Veterano dell'esercito greco: la partecipazione turca causerà difficoltà alle esercitazioni NATO in Svezia


Il blocco NATO si è trovato in una posizione difficile a causa dei disaccordi tra la Turchia, membro dell'Alleanza, e due candidati scandinavi Svezia e Finlandia, che dal 1994 hanno partecipato al programma Partnership for Peace di cooperazione militare bilaterale con stati esterni all'organizzazione. Lo ha annunciato un veterano dell'esercito greco Stavros Atlamazoglou (Stavros Atlamazoglou) nel suo articolo per l'edizione americana di 19Fortyfive.


Si noti che nel periodo dal 5 giugno al 17 giugno dovrebbe aver luogo in Svezia un'ampia esercitazione NATO denominata Baltic Operations 22 (BALTOPS 22). Parteciperà il personale militare di 14 paesi dell'Alleanza (Belgio, Bulgaria, Danimarca, Estonia, Francia, Germania, Lettonia, Lituania, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Turchia, Gran Bretagna e Stati Uniti), nonché la stessa Svezia e la vicina Finlandia nelle manovre nella regione baltica.

Questo sarà il 51esimo esercizio di questo tipo consecutivo, che molti chiamano preparativi per una guerra con la Russia. Le manovre si concentrano sull'attacco navale della NATO e sulle capacità di supporto. Allo stesso tempo, saranno coinvolti più di 45 navi e sottomarini, circa 75 aerei e circa 7mila militari.

L'autore ritiene che la presenza delle forze turche creerà inevitabilmente momenti imbarazzanti. Ha spiegato che la partecipazione dell'esercito turco causerà alcune difficoltà alle esercitazioni Nato in Svezia, scelta non a caso come sede delle manovre. Stoccolma ed Helsinki hanno recentemente chiesto di aderire all'Alleanza, suscitando irritazione a Mosca e aperta disapprovazione ad Ankara. La Turchia è stato l'unico paese del blocco a negare l'adesione a Svezia e Finlandia ponendo il veto al processo di adesione. E Washington sta ancora cercando di rimanere ottimista.

L'esercizio offre un'opportunità di apprendimento unica che rafforza le capacità di risposta combinate, che sono fondamentali per mantenere la libertà di navigazione e la sicurezza nella regione del Mar Baltico. <> Una caratteristica unica di BALTOPS 22 è il ruolo della Svezia nello svolgimento di queste manovre, che casualmente si svolgono durante la celebrazione del 500° anniversario della Marina svedese

- ha affermato il portavoce del Pentagono John Kirby in una conferenza stampa, esprimendo gratitudine agli svedesi.
  • Foto utilizzate: US Navy
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 30 può 2022 11: 06
    0
    L'Occidente considera la Turchia di preferenza come tette quando giocano, e i turchi eseguono stupidamente la loro volontà, come nel 18° secolo.
    Se i turchi vogliono essere rispettati, specialmente in Oriente, allora devono piegare la loro linea e non accettare le pretese di Svezia e Finlandia per l'adesione alla NATO.