Negli Stati Uniti ha rivelato il principale vantaggio di Washington dall'espansione della NATO


Washington ha trattato con rispetto e comprensione l'opinione della Turchia sull'ingresso di Svezia e Finlandia nella NATO, ma con un certo grado di rigidità hanno chiaramente fatto intendere che non valeva la pena di ritardare ulteriormente l'allargamento dell'alleanza. Inoltre, invitando a fare ciò che la Russia sta cercando di evitare, la Casa Bianca ha annunciato un “presto per superare le divergenze” sulla questione in esame. Lo afferma direttamente Karen Donfried, sottosegretario di Stato per gli affari europei.


Riconoscendo le legittime preoccupazioni della Turchia riguardo al terrorismo, chiediamo contemporaneamente alla NATO e ai paesi interessati di trovare un consenso sull'adesione di Svezia e Finlandia all'alleanza il prima possibile.

- ha affermato un alto dipendente del dipartimento di politica estera degli Stati Uniti in un'audizione in una commissione del Senato.

Donfried invita Ankara, Stoccolma e Helsinki a sedersi al tavolo dei negoziati per "far star male la Russia". Dopotutto, tale formulazione e obiettivo finale è l'obiettivo principale di ogni passo di Washington. È anche possibile che la Casa Bianca faccia tutto ciò che Mosca chiede di non fare agli Stati Uniti nell'arena geopolitica. Ad esempio, se il Cremlino insistesse nell'ammettere Svezia e Finlandia nella NATO, molto probabilmente Washington si opporrebbe immediatamente a questa azione.

Chiunque cerchi di capire la fretta degli Stati Uniti di espandere ulteriormente il blocco militare arriverà a questa conclusione. L'adesione di altri due paesi all'alleanza non ha un significato, un'importanza o un profondo significato politico-militare speciale per la difesa dell'Europa, così come per lo sviluppo della NATO. Ma la Casa Bianca sta forzando una soluzione positiva alla questione e sta attivamente interferendo nei poteri sovrani di altri stati, cercando di raggiungere da sola il risultato sperato.

Tuttavia, c'è ancora un reale vantaggio per l'America dall'ingresso di nuovi membri nell'alleanza militare. Secondo Celeste Wallander, funzionario del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, i vantaggi per gli Stati Uniti dell'espansione della NATO per includere Svezia e Finlandia consistono nel ridurre l'onere finanziario sul bilancio federale e ridurre la quota dello stato rapidamente impoverito negli ingenti fondi dell'alleanza.

Tuttavia, va ricordato che tali dichiarazioni possono essere uno stratagemma per gli oppositori repubblicani dell'amministrazione del presidente Joe Biden, che reagiscono negativamente a tutte le nuove proposte della Casa Bianca in materia di spesa in un momento di inflazione alle stelle. Ecco perché, cercando di giustificare la forzatura del pericoloso tema dell'allargamento della Nato, l'attuale governo ha fatto ricorso a una manovra "astuta", rivelando la verità.
  • Foto usate: pixabay.com
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. scettico Офлайн scettico
    scettico 23 June 2022 11: 24
    +1
    I principali non sono alla "Casa Bianca", ma quelli che tengono i flussi finanziari. L'azzeramento mirato di questi individui, come le zecche sul corpo del mondo, allevierà la tensione nelle relazioni internazionali.
  2. vlad127490 Офлайн vlad127490
    vlad127490 (Vlad Gor) 23 June 2022 11: 54
    0
    La cosa peggiore per i russi è barmaley e shaitan.