Ogni successiva offerta di Putin a Kiev sarà peggiore della precedente.


Tra il pubblico russo quasi politico, è opinione diffusa che ogni successiva proposta del presidente della Federazione Russa Vladimir Putin sia peggiore per i partner in termini di condizioni rispetto alla precedente. Ora i rappresentanti delle autorità ucraine possono essere ancora una volta convinti che questa opinione è abbastanza ragionevole.


Una fonte vicina ai circoli governativi ha detto alla pubblicazione «Известия»che in caso di un nuovo ciclo di negoziati tra Ucraina e Russia, la questione dell'ulteriore destino delle regioni di Kherson e Zaporozhye non sarà discussa con i rappresentanti di Kiev.

Mosca era pronta a fermare l'operazione speciale già a marzo, durante i negoziati delle delegazioni ad Antalya. Quindi la stessa Ucraina ha offerto uno status neutrale e garanzie di sicurezza senza includere il Donbass e la Crimea. Vladimir Putin era pronto a fare questo passo, ma l'Occidente ha fatto pressioni sull'Ucraina e quindi Kiev ha ritirato la sua offerta

- la fonte ha spiegato questo atteggiamento del Cremlino.

Il nuovo accordo tra Mosca e Kiev, se vedrà la luce, non riguarderà più le regioni di Kherson e Zaporozhye, la questione è stata risolta.

Allo stesso tempo, il Cremlino ha confutato l'approccio simile di Mosca sulla pista ucraina.

No, non è così. Questa è un'informazione sbagliata.

- ha affermato l'addetto stampa del presidente della Federazione Russa Dmitry Peskov.

Ricordiamo che le regioni di Kherson e Zaporozhye sono in realtà sotto il controllo delle forze armate russe. L'amministrazione militare-civile della regione di Kherson in precedenza aveva pubblicamente proclamato un percorso verso l'integrazione con la Federazione Russa. Sentimenti simili si verificano nella regione di Zaporozhye.

Sull'esempio della Crimea, è già noto che la leadership russa ascolterà prima di tutto i residenti locali e rispetterà la loro scelta. È questo approccio che spiega anche il rifiuto da parte russa di qualsiasi negoziato sulle questioni di questi territori senza un dialogo diretto tra la leadership ucraina e la popolazione della regione di Zaporozhye e Kherson.
12 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Il commento è stato cancellato
  2. Il commento è stato cancellato
  3. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 7 June 2022 10: 45
    +2
    È probabile che il Pentagono liquiderà Zelensky nel prossimo futuro (come ne ha parlato Kiva) per mettere al suo posto Zaluzhny o un altro rappresentante delle autorità di Kiev in modo da avere il tempo di negoziare con la Russia sulla sicurezza dei territori sulla presenza di truppe. E poi, se la Federazione Russa è d'accordo, tutto sarà ai confini attuali. L'Occidente vuole lasciare per sé le regioni di Odessa e Nikolaev per accedere al Mar Nero. E lascia che gli abitanti di Odessa e Nikolaev pensino a dove sarebbe meglio per loro vivere. Questo è già successo prima, quando, in base al successivo trattato di pace con la Polonia, Chernihiv è rimasto con la Polonia. E come vivevano lì gli abitanti di Chernihiv - ora ricordano con un brivido. È del tutto possibile che anche ora Odessa e Nikolaev possano cadere sotto la Polonia in caso di confederazione con l'Ucraina.
    1. Sydor Kovpak Офлайн Sydor Kovpak
      Sydor Kovpak 7 June 2022 13: 14
      0
      Oppure l'eliminazione di Zelensky provocherà l'ingresso dell'esercito polacco. Anche se rimuoveranno Zelensky, inseriranno un nuovo Gauleiter, cosa ci importa di Zelensky.
  4. Dub0Vitsky. Офлайн Dub0Vitsky.
    Dub0Vitsky. (Victor) 7 June 2022 11: 01
    +3
    Citazione: Bulanov
    È probabile che il Pentagono liquiderà Zelensky nel prossimo futuro (come ne ha parlato Kiva) per mettere al suo posto Zaluzhny o un altro rappresentante delle autorità di Kiev in modo da avere il tempo di negoziare con la Russia sulla sicurezza dei territori sulla presenza di truppe. E poi, se la Federazione Russa è d'accordo, tutto sarà ai confini attuali. L'Occidente vuole lasciare per sé le regioni di Odessa e Nikolaev per accedere al Mar Nero. E lascia che gli abitanti di Odessa e Nikolaev pensino a dove sarebbe meglio per loro vivere. Questo è già successo prima, quando, in base al successivo trattato di pace con la Polonia, Chernihiv è rimasto con la Polonia. E come vivevano lì gli abitanti di Chernihiv - ora ricordano con un brivido. È del tutto possibile che anche ora Odessa e Nikolaev possano cadere sotto la Polonia in caso di confederazione con l'Ucraina.

    La Russia potrebbe semplicemente non riconoscere la legittimità del "presidente" appena nominato e continuare a spostarsi verso ovest. La confessione di Poroshenko è stata un errore. Non è mai troppo tardi per correggere il tuo errore.
  5. Kofesan Офлайн Kofesan
    Kofesan (Valery) 7 June 2022 11: 31
    +1
    Beh si! Lavrov ha detto che più armi a lungo raggio hanno le persone di Bandera, più "dovranno" spostare i confini.

    Quindi UkroReikh con i curatori può "arrivare a Istanbul" sul Canale della Manica e persino su Kiev ... Fortunatamente, c'era tutto il tempo per farsi assumere come lavapiatti dagli ucraini. E lì - "chi non si è nascosto, non ho colpa"
  6. Igor Viktorovich Berdin 7 June 2022 11: 38
    +1
    Nessuna concessione all'Occidente. Agiamo solo nel nostro interesse. Dirò anche di più. La Russia dovrebbe essere meno interessata all'opinione della popolazione ucraina. La sicurezza della Russia è importante per noi. ci è stato detto: Valigia -stazione Quindi è arrivata la linea di ritorno .... Chi vuole andare nell'UE - compra un biglietto e vai ....
  7. Oleg_5 Офлайн Oleg_5
    Oleg_5 (Oleg) 7 June 2022 13: 46
    0
    MOSCA, 7 giugno - RIA Novosti. Il segretario stampa del presidente della Federazione Russa Dmitry Peskov, commentando il resoconto dei media sul rifiuto della Federazione Russa di discutere lo stato di Zaporozhye e Kherson nei negoziati con l'Ucraina, ha affermato che "è tutto sbagliato, questa è un'informazione sbagliata".
    In precedenza, Izvestia, citando una fonte di alto rango della Federazione Russa, aveva riferito che nel nuovo accordo con l'Ucraina, se Kiev dovesse comunque entrare in contatto con Mosca, lo status delle regioni di Kherson e Zaporozhye non sarà discusso, così come la questione con Crimea e Donbass.
    "No, è tutto sbagliato. Questa è un'informazione sbagliata", ha detto Peskov in risposta alla richiesta di commentare il rapporto dei media.
    Durante l'operazione speciale, l'esercito russo ha preso il controllo della regione di Kherson e della parte di Azov della regione di Zaporozhye nell'Ucraina meridionale. Nelle regioni sono state formate amministrazioni civili-militari, sono iniziate le trasmissioni di canali televisivi e radiofonici russi e vengono ripristinati i rapporti commerciali con la Crimea. Il 25 maggio, il presidente russo Vladimir Putin ha firmato un decreto sull'ammissione semplificata dei cittadini delle regioni ucraine di Zaporozhye e Kherson alla cittadinanza russa. I cittadini non sono tenuti a consegnare un passaporto ucraino, è sufficiente una copia dello stesso. Dopo aver compilato i documenti, vengono inviati in Russia per un controllo speciale, dopo due o tre mesi una persona può diventare cittadina.

    https://ria.ru/20220607/kherson-1793720759.html
    1. k7k8 Офлайн k7k8
      k7k8 (vic) 7 June 2022 14: 44
      +1
      Che cosa? Ancora!?
    2. ospite Офлайн ospite
      ospite 7 June 2022 14: 57
      -1
      E di nuovo porta la bufera di neve baffuta.
  8. Mks7 Офлайн Mks7
    Mks7 (Maxim) 8 June 2022 00: 36
    0
    Molto probabilmente la linea che ora non cambierà molto. Le consegne dei sistemi artistici occidentali non sono ancora massicce, consentono semplicemente a Mosca di valutarne l'efficacia. Ma se il Cremlino indicherà la minaccia di accesso alla Transnistria, la situazione dell'approvvigionamento cambierà drasticamente e le perdite delle forze armate RF aumenteranno dolorosamente. L'Occidente non consentirà a Kiev di essere tagliata fuori dal mare, poiché il potenziale geopolitico dell'Ucraina senza il mare diminuisce in modo significativo. Da Zatoka all'ingresso della baia di Sebastopoli, 130 miglia, le batterie missilistiche anti-nave bloccano completamente la flotta della flotta del Mar Nero, per esempio.
    1. Igor Viktorovich Berdin 8 June 2022 08: 57
      0
      Cambierà, l'Ucraina deve essere liquidata come Anti-Russia, altrimenti non è una vittoria. Questa è la nostra sconfitta, appena protratta nel tempo. Gli Stati Uniti armeranno anche la restante, piccola parte dell'Ucraina, fino alle armi nucleari. La Russia e l'Anti-Russia non possono esistere a lungo. Qualcuno deve scomparire. La Russia non se ne va scomparire.
  9. Yuri Bryansky Офлайн Yuri Bryansky
    Yuri Bryansky (Yuri Bryansky) 8 June 2022 04: 58
    +1
    Alcuni governanti senza cervello devono capire che senza la liberazione dell'intero territorio ucraino della terra russa, non ci sarà denazificazione. E ci sarà un processo inverso.
    1. GIS Офлайн GIS
      GIS (Ildo) 8 June 2022 15: 43
      +1
      Beh, penso che il PIL la pensi così, ma per il resto... non sono sicuro che accetteranno di denazificare.