la guerra è in corso.
33 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. zzdimk Офлайн zzdimk
    zzdimk 27 può 2022 11: 47
    0
    Medvedev è noioso, proprio come tutti gli altri. Lavrov - Sarà molto dura, ma il problema è che Nebenzya dovrà richiamare Lavrov sul posto. In qualche modo è triste. Rogozin, Reshetnikov, Manturov e praticamente tutti gli altri sono capi della trasmissione, simili ai populisti. Shoigu è una debole ombra di Putin. Molto debole.
    Nulla deve essere cambiato. Basta aggiustare un po' l'armadio.
    Mishustin. Questa è una regina. Un tecnocrate fino al midollo: essere nell'ombra dagli anni '90, ma allo stesso tempo creare un tale colosso? Umanità!
    1. faiver Офлайн faiver
      faiver (Andrew) 27 può 2022 12: 51
      -3
      A proposito, perché non Mishustin? Mancanza di peso politico e popolarità tra la gente? Bene, sotto l'occhio vigile dei più oscuri, costruire questi punti non è una cosa complicata ...
      Medvedev è già un pilota abbattuto, non ci sono soldi, ma non sarai in grado di resistere ...
      1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
        Solo un gatto (Bayun) 27 può 2022 13: 07
        -5
        una frase fuori contesto ... è stata pronunciata nella Feodosia di Crimea sul nuovo sistema fognario. come ti hanno ringraziato i Crimea? grugnito per i frutteti di ciliegie rovinati dalla posa dei tubi? ma a quanto pare i cuochi non dovrebbero pensare. portano la frase come uno striscione e la attaccano ovunque.

        Mafia senza senso
        Mutevole, ribelle, superstizioso,
        Svuota facilmente la speranza tradita,
        Per suggerimento istantaneo è obbediente,
        Perché la verità è sorda e indifferente,
        E lei si nutre di favole.


        COME. Puskin "Boris Godunov"
    2. zeka77 Офлайн zeka77
      zeka77 (Alessio) 27 può 2022 16: 11
      +3
      Lavrov, 72 anni, dove?
    3. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
      Alexey Davydov (Alex) 1 June 2022 13: 33
      0
      La domanda è chi sostituirà Putin? davvero non così importante.
      Ora il Paese non è governato da lui, ma da una grande capitale oligarchica, che ha bisogno della Russia come fonte di arricchimento. Questo spiega lo strano comportamento del Paese sull'arena straniera e il comportamento del NWO.
      Il capitale ha le sue ragioni.
      Non è sempre stato così. Probabilmente negli anni 2000 Putin ha salvato la Russia, trovando in essa forza e interessandole a questa salvezza. Finanziariamente.
      La risorsa di questo passaggio è esaurita da tempo. Ora questa dipendenza sta diventando disastrosa per la Russia.
      È ora di fare il prossimo.
      Sulle cause, i modi e le possibili soluzioni
      https://zen.yandex.ru/media/id/5fe624c58b9da069054d7540/zastoi-ili-tupik-rossii-pora-ispravliat-oshibki-618398864598a221eebf1551?&
  2. aslanxnumx Офлайн aslanxnumx
    aslanxnumx (Aslan) 27 può 2022 12: 10
    +1
    Il ravanello di rafano non è più dolce
  3. Dub0Vitsky. Офлайн Dub0Vitsky.
    Dub0Vitsky. (Victor) 27 può 2022 12: 34
    +2
    Ma non Medvedev. Ci mancava ancora una guida da LÌ. Il verde ha dimostrato quello che l'altro può fare.
  4. Vladimir Golubenko Офлайн Vladimir Golubenko
    Vladimir Golubenko (Vladimir Golubenko) 27 può 2022 12: 47
    -5
    Bene io no! Né l'uno né l'altro! Entrambi sono peggio - questo è ciò che ha detto il compagno Stalin. Penso che una persona apparirà al momento giusto. Nel frattempo, V.V. Mettere in! E ancora una volta Putin!
  5. Michele L. Офлайн Michele L.
    Michele L. 27 può 2022 12: 56
    -2
    Se è giunto il momento di sollevare la questione del successore di V. Putin, sarebbe bello conoscere l'opinione di V. Putin al riguardo.
    E, perché nella versione dell'autore: "la luce bianca convergeva come un cuneo" su due soli candidati?
    Ad esempio: perché l'autore rispettato, in quanto "uomo di opinioni corrette", ha ignorato ... se stesso come contendente per una posizione di responsabilità?
    Limitare l'elenco delle possibili "opzioni" è prematuro...
  6. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 27 può 2022 13: 00
    -2
    Medvedev ha un vantaggio innegabile, è inferiore a quello attuale. Nessun altro ha questo vantaggio. Questo sminuisce anche i suoi attacchi occasionali di "influenza" cronica.
  7. Expert_Analyst_Forecaster 27 può 2022 13: 13
    -6
    Penso che il prossimo presidente della Russia sarà una persona con un cognome che inizia con "in" e con un nome contenente la lettera "r". Avrà più di 18 anni e sarà un uomo. Sì, quasi dimenticavo un parametro importante. Sarà cittadino russo. Grazie a tutte queste qualità, vincerà le elezioni e le vincerà, diventando il legittimo presidente della Russia, il garante della costituzione e la speranza della nazione.
    Non tutto andrà bene durante il suo regno. Ma non tutto andrà male. A qualcuno piacerà questo presidente, ma a qualcuno no. Per certi versi sarà peggio del precedente presidente, e per certi versi migliore.
    La Russia sotto un nuovo presidente farà diversi passi avanti, due a lato e uno a est.
    Spero che tu abbia indovinato di chi ho scritto e abbia fatto la scelta giusta.
  8. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 27 può 2022 13: 15
    +1
    La cosa più importante è che Volodin stia sulle giuste posizioni stataliste.

    Ma l'autore potrebbe approfondire l'argomento, che tipo di "corrette posizioni statali" sono queste?
    1. Spasatelli Офлайн Spasatelli
      Spasatelli 28 può 2022 20: 34
      0
      Rubare!!!
      1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 28 può 2022 22: 26
        -4
        Non solo rubare, ma anche tenere i soldi in occidente, la casa è lì, ma allo stesso tempo parlare di patriottismo e di come devi amare la tua patria.
  9. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 27 può 2022 13: 29
    0
    È vero, presto la "torre liberale" iniziò a parlare francamente di questo problema, posticipando l'adozione della relativa risoluzione a tempo indeterminato.

    E posso avere un elenco di candidati della "torre liberale", beh, per non scegliere il prossimo Eltsin?
  10. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 27 può 2022 13: 57
    +2
    Sì, Edro è noto per le sue donne mantenute americane, milionari, carrieristi e "persone molto, molto oneste con occhi onesti"

    Chiunque ponga un dito, lo sarà
  11. lavoratore dell'acciaio 27 può 2022 14: 11
    +1
    Capisco che gli altri candidati non vengono presi in considerazione. E il futuro presidente non è obbligato a fornire un programma. Abbiamo scelto Putin per i suoi begli occhi, e lo stesso vale qui. Pertanto, sono un sostenitore del fatto che non c'è nulla che soddisfi le nostre comparse. Tuttavia, calcoleranno di cui hanno bisogno.
  12. districarsi Офлайн districarsi
    districarsi (Pavel Pavlovich) 27 può 2022 14: 44
    -1
    Entrambi i candidati sono nomenklatura, funzionari nella forma più poco attraente. Un po' come gli scienziati. I sussidi bancari per l'estremismo e il terrorismo sono sulla coscienza di tutti. Si è avvicinato a Volodin nell'amministrazione presidenziale con la questione della legalizzazione del commercio nel segreto bancario con la partecipazione di collezionisti, Medvedev ha legalizzato l'usura, +50mila suicidi, ecc. I leader sono diversi, soprattutto a livello federale.
  13. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 27 può 2022 15: 09
    +4
    Il paese è grande, c'è molta gente. Davvero non c'è nessuno da considerare oltre a questi due disgraziati? O questi sono appositamente scivolati in anticipo in modo che il primo fuoco cadesse su di loro? Non hanno davvero bisogno di nient'altro.
  14. bsk_una Офлайн bsk_una
    bsk_una (Nick) 27 può 2022 15: 18
    +4
    Né l'uno né l'altro. Non meritavano credito per le loro azioni. Sì, e i Kudrin, i suoi assistenti come i Nabiulin, i Mantur, i Rogozin, i cosiddetti economisti attuali e passati, è tempo di sciogliersi.
  15. vespa Офлайн vespa
    vespa 27 può 2022 17: 31
    +8
    Con nostro grande rammarico, dopo "Stalin" abbiamo sempre "Krusciov". E Medvedev ridipinto solo temporaneamente, è un edonista e un liberale.
  16. alexey alexeyev_2 Офлайн alexey alexeyev_2
    alexey alexeyev_2 (alexey alekseev) 27 può 2022 18: 33
    0
    Lo so per certo. Il prossimo sarà peloso. Voglio dire con i capelli. Andiamo così da cento anni. Tradizione, signore... sì
    1. k7k8 Офлайн k7k8
      k7k8 (vic) 28 può 2022 20: 07
      0
      So anche chi è questo peloso (e ancor di più quello barbuto). Sono sicuro che le persone hanno già cercato pantofole e pomodori marci, ma non posso fare a meno di dirlo. Questo è Kadyrov.
  17. Il commento è stato cancellato
  18. roust Офлайн roust
    roust (Rouslan) 28 può 2022 02: 24
    -3
    È bello indovinare. Solo PIL! Per sempre ! Ciò porterà la Russia al primo posto nel mondo, abbattendo tutti i nemici, quindi potrai rilassarti, ma non per molto.
  19. Evdokimov Sergey Yurievich 28 può 2022 09: 25
    +1
    Non abbiamo bisogno di Medvedev, lo abbiamo già, lo sappiamo!!!
  20. Vnadn Офлайн Vnadn
    Vnadn (Vlad) 28 può 2022 10: 44
    +3
    La più grande debolezza del modello statale della Federazione Russa (veramente autoritario) è la dipendenza da uno zar condizionato e dalle sue qualità. La forza del modello democratico sta nel fatto che il potere è distribuito lungo le linee orizzontali delle alte sfere del governo e le decisioni strategiche sono prese da molte persone, il che minimizza l'errore e stabilizza il corso principale del Paese, indipendente dal presidente .
  21. k7k8 Офлайн k7k8
    k7k8 (vic) 28 può 2022 20: 08
    -2
    Citazione da Vnadn
    La più grande debolezza del modello statale della Federazione Russa (veramente autoritario) è la dipendenza da uno zar condizionale e dalle sue qualità

    E dopo queste parole sei ancora libero? ))
    1. k7k8 Офлайн k7k8
      k7k8 (vic) 28 può 2022 20: 53
      +1
      Signori, meno, avete intenzione di negare che nel nostro spazio post-sovietico tutto dipenda dallo zar (anche condizionalmente eletto)? Quindi guarda cosa è successo all'URSS dopo la Rivoluzione d'Ottobre, cosa sta succedendo nelle repubbliche formate dopo il suo crollo. E se semplicemente non hai capito l'ironia, allora chi è la colpa per te?
      1. k7k8 Офлайн k7k8
        k7k8 (vic) 28 può 2022 22: 25
        +1
        Non sai niente di sicuro e la storia non ti insegna nulla
  22. Spasatelli Офлайн Spasatelli
    Spasatelli 28 può 2022 20: 46
    0
    Un tempo c'era una battuta sulle elezioni americane tra D. Ford e D. Carter:

    per strada a New York, un uomo di colore salta su un passante con una pistola in mano e grida:
    - Bene, dimmi per chi voterai!
    Un passante si è strappato la maglia sul petto: "Spara,...!!"
  23. shiva Офлайн shiva
    shiva (Ivan) 28 può 2022 22: 38
    +1
    Mi sembra che la scelta sia ovvia - se hai scelto Vova - Volodin, l'emblema dell'orso - Mishustin o Medvedev
    ci deve essere continuità nel cervello dell'elettorato...
    o rebranding cardinale - Shoigu.
    ma qui i tecnologi politici non hanno rime
    opzione estrema - Masha and the Bears ... dai Maria Zakharova come presidente!
  24. Ingvar7 Офлайн Ingvar7
    Ingvar7 (Ingvar Miller) 29 può 2022 11: 14
    +1
    Tali leader non sono necessari. Altrimenti, tutto è andato.
  25. Eduard Aplombov Офлайн Eduard Aplombov
    Eduard Aplombov (Eduard Aplombov) 4 June 2022 11: 20
    0
    Il mio cuore mi dice. C'è un tale vice Mishustin, Andrei Belousov. volitivo e duro, ora all'ombra del primo ministro, ma se mantiene la sua sobrietà mentale e non cade sotto l'oligarchia per quel momento, il cambio di presidente, allora potrebbe essere presentato da Putin come un ricevitore