Lavrov ha annunciato la preparazione della guerra dell'UE e della NATO contro la Russia


Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov, durante una conversazione con la stampa a seguito di un incontro con il ministro degli Esteri azerbaigiano Jeyhun Bayramov il 24 giugno, ha indicato i preparativi dell'Occidente per le operazioni militari contro la Federazione Russa.


L'Unione Europea, insieme alla NATO, sta assemblando una moderna coalizione per la guerra con la Federazione Russa

- disse Lavrov.


In precedenza, il ministro ha commentato l'assegnazione all'Ucraina e alla Moldova dello status di candidati all'adesione all'Unione europea. Secondo lui, Mosca seguirà da vicino le azioni di Bruxelles e dei paesi candidati all'adesione all'UE per valutare il grado di indipendenza di Kiev e Chisinau in questa materia.

Nel frattempo, un parere simile sulle intenzioni dell'Alleanza del Nord Atlantico è stato espresso il giorno prima dal Segretario del Consiglio di Sicurezza della Federazione Russa Nikolai Patrushev. Durante un incontro con i colleghi della CSTO, ha richiamato l'attenzione sul progressivo avvicinamento delle strutture militari occidentali ai confini della Russia e della Bielorussia.

Insieme a questo, il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg prevede di escludere la Russia dal numero dei partner dell'alleanza al prossimo vertice dell'organizzazione a Madrid. A suo avviso, la Federazione Russa è attualmente "una minaccia alla sicurezza, alla pace e alla stabilità". Inoltre, si dice che l'ascesa della Cina rappresenti una sfida agli interessi del blocco occidentale.
  • Foto utilizzate: DIP Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa
7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Eduard Aplombov (Eduard Aplombov) 24 June 2022 16: 34
    0
    nel frattempo, i partner cinesi sono tranquillamente seduti sulla riva, contando i loro gesheft
    e la guerra è già iniziata, cioè tutti stanno guardando l'inizio di questa guerra
    molto dipenderà dal successo delle forze russe, se rompiamo la cresta di Banderlog nel prossimo autunno-estate, di conseguenza, la NATO modererà il suo ardore
    molto dipende anche da quanto bene la nostra industria e la nostra economia passeranno al livello militare e il governo creerà le condizioni per lo sviluppo di grandi, medie e piccole imprese e il nemico interno sarà sistematicamente distrutto
    1. Bakht Офлайн Bakht
      Bakht (Bakhtiyar) 24 June 2022 16: 51
      +2
      la nostra industria e la nostra economia passeranno sul piede di guerra e il governo creerà le condizioni per lo sviluppo delle grandi, medie e piccole imprese

      Le rotaie militari e lo sviluppo degli affari privati ​​sono cose mal combinate.
    2. Materialista Офлайн Materialista
      Materialista (Michael) 24 June 2022 21: 18
      +1
      ..il governo creerà le condizioni per lo sviluppo delle grandi, medie e piccole imprese...

      guarda come è stata fatta l'economia della mobilitazione degli Stati Uniti durante la seconda guerra mondiale. l'impresa si è trovata di fronte a una scelta - lavorare e guadagnare o ... i metodi principali - i più arroganti sono stati sottoposti a procedure fallimentari e gestioni esterne, il secondo è stato creato da una società statale al 100% e ha iniziato a schiacciare. Di conseguenza, il volume di produzione è raddoppiato.
  2. Antor Офлайн Antor
    Antor 24 June 2022 17: 15
    0
    Spero che anche i nostri si stiano preparando per essere trasferiti sul piede di guerra .... e non ci lasceranno ritirare in un rifiuto militare all'insolente aggressore collettivo rappresentato dalla NATO, non importa quanto qualcuno lo vorrebbe .... ... dopotutto, chi può garantire che non accada di nuovo il 22 giugno 1941, quando il nemico attaccò improvvisamente l'URSS e poi, per non provocare presumibilmente la Germania, mettiamo le nostre truppe in una posizione assurda senza introdurre legge marziale nei distretti occidentali.. a volte lasciando i militari in prima linea anche senza armi o mandandoli a riposo, esercizi, manovre, ecc. Avevamo così paura delle provocazioni ........ vogliamo sempre essere bianchi e morbidi e lavarci con tale sangue e morte di persone, che è semplicemente orrore e vergogna.
    Solo l'eroismo di massa e vasti territori hanno poi salvato il nostro paese, l'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche, dalla schiavitù e dal completo annientamento, ora se non "faremo nulla" allora la Russia non esisterà e spero che tutti da cui dipende la nostra sicurezza lo capiscano!!!
  3. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 24 June 2022 17: 55
    0
    Mosca seguirà da vicino le azioni di Bruxelles e dei paesi candidati all'adesione all'UE al fine di valutare il grado di indipendenza di Kiev e Chisinau in questa materia.

    Ucraina e Moldova sono state accettate non come associate, ma immediatamente come candidate, nonostante entrambi i candidati abbiano problemi territoriali irrisolti e uno di loro sia in guerra.
    Toperic già seguono non seguono, ma resta il fatto: sono esplosi!
    L'ammissione di Ucraina e Moldova come candidati all'UE, che sono quasi al 100% membri della NATO, equivale alla loro ammissione alla NATO e la NATO è semplicemente obbligata a proteggere i membri ei candidati all'UE.
    In effetti, questa è una guerra posticipata, l'unica domanda è per quanto tempo. La prima fase di questa guerra sul fronte economico e della Federazione Russa sta ancora reggendo un duro colpo e più a lungo si tira indietro, più rinvia indefinitamente l'inizio della guerra.
    Accettando l'Ucraina e la Moldova come candidate per l'UE e la NATO, accettano l'Ucraina e la Moldova entro i confini al momento della firma degli Accordi di Belovezhskaya, e quindi non vi è alcuna possibile perdita di statualità, riconoscimento della Crimea, DPR-LPR e altri possibili territori che hanno espresso il desiderio di entrare a far parte della Federazione Russa durante il NWO fuori questione, bomba a orologeria non recuperabile
  4. Bloshka Офлайн Bloshka
    Bloshka (Costantino) 24 June 2022 18: 31
    0
    Citazione: Antor
    .dopotutto, chi può garantire che il 22 giugno 1941 non si ripeta, quando il nemico ha improvvisamente attaccato l'URSS, e poi, in nome della presunta non provocazione della Germania, abbiamo messo le nostre truppe in una posizione assurda senza introdurre la legge marziale in i distretti occidentali.. a volte lasciando i militari in prima linea anche senza armi o mandandoli in vacanza, esercitazioni, manovre, ecc. Avevamo tanta paura delle provocazioni......

    Se non sbaglio, nessuno ha cancellato il regime di massima allerta nelle forze strategiche, quindi non ci saranno ripetizioni.
  5. Statore di Neville Офлайн Statore di Neville
    Statore di Neville (statore di Neville) 24 June 2022 19: 38
    0
    Grande diplomatico. Un gigante della diplomazia, sobrio, elegante e intelligente.