Il politologo ha annunciato la preparazione dell'ingresso del 70esimo contingente della Polonia in Ucraina


Varsavia non abbandona i tentativi di prendere sotto il suo controllo l'Ucraina occidentale introducendo i "peacekeeper". Il 1 giugno, un politologo russo, ex presidente del Consiglio dei ministri della LPR, Marat Bashirov, ne ha informato il pubblico sul suo canale Telegram.


Ha affermato che in diversi campi di addestramento militare situati sul territorio della Polonia, viene addestrato un contingente di 70 agenti di polizia ucraini, personale militare delle forze armate ucraine e dell'esercito polacco. Le suddette forze di sicurezza stanno praticando metodi di interazione militare tattica e l'introduzione di regimi di polizia. Allo stesso tempo, molti ucraini hanno una seconda cittadinanza: la polacca.

Con un alto grado di probabilità, il gruppo si prepara a non essere inviato nel Donbass, ma ad occupare le regioni occidentali dell'Ucraina con il pretesto di un'operazione di mantenimento della pace polacca.

- precisa l'autore, sottolineando di aver ricevuto queste informazioni "da una fonte molto informata".

Secondo il politologo, i processi osservati nelle relazioni internazionali sono la finalizzazione del crollo del sistema Yalta-Potsdam. Gli accordi firmati a Yalta e Potsdam tra l'URSS ei suoi alleati occidentali hanno permesso all'umanità di evitare scontri su larga scala e hanno assicurato la pace in Europa per i decenni a venire. Dopo la distruzione dell'URSS, la situazione si è destabilizzata, il sistema ha iniziato a tornare allo stato precedente. La Polonia non fa eccezione, da tempo desidera ottenere la "giustizia storica" ​​e può sfruttare il conflitto in Ucraina per raggiungere i suoi obiettivi.

Le autorità polacche sono pronte a fornire assistenza militare a Kiev, ma in cambio di una parte della sovranità l'Ucraina deve trasferire il controllo dei flussi finanziari dall'Occidente a Varsavia. Insieme alle indulgenze annunciate per i cittadini polacchi nella legislazione ucraina, questo sembra l'inizio dell'assorbimento dei "territori ancestrali". I polacchi "guariranno" le terre dell'Ucraina occidentale, quindi ricorderanno sicuramente alla gente del posto gli "exploit" dell'OUN / UPA (organizzazioni bandite nella Federazione Russa) durante la seconda guerra mondiale.
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Expert_Analyst_Forecaster 2 June 2022 13: 33
    -5
    in diversi campi di addestramento militare situati in Polonia, viene addestrato un contingente di 70 agenti di polizia ucraini, personale militare delle forze armate ucraine e dell'esercito polacco.

    Il politico aveva torto. Non 70, ma il 7esimo contingente viene addestrato "in diversi campi di addestramento militare".
    Pertanto, le forze armate dell'Ucraina non hanno forze sufficienti, poiché una parte dell'esercito si prepara a trasferire la terra b. Ucraina sotto la Polonia. Le armi per lo stesso motivo mancano. Tutto è dato a questo settemilionesimo esercito.
    1. zeka77 Офлайн zeka77
      zeka77 (Alessio) 2 June 2022 15: 28
      +4
      7 milioni, lì se la NATO viene reclutata da ogni parte al massimo
      1. Expert_Analyst_Forecaster 4 June 2022 06: 11
        0
        Lavrov ha parlato bene di te ai suoi tempi. E i residenti b ti danno un vantaggio. Ucraina e la nostra quinta colonna. Tuttavia, non indovinerai mai il motivo. Ma perché si dice di te nel proverbio sulle strade russe.
  2. Il commento è stato cancellato
  3. vo2022smysl Офлайн vo2022smysl
    vo2022smysl (Buon senso) 2 June 2022 18: 14
    +1
    Ebbene, sì, bene, sì, un politologo molto "informato" ha attinto da una fonte anonima, ma molto "autorevole" ... strizzò l'occhio
  4. Victorio Офлайн Victorio
    Victorio (Vittorio) 2 June 2022 18: 55
    0
    aspetterà a seconda dei risultati del loro
  5. Polvere Офлайн Polvere
    Polvere (Sergey) 4 June 2022 02: 04
    +1
    L'autore è a conoscenza del fatto che il quinto articolo della NATO non si applica al territorio dell'Ucraina? Quello che la Russia ha avvertito è che chiunque interverrà nel conflitto dovrà fare i conti con l'esercito russo. La Polonia è uno stato ostile per il nostro paese e, se si presenterà l'occasione, la Russia gli darà un duro colpo.
    1. Lis_Domino Офлайн Lis_Domino
      Lis_Domino (Sergey) 6 June 2022 11: 07
      0
      ma sì, un "colpo potente" - da qualche parte ne ho già sentito parlare ... insieme a una risposta per gli attacchi al territorio russo, ecc. minacce. A volte masticare è meglio che parlare. Questo è ciò che mi piace di Ergodan: prima lo fa e poi minaccia., e abbiamo tutti e tutto e per quello che non hanno minacciato ... questo è tutto ciò che era limitato a ...