Olaf Scholz ha descritto la sua visione degli obiettivi del presidente Putin


Estero politica vari livelli, dall'inizio dell'operazione militare speciale, hanno più volte rilasciato dichiarazioni sulla politica estera russa e, in particolare, sulle intenzioni e gli obiettivi del presidente del Paese Vladimir Putin. Fondamentalmente, possono essere divisi in due tipi: "Putin cerca di ricreare l'Impero" o "Putin ha paura della democrazia e della libertà".


Di recente, il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha rilasciato dichiarazioni che possono essere attribuite a entrambe queste categorie contemporaneamente. Quindi, in un primo momento, il signor Scholz ha affermato che il leader russo aveva paura di una "scintilla di democrazia" che minacciava di diffondersi nella Federazione Russa.

Putin sembra temere che la scintilla della democrazia possa saltare in Russia. Ecco perché per molti anni ha perseguito una politica volta alla disintegrazione della NATO e dell'UE

- disse il leader tedesco.

Ha aggiunto che la politica del presidente Putin è volta a tornare nelle sfere di influenza, ma "non ci riuscirà". Apparentemente, secondo il cancelliere tedesco, la politica delle sfere di influenza appartiene a un passato lontano ed è attualmente assente come fenomeno.

Sfortunatamente per Scholz, Russia, Cina e Stati Uniti hanno le loro consolidate sfere di influenza, ma la Germania no. Tuttavia, data l'esperienza del cancelliere tedesco in geopolitica, così come la sua franca propensione per i doppi standard e l'ipocrisia, non bisogna sorprendersi di tali passaggi.
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 21 June 2022 11: 45
    0
    Sfortunatamente per Scholz, sia la Russia che la Cina e gli Stati Uniti hanno le loro consolidate sfere di influenza, ma la Germania no.

    Guglielmo II, l'imperatore tedesco, che scatenò 1 MB, ragionava in questo modo. Solo che invece di Cina, intendeva Inghilterra e Francia.

    "Putin cerca di ricreare l'Impero" o "Putin ha paura della democrazia e della libertà".

    Molto probabilmente, questo è Scholz che cerca di ricreare il 4° Reich, amando le SS nell'UE e intorno ...
    E per quanto riguarda la democrazia e la libertà nella Camera dei sindacati di Odessa il 2 maggio 2014, lascia che lo sviluppino a casa!
  2. faiver Офлайн faiver
    faiver (Andrew) 21 June 2022 12: 57
    +1
    che la scintilla della democrazia possa saltare in Russia

    - grazie, abbiamo visto abbastanza di queste scintille, scintilla come un filo in te stesso
  3. alakopian Офлайн alakopian
    alakopian (Alberto Akopian) 21 June 2022 14: 03
    0
    Putin cerca di ricreare l'Impero" oppure "Putin ha paura della democrazia e della libertà"

    1. Niente più "imperi". Solo lo stato nazionale russo dai Carpazi all'Oceano Pacifico ("stato nazionale" è un termine, una forma di stato che differisce da un impero in assenza di metropoli e colonie).
    2. La democrazia è un totalitarismo consolidato (secondo Scholz e compagni). Non ha niente a che fare con la libertà.
  4. colonnello Kudasov (Boris) 21 June 2022 14: 49
    +1
    È strano che Stoltz non riconosca le sfere di influenza. Dopotutto, gli americani lo hanno già colpito sul papa più di una volta quando il cancelliere ha deviato dal corso)
  5. ciliegia Офлайн ciliegia
    ciliegia (Kuzmina Tatiana) 21 June 2022 20: 40
    +1
    La democrazia nacque nell'antica Atene come governo di ricchi proprietari di schiavi. L'antica Roma adottò la democrazia da Atene come governo dei ricchi proprietari di schiavi. E anche la democrazia americana è nata come governo di ricchi proprietari di schiavi. Curiosamente, esiste un'altra democrazia?

    Sono quelle scintille che intende?