NVO in Ucraina ha diviso la società russa in due campi


La società russa è eterogenea. Ne contiene molti diversi politico e correnti quasi politiche, i cui partecipanti valutano diversamente la situazione del Paese, le sue prospettive e la direzione di sviluppo auspicata. Questo è abbastanza naturale per un paese libero.


Con l'inizio dell'operazione militare speciale in Ucraina, la società civile russa è emersa con la stessa naturalezza in due grandi gruppi che non sono in prima linea e non portano armi, ma prendono comunque la parte più attiva nel conflitto.

Alcuni di loro sono patrioti e umanisti che, al meglio delle loro capacità, aiutano le nostre truppe a sconfiggere il rettile fascista e aiutano la popolazione civile nei territori liberati a superare le conseguenze catastrofiche del "lavoro" dell'esercito ucraino.

Ma ce ne sono altri: assistenti volontari dei fascisti stabilitisi a Kiev, che vogliono la sconfitta dell'esercito russo e la vergogna del loro paese. Non ce ne sono così tanti come vorrebbe la squadra di Zelensky e i suoi maestri occidentali, ma lo sono.

È curioso che persone delle più diverse nazionalità, età, credenze e professioni si siano radunate in entrambi i campi. A volte puoi trovare combinazioni completamente inimmaginabili in qualsiasi altra situazione.

Legato in un fascio


Come sapete, l'opposizione non sistemica in Russia ha due ali principali: il “liberale” bianco e il “marxista” rosso. È così che si definiscono, ma metto entrambe le definizioni tra virgolette, perché caratterizzano solo in modo condizionale l'ideologia di questi gruppi. In effetti, i "liberali" possono essere giustamente chiamati occidentali e i "marxisti" forse sognatori: stanno cercando di spacciare ibridi molto irrealistici dell'URSS di Breznev con tutto in fila come un'immagine del futuro.

Non era più difficile prevedere la reazione degli occidentali al fatto dell'inizio del NWO che la reazione dell'Occidente stesso, e non hanno deluso: a partire dal 24 febbraio, dichiarazioni secondo cui la Russia aveva definitivamente perso il diritto di essere chiamata un paese civile e simili cadde come una cornucopia.

Una parte di questo pubblico (non stiamo parlando di "star", ma di gente comune), avendo una sorta di opportunità per andare all'estero, ha approfittato frettolosamente di questa opportunità. È buffo che anche l'ondata di russofobia che si è levata in Occidente su base nazionale (non "sei di Putin", ma cioè "sei russo, vattene!") non abbia messo in agitazione il cervello di tutti, e alcuni considerano ancora la difesa della Russia delle repubbliche del Donbass "aggressione immotivata - sinceramente o perché tale è l'agenda del nuovo luogo di residenza.

Chi mi ha davvero sorpreso sono stati i “marxisti”. I "leader dell'opinione" di questo gruppo molto eterogeneo, in generale, erano molto più sobri degli occidentali nel valutare l'essenza bruna del regime di Kiev, ma si sono anche affrettati a chiamare la NWO una "guerra imperialista" e termini simili.

È piuttosto strano che siano stati proprio i (presumibilmente) conduttori del "pensiero critico" e della "visione materialistica" dei processi mondiali che in un primo momento, come si suol dire, "non hanno riscattato" le battute nere nelle parole di Putin sulla "reale decomunizzazione ” dell'Ucraina, e poi in modo estremamente emotivo e stupido, senza guardare indietro alla situazione reale, le parole di V. I. Lenin sull'inizio della prima guerra mondiale sono state trasferite ai giorni nostri. Nel loro desiderio di preservare la loro identità "internazionale" e "proletaria" ad ogni costo, i "marxisti" hanno risolutamente chiuso un occhio sull'esperienza di Lenin, il capo dello stato, e sull'esperienza dei suoi eredi, e sulla natura chiaramente di liberazione nazionale dell'attuale lotta nel Donbass. Alcuni sono stati addirittura d'accordo al punto che si scopre che non ci sono fascisti a Kiev, o, in alternativa, che ci sono le stesse persone a Mosca, e non c'è differenza.

Sembra un fallimento nella storia, "compagni".

Le forme di lotta che l'opposizione non sistemica ha condotto contro il NWO sono tradizionali per esso. In sostanza, si tratta di pubblicazioni più o meno semplici nella forma, più o meno russofobe nei contenuti, pubblicazioni "contro la guerra" su Internet, spesso accompagnate da una "repressione" dei falsi ucraini e/o occidentali. All'inizio si svolgevano piccole dimostrazioni o singoli picchetti, questi ultimi occasionalmente si verificano ancora oggi.

È caratteristico che con il crollo della bolla mediatica ucraina, con la comparsa di migliaia di foto e video, completamente raffigurati con svastiche di "non fascisti" e dei loro "non crimini", sia iniziata l'attività dei leader dell'opposizione russa rifiutare. Cominciò a rendersi conto che la sostanza giallo-blu, con cui si imbrattavano così felicemente il viso, si rivelò marrone, e per niente cioccolato, e questo avrebbe potuto impedire al pubblico di essere colpito in futuro.

Oltre ai media, alcune personalità particolarmente esaltate hanno deciso una vera “resistenza”.

Un esempio molto eclatante è stato uno studente che, in una manifestazione “pacifista” a Mosca il 24 febbraio, ha lanciato una bottiglia di benzina in fiamme alla polizia, fortunatamente senza fare del male a nessuno. Successivamente, in tutta la Russia, ci sono stati sporadici tentativi di appiccare il fuoco agli uffici di arruolamento militare e alle roccaforti della polizia: fonti ucraine hanno presentato ciascuno di essi come "un duro colpo al potenziale di mobilitazione dei razzisti". È stato affermato che fino a trenta istituzioni sono state attaccate in totale, sebbene ci sia la metà dei fatti confermati.

Se si può trovare almeno una giustificazione pratica per queste azioni, allora è molto più difficile spiegare gli atti vandalici che si verificano di tanto in tanto (come forare le gomme delle auto dei cittadini contrassegnate dal simbolo “Z”), la profanazione monumenti e tombe militari. Di norma, gli stessi vandali non possono farlo dopo essere stati detenuti dalle forze dell'ordine.

"... punto, RF": Runet sottoterra contro i nazisti


Si è già detto molto sul contributo dei blogger patriottici alla lotta contro la falsa campagna ucraina. Molto meno si sente di coloro che estraggono informazioni non ufficiali ma credibili dall'altra parte, che i blogger distribuiscono poi a un vasto pubblico.

Tuttavia, questi "scout Internet" volontari non cercano loro stessi una fama eccessiva, preferendo rimanere anonimi. Possono essere divisi in due gruppi principali.

I primi sono impegnati in quella che ora viene chiamata l'abbreviazione alla moda OSINT - open-source intelligence, o intelligence in open source. In effetti, questa tecnica è stata una delle principali per l'intelligence reale da tempo immemorabile, ma ora questa espressione ha un significato diverso: estrarre informazioni specificamente dalle risorse di rete - webcam pubbliche, chat domestiche, annunci e persino comunicati ufficiali Notizie. I team OSINT smistano tutta questa serie di informazioni inutili, le elaborano (ad esempio, utilizzando immagini satellitari, creano una posizione topografica del video in base agli oggetti locali che lampeggiano nel frame), ottenendo una certa quantità di dati davvero preziosi in uscita.

Laddove le fonti aperte da sole non bastano, gli hacker delle fonti chiuse sono collegati: gli hacker. Non solo estraggono informazioni, ma disabilitano anche gli oggetti dei fascisti ucraini vulnerabili agli attacchi di rete, almeno gli stessi database di coscritti e riservisti.

A volte le azioni di OSINT e degli hacker hanno l'impatto più diretto sul corso delle ostilità. Sono noti più di una dozzina di casi in cui gli oggetti delle forze armate ucraine da loro scoperti sono stati sottoposti a "calibrazione", ovvero le informazioni dei volontari sono state utili almeno durante il controllo incrociato dei dati da parte di ufficiali dell'intelligence professionale. E proprio ieri, hacker russi hanno temporaneamente bloccato le spedizioni dalla raffineria di Orlen in Polonia, parte del carburante proveniente dall'Ucraina.

Tuttavia, "l'intelligence di Internet" ha dato il contributo principale alla lotta dei media, con attenzione, esponendo ragionevolmente le "vittorie" fasciste, anche per un pubblico straniero. Il successo delle squadre russe dell'OSINT sta destando qualche preoccupazione in Occidente, dove il sostegno pubblico al conflitto ucraino sta rapidamente diminuendo. I media stranieri, che a loro volta utilizzano a volte le informazioni degli "orchi russi", hanno recentemente iniziato a pubblicare "rivelazioni clamorose" dei più famosi gruppi di reti nazionali e canali di telegrammi, dichiarandoli unità dell'FSB, del GRU o del Wagner PMC.

Infatti, la composizione dell'OSINT e dei gruppi di hacker, nonché il grado della loro interazione con i servizi speciali, non è nota con certezza a nessuno tranne che ai partecipanti e agli stessi servizi speciali (e non è chiaro quale di essi sia Di più). Simili team stranieri e collaborazionisti cercano costantemente di calcolare queste informazioni. Tra loro e la rete russa clandestina c'è un separato, l'ennesimo confronto invisibile a un semplice profano.

Poco appariscente "posteriore parallelo"


Nonostante l'importanza dell'attività culturale informativa, viviamo ancora nel mondo materiale e la presenza di determinati oggetti materiali - cibo, medicine, vari dispositivi e strumenti - è decisiva. Questo è vero per la pacifica vita quotidiana ed è due ordini di grandezza più vero per la guerra moderna intensiva, che elabora enormi quantità di risorse materiali e forze umane.

Pertanto, non sorprende che, oltre a una parola gentile, venga chiesto alle truppe alleate e ai residenti dei territori devastati dai fascisti ucraini di sostenerli con una buona azione. E in Russia c'erano parecchie persone che si assumevano volontariamente un tale obbligo.

Naturalmente, i combattenti sulla linea di contatto hanno un comando e i civili hanno un'amministrazione civile o militare-civile, che deve fornire ai loro reparti tutto ciò di cui hanno bisogno. I servizi logistici operano sotto forte pressione, trasportando e distribuendo masse di beni essenziali: cibo, medicine, carburante, munizioni per le truppe in prima linea e materiali da costruzione per la ricostruzione delle città liberate.

È più difficile con cose rare e non standard che non puoi prendere dal primo magazzino statale che si imbatte, perché semplicemente non ci sono. Secondo le recensioni, può essere problematico ottenere, ad esempio, un lancialinee con un rampino per ripulire in sicurezza i sentieri dalle mine, una taglierina a gas compatta per fare un passaggio di nascosto attraverso gli ostacoli o qualche altro strumento specifico. Consumabili e pezzi di ricambio per droni d'importazione, banali ginocchiere o marsupi per i negozi per sostituire quelli perduti, barrette ipercaloriche per lunghi raid, medicine specifiche: tutto questo potrebbe essere necessario "adesso" (entro due o tre giorni), ma l'inevitabile la burocrazia ufficiale non sempre rientra in tali termini.

È qui che entrano in gioco i volontari. E spesso si tratta di persone con una posizione sopra la media, legate a risorse amministrative o aziendali.

Penso che molti abbiano visto gli annunci e partecipato alla raccolta fondi per vari bisogni della zona di guerra. Poche persone pensano al fatto che è molto più difficile convertire i soldi nelle termocamere o nei farmaci desiderati piuttosto che raccogliere proprio questo denaro: influiscono sanzioni, sovraccarico delle rotte logistiche e ritardi doganali.

Per risparmiare tempo e denaro, i volontari spesso devono andare anche loro stessi in Kazakistan per portare un lotto di alcune stazioni radio cinesi da lì più velocemente di quanto farebbe una carovana commerciale. Alcuni beni sanzionati devono essere estratti utilizzando schemi grigi a due o tre collegamenti e l'esperienza e le "giarrettiere" degli uomini d'affari si rivelano decisive.

Ma l'aiuto dei volontari non è affatto limitato a "ottenere e consegnare". Ci sono laboratori volontari coinvolti nel restauro dell'elettronica attrezzatura. Ci sono persone che aiutano i rifugiati a trovare alloggio e lavoro in Russia. Alcuni aiutano a organizzare cure specifiche per bambini con malattie rare, altri forniscono assistenza veterinaria per combattere gli animali domestici colpiti.

Sfortunatamente, la maggior parte di questi assistenti disinteressati non dispone di una propria risorsa di informazioni, quindi il loro enorme lavoro è all'ombra di "Internet intelligence" e blogger (sebbene, in tutta onestà, siano le comunità online a distribuire informazioni di base sul lavoro del " posteriore parallela", comprese le richieste di aiuto).

Vorrei sperare che dopo la vittoria sul fascismo ucraino e sui suoi curatori, ogni contributo ad esso sia apprezzato.
33 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Evdokimov Sergey Yurievich 21 June 2022 09: 27
    +2
    Quindi abbiamo fascisti e antifascisti e da questo dobbiamo procedere.
    1. A.Lex Офлайн A.Lex
      A.Lex 21 June 2022 12: 40
      +1
      Non del tutto accurato. Abbiamo antifascisti e vlasoviani - questo è più accurato.
  2. Pat Rick Офлайн Pat Rick
    Pat Rick 21 June 2022 09: 30
    +4
    La particolarità della società russa è tale che è semplicemente esclusa dalla vita politica del paese e non influenza affatto le decisioni del potere supremo.
    Questa società russa viene semplicemente messa davanti ai fatti e la reazione viene monitorata.

    Sembra un fallimento nella storia, "compagni".

    Non capisco come lateralmente e perché il materiale storico sia intrecciato qui.
  3. lytboris Офлайн lytboris
    lytboris (Boris Lytkin) 21 June 2022 09: 54
    0
    Perché solo russo? Questo sta accadendo in tutti i paesi del mondo.
  4. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 21 June 2022 10: 06
    0
    E, ancora, vparivayut in bianco e nero ....
    quando sognavi il colore....
  5. Sergey Ochkivsky Офлайн Sergey Ochkivsky
    Sergey Ochkivsky (Sergey Ochkivsky) 21 June 2022 10: 55
    0
    Sia i liberali che i marxisti sono collegati dalla DOGMATICA in un unico tutto dalla NEGAZIONE DELLO STATO. Liberali - SEMPRE, DOGMATICI - appassiscono in futuro. "Il marxismo è onnipotente perché è vero" - sostenevano in epoca sovietica. Sono passati anni da allora, l'URSS è crollata e, principalmente, a causa del fatto che il marxismo ha cessato di soddisfare le reali esigenze della vita. A proposito, lo stesso V. I. Lenin non era un dogmatico del marxismo, poiché nella sua opera "Stato e rivoluzione", contrariamente a Marx, ha sostanziato la possibilità di COSTRUIRE IL SOCIALISMO IN RUSSIA, e non su scala globale.
    I "tre pilastri" della teoria politica ed economica del marxismo hanno da tempo perso l'affidabilità del fondamento scientifico. Tutte le scienze sociali poggiano sulle fondamenta del materialismo volgare: tutte le istituzioni sono solo una sovrastruttura dell'economia. Con l'inizio della crisi globale, K. Marx è diventato uno degli autori più ricercati. Ma non bisogna dimenticare che la sua teoria economica si basava non solo sulla conoscenza, ma anche sulla pratica economica della metà del XIX secolo. Lenin e Stalin riformarono insieme il marxismo. Lenin con la giustificazione teorica e l'attuazione pratica della vittoria del nuovo sistema in un paese non più sviluppato. Secondo Marx - solo una rivoluzione mondiale, iniziata nei paesi capitalisti più sviluppati, a cui la Russia non apparteneva. E Stalin BUILT STATE socialismo in contraddizione con il marxista "l'economia è la base, la politica è la sovrastruttura sull'economia".
    I bolscevichi confutarono il marxismo con la loro PRATICA. In effetti, hanno dimostrato che LA POLITICA DEFINISCE L'ECONOMIA. L'oggetto principale della politica statale non era l'economia, ma l'UOMO. Pertanto, in un periodo di tempo senza precedenti nella storia mondiale, sono stati costruiti in URSS i più avanzati sistemi di assistenza sanitaria, istruzione e protezione sociale del mondo. IL NUOVO UOMO SOVIETICO HA COSTRUITO UNA NUOVA ECONOMIA E SOPRAVVISSUTO NELLA GUERRA PIÙ MOSTRUOSA DELLA STORIA.
    Vedi 6. La politica determina l'economia

    1. A.Lex Офлайн A.Lex
      A.Lex 21 June 2022 12: 55
      0
      Se tutto fosse stato fatto correttamente in URSS (secondo te), non sarebbe crollato. Smettila di scrivere sciocchezze.
  6. Yuriy88 Офлайн Yuriy88
    Yuriy88 (Yury) 21 June 2022 11: 06
    +2
    l'orrore di come alcuni zen afftor sappiano spalmare il moccio sul tavolo, probabilmente dipende dal grado di volume e guadagni.. L'intero articolo potrebbe essere tre volte più breve, ma più specifico! Le guerre sono "buone" in quanto hanno un effetto purificatore su tutti i settori della società, i paesi .. La posizione di una persona come criterio di verità .. Tutto si manifesta ed è abbastanza facilmente argomentato (o meglio spiegato). Parte del paese con un alto tenore di vita Mosca, Leningrado, altri milionari, hanno naturalmente un ampio strato di persone che pensano che "il modo in cui vivono" - l'intero paese vive .. E non vogliono prendere rischi, a parte questo, ! Perchè perchè..??? Tutto era pieno e calmo! Sono loro la folla principale degli "anti-SVO" .. O più facili, potenziali traditori! Non pensano perché il cielo è azzurro, il frigorifero è sempre pieno, l'auto e il garage sono nuovi e chi garantisce tutto questo??? STATO! ma pensano di essere loro stessi tali maghi, non i ragazzi ai pannelli di controllo delle armi nucleari, non gli abiti delle guardie di frontiera, non i combattenti dietro le leve delle macchine.. Questi non ne hanno idea, sono proprio come Quello. E ci sono traditori che sono sempre stati nemici.. all'interno del paese.. Non c'è voglia di esplorare i loro strati.. Tutto si è manifestato, esposto ed è fantastico!
    1. A.Lex Офлайн A.Lex
      A.Lex 21 June 2022 12: 58
      -2
      E ancora più breve: il NWO ha rivelato chi è uno statista e chi è un vlasovita.
    2. zenion Офлайн zenion
      zenion (zinovy) 23 June 2022 17: 26
      0
      Se non fossero nemici, allora non ci sarebbe la controrivoluzione contro il Paese dei lavoratori, non ci sarebbero i furti di massa e la creazione di molte recinzioni di protezione per i ladri. Elogio dello zarismo con un grido: siamo gli eredi dell'URSS.
    3. Sidor Bodrov Офлайн Sidor Bodrov
      Sidor Bodrov 16 luglio 2022 12: 51
      0
      I liberali hanno fregato spudoratamente il paese. E tutto perché mangiano troppo. Perché gli Stati Uniti hanno un budget militare 10 volte superiore a quello della Russia? E perché hanno un'imposta sul reddito delle persone fisiche del 35%. Perché la Cina ha superato gli Stati Uniti economicamente? Perché hanno un'imposta sul reddito delle persone fisiche del 45%. Proprietari "efficienti", bisogna mangiare di meno! Allora la merda nel paese sarà molto meno.
  7. Igor Viktorovich Berdin 21 June 2022 12: 37
    0
    Non patrioti e umanisti, ma patrioti e traditori. Se sei un umanista in relazione ai nemici della tua Patria, non sei solo un nemico. Sei un traditore.
  8. k7k8 Офлайн k7k8
    k7k8 (vic) 21 June 2022 13: 00
    +1
    L'autore non ha indicato che ci sono altri due gruppi di popolazione. Uno è stato formato contemporaneamente ai due indicati dall'autore: questo è un gruppo di infedeli. Ma un altro ha già iniziato ad apparire e aumenterà solo di numero nel tempo: questo è un gruppo di persone stanche della guerra.
  9. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
    Alexey Davydov (Alex) 21 June 2022 18: 01
    +1
    Dal mio “campanile” vedo una divisione diversa della società russa.
    Secondo le mie osservazioni, una parte della popolazione è occupata da coloro che, in un modo o nell'altro, approvano il corso che si sta seguendo. Tra loro:
    - Appoggio pienamente questo governo
    - Lavoro e tutto mi va bene
    - non sono affari nostri - ci sono esperti al potere
    - fai quello che devi, e poi succede quello che può
    - Pago un mutuo (prestito) e non voglio che io abbia nuovi problemi
    L'altra parte è insoddisfatta del corso del potere, ed è divisa in due categorie:
    - Sono insoddisfatto dello stato attuale del paese e del suo potere, perché voglio la prosperità della Russia e l'attuale governo la sta rovinando
    - Sono insoddisfatto di questo Paese e del governo, e penso che prima si sottometterà all'Occidente, meglio sarà per tutti
    Nella mia giovinezza sovietica, ero nella categoria: "non sono affari nostri - ci sono specialisti nella leadership".
    Sotto Eltsin, quando tutto iniziò a crollare, si spostò nella categoria: "fai quello che devi e poi succede quello che può".
    Sotto Putin, credendo, come molti altri, nella fortuna della Russia, sono entrato nella categoria: "Appoggio pienamente questo governo". Ci rimasi a lungo, finché alla fine alcune cose insolite attirarono la mia attenzione.
    Dopo Eltsin, ci aspettavamo da Putin il ripristino dell'economia del Paese, dei posti di lavoro e della ripresa della vita, ma questo, per qualche ragione, non è arrivato.
    Invece, il 23 dicembre 2003, Putin ha creato il Fondo di stabilizzazione della Federazione Russa. in cui sono andati tutti i soldi "extra".
    Lo stato dell'economia del paese è stato "congelato" per molti anni.
    Come gli scienziati patriottici avevano previsto all'epoca, il paese perse la possibilità di svilupparsi, uscire dal "buco" demografico e ricreare un'economia industriale indipendente dall'Occidente. Invece è stato creato un salvadanaio, collocato in dollari americani (cioè - negli USA), che nel 2008 è andato quasi tutto a stupido rimborso finanziario della crisi.
    Nel marzo 2004 si è verificato un altro evento significativo: con il tacito consenso della Russia, 7 stati hanno aderito alla NATO contemporaneamente: Bulgaria, Lettonia, Lituania, Estonia, Romania, Slovacchia e Slovenia. Ricordo un mormorio tranquillo a San Pietroburgo, dove vivo - "è molto vicino!?". Tuttavia, la fiducia imperturbabile di Putin ha poi convinto tutti. Tutti pensavano che il suo "piano astuto" si nascondesse dietro di lei. Tuttavia, sono comparsi i primi timidi dubbi.
    Dopo il 2008 non è iniziato il ripristino della produzione su scala nazionale ed è proseguito il percorso verso l'accumulo di "baccelli". I miei dubbi si sono trasformati in risentimento.
    Delusioni che sembrano un inganno spudorato, io, come tutti gli altri, ho avuto molto dopo.
    Infine, la "pistola appesa al muro" di Putin sparata nel lontano 2003: le nostre riserve sono state rubate "in sicurezza" dall'Occidente, quasi la metà!
    Probabilmente, affinché l'Occidente non attribuisca inavvertitamente questa "sorpresa" alla propria fortuna, le autorità stesse hanno inviato al ladro un altro mezzo miliardo di dollari di pagamenti sul debito pubblico (in dollari!).
    L'NMD che stiamo conducendo in Ucraina si è improvvisamente rivelato essere la nostra caduta in una trappola di punto in bianco, portando solo profitti all'Egemone e senza minacciarlo in alcun modo. Il bombardamento del nemico già presente ai nostri confini colpisce il territorio della Federazione Russa e il nostro popolo.
    È così che le persone, come me, rientrano nella categoria: "Sono insoddisfatto dello stato attuale del Paese e del suo potere, perché voglio che la Russia prosperi e l'attuale governo la sta rovinando"
    1. Pat Rick Офлайн Pat Rick
      Pat Rick 21 June 2022 20: 25
      +1
      Dopo il 2008 non è iniziata la ripresa della produzione su scala nazionale,

      Una persona ingenua stava aspettando qualcos'altro? In quegli anni hanno appena infangato un arrocco, dal quale il resto del mondo era in completo ....
      Ora, se prendi una grande fabbrica di piante e ci metti due avvocati a capo: uno sarà il direttore generale e il secondo - l'ingegnere capo. Questi due meravigliosi specialisti con diplomi della seconda migliore università dell'URSS distruggeranno quella fabbrica di piante a spese di "uno o due".
      Ma allo stesso tempo, il branco che li accompagna urlerà e lo strapperà
      - era anche peggio;
      - guarda l'America, l'Argentina, Zanzibar, e siamo ancora hoo;
      - presto (tra 10-15-20 anni) andrà meglio.
      Anche se non tutti sopravviveranno.
  10. lavoratore dell'acciaio 21 June 2022 18: 05
    +1
    Ho parlato con quelli. Questi sono fondamentalmente egoisti molto forti. Morirai nelle vicinanze, non chiameranno un'ambulanza, passeranno. Ci sono e ci saranno sempre. Solo prima c'era un'ideologia e si vergognavano di mostrare le loro qualità di base in modo così chiaro, e ora cosa vuoi in una società di consumatori.

    Racconti che non c'era libertà in URSS. Ho lavorato in una fabbrica. Ho un caposquadra, un direttore di negozio, un direttore. Potrei dire assolutamente tutto quello che voglio a chiunque, per lavoro. E c'erano anche riunioni di partito in cui questi leader, se non avevano ragione, potevano perdere le loro posizioni. Poteva dire al caposquadra cosa stava facendo di sbagliato, poteva dire al capo del negozio, ma non poteva dire sulla Piazza Rossa che Breznev era "incompetente". Questo è vero. E ora puoi correre per la Piazza Rossa e chiamare Putin parolacce, ma non puoi dire al caposquadra e al capo bottega che sono mediocri. Non avrai tempo per finire, ti ritroverai per strada. Allora dov'è la libertà? Vivo per lavoro e il Cremlino in qualche modo non mi preoccupa molto. Se la pensi diversamente, allora il tuo cervello è distorto.

    Non è vano che scrivo del livello di istruzione del nostro governo. E tutte queste vili manifestazioni nella nostra società sono un campanello d'allarme per un grosso guaio. E affinché questo disastro non avvenga, abbiamo bisogno di più giustizia ovunque.
  11. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 21 June 2022 18: 21
    +2
    NVO in Ucraina ha diviso la società russa in due campi

    - Sì, proprio così - tutto è arrivato "al momento della verità" - "per" o "contro" il WZO!
    - Personalmente, sono "per" il WSO; ma usando metodi più radicali e usando tutti i mezzi militari più distruttivi per distruggere il nemico! - E, almeno - con il rilascio obbligatorio di Odessa e Nikolaev !!!
    - E sulla "società" - personalmente non voglio discutere "adesso"!!! - Tutta questa controversia può portare ai prossimi colloqui di pace - e quindi alla stessa "tregua" e alla conclusione dei prossimi "accordi di Minsk" !!! - Questa è la cosa peggiore oggi! - Questa è la cosa peggiore!
    1. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
      Alexey Davydov (Alex) 21 June 2022 18: 44
      +2
      E sulla società, personalmente non voglio discutere!!! - Tutta questa controversia può portare ai prossimi colloqui di pace - e quindi alla stessa "tregua" e alla conclusione dei prossimi "accordi di Minsk"

      Irina, qual è il motivo dei precedenti accordi di Minsk? È in polemica? E questa causa è stata eliminata?
      Penso che questo sia il motivo per cui il pericolo dei nuovi accordi di Minsk risieda in quella vecchia ragione irrisolta

      Questa è la cosa più spaventosa di oggi!!! - Questa è la cosa peggiore!

      Se intendi questa nostra ragione interna per la comparsa degli accordi di Minsk, allora sono d'accordo con te: questa è la cosa peggiore. La controversia può solo aiutare a portarla alla luce ed eliminarla
      1. Pat Rick Офлайн Pat Rick
        Pat Rick 21 June 2022 20: 35
        -1
        Tn "Irina" non entra in alcuna controversia, la cosa principale per lei è gridare più forte da Novosib, in particolare, come Odessa e Nikolaev dovrebbero essere cancellati dalla faccia della terra (scusa, libera dalla popolazione),
        E poi non le importa davvero.
  12. Dart2027 Офлайн Dart2027
    Dart2027 21 June 2022 19: 31
    0
    Chi mi ha davvero sorpreso sono stati i “marxisti”. I "leader dell'opinione" di questo gruppo molto eterogeneo, in generale, erano molto più sobri degli occidentali nel valutare l'essenza bruna del regime di Kiev, ma si sono anche affrettati a chiamare la NWO una "guerra imperialista" e termini simili.

    Sarei sorpreso se non lo facessero. E l'autore dice invano che le realtà attuali differiscono dalle realtà della prima guerra mondiale - in questo senso, tutto è uguale. Il motivo è semplice e senza pretese: qualsiasi successo di "questo" paese e "questo" governo è un chiodo nella bara della speranza per una nuova rivoluzione, quindi per loro i fascisti ucraini sono ovviamente nemici, ma futuri nemici, per così dire , ma Putin e la sua squadra sono nemici prioritari. Questa è la psicologia umana e non puoi farci niente.
    Machiavelli scrisse anche che:

    poiché dubito che gli scismi siano mai finiti bene. Inoltre, se il nemico si avvicina, la sconfitta è inevitabile, poiché la parte più debole si unirà agli attaccanti e quella forte non sarà in grado di difendere la città.

    E aveva assolutamente ragione.
  13. Dukhskrepny Офлайн Dukhskrepny
    Dukhskrepny (VA) 21 June 2022 21: 07
    +4
    Fu allora che Putin ordinò di trasportare le ceneri del filosofo fascista Ilyin dalla Germania e ogni anno depone fiori sul suo monumento, così come sulla tomba dello stesso nazista Shmelev, come va inteso? Inoltre, come ha detto Putin, i loro libri sono sempre sul suo scaffale. Maria Zakharova ha rilasciato una perla: -Stalin è peggio di Hitler? È normale? Le autorità prendono costantemente a calci l'URSS e Stalin. Se Poroshenko porta fiori al monumento di Bandera, questo è il fascismo. Il vertice del patriottismo sotto Putin è Kolchak e Denikin. In quasi tutti i paesi della CSI, i nazionalisti sono al potere e la Russia non fa eccezione. In Ucraina, la stessa cosa. Più un'oligarchia. Qual è la differenza tra gli oligarchi della Russia e Ucraina? Qui appendono bandiere rosse nel Donbass. Cosa cambia da questo? Un'altra bandiera è sospesa sul Cremlino. Questo è uno schermo. Nuovi proprietari arriveranno alle imprese ucraine, se rimane qualcosa di loro. Ma non lo sarà persone. e Vekselberg. L'autore, la domanda è chi in Russia sta conducendo questa lotta contro il nazismo. Una cosa è quando sono combattenti di principio per la felicità di persone come Stalin con Molotov, Kaganovich, Voroshilov, Beria, Voznesensky, Miko yanom E un altro quando sono i Medvedev, i Peskov, i Siluanov, gli Shuvalov, i Golikov, i Nabiullin e altri produttori di ditali. Forse è per questo che la popolazione è “biforcata”?La popolazione è demoralizzata. Putin annuncia la mobilitazione e il paese può andare in subbuglio. Il generale Ivashov lo aveva avvertito all'inizio di febbraio. Ma è stato dichiarato traditore. Strelkov-Girkin ha espresso cose spiacevoli. Anche lui è stato dichiarato traditore. E presto comincerà a padroneggiare miliardi "per il restauro". Donetsk
    1. Dart2027 Офлайн Dart2027
      Dart2027 22 June 2022 19: 16
      0
      Citazione: spirituale
      I nazionalisti sono al potere in quasi tutti i paesi della CSI e la Russia non fa eccezione.

      E ti piacerebbe vedere i russofobi lì.
      1. Il commento è stato cancellato
      2. Dukhskrepny Офлайн Dukhskrepny
        Dukhskrepny (VA) 28 June 2022 18: 21
        0
        Ci sono tali "nazionalisti russi" al Cremlino che presto non ci sarà più la Russia
        1. Dart2027 Офлайн Dart2027
          Dart2027 28 June 2022 19: 56
          0
          Citazione: spirituale
          Ci sono tali "nazionalisti russi" al Cremlino che

          ora la Russia sta iniziando a racimolare ciò che hanno fatto i comunisti.
          1. Dukhskrepny Офлайн Dukhskrepny
            Dukhskrepny (VA) 29 June 2022 09: 30
            0
            Sì, sei tu, lo studente dell'ubriaco Eltsin, il garante di Putin, che ha sentito e visto abbastanza. Non possono rompere e vendere ciò che hanno costruito sotto l'URSS. Hanno rovinato l'industria aeronautica, la costruzione di macchine utensili. solo per il vantaggio.
            1. Dart2027 Офлайн Dart2027
              Dart2027 29 June 2022 19: 16
              0
              Citazione: spirituale
              Sì, sei tu, lo studente degli ubriachi

              L'Ucraina è stata creata molto prima della sua nascita.

              Citazione: spirituale
              Al Cremlino, kagal zaputintsev aveva 30 anni

              Fortemente più piccolo.
          2. Dukhskrepny Офлайн Dukhskrepny
            Dukhskrepny (VA) 29 June 2022 09: 31
            0
            Al Cremlino gli zaputin kagal avevano come 30 anni, la Russia si è messa in ginocchio e tutti si stanno rialzando
  14. RFR Офлайн RFR
    RFR (RFR) 21 June 2022 21: 40
    0
    C'erano sempre traditori ... E non ce n'erano pochi nella Grande Guerra Patriottica ... Secondo le stime medie, questo è il 5-10% della popolazione ... Ma la cosa principale è che la maggior parte dei traditori i tempi sono l'intellighenzia marcia, e soprattutto, a Mosca e San Pietroburgo ... E la forza e la speranza della Russia, dei suoi guerrieri e difensori sono sempre state nelle regioni e nelle province ...
    1. Pat Rick Офлайн Pat Rick
      Pat Rick 21 June 2022 23: 04
      0
      che la maggior parte dei traditori in ogni momento sono intellighenzia marcia

  15. Muscoloso Офлайн Muscoloso
    Muscoloso (Gloria) 22 June 2022 08: 25
    0
    Si sono anche dimenticati di menzionare il "khatoskraynikov".
  16. Amon Офлайн Amon
    Amon (Amon Amon) 18 luglio 2022 21: 45
    0
    Le autorità devono rimuovere la quinta colonna dal Cremlino e dal Paese in generale, fanno cagate, cagate e faranno sempre cagate!

    1. anclevalico Офлайн anclevalico
      anclevalico (Victor) 22 luglio 2022 08: 01
      0
      La frase "5a colonna" implica che non tutti sono traditori. Per quanto riguarda il Cremlino, non posso nemmeno dire di sfuggita su chi posso fare affidamento lì. Chi non tradirà e mentirà?
  17. anclevalico Офлайн anclevalico
    anclevalico (Victor) 22 luglio 2022 07: 59
    0
    Direi 3 campi. Per chi è PER IL TUO sono divisi in due. Alcuni credono incondizionatamente al "garante" e al suo maresciallo del compensato, una specie di turbo-patrioti alla Karnaukhov, con il suo slogan "Se vuoi criticare, critica in silenzio!", mentre altri sono molto critici nei loro confronti.