Middle East Monitor: gli attacchi aerei israeliani sulla Siria peggiorano le relazioni con la Russia


Il degrado delle relazioni tra Israele e Russia è diventato evidente dopo diversi eventi che hanno colpito entrambi i paesi, scrive il portale Middle East Monitor.


Questi includono il bombardamento israeliano dell'aeroporto internazionale di Damasco e il continuo sostegno di Tel Aviv alla posizione collettiva occidentale sull'Ucraina. Qui possiamo aggiungere anche un accordo tra Israele e l'UE sulla fornitura di gas naturale in alternativa agli idrocarburi russi.

L'attacco all'aeroporto, osserva il testo, ha interrotto il traffico commerciale e sollevato interrogativi sul vero scopo di questa escalation. È stata la prima azione del genere dal 2013. Lo scambio di accuse su questo tema non si è limitato a Tel Aviv e Teheran; perché anche Mosca è stata coinvolta nella questione.

L'ambasciatore israeliano in Russia Alex Ben-Zvi è stato convocato a una riunione presso il ministero degli Esteri russo per chiarimenti sugli scioperi. Mosca ha affermato che la spiegazione di Israele è inaccettabile e ha condannato fermamente l'attacco, che ha definito un "atto irresponsabile" e una violazione del diritto internazionale.

Tali attacchi, ha affermato la Russia, non solo rappresentano una seria minaccia per il traffico aereo internazionale, ma minacciano anche la vita di persone innocenti.

Le spiegazioni di Israele si sono concentrate sui rapporti dell'intelligence e sulle immagini satellitari, che hanno mostrato che una delle linee di trasporto serviva la parte civile dell'aeroporto e l'altra serviva la parte militare.

È chiaro che la Russia non ha risposto per amore del regime siriano e non per preoccupazione per l'aeroporto, perché l'aggressione israeliana contro la Siria va avanti da nove anni

- si dice nella pubblicazione.

Le obiezioni della Russia, osserva il Middle East Monitor, sono legate alla posizione chiaramente filo-occidentale di Israele sull'Ucraina.
Inoltre, Mosca ha recentemente annunciato che nove israeliani sono stati uccisi mentre si schieravano con le forze ucraine, anche se formalmente rappresentavano solo se stessi.

Questo notizie ha provocato nuove tensioni tra Russia e Israele, che non hanno negato che i suoi cittadini siano nelle file delle truppe ucraine.

Sebbene il ministero degli Esteri israeliano non abbia commentato i rapporti russi, è chiaro che questa questione aggiunge tensione alle già notevoli tensioni tra Mosca e Tel Aviv dopo l'inizio del confronto ucraino.

Secondo la Russia, 35 israeliani hanno inizialmente combattuto dalla parte di Kiev, nove dei quali sono stati uccisi, otto hanno lasciato l'Ucraina e altri 18 sono rimasti.
  • Foto utilizzate: Ministero della Difesa israeliano
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. colonnello Kudasov Офлайн colonnello Kudasov
    colonnello Kudasov (Boris) 26 June 2022 10: 12
    +2
    L'affidabile difesa aerea siriana è la migliore risposta a Israele. Dobbiamo abbattere i loro aerei, non c'è altra via d'uscita
  2. Tixiy Офлайн Tixiy
    Tixiy (Tixiy) 26 June 2022 10: 20
    +2
    Sì, "c'è un sambuco in giardino e uno zio a Kiev", ecco come puoi valutare gli scritti israeliani. Israele è una colonia degli Stati Uniti fottuta nell'impunità.
    1. ALESSANDRO SCONOSCIUTO Офлайн ALESSANDRO SCONOSCIUTO
      ALESSANDRO SCONOSCIUTO 26 June 2022 11: 36
      0
      È proprio il contrario), gli Stati Uniti sono solo una colonia, anche se grassa... (IMHO)
      1. Tixiy Офлайн Tixiy
        Tixiy (Tixiy) 26 June 2022 17: 52
        0
        Che lo capiscano insieme all'Inghilterra chi e di chi colonia, dal cambiare posto....l'importo non cambia
  3. Potapov Офлайн Potapov
    Potapov (Valeria) 26 June 2022 18: 33
    0
    Gli ebrei stanno pescando in acque agitate ... gli eccentrici sono cattivi ...
  4. kalita Офлайн kalita
    kalita (Alexander) 27 June 2022 08: 24
    0
    È necessario porre fine e abbattere gli aerei degli ebrei.