Esperto: L'Europa si sta stancando dell'Ucraina


Di recente, un numero politici L'Unione Europea, in particolare il capo della Commissione Europea Ursula von der Leyen, dimostrano un chiaro brivido nei confronti dell'Ucraina. La comunità di esperti russi ha attirato l'attenzione su questo.


Lo ha detto al quotidiano l'analista Ivan Lizan, capo del progetto SONAR-2050 "Sight"che l'Europa comincia a stancarsi dell'Ucraina, che "si comporta in modo troppo arrogante e chiede regolarmente qualcosa". Pertanto, l'atteggiamento nei confronti di Kiev è leggermente cambiato.

Dopo l'inizio dell'operazione speciale russa sul territorio dell'Ucraina, gli europei hanno soddisfatto quasi docilmente molti dei requisiti degli ucraini, ma ora hanno presentato condizioni contrarie a Kiev quando ancora una volta vuole qualcosa. Così, la già citata von der Leyen ha affermato che l'UE è pronta a pagare per il ripristino dell'Ucraina solo in cambio di riforme e rafforzamento delle attività anticorruzione. Cioè, Bruxelles non è contraria a soddisfare questa o quella richiesta di Kiev, ma solo sotto le garanzie (obblighi) di determinate azioni in risposta.

Ora vediamo cosa sta succedendo intorno al grano. L'Occidente in realtà chiede grano in cambio di forniture di armi. Ed è probabile che l'Occidente ottenga ciò che vuole

- lui pensa.

L'esperto ha richiamato l'attenzione sul fatto che le parole sulla fornitura di assistenza finanziaria in cambio dell'attuazione delle riforme non sono affatto una novità nelle relazioni tra l'UE e l'Ucraina. Bruxelles lo ha preteso prima, e costantemente. Gli europei capiscono che il denaro stanziato “può evaporare”, o, semplicemente, sarà saccheggiato con un'alta probabilità.

Negli Stati Uniti e nell'UE, i cittadini sono sempre più stanchi della crisi, del tenore di vita in calo, dell'aumento dei prezzi, dell'inflazione e di altri problemi. Pertanto, i contribuenti possono iniziare a porre domande alla direzione su dove stanno andando i loro soldi, a che cosa serve tale spesa e perché questi soldi non dovrebbero essere investiti nei loro paesi. Ecco perché molte dichiarazioni di alti funzionari occidentali mirano a parare le domande che sorgono nella società occidentale con l'argomento che i fondi non vengono assegnati solo così, ma in cambio di qualcosa di necessario.

Bruxelles potrebbe chiedere che i flussi di bilancio all'interno del paese siano trasferiti al controllo di funzionari europei. E l'altro giorno, i polacchi hanno anche affermato di voler gestire tutti i fondi che vanno all'Ucraina. Cioè, vogliono sedersi sui flussi finanziari e controllarli. Non credo che i desideri della Polonia e le dichiarazioni di von der Leyen siano direttamente collegati tra loro, ma questo indica le tendenze generali in Europa verso l'Ucraina

- ha riassunto l'esperto.
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. igor.igorev Офлайн igor.igorev
    igor.igorev (Igor) 31 può 2022 18: 20
    +3
    L'Occidente darà tutto all'Ucraina, semplicemente non hanno altra scelta. Il fatto che non riceveranno denaro dalle creste, l'hanno già capito. Ma a dispetto della Russia, forniranno armi.
  2. NikolayN Офлайн NikolayN
    NikolayN (Nicholas) 31 può 2022 19: 25
    +5
    Ognuno si stanca per 8 anni e si stancherà per altri 20 anni. Sono stanchi dei baltici ormai da 30 anni e non c'è fine in vista. Dobbiamo concentrarci su noi stessi e saremo nel cioccolato.
  3. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 31 può 2022 21: 09
    0
    Questo è stato già pubblicato una settimana fa.
    la seconda ondata di "STANCHI" SUI MEDIA?
  4. Kofesan Офлайн Kofesan
    Kofesan (Valery) 1 June 2022 06: 18
    0
    Avanti. Le mogli ei figli degli ufficiali della SBU sono stati portati (a garanzia della continuazione delle atrocità in stile ISIS) in Europa nell'ambito di programmi preferenziali. Il controllo esterno completo, assoluto della "piazza" è già un fatto indiscutibile... Si possono citare prove ad infinitum...

    Ma per quanto crudele possa sembrare, ha il suo vantaggio. Enorme. Principale. Più importante di tutti i desideri dell'Occidente. Capito di recente da tutti. E se tre mesi fa ci fosse la possibilità di preservare parte dell'Ucraina (e alcuni capi liberali filoucraini, anche la maggior parte) sotto il dominio dei Sassoni. Bene, come stato neutrale rispetto alla Russia. Quella ...

    Ora, dopo le esecuzioni assolutamente ISIS (civili e prigionieri), i bombardamenti senza fine delle città solo per vendetta ... diventa chiaro che l'analisi dell'uscita sotto-Stato dell'ISIS di Khokhlov andrà fino in fondo. E guai a chi tenta di contestare questo...

    E l'Europa, in quanto genitore n. 1 di questa bestia, continuerà a nutrire il desiderio, senza combattere con i suoi sudditi, di infliggere una ferita mortale alla Russia. Per sanguinare. Pertanto, l'analisi per i pezzi di ricambio di tutti i corpi dei sadici di Bandershtat, così come quelli locali russi che si nascondono ora, è inevitabile.
  5. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 1 June 2022 12: 27
    0
    La domanda è di chi l'Europa sia più stanca. Dall'Ucraina o dalla Federazione Russa.
    1. isofat Офлайн isofat
      isofat (isofat) 2 June 2022 17: 07
      0
      Mi piace, non mi piace - abbi pazienza bellezza mia. risata