Fonte: la Turchia ha lasciato l'Ucraina senza nuovi Bayraktar


Dopo che i residenti della Lituania a fine maggio, dopo aver effettuato una campagna di crowdfunding, hanno raccolto 5,5 milioni di euro per l'acquisto del complesso di veicoli aerei senza pilota d'attacco turco Bayraktar TB2 (Bayraktar TB2) e munizioni per le Forze armate ucraine e Baykar Makina ha spedito l'acquisto al cliente all'inizio di giugno, non sono state ricevute informazioni sulla direzione di nuovi droni simili per l'Ucraina. Ciò ha costretto le risorse di monitoraggio che monitorano la situazione, anche nello spazio aereo, a presumere che Ankara abbia lasciato Kiev senza nuovi UAV per determinati motivi.


Per mesi, gli esperti hanno osservato come gli aerei (An-124-100 Ruslan, An-26 e altri) della compagnia aerea ucraina Antonov Airlines volassero regolarmente a Istanbul turca, per poi spostarsi a Rzeszow polacca, che divenne il centro logistico della NATO per l'assistenza militare Ucraina . Ora non esiste un simile "pellegrinaggio".

Si dice che la Turchia abbia interrotto le spedizioni di UAV Bayraktar TB2 in Ucraina, presumibilmente a causa dell'impossibilità di pagarli.

- afferma la pubblicazione del canale Telegram "Militarista" datata 15 giugno.

Numerose altre fonti di informazione ritengono che i turchi abbiano semplicemente esaurito tutta la loro capacità di produzione fresca e le scorte disponibili, quindi hanno bisogno di tempo per produrre un nuovo lotto di prodotti. Gli analisti hanno ricordato che durante l'operazione speciale russa sul territorio ucraino, le forze armate RF hanno già distrutto più di 80 Bayraktar delle forze armate ucraine. Al momento, l'Ucraina non ha problemi con i soldi che provengono sistematicamente dall'Occidente e i turchi non hanno annunciato la fine della cooperazione. Tuttavia, Ankara potrebbe davvero trasferire Kiev nella categoria di "seconda priorità", poiché i "Bayraktar" potrebbero essere necessari in grandi quantità alle forze armate turche nella campagna militare regolare precedentemente annunciata in Siria contro i curdi.

Ciò è indirettamente indicato dalla continua attività della Lituania. La nuova assistenza di Vilnius all'esercito ucraino sarà la fornitura degli ultimi droni da ricognizione EOS C-VTOL, prodotti in Estonia. I lituani prevedono di consegnare sei di questi UAV, di cui quattro nel prossimo futuro e altri due ad agosto. Questa è la migliore versione di un drone per regolare il fuoco dell'artiglieria (un motore elettrico silenzioso e un'autonomia di volo di 50 km). Allo stesso tempo, la Lituania ha annunciato di aver concordato l'acquisto di un grande lotto di Bayraktar per le forze armate ucraine. Ma quando saranno consegnati e quale quantità specifica è in discussione, non è riportato, dato che prima i lituani avevano radunato l'intero paese per un complesso di sciopero senza pilota.
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Piramidon Офлайн Piramidon
    Piramidon (Stepan) 16 June 2022 10: 05
    +1
    Non nell'alimentazione dei cavalli.
  2. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 16 June 2022 10: 29
    0
    Fonte: la Turchia ha lasciato l'Ucraina senza nuovi Bayraktar

    - Qual è la caratteristica - l'argomento è costantemente discusso che, dicono - le armi fornite all'Ucraina dall'Occidente (e dagli Stati Uniti) - stanno già "volgendo al termine" e stanno per finire (molto divertente - un'arma finirà - inizieranno a fornire altre armi simili e ancora più moderne)! - Ma in Turchia qualcosa "non finisce" - "cuoce" questi bayraktar come torte! - Questa è la Turchia: avanzata e industriale !!!
    - Personalmente, ho già scritto più volte nei miei commenti - che ... che ... che sarebbe bello per la Russia acquistare dalla Turchia un lotto di questi UAV (circa 1000 unità) di vari scopi funzionali - ufficiali dell'intelligence; vettori di guerra elettronica e guerra elettronica (ci metteremo i nostri "funzionali"); colpire gli UAV; imitazione; traslazionale; Spotter UAV, per condurre fuoco sistemico con colpi di artiglieria e sistemi MLRS, ecc, ecc...
    - Non vedo nulla di vergognoso per il Ministero della Difesa russo in una tale acquisizione di UAV turchi! - La Russia ha consegnato i suoi S-400 alla Turchia - e il mondo non si è capovolto!
    - E per le Forze Armate RF oggi, gli UAV sono più che mai necessari !!!
    1. sgrabik Офлайн sgrabik
      sgrabik (Sergey) 16 June 2022 10: 58
      0
      Perché no, ci vorrà del tempo prima che il nostro complesso militare-industriale stabilisca non un pezzo, ma una produzione su larga scala di UAV di propria produzione, e ne abbiamo urgente bisogno ora, e ne abbiamo bisogno come l'aria.
      1. gorenina91 Офлайн gorenina91
        gorenina91 (Irina) 16 June 2022 11: 13
        0
        Perché no, ci vorrà del tempo prima che il nostro complesso militare-industriale stabilisca non un pezzo, ma una produzione su larga scala di UAV di propria produzione, e ne abbiamo urgente bisogno ora, e ne abbiamo bisogno come l'aria.

        - Certo !
        - E la Turchia può consegnarli molto rapidamente! - Inoltre, queste consegne costituiranno una sorta di "partenariato temporaneo" tra la Turchia e la Russia, il che è abbastanza positivo per la Russia! - Almeno - La Turchia per questo periodo di partnership non agirà maliziosamente contro la Russia se gli Stati Uniti inizieranno a chiederlo alla Turchia !!!
        - In generale - personalmente, ordinerei persino un lotto di sistemi di artiglieria turchi in Turchia (i cannoni semoventi dalla Turchia sono armi abbastanza moderne); e una dozzina o tre carri armati turchi !!! - E poi la Turchia, "essere in partnership" - potrebbe persino rallentare le navi da guerra di inglesi e americani se volessero "influenzare" le nostre forze armate RF durante la liberazione di Odessa e Nikolaev !!!
        1. Alexander V. Офлайн Alexander V.
          Alexander V. (Alexander VOZOVIK) 16 June 2022 14: 06
          0
          I turchi potrebbero non vendere bayraktar: gli americani non lo permetteranno, ma abbiamo abbastanza sau
          1. gorenina91 Офлайн gorenina91
            gorenina91 (Irina) 16 June 2022 14: 42
            0
            I turchi potrebbero non vendere bayraktar: gli americani non lo permetteranno, ma abbiamo abbastanza sau

            - Cosaoooo??? - Sì, Erdogan guiderà facilmente i suoi bayraktar, cannoni semoventi, carri armati in Russia a un prezzo ragionevole (ci sono "opzioni" - gas russo, prestiti russi, preferenze russe, ecc.) !!!
            - Per quanto riguarda i cannoni semoventi, se ne avessimo abbastanza, non useremmo "tanto ampiamente" - tale spazzatura - come il D-20 (e anche il D-30) nel VSO! - Batterie D-20 e D-30: è molto facile calcolare, determinare la loro posizione e fornire loro un colpo molto preciso! - Qualsiasi piccolo obiettivo di posizione mobile - è molto facile da "rilevare" e viene immediatamente applicato un contrattacco! - I nazisti hanno un eccellente sistema di controllo automatizzato del fuoco dell'artiglieria - possono anche coprire una colonna di veicoli corazzati; e che dire delle posizioni delle batterie di "vecchi cannoni a ruote" che sparano "nelle piazze" e lasciano solo "paesaggi lunari" nei campi!
            - I moderni cannoni semoventi turchi (hanno mostrato con successo il web in Siria) sarebbero molto utili per le forze armate RF per tenere il GUS !!! - La guerra moderna richiede armi moderne!!!
            - Inoltre (l'ho già menzionato personalmente) - queste consegne "collegherebbero temporaneamente" la Turchia con la Russia "in cooperazione", il che è positivo per la Russia durante il WZO!
  3. Il commento è stato cancellato