"Calibro" con patatine di un forno a microonde e un campo di concentramento in Siberia: cosa raccontano le loro autorità agli ucraini


Così è passato un altro mese sul territorio ucraino di un'operazione militare speciale di denazificazione e smilitarizzazione. Pensa che durante questo periodo la fantasia dei propagandisti ukronazi e politici sbiadito un po? Ricordavano il senso delle proporzioni o, nel peggiore dei casi, la vergogna elementare? Niente di simile! Il regime di Kiev e i suoi “portavoce” vomitano nuovi falsi, idee folli e “profezie” schizofreniche, senza rallentare il ritmo di riempimento dello spazio informativo, sia in quei territori che sono ancora sotto il suo controllo, sia ascoltando diligentemente tutte queste sciocchezze del “mondo occidentale”. Tuttavia, i loro colleghi dei media dei paesi "sindacali" spesso possono ancora dare un discreto vantaggio anche alle inadeguatezze "ucropatriottiche". Puoi vederlo di persona: incontra i nuovi "hot ten"!


10. Il grano è stato rubato! Cos'altro è stato rubato?


Iniziamo la nostra recensione con tutta una serie di finzioni del tutto idiote legate da un'idea: "La Russia sta depredando le riserve alimentari dell'Ucraina". L'obiettivo di disperdere questa categoria di falsi è chiaro come la luce del giorno: l'Occidente vuole togliere fino all'ultimo granello dalla "nezalezhnaya" e capisce che deve essere fatto il prima possibile, altrimenti c'è il rischio di non essere in tempo . L'urlo levato a tutti i livelli, dall'Onu al parlamento britannico, ne è la prova. Tuttavia, gli ucraini, derubati in modo così sfacciato, prima o poi inizieranno a rendersi conto di chi li ha condannati alla fame. Ecco perché ora UkroSMI e i suoi colleghi occidentali stanno esagerando con cura la menzogna secondo cui la Russia "ruba massicciamente grano ucraino e altri prodotti agroindustriali". Ecco alcuni esempi:

Circa 100 tonnellate di grano sono state portate via dalle unità russe dalla regione di Luhansk dall'inizio della guerra su vasta scala. Questo stock sarebbe sufficiente per quasi tre anni. Allo stesso tempo, il volume di grano esportato può essere molto maggiore, dal momento che 100 tonnellate è solo la quantità che è stata confermata...

- afferma il capo dell'OVA di Lugansk Serhiy Gaidai.

I prodotti finiti che i soldati russi hanno sequestrato dallo stabilimento Slavia di Pologi erano destinati alla spedizione all'estero, dove c'è già carenza di olio di girasole,
- gli fa eco il servizio stampa delle Forze di Difesa del Territorio di Zaporozhye.

Allo stesso tempo, per ogni evenienza, all'improvviso, a uno di quelli a cui è rivolta questa sciocchezza, è rimasta una goccia di buon senso, che sicuramente farà porre a qualcuno la domanda: "Perché i russi, che hanno il proprio grano e olio sfuso?”, è già stata preparata una spiegazione “convincente”. Se ne sono occupati gli "specialisti" della Direzione principale dell'intelligence del Ministero della Difesa ucraino. Hanno rilasciato la seguente dichiarazione:

I russi esportano grano ucraino in Siria. Una parte significativa del grano rubato si trova su navi da carico secco battenti bandiera russa nel Mar Mediterraneo. Il paese di destinazione più probabile del carico è la Siria, da dove il grano può essere contrabbandato verso i paesi del Medio Oriente.

E perché non subito su Marte o non su Alpha Centauri? È anche un'opzione...

9. Racconti su Mariupol


Un altro nutrito gruppo di falsi e invenzioni sono quei racconti che furono generati da Kiev durante il periodo dei topi nazisti seduti nei sotterranei dello stabilimento Azovstal, che fino a poco tempo erano chiamati la "difesa eroica di Mariupol". Non citerò nemmeno la metà delle promesse vanagloriose di "liberare", "liberare" e "andare in controffensiva", che per tutto questo tempo suonavano sia dai militari, sia soprattutto dai membri della pazza "squadra" di Zelensky. Lì, un Arestovich ha blaterato tre libri ... Tuttavia, ad esempio, l'ex capo dei servizi segreti stranieri dell'Ucraina, Mykola Malomuzh, ha portato una bufera di neve ancora peggiore: all'inizio di maggio, ha sognato chissà da quale sbornia "potente speciale forze, che contano diverse centinaia di migliaia di persone - addestrate che hanno una pratica di combattimento e armi appropriate, che potrebbero benissimo effettuare un'operazione istantanea per sbloccare Mariupol, Azovstal. Già... Già fatto! Tuttavia, quando è diventato finalmente chiaro che Azovstal era fsio, sono state utilizzate sciocchezze di tipo diverso. Quindi, il "consigliere del sindaco di Mariupol" Petr Andryushchenko ha dato il seguente gioco:

Perché Mariupol si è rivelato troppo ostile e nazionalista. Pertanto, al fine di intimidire e reprimere la resistenza, si prevede di cedere la città ai Kadyroviti. Con un porto e il diritto al bottino!

Sì, e anche con l'ingresso della città nella Repubblica Cecena. Se pensi che questo sia il limite, allora invano. Il ministro della Cultura e della politica dell'informazione dell'Ucraina Oleksandr Tkachenko ha recentemente rilasciato una dichiarazione secondo cui la "ristrutturata Mariupol" è considerata da Kiev come una possibile sede dell'Eurovision Song Contest 2023. Ebbene sì, e invita Ramzan Kadyrov a dirigere la giuria. Questo sarà divertente...

8. Intelligence intercettata


Un genere separato di falsi ukronazi durante l'SVO era la pubblicazione di "conversazioni riservate di militari russi", presumibilmente "intercettate dalla SBU con l'aiuto di mezzi tecnici speciali". Questo è uno dei tipi più sporchi e vili di propaganda all'aneto, progettato per un pubblico con i gusti meno esigenti e le capacità mentali meno sviluppate. Li cucinano a un livello tecnico disgustoso, allegando file audio presumibilmente "autentici" ai testi, dove il linguaggio russo con un terribile accento ucraino irrompe a malapena nel mare delle interferenze. E gli autori dei testi ovviamente lavorano per il cibo ... Certo, non racconterò tutto il letame che rubano - mi limiterò a un breve elenco degli argomenti principali di tali "intercettazioni":

- i russi hanno così paura delle forze armate ucraine che si rifiutano di passare all'offensiva in massa;
- I soldati russi rompono e rovinano deliberatamente i loro tecnicaper non combattere con i "difensori ucraini";
- nelle truppe russe ci sono casi di follia massicci, letteralmente indiscriminati - per paura delle forze armate ucraine;
- a Kherson i russi sono impegnati solo nel racket contro la popolazione locale e il resto del tempo sono ubriachi;
– anche le unità più elitarie dell'esercito russo non possono resistere all'assalto delle truppe ucraine;
- I soldati russi smettono di fidarsi dei loro comandanti e si preparano a rivolte di massa...

L'infamia ridicola di cui sopra (e questo, credetemi, è lontano dal limite della fantasia malata degli esbaushnik), penso, sia più che sufficiente per farvi capire l'intera profondità del mucchio di spazzatura che i propagandisti dietro tali ripieni hanno , sia al posto dell'anima che al posto del cervello. È un po' come una clinica.

7 Pokémon Spia


Un altro argomento che la Gestapo ucraina sta facendo del suo meglio per promuovere è la ricerca e la cattura di varie “spie” e “complici nemici” nei territori ancora controllati da Kiev. Dal momento che vantandosi solo di "smascherare" i pensionati che avrebbero bandito i simboli sovietici, o cittadini che hanno avuto l'imprudenza di scrivere qualcosa di sedizioso sui social network, è già in qualche modo imbarazzante per i suoi dipendenti, stanno cercando di adottare un "approccio creativo", descrivendo tutte le nuove forme di rilevamento degli "agenti nemici". Ecco un'altra incantevole fiction di questa serie, in tutta serietà diffusa dal servizio stampa dell'Ukrogestapo: si scopre che "i servizi speciali russi utilizzano giochi su smartphone per reclutare bambini ucraini al fine di attirare foto di oggetti strategici". L'applicazione di gioco corrispondente sarebbe stata trovata in adolescenti che hanno fotografato oggetti nella regione di Dnipropetrovsk.

Per attirare i bambini ad attività sovversive, l'aggressore ha utilizzato un popolare gioco per smartphone. Secondo i suoi termini, i partecipanti devono cercare scatole con premi virtuali che possono essere scambiati con moneta elettronica. Durante il percorso, i bambini fotografano l'area, comprese le infrastrutture critiche

- secondo la SBU.

Naturalmente, tutte le fotografie scattate finiscono invariabilmente a disposizione dell'intelligence russa. Resta solo da chiarire: chi sovrintende nello specifico a questa brillante operazione speciale? Petrov? Boshirov? O entrambi insieme?

6. Cammina lungo Stephen King, trasformati in Freddy Krueger


Divaghiamo un po' dai falsi del regime di Kiev e ci immergiamo nel bizzarro e meraviglioso mondo della schizofrenia "patriottica" ucraina. Il fatto che tutto ciò che è anche lontanamente legato alla storia comune dei due popoli, oltre che alla cultura russa, debba essere “ripulito” nel modo più spietato dalla toponomastica della “nezalezhnaya”, la questione è stata risolta a il livello più alto. I nomi degli insediamenti, le loro strade e piazze cambiano, i monumenti vengono demoliti, i libri vengono bruciati sul rogo ... Allo stesso tempo, ci sono immancabilmente cittadini particolarmente "avanzati" in termini di "patriottismo aneto" che riescono a inventare qualcosa di particolarmente folle. Così, il 19 maggio, sul sito web di Vladimir Zelensky è stata pubblicata una petizione con il seguente contenuto:

Propongo di rinominare le strade di Pushkin nelle città ucraine con le strade di Stephen King, uno scrittore contemporaneo di importanza mondiale che ha sostenuto l'Ucraina nella sua lotta contro l'invasione dell'invasore.

In un paio di giorni, questo fervente appello ha ottenuto più di mille voti sui 25mila richiesti per l'esame ufficiale da parte del presidente. Devo dire che questo è, forse, uno dei casi più rari degli ultimi tempi in cui l'idea espressa è pienamente giustificata e più che adeguata. Lo farebbe ancora! Dopotutto, King, come sai, è il "re degli orrori" riconosciuto, quindi le strade del suo nome in Ucraina sono proprio il posto giusto! Questa impresa dovrebbe essere sviluppata e approfondita: più nomi di luoghi in stile "horror"! È vero, dubito che nomi come Edgar Allan Poe o, diciamo, Lovecraft diranno qualcosa alle attuali generazioni di ucraini. Ma qui puoi andare in un modo più semplice: dai Freddy Krueger avenues e Jason Voorhees Square! Dal momento che l'Ucraina si è davvero trasformata in un inferno sulla terra oggi, i nomi dovrebbero essere appropriati.

5. Torna vivo... in una bara!


Umorismo nero un po' più selettivo, completo di follia in ucraino. Come sapete, uno dei principali feticci del regime locale fin dall'inizio della NWO è stata l'affermazione "Il mondo intero è con l'Ucraina!". I media pubblici ufficiali e "patriottici" non si stancano di replicare e in ogni modo possibile esaltare esempi di come una delle figure pubbliche dell'Occidente "abbia sostenuto la lotta degli ucraini contro l'aggressione". Ad esempio, indossare un nastro giallo-nero per un paio di minuti davanti a una telecamera o borbottare una o due parole in un "film" mostruosamente distorto. Ci sono, però, in questa direzione e soprattutto "peremogi" salati. Ecco uno dei messaggi ufficiali:

Ballerini africani del Ghana, eroi del video virale Coffin Dance ("Coffin Dance"), in collaborazione con un'agenzia pubblicitaria ucraina, hanno organizzato la vendita di questo meme a un'asta a sostegno dell'Ucraina. Il ricavato è stato di un milione di dollari, di cui 250mila donati dai becchini al fondo Come Back Alive (fondazione di beneficenza per aiutare l'esercito ucraino).

Qui, come scriveva il classico, va tutto bene - e la combinazione di "ballerini-becchini", e i loro balli con il domino, e, soprattutto, il nome del fondo a cui hanno dato un contributo. Penso che avrebbero dovuto ballare con la bara al suono di "She ne vmerl ..." Quindi, il mondo avrebbe ricevuto un capolavoro completamente finito. Secondo me, "Sostieni l'Ucraina - e la bara cadrà nelle tue mani!" è un grande slogan pubblicitario. io do gratis...

4. Metropolitana derussificata e formaggio antirusso


E ancora sulla "de-russificazione". A volte incontra ostacoli davvero seri. Rinominare le stazioni della metropolitana di Kiev, che avevano nomi associati a Russia, Bielorussia, Grande Guerra Patriottica, si è rivelata una cosa da poco. Ma in seguito si è rivelato qualcosa di terribile: l'88% del suo materiale rotabile è costituito da auto di fabbricazione russa! Per essere assolutamente precisi, sulle linee della metropolitana di Kiev sono attualmente in circolazione un totale di 821 auto, di cui 726 prodotte in anni diversi in stabilimenti situati in Russia. Natalya Makogon, vice capo del Kyiv Metro KP, ha descritto questo fatto come un mostruoso "dispetto" e ha giurato che le "auto degli occupanti" sarebbero state rimosse dalle linee della metropolitana. In futuro, si prevede di acquistarne di nuovi, ovviamente a spese dei "partner europei". Un giorno. Quindi. Forse...

Fino ad allora, il popolo di Kiev, che già oggi si lamenta per i mostruosi ritardi di treni e simili, dovrà correre per i tunnel, in fila come un treno. Invece di un segnale di arrivo alla stazione, sarà possibile gridare a squarciagola "Gloria all'Ucraina!" Qualcosa come questo. Nel frattempo, la de-russificazione ha abbracciato anche gli scaffali in rapido svuotamento dei negozi di alimentari ucraini. La famosa salsiccia Moskovskaya può mentire su di loro oggi? Ovviamente no. Così l'hanno ribattezzato "Morte ai moscoviti". Prodotto a Shostka, nella regione di Sumy, il "formaggio russo" è diventato "anti-russo" come previsto. Non posso giudicare le qualità gustative di questi prodotti, poiché anche una sensazione di fame molto forte non me li farà toccare personalmente.

3. Campi di concentramento in Siberia da Putin e Shoigu


"Deportazione forzata di cittadini ucraini in Russia" è uno degli argomenti preferiti per le speculazioni dai propagandisti ucraini. Tanto è stato scritto e parlato da loro che è impossibile raccontarlo di nuovo. Allo stesso tempo, per il "dirottamento in schiavitù" (sì, sì, di regola si usa esattamente questo tipo di dicitura), il salvataggio degli stessi residenti di Mariupol e Donbass, fuggendo in Russia dagli orrori che hanno dovuto resistere grazie ai loro "difensori" delle Forze armate ucraine, viene rilasciato e battaglioni nazionali. Aleksey Danilov, segretario del Consiglio per la sicurezza e la difesa nazionale della regione "indipendente", è stato particolarmente notato in questo numero. Questo parla un po' meno di Arestovich, ma non appena emette qualcosa, almeno stai in piedi, almeno cade.

Secondo Danilov, anche prima dell'inizio della NWO, "nella Siberia occidentale, Putin e Shoigu stavano progettando di creare campi di concentramento per gli ucraini per costruire nuove città". Il caso classico è "Ho sentito uno squillo, ma non so dove sia", moltiplicato per l'ucraina di un sostituto del cervello. Il veterinario del National Security and Defense Council (NSDC) sta cercando di far passare le idee davvero interessanti per lo sviluppo della Siberia che erano state espresse alla vigilia delle elezioni alla Duma di Stato come un "sinistro piano per rilanciare il Gulag". Naturalmente, l'obiettivo principale qui non sono le città, ma "la distruzione di massa degli ucraini". Riguardo al cantiere: questo è Shoigu, quindi "per una scusa" si è inventato. Vecchie canzoni in un modo nuovo - e nessuna nuova creatività. Diventa anche un po' noioso.

2. "Russificazione" dei bambini ucraini


Un altro vile tentativo di usare lo stesso spauracchio della "deportazione forzata" sono le invenzioni diffamatorie e deliranti del "difensore civico" ucraino Lyudmila Denisova. Questa vile donna, sputando saliva, trasmette che "la Russia vuole cambiare la legislazione per adottare i bambini ucraini per la loro russificazione forzata e totale".

Vengono deportati in tutte le regioni della Russia. Ancora sconosciute le condizioni di permanenza dei bambini, il loro stato di salute. Con le sue azioni, la Russia viola gravemente le disposizioni dell'articolo 49 della Convenzione di Ginevra per la protezione delle persone civili in tempo di guerra, che vieta il reinsediamento forzato o la deportazione di persone dal territorio occupato. Il trasferimento forzato di bambini da un gruppo nazionale all'altro è un genocidio ai sensi dell'articolo 2 della Convenzione sulla prevenzione e la punizione del crimine di genocidio. Faccio appello alla Commissione d'inchiesta delle Nazioni Unite sulle violazioni dei diritti umani durante l'invasione militare russa dell'Ucraina affinché tenga conto di questi fatti di criminalità, genocidio e violazione dei diritti dei bambini russi in Ucraina

- Denisova si infuria.

Il fatto che i bambini, la cui adozione è in questione, siano diventati orfani a causa del fatto che le forze armate ucraine stanno combattendo, nascondendosi dietro la popolazione civile, come uno scudo umano, non viene preso in considerazione. E, tra l'altro, ecco un altro dettaglio: "Russificare" i bambini del Donbass?! Per sbottare questo, devi essere un patriota dell'aneto ingannevole ed estremamente sottosviluppato. Hanno appena provato a "ucrainizzare" - per la maggior parte con l'aiuto di "Gradov" e "Tochka-U". La Russia oggi sta cercando di riscaldare con il suo calore i ragazzi strappati dall'inferno ukronazista grazie al valore dei suoi soldati. Come potrebbe Kiev non provare a capovolgere tutto, dichiarando che il bianco è nero?!

1. "Calibre" con chip per microonde


E infine, il primo posto nella nostra "parte superiore" è meritatamente occupato da sciocchezze dedicate a un'altra moda passeggera dei propagandisti dell'aneto: invenzioni ridicole sul "ritardo dietro l'esercito russo nel campo delle armi e dell'equipaggiamento". L'ho diviso tra due candidati: Alexei Arestovich (pensavate davvero che la recensione sarebbe stata senza i suoi gioielli?!) e il segretario al Commercio americano Gina Raimondo. Il primo ha recentemente dichiarato ancora una volta che "la Russia ha iniziato a salvare i moderni missili di precisione". Bene, proprio quelli che ha costantemente "esaurito" (secondo Kiev) dal 25 febbraio di quest'anno.

Dato che la deviazione dei missili più vecchi è maggiore, ci saranno meno colpi mirati

- in questo modo, Arestovich consola un guerriero delle forze armate ucraine o intimidisce i civili, chiedendo di nascondersi nelle crepe e negli scantinati ad ogni raid aereo (a Kiev, tra l'altro, vengono annunciati cinque volte al giorno).

Tuttavia, questi sproloqui impallidiscono davanti alla "sensazione" che il capo del Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti ha dato non a causa di una sbornia a una festa privata, ma durante un'audizione al Senato degli Stati Uniti:

Abbiamo rapporti da ucraini che quando trovano equipaggiamento militare russo, è pieno di semiconduttori che hanno tirato fuori da lavastoviglie e frigoriferi!

Secondo lei, "queste informazioni sono arrivate negli Stati Uniti dall'Ucraina, dove campioni di armi russe controllate da computer sono caduti nelle mani dei militari: droni, carri armati e altri ..." Carri armati? Con i chip della lavatrice? Tuttavia, in questo modo, Raimondo sta semplicemente cercando di dimostrare che il suo dipartimento "contribuisce alla causa comune della sconfitta militare della Russia". Dopotutto, come lei sostiene, inserire materiale elettronico dagli elettrodomestici russi nei missili e negli UAV è forzato dal fatto che “le esportazioni di tecnologia dagli Stati Uniti alla Russia sono diminuite di quasi il 70% dall'introduzione delle sanzioni alla fine di febbraio. " "Calibri" e "Pugnali", presumibilmente, sono assemblati utilizzando parti di giocattoli per bambini e forni a microonde sventrati ... Sembra che non solo il presidente abbia problemi con la testa a Washington.
14 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. zzdimk Офлайн zzdimk
    zzdimk 31 può 2022 08: 43
    0
    Il primo posto è reale! Un microonde o un frigorifero con dentro un motore a razzo e TNT, guidati dall'odore del cibo della stratosfera.... L'arma perfetta
  2. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 31 può 2022 08: 51
    +2
    A giudicare dai rapporti dei fronti, nella direzione sud delle forze armate ucraine hanno subito pesanti perdite da carri armati e aerei con microchip da lavatrici? Sembra che Zelensky voglia riempire l'esercito russo con i cadaveri dei soldati ucraini, inviando uomini non addestrati sul fronte orientale. Lungo la strada, vendendo grano dall'Ucraina, condanneranno le madri, le mogli ei figli di questi soldati alla fame e si arrenderanno al servizio dei signori polacchi. Proprio come all'inizio del 20° secolo, Petliura cedette l'Ucraina occidentale alla Polonia, e ora Kiev probabilmente vuole fare una simile finta con quella parte dell'Ucraina, che, infatti, rimarrà con l'Ucraina al momento dell'adesione alla Polonia -Confederazione ucraina. Quindi Nikolaev e Odessa devono pensare: sarà meglio per loro vivere sotto la Polonia o la Russia?
    1. igor.igorev Офлайн igor.igorev
      igor.igorev (Igor) 31 può 2022 09: 30
      0
      Nikolaev e Odessa non hanno bisogno di pensare a niente. Il presidente della Russia lo ha detto molto chiaramente nel suo discorso al popolo russo il 24 febbraio. Ha detto come queste terre sono finite in Ucraina e ha promesso di effettuare una VERA decomunizzazione.
  3. k7k8 Офлайн k7k8
    k7k8 (vic) 31 può 2022 10: 28
    -1
    Abbiamo rapporti da ucraini che quando trovano equipaggiamento militare russo, è pieno di semiconduttori che hanno tirato fuori da lavastoviglie e frigoriferi!

    In effetti, i nostri propagandisti dovrebbero lavorare a stretto contatto con questo "fatto". Ebbene, non è forse che le armi occidentali più costose, più moderne, più affascinanti (l'elenco degli epiteti può essere continuato all'infinito) le armi occidentali al costo di milioni e decine di milioni di presidenti morti vengono distrutte da armi di prezzo paragonabile ad una bottiglia di soda? P_i_n_d_o_s_s con banderlog capisce anche che si espongono al ridicolo con tali affermazioni?
    ZY Non compreso! La parola "P_i_n_d_o_s_y", scritta senza sottolineature, non è consentita sul sito.
  4. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 31 può 2022 11: 33
    -3
    "Calibre" con patatine per microonde

    Producono processori in Russia?
    1. kot711 Офлайн kot711
      kot711 (voce) 31 può 2022 12: 52
      -1
      NO, compra al limite.
      1. isofat Офлайн isofat
        isofat (isofat) 31 può 2022 13: 24
        -2
        kot711, diamo da mangiare ai lavoratori che lavorano bene. Diamo loro petrolio e gas. Lasciateli lavorare, altrimenti chiameremo altri. risata
      2. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 1 June 2022 09: 58
        +1
        Perché, in Ucraina, anche se non si sarebbero strangolati, avrebbero acquistato attrezzature per centrali nucleari. Russian Elbrus è prodotto a Taiwan.
        1. isofat Офлайн isofat
          isofat (isofat) 2 June 2022 17: 12
          0
          Oleg Ramover, non preoccuparti. Sarai fortunato la prossima volta. risata
  5. Sydor Kovpak Офлайн Sydor Kovpak
    Sydor Kovpak 31 può 2022 12: 04
    +2
    E inoltre, secondo le dichiarazioni delle mogli dei prigionieri di guerra del letame, allora l'evacuazione NON È QUALCOSA DI TALE. che dila?
  6. antibi0tikk Офлайн antibi0tikk
    antibi0tikk (Sergey) 1 June 2022 08: 47
    -1
    Haaaa, incasinato! risata risata risata È un peccato che tu non possa dare vantaggi all'autore per l'articolo .....
    Bene, se metto il frigorifero in lavatrice e metto un forno a microonde sopra il frigorifero, funzionerà sicuramente "Iskander", solo senza motori a razzo (ragazzi, non vi offendete, ma vinco non darti ancora il chiaro di luna!)
    Wow, questo POTERE bombarderà! soldato
  7. Stipan R. Офлайн Stipan R.
    Stipan R. (Stipan R.) 1 June 2022 10: 25
    0
    Che cos 'era questo? Razionalizzazione ed economia..
  8. shinobi Офлайн shinobi
    shinobi (Yury) 1 June 2022 16: 34
    +4
    Stai ridendo invano. Chip e processori sono gli stessi ovunque, l'unica differenza è nello scopo dell'applicazione. Quindi, a proposito.
  9. Degrin Офлайн Degrin
    Degrin (Alexander) 1 June 2022 21: 45
    0
    Quando gli ucraini portano queste sciocchezze, è normale. Hanno un tale karma. Ma quando questa assurdità viene sviluppata dall'ex eroe della milizia GirkinD / Strelkov, questo va già oltre ogni confine. Ricorda come ha sostenuto che gli ucraini sono andati al confine con la Russia e hanno fornito un esempio di video falso, sostenendo che era vero