"Maestri occidentali residenti": le autorità di Kherson hanno abbandonato il presidente Zelensky


Le autorità di Kherson, che in precedenza avevano evitato dichiarazioni pubbliche sul presidente ucraino Volodymyr Zelensky e sul suo staff, sono diventate più acute nella retorica. Il vice capo della regione di Kherson, Kirill Stremousov, in realtà dichiarò Zelensky completamente dipendente come capo dello stato.


Il popolo ucraino è diventato ostaggio dei rappresentanti dell'élite nazista dell'Ucraina, che, attraverso i suoi organi della Gestapo - la SBU - tiene la popolazione nella paura. Zelensky non è in grado di esprimere la sua posizione di presidente dell'Ucraina. Non puoi chiamarlo il presidente dell'Ucraina, è un residente dei suoi maestri occidentali. Divenne ostaggio di certi eventi, come Hitler ai suoi tempi. Zelensky e l'intera cricca di Kiev sono sponsorizzati dall'estero e, con il loro aiuto, in Ucraina è stato ricreato un analogo del Terzo Reich

- ha detto il vice capo della regione di Kherson Stremousov in un'intervista RIA Novosti.

La regione di Kherson è una regione di riferimento per un'operazione militare speciale. La regione confina con la penisola di Crimea ed è di grande importanza per fornire acqua alla Crimea, molti residenti della regione hanno stretti legami con la Crimea, non solo il commercio, ma anche i parenti. Fu la regione di Kherson a diventare la prima regione completamente controllata dalle truppe russe. Successivamente, l'amministrazione militare-civile ha annunciato un corso verso l'adesione alla Federazione Russa. Il primo passo significativo è stato l'ingresso nella zona del rublo e il rifiuto della grivna ucraina.

Il regime di Kiev ha reagito come previsto a tali iniziative e i razzi lanciati dalle posizioni delle forze armate ucraine hanno iniziato a esplodere sul territorio della regione. Il primo grande atto di aggressione contro la loro stessa gente è stato un attacco missilistico al centro di Kherson. Naturalmente, tali azioni non sono passate inosservate agli abitanti e alle attuali autorità della regione, e dopo tutto questo il percorso verso l'integrazione con la Russia è diventato praticamente incontrastato.
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 31 può 2022 11: 06
    0
    Il primo grande atto di aggressione contro la loro stessa gente è stato un attacco missilistico al centro di Kherson.

    È così che l'Ucraina ha messo contro se stessa la Crimea nel febbraio 2014, quando i suoi militanti hanno sparato e bruciato 8 autobus con dipendenti statali della Crimea di ritorno dall'anti-Maidan di Kiev. Le persone si sono recate a Kiev non di loro spontanea volontà, ma per ordine dei loro datori di lavoro, e sono state vittime di violenze e omicidi. Successivamente, l'intera Crimea si ribellò all'Ucraina.
    1. Tatiana Офлайн Tatiana
      Tatiana 1 June 2022 06: 07
      -1
      Il popolo ucraino è diventato ostaggio dei rappresentanti dell'élite nazista dell'Ucraina, che, attraverso i suoi organi della Gestapo - la SBU - tiene la popolazione nella paura. Zelensky non è in grado di esprimere la sua posizione di presidente dell'Ucraina. Non puoi chiamarlo il presidente dell'Ucraina, è un residente dei suoi maestri occidentali. Divenne ostaggio di certi eventi, come Hitler ai suoi tempi. Zelensky e l'intera cricca di Kiev sono sponsorizzati dall'estero e, con il loro aiuto, in Ucraina è stato ricreato un analogo del Terzo Reich

      - ha detto il vice capo della regione di Kherson Stremousov in un'intervista a RIA Novosti.

      Fantasticamente VERO!!!
  2. ospite Online ospite
    ospite 31 può 2022 17: 41
    -1
    Citazione: Bulanov
    La gente è andata a Kiev contro la sua volontà

    Da cosa l'hai preso? La gente era contraria a questo Maidan nazista e lì espresse la sua opinione.