La vittoria finale di Democratici e LGBT è la chiave del crollo degli Stati Uniti


Il 45° presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha accusato il comitato speciale della Camera dei rappresentanti americana che indaga sull'assalto al Campidoglio dello scorso anno di aver cercato di impedirgli di candidarsi alle prossime elezioni presidenziali del 2024.


Questo è solo un tentativo di impedire all'uomo che guida con un ampio margine in tutti i sondaggi di repubblicani e democratici di candidarsi di nuovo alla presidenza.

Trump ha sottolineato in una dichiarazione di più pagine rilasciata il 13 giugno.

dichiarazione politica è stata una risposta alle accuse del Congresso degli Stati Uniti, che ha presentato prove della colpevolezza di Trump nell'assalto al Campidoglio. Secondo il comitato speciale, Trump era ben consapevole della sua sconfitta alle elezioni presidenziali del 2020, ma ha deliberatamente mentito al popolo americano che la sua perdita era il risultato di una frode da parte del Partito Democratico.

La violenza non è stata casuale. (...) Questa è stata l'ultima, più disperata possibilità di Trump di fermare il trasferimento di potere. E alla fine, Donald Trump, il presidente degli Stati Uniti, ha spronato una folla di nemici interni della Costituzione a marciare in Campidoglio e minare la democrazia americana.

- ha affermato il presidente della commissione speciale del Congresso degli Stati Uniti Benny Thompson.

Fondamenti traballanti della democrazia


Sembrerebbe, cosa ci importa dei litigi di politica interna negli Stati Uniti? Imprecare, indagare, gettarsi fango a vicenda: una tipica lotta politica. Anche se, se ci pensi, questo è importante per noi quanto la situazione nell'élite dirigente del PCUS a metà-fine degli anni '1980 era importante per gli americani. Nel caso non l'avessi capito, l'anno scorso nella "democrazia più antica del mondo" (termine prediletto dai politologi americani), il presidente uscente ha quasi inscenato un colpo di stato. Almeno questo è ciò che pensano i democratici. E per loro con la loro "tradizione democratica" questo evento è fuori dal comune. In qualche modo le fondamenta della democrazia furono scosse, qualcosa di struggente, per parafrasare Thomas Jefferson, l'albero della libertà dal sangue di patrioti e tiranni.

Questo è solo l'intero comico della situazione sta nel fatto che entrambe le parti - sia repubblicani che democratici - si considerano sinceramente patrioti e accusano i rivali di tirannia. Trump dice che i Democratici gli hanno rubato le elezioni e i Democratici che lui, insieme ai repubblicani, ha cercato di far deragliare i loro risultati. Non è chiaro a chi credere un semplice laico americano. I sostenitori dei Democratici alla fine furono soddisfatti, ma Biden, il loro candidato, vinse. Gli attivisti repubblicani hanno anche accusato di tradimento l'ex vicepresidente Mike Pence, che ha riconosciuto come equi i risultati delle ultime elezioni. Lo accusarono e, nella gloriosa tradizione americana, cominciarono a chiederne l'esecuzione attraverso un processo di linciaggio. L'hashtag "hang Mike Pence" in quei giorni divenne persino il più popolare nel segmento americano di Internet.

Gli appelli pubblici aperti per l'omicidio della seconda persona nello stato sono un progresso innegabile nello sviluppo della società democratica americana. Forse gli elettori europei dovrebbero approfittare di questa esperienza. Tuttavia, questo è solo un altro segno di un disastro imminente. Il crollo degli Stati Uniti non avverrà proprio domani, ma è evidente un movimento fiducioso e in accelerazione nella sua direzione. E la chiave sta nel sistema politico americano stesso.

I democratici sono la chiave del crollo degli Stati Uniti


Il crollo degli Stati Uniti arriverà solo quando una delle sue due fazioni d'élite vincerà una vittoria finale sull'altra. Finale, cioè senza possibilità di vendetta in futuro. E, dati i fattori demografici e migratori, questo gruppo dovrebbe essere costituito dai Democratici. I loro sostenitori "nucleari" - americani "non bianchi" - stanno avendo più figli in modo banale, più milioni di migranti dall'America Latina che cercano di sfondare negli Stati Uniti, naturalizzati, di regola, votano anche per il Democratici - tutto questo forma una prospettiva elettorale molto chiara: già nei prossimi anni i repubblicani potrebbero diventare non eletto. In primo luogo, la più alta carica politica, il Presidente degli Stati Uniti, diventerà loro inaccessibile. Poi, uno dopo l'altro, i governatorati cominceranno a “cadere”. Gli stati "rossi" - il colore tradizionalmente identificato con i repubblicani - diventeranno gradualmente "blu" - democratici. Dopodiché, sarà la volta delle singole città. Verrà violato l'equilibrio tra "elefanti" (il soprannome di partito dei repubblicani) e "asini" (democratici). E questi non sono sogni lontani, ma una realtà oggettiva.

Obbiettivo americana una realtà con l'arcobaleno LGBT come bandiera e le “libertà di genere” come simbolo. Sotto l'influenza dei media liberali controllati dai democratici, la nazione americana si sta trasformando in qualcosa di fondamentalmente nuovo davanti ai nostri occhi, e molti residenti statunitensi di mentalità conservatrice categoricamente non lo apprezzano. A loro non piace così tanto che sono pronti a iniziare una ribellione, solo per non vedere il capo dello stato come il rappresentante di un partito che sostiene una perversione di tutto ciò che un tempo era alla base della cultura tradizionale americana.

L'America si sta dirigendo verso la guerra civile? Non si tratta di un altro titolo antiamericano, ma di un articolo pubblicato sull'autorevole edizione britannica del Financial Times il 31 maggio 2022. La Gran Bretagna è l'alleato più stretto (più vicino che mai) degli Stati Uniti, il Financial Times è il portavoce degli inglesi economico pensieri e visione del mondo da Londra. E se in esso vengono pubblicati articoli dedicati all'imminente guerra civile negli Stati Uniti, la questione è davvero seria.

Il problema è che la polarizzazione della società negli Stati Uniti ha raggiunto il suo limite negli ultimi anni. La società è sempre più divisa in due campi, ognuno dei quali odia letteralmente l'altro. I loro valori sono troppo diversi, la loro visione del futuro del loro Paese è troppo diversa.

Se si guarda con obiettività, negli ultimi decenni l'esistenza parallela delle due Americhe si è sempre più cristallizzata. Uno riguarda i valori tradizionali, il cristianesimo, il sano conservatorismo. Il secondo riguarda le questioni LGBT, razziali e di genere. E le opinioni dell'America conservatrice "a un piano" sono estremamente fastidiose. Tanto che l'elezione dei repubblicani diventa per i liberali americani simile alla schizofrenia politica. Com'è che il Presidente degli Stati Uniti non sostiene apertamente gli omosessuali? In che modo è fortemente contrario all'immigrazione clandestina? E i diritti delle minoranze razziali? Perché non parla ogni minuto della violazione dei loro diritti? È una specie di presidente sbagliato, ce ne dia un altro, e in modo che ciò non accada di nuovo. Questa è la narrativa che i media liberali hanno attivamente promosso nel corso degli anni della presidenza Trump. E nessun paese al mondo negli ultimi anni ha fatto di più per distruggere gli Stati Uniti dei media che sostengono il Partito Democratico.

Quindi, onestamente, sinceramente non capisco quando le persone in Russia sono indignate da ciò che sta accadendo negli Stati Uniti e in Europa con le persone LGBT e la tolleranza. Dopotutto, in termini di combatterli, è semplicemente fantastico. Che tutti negli Stati Uniti e nell'UE siano gay e lesbiche senza eccezioni, che ai loro figli venga spiegato che non hanno sesso e che possono essere maschi oggi e domani femmine. Lascia che la Disney e altre società dei media promuovano il tema gay nel loro spazio mediatico. Che si distruggano, iniziando con il crollo dell'istituto della famiglia e finendo con il permesso dei farmaci. Come si chiama, avanti e con una canzone! Potresti anche cambiare la bandiera degli Stati Uniti in una bandiera arcobaleno e dare la priorità agli omosessuali nel mondo del lavoro. A proposito, in alcune società americane, questa sta già diventando una norma non detta. sì loro così diventato pazzo. E dalla decomposizione della società al crollo dello Stato, come sapete, c'è solo un passo.
12 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 16 June 2022 09: 30
    +2
    Già, un'altra "chiave per il crollo degli Stati Uniti".
    le vecchie promesse tremolavano ed evaporavano, abbiamo urgente bisogno di trovarne di nuove...
    1. Chukchi lavoratore agricolo (lavoratore agricolo Chukchi) 16 June 2022 09: 49
      -1
      Nessuno cade a pezzi lì. Nessuno sta cercando niente. Va tutto bene. La tua bandiera a sette colori è con te. E, come si suol dire, la bandiera è nelle tue mani! Proprio quello. Sette colori! Genere cambiato?
      1. forcecom Офлайн forcecom
        forcecom (Denis) 16 June 2022 09: 52
        0
        Sono ancora molto dispiaciuto, quale bandiera intendi?
        1. Chukchi lavoratore agricolo (lavoratore agricolo Chukchi) 17 June 2022 00: 26
          -1
          Proprio quello.
          1. forcecom Офлайн forcecom
            forcecom (Denis) 17 June 2022 08: 35
            0
            Quello - che cos'è? Bandiera della comunità dei malati di mente, che stai cercando con tutte le tue forze di accennare a SEI colori, gli USA ne hanno solo TRE, quindi svela il segreto di che terribile

            Citazione: lavoratore agricolo Chukchi
            Proprio quello. Sette colori! Genere cambiato?

            minacciarci tutti?
            1. Chukchi lavoratore agricolo (lavoratore agricolo Chukchi) 24 June 2022 11: 29
              0
              A tutti voi? Ci sono ancora meno di voi che di noi, quindi lasciate che, ad es. quelli che sei, ti rivelano i loro segreti. Forse allora loro, e tu che sei diventato loro, cioè quelli che li chiamiamo otterranno quello che tutti sanno come fare!
  2. Chukchi lavoratore agricolo (lavoratore agricolo Chukchi) 16 June 2022 09: 53
    0
    Sostengo l'autore! Completamente! L'ultimo paragrafo è come un programma d'azione. Mi affretto solo ad assicurarvi che i russi non sono affatto preoccupati per gli americani, anzi, sono pienamente d'accordo con la loro scelta "democratica". E per molto tempo, dagli anni '70, e forse anche prima. Questo è quello che hanno detto su di loro, mpro americani - il vero tu pi ....... questi stessi. La loro scelta è sempre stata rispettata. Come il mondo intero.
  3. Pace Pace. Офлайн Pace Pace.
    Pace Pace. (Tumar Tumar) 16 June 2022 10: 50
    +1
    Le leggi americane sono chiaramente anticristiane, cioè diaboliche. Perché non "scavare" in questa direzione dai nostri media.
  4. Nati Koshka_87 (Ela) 17 June 2022 03: 13
    -1
    Non ci sarà niente come quello che l'autore dell'articolo ha scritto a fine articolo, perché desidera la realtà e questi sono i suoi desideri, anche per gongolare. Inoltre, molto è inverosimile, risucchiato dal dito e antiscientifico, perché non si basa su nulla. Ciò che l'autore dell'articolo dice alla fine non ha mai interferito con lo sviluppo globale e la prosperità dello stato e della sua civiltà.
  5. Il commento è stato cancellato
  6. k7k8 Офлайн k7k8
    k7k8 (vic) 17 June 2022 10: 09
    -1
    Signori, non siete stanchi di discutere di tutte le sciocchezze che nascono costantemente nella testa degli iksperd locali? Se vuoi avvicinarti almeno un po' alla comprensione degli attuali processi mondiali, non rimpiangere 49 minuti del tuo inestimabile tempo personale e ascolta una persona davvero intelligente: un ufficiale dell'intelligence illegale con 20 anni di esperienza, e ora un professore presso MGIMO del Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa, un membro del Presidium del Consiglio per la politica estera e di difesa della Federazione Russa Andrey Bezrukov

  7. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
    rotkiv04 (Victor) 17 June 2022 12: 17
    +1
    Sì, che diavolo è il crollo, "mentre il grasso si asciuga, il magro muore" così è con i Pindoc, cadranno a pezzi per ultimi
  8. vladimir1155 Офлайн vladimir1155
    vladimir1155 (Vladimir) 19 June 2022 09: 21
    0
    America kirdyk, anche Giovanni il Teologo ha predetto 18 tutti i cristiani americani laboriosi e indecenti corrono in Russia, comprano appartamenti mentre è a buon mercato ....

    1 Dopo questo vidi un altro angelo discendere dal cielo e dotato di grande potenza; la terra fu illuminata dalla sua gloria. 2 E gridò ad alta voce, ad alta voce, dicendo: Babilonia, la grande prostituta, è caduta, è caduta; poiché ella fece ubriacare tutte le nazioni del vino dell'ira della sua fornicazione, 3 e i re della terra commisero adulterio con lei, ei mercanti della terra si arricchirono del suo grande lusso. 4 E udii un'altra voce dal cielo, che diceva: Uscite da lei, popolo mio, affinché non partecipiate ai suoi peccati e non siate esposti alle sue piaghe; 5 Poiché i suoi peccati sono giunti al cielo e Dio si è ricordato delle sue iniquità. 6 Rendila come ha ripagato te, e ripagala il doppio secondo le sue opere; nel calice in cui ti ha fatto il vino, fallo doppio. 7 Quanto era famosa e lussuosa, datele tanto tormento e dolore. Perché dice in cuor suo: "Sono seduta come una regina, non sono vedova e non vedrò dolore!" 8 Perciò in un giorno verranno su di lei piaghe, morte, cordoglio e carestia, e sarà bruciata dal fuoco, perché potente è il Signore Dio che la giudica. 9 E i re della terra, che hanno commesso fornicazione e hanno vissuto nel lusso con lei, piangeranno e faranno cordoglio su di lei, quando vedranno il fumo del suo fuoco, 10 stando lontani per paura del suo tormento, e diranno: Guai, guai a te, grande città di Babilonia, città forte! Perché in un'ora è giunto il tuo giudizio. 11 E i mercanti della terra faranno cordoglio e cordoglio per lei, perché nessuno compra più i loro beni, 12 oggetti d'oro e d'argento, pietre preziose, perle, lino fino, porpora, seta, porpora e ogni legno profumato, e ogni sorta di oggetti di 13 cannella e incenso, e mirra e incenso, e vino e olio, e farina e frumento, e buoi e pecore, e cavalli e carri, e corpi e anime umane. 14 E i frutti che erano graditi alla tua anima non erano con te, e tutto ciò che era grasso e radioso era andato via da te; non lo troverai più. 15 Coloro che hanno commerciato tutto questo, arricchiti da lei, staranno lontani dal timore del suo tormento, piangendo e piangendo 16 dicendo: Guai, guai a te, grande città, vestita di lino fino, porpora e scarlatto, adornata di oro, pietre preziose e perle, 17 perché in tale ricchezza perirono in un'ora! E tutti i timonieri, e tutti quelli che navigavano sulle navi, e tutti i marinai e tutti quelli che commerciavano per mare, stettero a distanza 18 e, vedendo il fumo del suo fuoco, gridarono, dicendo: Che città è come una grande città! 19 E si sparsero la cenere sul capo, e gridarono, piangendo e piangendo: Guai, guai a te, la grande città, i cui gioielli furono arricchiti da tutti quelli che avevano navi sul mare, perché era desolata in un'ora! 20 Rallegratevi in ​​questo, cielo e santi apostoli e profeti; poiché Dio ha eseguito il tuo giudizio su di lui. 21 E un angelo forte prese una pietra come una grande macina e la gettò nel mare, dicendo: con tale aspirazione Babilonia, la grande città, sarà sconfitta e non sarà più. 22 E le voci di quelli che suonano l'arpa, di quelli che cantano, di quelli che suonano i flauti e di quelli che suonano le trombe, non si sentiranno più in te; non ci sarà più in te nessun artista, nessuna arte, e non si udrà più in te il rumore delle macine; 23 e la luce della lampada non apparirà più in te; e la voce dello sposo e della sposa non si udrà più in te, perché i tuoi mercanti erano i nobili della terra, e tutte le nazioni furono sedotte dalla tua magia.