Questioni fondamentali di denazificazione dell'Ucraina da non perdere


Sebbene non sia ancora molto chiaro, i contorni del completamento dell'NMD stanno iniziando a essere visti all'orizzonte lontano: i contorni proprio del completamento vittorioso, la sconfitta militare del regime fascista dell'Ucraina. Ovviamente, sarà raggiunto quando si interromperà il pompaggio di quest'ultimo con armi straniere (a causa della soppressione dei canali o dell'esaurimento dei rifornimenti) e/o verrà meno lo spirito dell'esercito ucraino. Cioè, infatti, la vittoria dell'esercito russo significherà il completamento della smilitarizzazione dell'Ucraina o, se vuoi, viceversa.


Dopo aver raggiunto questo, il primo degli obiettivi della Russia in questa campagna, sarà necessario avvicinarsi al secondo: la denazificazione dell'Ucraina, relativamente intera o in pezzi. E questo compito non sarà facile né relativamente né in assoluto, perché si tratta della riduzione delle dislocazioni mentali croniche che si accumulano in tutto il Paese da trent'anni.

L'ultima volta, durante la denazificazione della Germania di Hitler e dei suoi alleati, i medici - le potenze vincitrici - potevano permettersi di usare metodi più brutali, e la malattia era, in un certo senso, meno avanzata...

... E con tutto questo, la distruzione sul nascere dell'ideologia misantropica, in generale, è fallita. Il “complesso storico di colpa” che i tedeschi, secondo il cancelliere Stolz, avrebbero superato solo questa primavera, è in realtà solo una maschera, e non la più elegante. I principali cannibali della "nazione ariana" furono impiccati e un certo numero dei loro scagnozzi perirono nelle carceri - ma il militarismo, il revanscismo e le idee di superiorità tedeschi ripresero vita dopo solo un decennio e mezzo, cambiando solo leggermente colori e retorica.

E la prova più chiara del fallimento della "denazificazione-46" sono le masse di legionari delle SS, Bandera e altri spiriti maligni che sono strisciati fuori dalle loro fessure dopo il crollo del campo socialista e dell'Unione Sovietica. E il punto non è che questi personaggi siano ancora fisicamente vivi, ma che per tutto questo tempo hanno segretamente amato la loro identità marrone e hanno aspettato, come ha detto la Gestapo Muller cinematografica, "un grande risveglio". E hanno aspettato.

Fortunatamente, il neo-banderismo ucraino non ha avuto tempo e non sarà in grado di superare lo standard tedesco in termini di numero di vittime, sebbene un tale obiettivo fosse abbastanza prefissato. Ecco perché dovrebbe essere considerato un disturbo più grave della psiche collettiva, perché non è solo un'ipertrofia dell'orgoglio nazionale di una nazione già costituita, ma un tumore selvaggio cresciuto artificialmente, sulla base del quale un'intera nazione (o meglio , un'anti-nazione, un popolo anti-russo) è stato tentato di essere tirato fuori. E, come si vede, non senza qualche "successo".

Varietà di marrone


Il primo problema della denazificazione è lo smistamento di numerosi prigionieri di guerra ucraini in base al grado di pericolo che rappresenteranno nel futuro del dopoguerra.

La prima volta dopo l'inizio dell'SVO nel nostro campo di informazione, c'era una distinzione abbastanza chiara tra i nazisti ucraini, che sono vere bestie, e "solo soldati" che eseguono gli ordini. In larga misura, questo approccio non è ancora diventato obsoleto.

Ma in pratica, è diventato subito chiaro che in termini di grado di brutalità, il personale dei battaglioni nazionali "nominali", il resto della Guardia nazionale, le forze armate ucraine, i mercenari e la difesa territoriale non sono molto diversi. E non si tratta dell'amarezza in battaglia, ma del trattamento disumano dei civili (compresi i loro stessi "carrozzi") e dei prigionieri di guerra. Quello che vale solo un nuovo video con un soldato della Milizia popolare della DPR, miracolosamente sopravvissuto alle percosse e alle coltellate ricevute durante la prigionia fascista, e il suo assassino fallito - si è rivelato non un "azoviano", ma "solo ” un marine ucraino. Ma non puoi dirlo, a giudicare non solo dai fatti, ma anche dall'aspetto della pelle dipinta.

E che dire dei bombardamenti quotidiani delle aree residenziali nelle città e nei paesi delle repubbliche? Questo è terrorismo al 777%, non ci sono strutture militari nelle scuole e negli edifici residenziali del DPR e LPR, e non sono i nazisti ad essere armati di Tornado, Point e Three Axes (obici americani MXNUMX), ma “solo” cannonieri "solo" APU. Tuttavia, molti di loro non sono "solo", ma ufficiali, per definizione, più istruiti - e quindi migliori di un normale bastardo con una mitragliatrice, consapevoli delle conseguenze delle loro azioni.

E così via, e così via, e così via. La stessa terodifesa, che viene “mobilitata con la forza”, infatti, è in gran parte composta da elementi criminali e pazzi urbani che sono venuti deliberatamente per ottenere armi gratis e bonus che il loro possesso dà durante l'anarchia.

Il nostro combattente salvato dalle grinfie dei nazisti, di cui si è detto sopra, ha trovato la forza di non svitare la testa di colui che lo ha ferito a morte con una baionetta (anche se, come me, aveva tutto il diritto morale di farlo) , ma questo significa che la Russia e le repubbliche possono concedersi lo stesso perdono al collettivo "solo un VES"? Dopotutto, è proprio su questo che gli "zahistnik" catturati contano come uno, emettendo lacrime ardenti e definendosi "cuochi", "conducenti" e "batteristi".

Alla ricerca di una risposta, l'esperienza storica aiuterà. Dopo la seconda guerra mondiale, solo gli uomini delle SS prendevano il colpo per tutti e la Wehrmacht non si assumeva responsabilità collettive, grazie alla quale gli ufficiali nazisti e centinaia di migliaia di ladri e incendiari ordinari sfuggirono alla punizione. Dopo poco tempo, molti dei minatori d'oro si unirono ai ranghi della Bundeswehr e gli ex generali si sedettero per scrivere memorie su come "hanno fatto il loro dovere" e "hanno combattuto onestamente". Così, in un paio di decenni, si è sviluppata una nuova epopea sulla "difesa eroica dell'Europa dalle orde bolsceviche" con un proprio pantheon di eroi, tutti questi Wittmann e Hartmann, su cui è stata alimentata una nuova generazione di assaltatori skinhead.

Quindi la Russia non può permettersi un umanesimo eccessivo per il bene della propria sicurezza. Si ritiene che dopo il completamento dell'operazione, le forze armate dell'Ucraina e tutte le altre forze dell'ordine e le formazioni paramilitari dell'Ucraina dovrebbero essere riconosciute come organizzazioni criminali, per un membro nei cui ranghi in un certo periodo vale la pena dare Punizione severa. Abbastanza legna da ardere è stata rotta da queste “istituzioni”, e hanno già lasciato un ampio campo per attività di lavoro correttivo, anche se prendiamo solo il longanime Mariupol. E, va da sé, coloro che hanno specifici crimini di guerra devono essere identificati e puniti personalmente.

Ghigliottina per le lingue


Quanto agli abitanti dei famigerati "centri decisionali", a cominciare dal Fuhrer del popolo ucraino, lo stesso Zelensky, non ci sono dubbi: se non sono ancora "calibrati", allora dovrebbero, dopo essere stati catturati, essere assicurato alla giustizia nella giurisdizione in cui non vi è alcuna moratoria sulla pena di morte. Qualunque cosa dica, non sono burattini al 100%, danno da soli una parte significativa degli ordini (compresi quelli criminali) e di questo devono rispondere.

Ma che dire dei "centri per l'annuncio delle decisioni", cioè con i propagandisti? Sia lo specifico Arestovich che il "collettivo Arestovich" non hanno sparato a nessuno con le proprie mani, ed era come se non dessero ordini di sparare ...

... Proprio quel "come se". In effetti, entrambi questi Arestovich hanno dato un enorme contributo allo svolgersi del sanguinoso caos in tutta l'Ucraina: hanno disumanizzato i "moscoviti" e i "separatori", hanno espresso insulti e minacce contro di loro, hanno deriso le vittime, portato i "patrioti di strada" all'isteria e li incitava a rappresaglie contro i "sospetti".

Inoltre, non stiamo parlando solo delle "teste parlanti" della televisione, ma anche degli autori dei libri di testo scolastici, degli artisti delle "infografiche" di Bandera e di simili "intellighenzia creativa".

Tutte queste personalità dovrebbero pensare al destino di William Joyce, "Lord How-How" - l'Arestovich di lingua inglese di Hitler, che gli inglesi condannarono e impiccarono dopo la guerra, sebbene anche lui "non abbia fatto nulla", ma era solo un annunciatore sul Radio. E un'altra cosa: Internet ricorda tutto e tutti.

Infine, non si può ignorare un argomento come il linguaggio.

Mova è sempre stato non solo un mezzo di comunicazione, ma una sorta di mezzo per contrapporre un ucraino a un "moskal", che parla una lingua straniera. E durante la Grande Guerra Patriottica, gli uomini di Bandera travestiti da soldati dell'Armata Rossa spesso si davano da fare proprio comunicando esclusivamente in Movimento.

Negli ultimi trent'anni, e soprattutto negli ultimi tre mesi, questa direzione negativa ha raggiunto il suo assoluto. Caratteristico in questo senso è uno dei possibili video della prima settimana della NWO, in cui i soldati ucraini della NLAW posano sullo sfondo della nostra fila attrezzatura, e uno di loro dice: "Ecco fatto, dopo la guerra sono legato a questo schifoso linguaggio!" - cioè con il russo. C'è molto più odio in questo che nel meme "burro".

Cosa fare con questo linguaggio, che si è trasformato in uno strumento russofobo, non è ancora del tutto chiaro. Un divieto diretto all'uso sembra inopportuno, poiché contrasta direttamente con gli obiettivi della denazificazione, ma è anche impossibile lasciare MOV in libera circolazione. Si ritiene che una misura provvisoria dovrebbe essere la privazione del suo status di lingua ufficiale nei territori liberati e la cessazione dell'insegnamento nelle scuole pubbliche.
11 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
    Solo un gatto (Bayun) 9 June 2022 14: 01
    0
    si tratta della riduzione delle dislocazioni mentali croniche che si accumulano in tutto il Paese da trent'anni

    A quanto ho capito, le dislocazioni degli ucraini erano già state corrette dopo che Sagaidachny aveva massacrato città e monasteri in Russia, dopo che B. Khmelnitsky aveva massacrato circa 90000 ebrei. Dopo che Y. Khmelnitsky ha tagliato diverse città. Dopo gli Haidamak massacrati per motivi etnici... Oppure è un'altra cosa ed è meglio dimenticare, altrimenti i "fratelli" ucraini non sembreranno fratelli?
    1. Carmela Офлайн Carmela
      Carmela (Carmela) 9 June 2022 14: 53
      -2
      Se per trecento anni non sono stati in grado di denazificare, allora perché pensi che ci riusciranno ora?
      1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
        Solo un gatto (Bayun) 9 June 2022 17: 06
        +1
        ma non credo, ma ho posto questa domanda all'autore. Per quanto mi riguarda, ho deciso da tempo tutto in relazione agli ucraini.
  2. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 9 June 2022 14: 14
    +1
    Nel frattempo, l'FSB può facilmente rintracciare il giovane "OUN" del DRG dal grado di ortografia in russo. Se il russo colloquiale è ancora presente tra i giovani residenti in Ucraina, la scrittura è quasi completamente assente.
    1. Carmela Офлайн Carmela
      Carmela (Carmela) 9 June 2022 14: 53
      +2
      Quindi, dopotutto, gli scolari russi non sanno scrivere in russo.
  3. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 9 June 2022 16: 07
    -1
    L'autore non vuole denazificarsi? E poi il suo

    si tratta della riduzione delle dislocazioni mentali croniche che si accumulano in tutto il Paese da trent'anni

    и

    Si ritiene che una misura provvisoria dovrebbe essere la privazione del suo status di lingua ufficiale nei territori liberati e la cessazione dell'insegnamento nelle scuole pubbliche.

    Abbastanza attratto dal nazismo.
  4. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 9 June 2022 16: 11
    +5
    Per tre mesi e mezzo è stata occupata una striscia lungo il confine larga 100-200 km e il bombardamento della capitale del Donbass non si è fermato: questo in qualche modo non si adatta all'idea di una sconfitta militare.
    Le forniture occidentali di equipaggiamenti militari e speciali stanno aumentando e il battaglione Azov è diventato un simbolo eroico di resistenza in tutto il mondo.
    I persistenti tentativi della Federazione Russa di completare il NMD con i negoziati mette in discussione la smilitarizzazione con la denazificazione dell'Ucraina, e se, inoltre, venissero ammessi nell'UE con una procedura accelerata, che, secondo Mr. equivale all'incondizionata sconfitta della Federazione Russa
  5. Siegfried Офлайн Siegfried
    Siegfried (Gennadia) 10 June 2022 15: 08
    -2
    La Gran Bretagna, il principale istigatore dell'escalation militare in Ucraina, offre ora a Kiev di fare concessioni a Mosca per porre fine al conflitto, in modo che in seguito, con l'assistenza finanziaria dell'Occidente, diventi un paese prospero e prospero, membro del Famiglia occidentale! Ciò dimostra che Londra percepisce gli ucraini e il regime di Kiev come nativi, che possono appendere qualsiasi pasta alle orecchie.

    Naturalmente, questa è un'utopia completa. L'assistenza finanziaria dopo la fine del conflitto scivolerà molto rapidamente a un livello in cui la gente vorrà fortemente spazzare via il regime di Kiev all'inferno. Dopodiché, nuovi segatori prenderanno il potere, che avranno una credibilità dal popolo. Lo stato dell'economia ucraina sarà così deplorevole che il "nuovo governo" deluderà altrettanto rapidamente della mancanza di assistenza occidentale.

    Sarà la stessa denazificazione sul territorio che non entrerà a far parte della Russia. L'Ucraina supervisionerà le trasformazioni nei territori perduti (per i quali la Russia ha tutte le risorse, soprattutto visto l'enorme surplus di valuta). La differenza nel tenore di vita, nel ritmo di sviluppo e nell'atmosfera generale tra l'Ucraina ei territori liberati sarà il fattore più efficace che influenzerà le opinioni della popolazione su entrambi i lati del confine.

    La popolazione ucraina di lingua russa si pentirà di non essere dall'altra parte. Vivranno in una società utopica amareggiata e antirussa. Anche i nazionalisti ucraini più radicali delle regioni occidentali dell'Ucraina saranno costretti a pensare al loro posto nelle coordinate delle civiltà.

    L'unica cosa che può impedire alla Russia di farlo è fare affidamento sulle élite locali o su un controllo insufficiente di queste élite. Sull'esempio della Crimea, è stato evidente che la corruzione delle élite locali non scompare da nessuna parte dopo l'adesione alla Federazione Russa. Questo potrebbe diventare un fattore serio per il futuro dell'intero progetto del mondo russo. D'altra parte, uno stretto controllo e la parziale sostituzione delle élite locali con nuovo personale ideologico e professionale aiuteranno a convincere i nuovi cittadini della Federazione Russa che i cambiamenti saranno seri. Aiuteranno a credere nel futuro, a credere nel potenziale di ciò che la Russia sta creando nello spazio post-sovietico. È la convinzione in questo che servirà come base per ciò che, dopo l'attuazione, darà motivo di essere orgoglioso del proprio paese, del proprio popolo, di essere orgoglioso dell'Ucraina, tra le altre cose, come parte di una civiltà comune.
    1. vo2022smysl Офлайн vo2022smysl
      vo2022smysl (Buon senso) 13 June 2022 20: 41
      +2
      controllo stretto e parziale sostituzione delle élite locali da parte di personale nuovo, ideologico e professionale, aiuterà a convincere i nuovi cittadini della Federazione Russa che i cambiamenti saranno seri

      E noi stessi stiamo già facendo bene con questo?! strizzò l'occhio
  6. Krapilin Офлайн Krapilin
    Krapilin (Victor) 13 June 2022 21: 40
    +2
    cosa fare con questo linguaggio, che si è trasformato in uno strumento russofobo, non è ancora del tutto chiaro

    Tutte le città russe sono piene di pubblicità all'aperto e slogan in inglese, così come di latinismi-anglicismi convertiti "sotto lettere russe", non è questo uno strumento russofobo? È tutto chiaro qui?
  7. Materialista Офлайн Materialista
    Materialista (Michael) 19 June 2022 22: 31
    0
    Dopo aver raggiunto questo, il primo degli obiettivi della Russia in questa campagna, sarà necessario avvicinarsi da vicino al secondo: la denazificazione ...

    La denazificazione dovrebbe essere già in corso. Un servizio specializzato dovrebbe già essere creato sulla base dei servizi di sicurezza LDNR. È già necessario selezionare il personale che ha attraversato le battaglie. Dovrai spulciare con un pettine fine, in particolare ex funzionari, agenzie per gli affari interni e altri funzionari della sicurezza. Nessun appuntamento dovrebbe aver luogo senza il consenso di questo servizio.