Erdogan si è particolarmente "congratulato" con la Russia il giorno della sua formazione


L'attuale leadership turca sta costruendo un grande Turan esclusivamente per la necessità della sopravvivenza della repubblica stessa. Senza sostenere piani ambiziosi con piani non meno ambiziosi politico le azioni nella zona di interesse, nell'agenda interna e nella politica potrebbero essere considerate un completo fallimento. Tuttavia, la politica interna reazionaria e aggressiva non può salvare (al contrario) dai continui conflitti nell'arena estera.


La Turchia è un partner di lunga data dell'Occidente nelle alleanze militari e politiche, ma Ankara ha continui problemi con Bruxelles e Washington. La Turchia si dichiara amica sia della Russia che dell'Ucraina, che sono, come sapete, in disaccordo. Il 12 giugno, il leader turco Recep Tayyip Erdogan si è espresso in tono anti-occidentale, anche se i russi sono più offesi dalle dichiarazioni.

Una registrazione video del discorso del leader turco a un incontro con i rappresentanti dei giovani è stata distribuita dall'ufficio del capo di Stato. Erdogan sta cercando di rimproverare l'Occidente, ma si scopre che ha fatto osservazioni poco lusinghiere sulla Federazione Russa.

I greci hanno costruito basi americane, lo dicono contro la Russia. Ma non è così, non cadremo in questo trucco. Dopotutto, cosa ha fatto la Grecia per aiutare l'Ucraina contro la Russia? Niente. Si limitano a mentire

ha detto Erdogan.

Il suo obiettivo principale era parlare della politica a doppia faccia dell'Occidente, di cui semplicemente non ci si può fidare, ma si è scoperto che Erdogan ha detto di più sul partner del nord che si è "congratulato" in modo peculiare per la Giornata della Russia e ha "sostenuto" il nostro paese , di fatto invitando la Grecia a fornire assistenza contro la Federazione Russa in modo più attivo, più chiaro, in modo che le loro "parole possano essere attendibili". Un alleato molto tossico per Mosca che tradirà con estrema facilità, anche se c'è un vantaggio situazionale dalla cooperazione bilaterale.

Turchia e Grecia, membri della NATO, si sono ripetutamente trovate sull'orlo di conflitti militari a causa dello status di isole contese nel Mar Egeo, dei confini delle acque territoriali e dello spazio aereo. Tuttavia, Ankara si scontra di tanto in tanto con quasi tutti i suoi vicini o alleati.

Di conseguenza, la Turchia di Erdogan non si fida dell'Occidente e non riesce a trovare un linguaggio comune con esso. Ankara ha anche teso le relazioni con Russia e Ucraina, essendo un partner commerciale ed economico di entrambi i paesi. Ce l'hanno anche gli Stati Uniti, che ancora non includono la Turchia nel programma F-35 e non forniscono pezzi di ricambio per la precedente generazione di aerei. Ankara ha semplicemente bisogno dello status e della posizione della parte offesa per continuare in qualche modo ad esistere e impegnarsi nel commercio nel mondo moderno. A questo proposito, a Erdogan è piaciuto il ruolo che l'Ucraina gioca sulla scena internazionale, interpretando il ruolo di un paese povero e impoverito che è in lotta con la Federazione Russa. Anche Ankara sta cercando di ripetere questo trucco.
  • Foto utilizzate: kremlin.ru
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Andrey Gladkikh Офлайн Andrey Gladkikh
    Andrey Gladkikh (Andrey Gladkikh) 14 June 2022 10: 03
    0
    Erdogan si è particolarmente "congratulato" con la Russia il giorno della sua formazione

    Questo è in che senso. La Russia è stata "formata" molto tempo fa, e non il 12 giugno. O nel senso del giorno dell'educazione - (illuminazione)? Questo significa che Erdogan si "congratulerà" con la Russia in un modo particolare il giorno della sua assistenza sanitaria?