Arestovich spaventa l'Europa con un esercito unito di 2 milioni di Russia e Ucraina


Aleksey Arestovich, consigliere del capo dell'Ufficio del Presidente dell'Ucraina, continua a chiedere regolarmente, con il suo solito cinismo, l'assistenza militare dell'Occidente all'Ucraina per continuare il confronto con la Russia. In una tradizionale conversazione sul canale YouTube "FEIGIN LIVE" (Mark Feigin è riconosciuto nella Federazione Russa come agente dei media stranieri), ha iniziato a intimidire l'Europa con un esercito unito di due milioni di Russia, Ucraina e Bielorussia.


A suo avviso, sullo sfondo di ciò che sta accadendo in Ucraina, i paesi occidentali devono tenere conto di diversi scenari per lo sviluppo degli eventi, poiché ciò incide direttamente sui loro interessi. Allo stesso tempo, ci sono stati in Occidente che capiscono tutto perfettamente e ci sono quelli che ignorano il pericolo rappresentato dalla Russia.

All'improvviso vince Putin. Agli 1,5 milioni dell'esercito russo aggiungiamo 500mila ucraini mobilitati ... Come combattono gli ucraini, tutti sono convinti? Tutti sanno che la Federazione Russa non ha vinto una sola guerra per diverse centinaia di anni senza gli ucraini, quando gli ucraini non hanno partecipato dalla sua parte. Ha vinto solo una guerra con la Georgia. In tutte le altre guerre in cui ha vinto, gli ucraini hanno combattuto lì. E tutto questo andrà in Europa. Dove sono tutti questi eserciti europei, che nella stragrande maggioranza dei casi sono truppe dimostrative divertenti, incapaci di risolvere i veri compiti di difesa del Paese e formazioni sovranazionali, come l'UE e la NATO? Dove fermeranno l'unione di Russia e Ucraina, se del caso, e anche la Bielorussia?

Ha detto.

Arestovich ha sottolineato che questo è precisamente l'interesse diretto dell'Occidente: fermare la Russia. Tuttavia, non tutti i paesi del mondo occidentale lo capiscono e aiutano adeguatamente l'Ucraina. Tra coloro che capiscono, ha citato la Polonia, i paesi baltici, la Gran Bretagna, gli Stati Uniti e il Canada, poiché "investono per intero". Ha ricordato che l'Estonia ha trasferito il 30% del suo potenziale militare all'Ucraina. Tallinn si rende conto che se i carri armati russi non verranno fermati oggi in territorio ucraino, domani saranno sul suolo estone.

11 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
    Solo un gatto (Bayun) 12 June 2022 09: 53
    0
    Tutti sanno che la Federazione Russa non ha vinto una sola guerra in diverse centinaia di anni senza gli ucraini.

    tutti sanno che in queste poche centinaia di anni non c'è stata una sola guerra in cui gli ucraini non abbiano combattuto dalla parte dei nemici della Russia ... Yatsenyuk in Cecenia ha avvicinato la vittoria della Russia?
    e questi 500mila ukrovoinov in Europa si arrenderanno immediatamente.
    1. Sydor Kovpak Офлайн Sydor Kovpak
      Sydor Kovpak 12 June 2022 11: 42
      +2
      E non molto tempo fa, l'esercito ucraino ha liberato Azovstal. (Da se stessi).
  2. Sydor Kovpak Офлайн Sydor Kovpak
    Sydor Kovpak 12 June 2022 11: 47
    0
    A quanto pare, qualcosa gli è stato finalmente spiegato .... Oppure ha capito da quale parola proveniva la lettera Z. Pertanto, ha cambiato le scarpe in aria.
  3. V Zarkov Офлайн V Zarkov
    V Zarkov (V Zarkov) 12 June 2022 12: 32
    -5
    Russ, i russi non sono slavi, come tutti i tipi di polacchi, cechi e stemmi. E come sono destinati a combattere i discendenti degli Sciti. E gli slavi nascono servi, schiavi.
    1. Nonno Wow Офлайн Nonno Wow
      Nonno Wow (Nicholas) 12 June 2022 12: 59
      +2
      Ebbene, storicamente, le tribù di Rus e Slavi sono state mescolate per molti secoli e, a differenza dei Transcarpazi e degli Hutsul, che si sono trasferiti dalla Polonia e dalla Cecoslovacchia, sono un unico popolo! Sono generalmente un tedesco etnico e le mie nonne sono native tedesche! Ma nonostante ciò, dal 2014, o meglio dall'autunno del 2013, sono nei ranghi della milizia, e me ne sono andato solo nell'autunno del 2016, dopo i disaccordi con Zakharchenko, poiché inizialmente ero contro l'umanità nei confronti del fascismo! E ora sono generalmente scioccato dalla svolta radicale degli eventi, quando gli assassini catturati vengono condannati a 17 anni di carcere con mantenimento a spese dei parenti delle persone che hanno ucciso! Quindi praticamente non ho niente da fare lì (nell'esercito), perché la mia logica e pedanteria tedesca sono ridotte in mille pezzi da questa idiozia! Hanno ucciso (diciamo) un bambino, ma hanno bisogno di essere perdonati, perché sono stati costretti e sono vittime bianche e pelose! Sì, devono essere fucilati senza processo e indagine, e non per fare da babysitter e pulire il moccio sui nazisti! Nel 1945 i tuoi nonni hanno già risparmiato il fascismo senza finirlo, e ora abbiamo quello che abbiamo! E di nuovo calpestiamo lo stesso rastrello!
      1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
        Solo un gatto (Bayun) 12 June 2022 15: 02
        0
        e cosa ci fanno i tedeschi con la loro pedanteria con i "profughi siriani" che possono mettere a testa in giù una donna tedesca giù per le scale? o è diverso? e "slavi" è un termine filologico. Questi sono i popoli che parlano la lingua slava. siano essi bianchi, neri o come un pappagallo con le ali.
      2. V Zarkov Офлайн V Zarkov
        V Zarkov (V Zarkov) 19 June 2022 11: 26
        0
        In tedesco coincidono anche i concetti di slavo e schiavo spregevole, e non è un caso. Ma i russi, ad esempio, Hitler nel Mein Kampf chiamavano l'unico grande popolo, perché questa è una tradizione europea. Quindi i russi e gli slavi non sono misti, ma diametralmente opposti ..
  4. Nonno Wow Офлайн Nonno Wow
    Nonno Wow (Nicholas) 12 June 2022 12: 42
    -2
    Bene, se prendiamo in considerazione che 3/4 degli ucraini sono russi e la nazione ucraina storicamente non esiste (questa è una nazione creata artificialmente attraverso "l'ucrainizzazione", che ha fallito con valore), allora 1,5mila russi possono unirsi a 500 milioni I russi, e poi la banda polacco-Bandera, che in realtà si può chiamare fascista-ucraina, non saranno molto bravi! Dopotutto, gli "storici" Hutsul e Transcarpazi sono pigri scrocconi che non sanno né combattere né lavorare e non vogliono!
    1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
      Solo un gatto (Bayun) 12 June 2022 15: 05
      -1
      3/4 non hanno un nome proprio lì ... ci sono russi, polacchi, ungheresi, ecc. che si chiamavano ucraini e gli altri, come li chiamavano, saltano. prima degli ucraini erano Piccoli Russi, Circassi... e come si chiamano? dove cibo più soddisfacente e insulti? Gli europei per esempio.
  5. NikolayN Офлайн NikolayN
    NikolayN (Nicholas) 12 June 2022 20: 04
    -1
    Mendicanti. Fammi leccare e poi mordo! Non un paese, ma un peccato. A quanto pare, lo sono sempre stati. Sì, infatti, non c'era un paese. Quindi, la periferia della Russia, arrabbiata per i loro complessi. Non sanno ancora quale vergogna per loro tutto questo finirà.
  6. Sergey Ochkivsky Офлайн Sergey Ochkivsky
    Sergey Ochkivsky (Sergey Ochkivsky) 13 June 2022 10: 55
    -1
    L'ucraino NON è NAZIONALITÀ, ma APPARTENENZA TERRITORIALE, dal 1991. - CITTADINANZA. Già nel 1648° secolo gli immigrati dal territorio ora chiamato Ucraina, che andarono a servire nel Commonwealth e si convertirono al cattolicesimo, si definivano la "nobiltà russa". I discendenti di nobili famiglie ortodosse sono cognomi così significativi per la storia della Polonia come: Vishnevetsky, Pototsky, Radziwill, Sangushko e altri. sono chiamati "popolo ucraino", "nostro popolo ucraino", "servitori ucraini", "popolo ucraino", "ucraini", cioè residenti di Smolensk, Lubutsk, Mtsensk. Con "ucraini" intendiamo le persone di servizio delle città ucraine - Tula, Kashira, Kozlov, Tarusa, Belev, Bryansk, Karachev, Mtsensk, reclutate per il servizio nella primavera del XNUMX in connessione con le voci sull'imminente attacco della Crimea a Mosca frontiere.
    I piccoli cosacchi russi erano già al servizio dello stato moscovita nel 1648, ma non erano chiamati "ucraini", ma "Cherkasy". Nella prima metà - metà del 1859° secolo in Polonia, la parola "ucraini" (Ukraińców) significava la nobiltà polacca in Ucraina. È interessante notare che Taras Shevchenko non ha mai usato la parola "ucraini". Già nel 1861-1899, lo storico Sergei Solovyov usò la parola "ucraini" per riferirsi ai residenti di varie periferie russe, sia siberiani che del Dnepr. Lesya Ukrainka ha firmato la propria traduzione in tedesco del monologo Amleto "Essere o non essere?..." (1917): "Aus dem Kleinrussischen von L. Ukrainska" (letteralmente: "Dal piccolo russo L. ucraino"). In altre parole, L. Kosach-Kvitka ha interpretato il suo pseudonimo non in senso etnico, ma geografico (residente in Ucraina). Ivan Franko, che scrisse di un unico "popolo ucraino-russo", si definiva un "Rusyn".Solo dopo la vittoria della Rivoluzione di febbraio del 1939 in Russia, la parola "ucraini" iniziò gradualmente a diffondersi. In senso etnico e come nome proprio, la parola "ucraini" ha finalmente messo radici a livello ufficiale solo con la creazione della SSR ucraina. In Galizia, ciò è accaduto solo dopo l'ingresso del suo territorio nell'URSS / SSR ucraino nel 1945, in Transcarpazia - nel XNUMX.