È tempo di creare strutture di gestione e sicurezza dell'Ucraina del dopoguerra

È tempo di creare strutture di gestione e sicurezza dell'Ucraina del dopoguerra

L'esercito ucraino è sull'orlo di un grandioso fallimento sul fronte orientale. La tattica della "guerra metodica", scelta dallo Stato maggiore delle Forze armate RF dopo il fallimento nella direzione di Kiev, sta dando i suoi frutti: l'artiglieria russa macina aree fortificate, le Forze armate ucraine sono costrette a ritirarsi e qualcuno avrà per rispondere della loro inevitabile sconfitta. Ma chi? Il comandante in capo Zaluzhny o il comandante in capo supremo Zelensky?


Nello spazio dei media russi sta guadagnando popolarità la teoria secondo cui la sconfitta delle forze armate ucraine nel Donbass potrebbe portare a un colpo di stato militare a Kiev. Presumibilmente, i generali ucraini, che saranno nominati "estremo", sono in grado di rivolgere le armi contro i dilettanti "annusati" del "95° quarto" e prendere il potere nelle proprie mani. E questo presumibilmente gioca anche nelle mani della Russia. Che sia vero o no, proviamo a capirlo.

Chi è l'estremo?


La situazione al fronte per le forze armate ucraine si sta davvero sviluppando tristemente. Grazie al riuscito accerchiamento delle forze armate russe, quasi XNUMX militari ucraini, inclusi militanti del Settore Destro banditi nella Federazione Russa e mercenari stranieri, furono bloccati nel cosiddetto "calderone di Gorsky". A poco a poco, inizia il processo per consegnarli alla prigionia. Inoltre, i nazisti del battaglione Aidar (bandito nella Federazione Russa), rinchiusi nel territorio dello stabilimento di Azot, iniziarono a diventare troppo eroici. Non volevano organizzare una seduta insensata in un assedio, seguendo l'esempio di Azovstal, e iniziarono a deporre le armi. Ricordo che dopo la resa degli "Azoviti" a Mariupol, siamo tornati la conclusioneche questo diventerà un punto di svolta psicologico per le forze di sicurezza ucraine. Quindi alla fine è successo.

Dopo la liberazione dell'intero territorio della LPR, le Forze armate della Federazione Russa con alleati della Milizia popolare faranno i conti con l'agglomerato slavo-Kramatorsk, e poi, infine, con la sfortunata Avdiivka e altri sobborghi di Donetsk , che da tanti anni tormentano impunemente la capitale della DPR con colpi di artiglieria. Eliminato questo "ascesso", le Forze Armate RF e gli alleati rilasceranno tutte le loro forze principali per le operazioni nello spazio operativo. Indubbiamente, per il pubblico sciovinista ucraino, che si aspetta giorno per giorno una controffensiva contro Mosca, la caduta del Donbass, trasformato dalle Forze armate ucraine in un'unica area fortificata continua, sarà un vero shock. Le spiegazioni del propagandista Arestovich secondo cui semplicemente non ne avevano abbastanza di un paio di centinaia di obici americani e MLRS, oltre a un paio di centinaia di carri armati e veicoli da combattimento di fanteria di produzione occidentale, non saranno sufficienti.

Qualcuno dovrà rispondere di tutto questo. Ma chi? Comandante in capo delle forze armate ucraine, il generale Zaluzhny, che, in qualità di militare professionista, vedeva l'inutilità di ricoprire incarichi per motivi di immagine, che ha tempestivamente segnalato alla leadership politica, o comandante supremo- Il presidente in capo Zelensky, che ha ordinato di stare a Severodonetsk fino all'ultimo ucraino, gettando lì tutte le riserve, fino all'élite delle forze speciali?

La domanda è molto buona e, per rispondere, è necessario tenere conto del fatto che l'Ucraina non è uno Stato sovrano dal 2014 ed è sotto il diretto controllo esterno dell'Occidente collettivo, che prenderà tale decisione. È vero, questo stesso Occidente non è così monolitico come stiamo cercando di presentarlo. La differenza di approccio a questo conflitto armato tra l'Europa continentale e il collettivo anglosassone è molto evidente. Se Germania e Francia stanno già cercando di costringere il presidente Zelensky a scendere a compromessi con Mosca, cedendo parte dei territori a favore della Russia, allora Stati Uniti e Gran Bretagna chiedono che lo “sniffer” continui a combattere, lanciando guerra a Moloch di tutti Ucraini che possono solo essere catturati e mandati al fronte.

È ovvio che per ora sono gli anglosassoni a tenere Zelensky “per le narici”, e quindi la guerra andrà avanti fino a quando non arriverà una diversa indicazione da Washington e Londra. Gli anglosassoni permetteranno ai generali ucraini, insoddisfatti del fatto che le forze armate ucraine siano apertamente inviate al massacro, di organizzare un colpo di stato militare, piantando Zaluzhny invece di Zelensky? Qualcosa del genere è possibile solo in due casi: o gli stessi anglosassoni decidono di cambiare lo "sniffer", accusandolo di sconfitte mediocri, per un generale militare al fine di aumentare il livello di militarizzazione e fascizzazione della società ucraina, oppure il condizionale Zaluzny sarà sostenuto dall'Europa continentale, ripetendo la "cospirazione dei generali contro Hitler" per fermare la guerra e giungere a un compromesso con il Cremlino.

Naturalmente, né l'uno né l'altro scenario sono vantaggiosi per la Russia. Nella prima variante il livello di violenza del conflitto armato non può che aumentare, nella seconda la sospensione delle ostilità per il periodo di "Minsk-3" porterà alla loro ripresa dopo qualche tempo in forme ancora più terribili e sanguinose.

Proprio gioco


Pertanto, la Russia deve iniziare a fare il suo gioco, non solo a combattere sui fronti.

In primo luogo, è giunto il momento di formulare chiaramente ciò che esattamente portiamo all'Ucraina, quale futuro è preparato per essa. Vedete, si rivelerà non così terribile e porterà a una spaccatura nella società ucraina e nelle forze armate ucraine, demotivandole a continuare la resistenza armata. Ad esempio, il ritorno della storica Nuova Russia alla Russia e la federalizzazione del resto dell'Ucraina con il suo ingresso nello Stato dell'Unione e nella CSTO. Abbiamo già dettagliato tali scenari. smantellato in precedenza.

In secondo luogoSe la statualità ucraina è comunque pianificata per essere preservata sul territorio della storica Piccola Russia, allora è giunto il momento di creare un governo di transizione fedele a Mosca per trasferirle il potere. Alla fine qualcuno dovrà firmare un accordo che riconosca la Crimea e la Novorossiya come regioni russe, attuare la riforma costituzionale e il processo di denazificazione. Non sono certo queste le domande risolvibili con lo "sniffer" da cui spunta la mano degli anglosassoni.

In terzo luogo, è giunto il momento di iniziare a creare l'Esercito di liberazione dell'Ucraina, che dovrebbe iniziare a combattere con le forze armate RF e il NM LDNR spalla a spalla. Può includere volontari tra quei cittadini ucraini che sono stati costretti a emigrare per motivi politici dopo il 2014 e ora sono desiderosi di combattere. Credimi, ce ne sono molti e molti di più. Lì puoi anche reclutare coloro che desiderano dagli abitanti del Mar d'Azov, così come coloro che si sono arresi alle forze armate dell'Ucraina, che sono stati filtrati e non sono contaminati da crimini di guerra.

Per realizzare con successo tutti gli obiettivi dichiarati dell'operazione speciale in Ucraina, sono necessarie adeguate strutture amministrative e di contrasto, che devono essere create. Tale attività costruttiva diventerà un potente demotivatore per le forze armate ucraine a continuare la guerra insensata per loro. Sicuramente in seguito il numero di coloro che si arrendono e passano dalla parte delle Forze armate della Federazione Russa e del NM LDNR aumenterà più volte.
43 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. vlad127490 Офлайн vlad127490
    vlad127490 (Vlad Gor) 25 June 2022 14: 34
    +3
    La Russia ha bisogno di una legge sull'Ucraina.
    È necessario legiferare che l'intero territorio dell'Ucraina, sequestrato dai separatisti con l'aiuto della NATO, è di proprietà della Russia.
    Quindi, in conformità con la Legge, l'operazione militare condotta dalla Russia in Ucraina è la liberazione del territorio della Russia occupato dai separatisti, il ripristino dell'integrità territoriale della Russia, la riunificazione dei popoli.
    La presenza della legge delineerà l'obiettivo, darà certezza sul futuro ai cittadini ucraini. I cittadini che vivono sul territorio dell'Ucraina non dovranno temere in futuro per se stessi, per la persecuzione del regime fascista. I militari dell'Ucraina andranno in massa dalla parte della Federazione Russa, sapendo che in futuro diventeranno cittadini della Russia e, se lo si desidera, personale militare delle forze armate della RF.
    Tutte le azioni dell'esercito russo sul territorio dell'Ucraina rispetteranno la legge. La legge non consentirà alla NATO di intervenire, di portare truppe dalla Polonia, Romania, Ungheria nel territorio dell'Ucraina e l'annessione dell'Ucraina da parte di questi paesi scomparirà automaticamente.
    L'appello unilaterale adottato il 5 dicembre 1991 dal Consiglio supremo dell'Ucraina "Ai parlamenti e ai popoli del mondo", con il quale annunciava che "l'Ucraina considera il Trattato del 1922 sull'istituzione dell'Unione delle Repubbliche socialiste sovietiche rispetto a stesso nullo” è nulla, poiché nel 1936 una nuova Costituzione dell'URSS, con l'entrata in vigore della quale la Costituzione dell'URSS del 1924 ha cessato di funzionare, compreso il Trattato sulla formazione dell'URSS del 1922. Il trattato sulla formazione dell'URSS del 1922 non esisteva come documento legale indipendente.
    Il ritiro della Repubblica d'Ucraina dall'URSS è stato possibile solo con una decisione positiva ricevuta al referendum dell'URSS e l'attuazione della legge sull'URSS del 3 aprile 1990 n. 1409-I "Sulla procedura per la risoluzione delle questioni relative al ritiro di una repubblica sindacale dall'URSS”.
    La costituzione dell'URSS del 1977 è stata adottata da tutti i popoli dell'URSS e solo l'intero popolo dell'URSS poteva autorizzare l'Ucraina a lasciare l'URSS.
    L'uscita dall'Ucraina senza referendum nazionale in URSS e il mancato rispetto della legge del 3 aprile 1990 n. 1409-I è un reato senza prescrizione.
    Il Trattato "Sull'amicizia, la cooperazione e il partenariato tra la Federazione Russa e l'Ucraina" del 31 maggio 1997 ha cessato di essere valido il 1 aprile 2019 a causa della sua denuncia da parte dell'Ucraina. La cessazione del presente Trattato esonera la Federazione Russa da ogni obbligo nei confronti dell'Ucraina.
    L'URSS è il successore - il successore dell'Impero russo e la Federazione Russa-Russia è il successore - il successore dell'URSS. Tutti loro sono lo stesso soggetto di storia e diritto internazionale (RF), che ha un nuovo nome e un diverso sistema socio-politico. La Federazione Russa-Russia e l'URSS hanno pagato tutti i debiti, compresi quelli dell'Impero russo, per i quali esistono decisioni giudiziarie o altri documenti giustificativi. Ad esempio, tra il 1997 e al 2000 Dal bilancio della Federazione Russa sono stati effettuati pagamenti per un importo totale di 400 milioni di dollari USA a favore del governo della Repubblica francese per i debiti del governo dell'Impero russo. Nell'agosto 2006, la Federazione Russa ha completamente rimborsato il debito di prestito e locazione agli Stati Uniti. Non ci sono debiti in essere, non consideriamo i prestiti moderni. Questo è un fatto che la Federazione Russa ha assunto unilateralmente l'obbligo di essere il successore - successore dell'Impero russo e dell'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche (URSS).
    La Russia non ha trasferito, venduto o donato i suoi territori all'ex repubblica sovietica dell'URSS Ucraina, così come i suoi beni esteri.
    È urgente che la Federazione Russa-Russia, in quanto successore dell'Impero russo e dell'URSS, e in quanto proprietaria del territorio dell'ex repubblica ucraina dell'URSS, si assicuri la proprietà russa di questo territorio entro i confini del 1975. (Accordi di Helsinki) per via legislativa, unilateralmente.
    Esempio. Nel 2005 la Cina ha approvato la legge antisecessione. Secondo il documento, in caso di minaccia alla riunificazione pacifica della terraferma e di Taiwan, il governo della Repubblica popolare cinese è obbligato a ricorrere alla forza e ad altri metodi necessari per preservare la sua integrità territoriale. Il 15 giugno 2022, la Cina ha adottato il quadro giuridico dell'Esercito popolare di liberazione cinese (PLA) per le operazioni militari non militari. Ciò consentirà all'esercito della RPC di partecipare a operazioni non legate alla guerra.
    L'assenza di una legge che affermi che il territorio dell'Ucraina è di proprietà della Russia consente ai nemici della Russia di interpretare l'operazione militare speciale in corso come aggressione e occupazione da parte della Russia e consente ai paesi della NATO di annettere questo territorio di nessuno.
    C'è solo una decisione sull'Ucraina a favore del popolo russo. Lo stato dell'Ucraina deve cessare di esistere. L'intero territorio dell'Ucraina dovrebbe tornare alla Russia, sotto forma di regioni e repubbliche. Non c'è bisogno di chiedere il permesso a nessuno, tutto deve essere fatto unilateralmente. Non c'è stato dell'Ucraina, non ci sono debiti, non c'è governo dell'Ucraina in esilio, non ci sono partecipanti ucraini in varie organizzazioni internazionali, non c'è stato ostile al confine con la Russia.
    Se lo stato dell'Ucraina viene lasciato, oggi e in futuro la Russia avrà sempre mal di testa. L'Ucraina entrerà sicuramente a far parte della NATO. Tutto ciò che è promesso e sarà esplicitato nella Costituzione dell'Ucraina, nei suoi documenti, l'Ucraina cambierà, nel modo che è vantaggioso per gli Stati Uniti e i suoi satelliti.
  2. Krapilin Офлайн Krapilin
    Krapilin (Victor) 25 June 2022 15: 41
    +2
    In primo luogo, è giunto il momento di formulare chiaramente ciò che esattamente portiamo all'Ucraina, quale futuro è preparato per essa

    Vladimir Putin:

    Lo scopo dell'operazione: durante l'operazione speciale, le autorità russe "si batteranno per la smilitarizzazione e la denazificazione dell'Ucraina", ha affermato il capo dello Stato. Lo scopo di ciò che sta accadendo, secondo lui, è proteggere le persone vittime di bullismo e genocidio. Inoltre, Mosca perseguirà in Ucraina coloro che hanno commesso crimini contro civili e cittadini russi...

    Non "portiamo" nulla in Ucraina. Veniamo dall'Ucraina, al momento stiamo eliminando. Ma quando sopporteremo ed entro quali limiti, scopriremo cosa fare dopo. Perché mettere il carro davanti ai buoi?
    1. Marzhetsky Online Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 25 June 2022 16: 00
      -3
      Ti meriti questa operazione speciale buono
      1. Krapilin Офлайн Krapilin
        Krapilin (Victor) 25 June 2022 16: 09
        0
        Siamo già su "tu"? Sì, non ti preoccupare, sei così!... - va tutto bene.
        1. Marzhetsky Online Marzhetsky
          Marzhetsky (Sergey) 26 June 2022 08: 13
          -2
          Mi rivolgo a te con coloro che hanno perso il diritto al mio rispetto, che in origine hanno tutti i nostri lettori. E non mi preoccupo.
          1. Krapilin Офлайн Krapilin
            Krapilin (Victor) 26 June 2022 09: 16
            0
            Puoi andare dove vuoi, anche nello spazio, anche nel tempo.

            Inoltre, lei sa ancora come, per parafrasare il professor Preobrazhensky: "...con sfacciataggine dare qualche consiglio su scala cosmica e "analitica" spaziale su come attrezzare l'Ucraina...".

            A proposito, qui e formulate chiaramente: "cosa stiamo portando in Ucraina?".
            1. Marzhetsky Online Marzhetsky
              Marzhetsky (Sergey) 26 June 2022 13: 57
              -2
              A proposito, qui e formulate chiaramente: "cosa stiamo portando in Ucraina?".

              Finora solo guerra. Personalmente, sto cercando di realizzare una transizione verso un'agenda costruttiva. Ma come te, in linea di principio, non sei in grado di capire perché questo sia necessario.
              1. Krapilin Офлайн Krapilin
                Krapilin (Victor) 26 June 2022 15: 26
                +1
                Dichiari di essere un avvocato?
                Quindi PURE legalmente "in Ucraina" ora le forze delle forze armate RF stanno conducendo un'operazione militare speciale (SVO) e non una guerra.

                A proposito, se non ti dà fastidio, esprimi la tua "agenda costruttiva". Mostra il tuo intelletto di scienze politiche - Krapilin ha già familiarità con il tuo "giornalistico".

                Sì, e cari visitatori di questa risorsa, oso sperare, sarà interessante.
  3. Krapilin Офлайн Krapilin
    Krapilin (Victor) 25 June 2022 15: 44
    -1
    In secondo luogo, se la statualità ucraina è ancora pianificata per essere preservata sul territorio della storica Piccola Russia, allora è giunto il momento di creare un governo di transizione fedele a Mosca per trasferirle il potere.

    Hmm... La piccola Russia non può essere IN PRINCIPIO territorio della sovranità ucraina.
    1. Marzhetsky Online Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 25 June 2022 15: 59
      0
      Come discutere in uno stato? O stai solo scarabocchiando?
      1. Krapilin Офлайн Krapilin
        Krapilin (Victor) 25 June 2022 16: 06
        +1
        Tu, caro, hai già "discusso" così tanto e così tanto - a giudicare dal numero di articoli dalle aree di "tutta la conoscenza" - che meriti pienamente il titolo di "maresciallo di ogni sorta di scienze". Puoi davvero dire qualcosa?
        1. Marzhetsky Online Marzhetsky
          Marzhetsky (Sergey) 26 June 2022 08: 12
          -3
          In sostanza l'articolo. Ho tre formazioni: scienze giuridiche, giornalistiche e politiche.
          E i tuoi commenti sono spazzatura.
          1. Krapilin Офлайн Krapilin
            Krapilin (Victor) 26 June 2022 09: 20
            0
            Il termine Piccola RUSSIA, che definisce i territori, afferma automaticamente che non può esserci uno stato ucraino in questi territori.
            L'essenza della risposta ti è chiara, "avvocato-giornalista-scienziato politico"?

            E puoi comprare diplomi nel passaggio sotterraneo ... E nemmeno tre - ma quanti ne vuoi e quanti soldi sono sufficienti ...
            1. Marzhetsky Online Marzhetsky
              Marzhetsky (Sergey) 26 June 2022 13: 55
              -1
              Il termine Piccola RUSSIA, che definisce i territori, afferma automaticamente che non può esserci uno stato ucraino in questi territori.
              L'essenza della risposta ti è chiara, "avvocato-giornalista-scienziato politico"?

              Capisco, Vitya, che non capisci affatto l'argomento di cui stai parlando.

              E puoi comprare diplomi nel passaggio sotterraneo ... E nemmeno tre - ma quanti ne vuoi e quanti soldi sono sufficienti ...

              Beh, lo sai meglio hi
              1. Krapilin Офлайн Krapilin
                Krapilin (Victor) 26 June 2022 15: 31
                +1
                Dichiari di essere uno scienziato politico. E che cos'è?
                È qui che pronunci Piccola Russia, ma con questo intendi la sovranità ucraina nei rispettivi territori?
                In questo caso, sei una persona profondamente incompetente o un provocatore.
  4. Krapilin Офлайн Krapilin
    Krapilin (Victor) 25 June 2022 15: 52
    0
    In terzo luogo, è giunto il momento di iniziare a creare l'Esercito di liberazione dell'Ucraina, che dovrebbe iniziare a combattere fianco a fianco con le forze armate RF e il NM LDNR.

    Hmm ... Perché le utopie sono buone? Le utopie fanno bene perché accontentano l'autore di utopie con formulazioni categoriche: "è giunto il momento", "dovrebbe iniziare", "spalla a spalla"...
  5. Marzhetsky Online Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) 25 June 2022 15: 58
    -1
    Citazione: Krapilin
    In terzo luogo, è giunto il momento di iniziare a creare l'Esercito di liberazione dell'Ucraina, che dovrebbe iniziare a combattere fianco a fianco con le forze armate RF e il NM LDNR.

    Hmm ... Perché le utopie sono buone? Le utopie fanno bene perché accontentano l'autore di utopie con formulazioni categoriche: "è giunto il momento", "dovrebbe iniziare", "spalla a spalla"...

    le persone intelligenti differiscono dalle persone stupide in quanto sanno pensare
    1. Krapilin Офлайн Krapilin
      Krapilin (Victor) 25 June 2022 16: 10
      +1
      Sì, hai ragione - nel tuo caso è molto evidente ...
      1. Marzhetsky Online Marzhetsky
        Marzhetsky (Sergey) 26 June 2022 08: 11
        -2
        Vitya, non metterti in imbarazzo ancora di più.
        1. Krapilin Офлайн Krapilin
          Krapilin (Victor) 26 June 2022 09: 22
          +1
          Vergognatevi!?
          Cosa intendi!
          La comunicazione con te mi rafforza solo nella correttezza della conclusione che nel tuo caso a volte è meglio tacere e passare per intelligente piuttosto che organizzare balli intorno a Krapilin.
          1. Marzhetsky Online Marzhetsky
            Marzhetsky (Sergey) 26 June 2022 13: 54
            -1
            Tutto, Vitya, davvero stanco. hi
            1. Krapilin Офлайн Krapilin
              Krapilin (Victor) 26 June 2022 15: 32
              0
              Rilassare...
  6. Krapilin Офлайн Krapilin
    Krapilin (Victor) 25 June 2022 16: 00
    +6
    Nello spazio dei media russi sta guadagnando popolarità la teoria secondo cui la sconfitta delle forze armate ucraine nel Donbass potrebbe portare a un colpo di stato militare a Kiev. Presumibilmente, i generali ucraini, che saranno nominati "estremo", sono in grado di rivolgere le armi contro i dilettanti "annusati" del "95° quarto" e prendere il potere nelle proprie mani.

    Il potere in Ucraina è nelle mani di Washington. E l'arma sarà girata solo in una direzione: contro la Russia: che dire dei pagliacci ucraini, che dire dei generali ucraini
    Presumibilmente - è presumibilmente dallo spazio dei media ...
  7. zenion Офлайн zenion
    zenion (zinovy) 25 June 2022 16: 26
    0
    Per prima cosa devi creare, ricreare l'URSS. Allora sarà possibile rilanciare per legge l'unione degli Stati, che è stata distrutta dai nemici del popolo. Il resto si unirà gioiosamente e con gioia. Dopotutto, il popolo era contrario al crollo del sindacato al voto. Tutto andrà magnificamente e secondo la legge.
  8. lavoratore dell'acciaio 25 June 2022 16: 43
    -1
    strutture di potere e di gestione pertinenti, e devono essere create.

    Capisco che finora non è stato creato nulla. I cattivi comandano!
  9. Krapilin Офлайн Krapilin
    Krapilin (Victor) 25 June 2022 17: 13
    +2
    ...L'Ucraina non è uno stato sovrano dal 2014 ed è sotto il diretto controllo esterno dell'Occidente collettivo, che prenderà tale decisione.

    Hmm... Beh, e la formulazione... Che tipo di "gestione collettiva esterna" è questa?
    Cosa, un paese separato dell'Occidente gestisce una regione separata "fuori dall'Ucraina": gli Stati Uniti gestiscono la regione di Kiev, la Gran Bretagna - Mykolaiv e la Finlandia - Odessa?
    O stanno già governando i "distretti"?
    E tutto questo è del 2014?
    E prima del 2014 che tipo di "gestione" c'era?
    1. Marzhetsky Online Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 26 June 2022 08: 10
      -2
      Hmm... Beh, e la formulazione... Che tipo di "gestione collettiva esterna" è questa?

      normale formulazione. E impari a non diffondere i tuoi pensieri lungo l'albero, mdakalschik.
      1. Krapilin Офлайн Krapilin
        Krapilin (Victor) 26 June 2022 09: 24
        0
        "Gestione esterna collettiva" - che cos'è nel dettaglio e nello specifico - ci può spiegare?
        Tutta l'attenzione...
        1. Marzhetsky Online Marzhetsky
          Marzhetsky (Sergey) 26 June 2022 13: 51
          -2
          No, Vitya, non lo farò. Semplicemente non mi interessa, non sono un tutor, il mio tempo vale soldi, non lo sprecherò in queste cose.
          Se sei interessato a un argomento, guarda su Internet, scrivono tutto lì.
          1. Krapilin Офлайн Krapilin
            Krapilin (Victor) 26 June 2022 15: 33
            +1
            Sì, il classico "congresso" dall'argomento ...
            Pratichi i doppi standard?
  10. Praskovya Офлайн Praskovya
    Praskovya (Praskovya) 25 June 2022 17: 21
    +2
    Tutto ciò che può accadere in Ucraina può avvenire solo per ordine degli Stati Uniti. Non esiste una forza indipendente in Ucraina, ci sono solo lacchè americani. Quello che gli viene detto, lo faranno
    1. Marzhetsky Online Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 26 June 2022 13: 52
      -2
      Ma che dire del Regno Unito? E Germania e Francia?
  11. Expert_Analyst_Forecaster 25 June 2022 18: 46
    -1
    È tempo di creare strutture di potere e di gestione dell'Ucraina del dopoguerra.

    Ora c'è il territorio dell'ex Ucraina. Presto non lo sarà neanche. Il Donbass e forse alcuni altri territori entreranno a far parte della Russia, e nel resto del b. L'Ucraina creerà nuovi stati. La gestione e le strutture di potere in questi stati saranno russe. In ogni caso, all'inizio.
    Non è chiaro cosa volesse dire l'autore del testo. Probabilmente, come sempre, qualcosa di così geniale che la gente comune come me non riesce a capirlo.
    1. Marzhetsky Online Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 26 June 2022 08: 09
      0
      Ora c'è il territorio dell'ex Ucraina. Presto non lo sarà neanche. Il Donbass e forse alcuni altri territori entreranno a far parte della Russia, e nel resto del b. L'Ucraina creerà nuovi stati.

      Per ora, è solo la tua immaginazione. Putin non ha promesso nulla del genere.

      Non è chiaro cosa volesse dire l'autore del testo. Probabilmente, come sempre, qualcosa di così geniale che la gente comune come me non riesce a capirlo.

      Autocritico e molto vicino alla verità.
      1. Expert_Analyst_Forecaster 26 June 2022 08: 28
        -1
        Per ora, è solo la tua immaginazione. Putin non ha promesso nulla del genere.

        Vediamo. Sto scrivendo di due cose che saranno facili da verificare.
        A) Il Donbass e forse altri territori diventeranno parte della Russia.
        B) il resto di b. L'Ucraina creerà nuovi stati.

        Tu, ho capito, non sei d'accordo con le mie ipotesi. Ti riferisci a Putin, come se non te lo avesse promesso.
        1. Marzhetsky Online Marzhetsky
          Marzhetsky (Sergey) 26 June 2022 13: 49
          -1
          Vediamo. Sto scrivendo di due cose che saranno facili da verificare.
          A) Il Donbass e forse altri territori diventeranno parte della Russia.
          B) il resto di b. L'Ucraina creerà nuovi stati.
          Tu, ho capito, non sei d'accordo con le mie ipotesi.

          Che look originale e fresco, bravo! Scrivi di più.
  12. vespa Офлайн vespa
    vespa 25 June 2022 21: 33
    +4
    L'intero guaio è che nel Ministero degli Affari Esteri russo (soprattutto nelle ambasciate) le relazioni familiari nepotistiche sono forti. E quindi sono incapaci di tali azioni. Altrimenti, questo lavoro sarebbe stato fatto molto tempo fa.
  13. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 26 June 2022 00: 00
    +2
    qual è il suo futuro

    Programma del partenariato orientale, status di candidato all'UE - quasi il 100% dei membri della NATO, e quindi la NATO è semplicemente obbligata a proteggere i membri e i candidati dell'UE

    sul territorio della storica Piccola Russia, allora è giunto il momento di creare un governo di transizione fedele a Mosca per trasferirle il potere

    Nei territori occupati si stanno formando amministrazioni civili-militari controllate dalla Federazione Russa

    qualcuno dovrà firmare un accordo che riconosca Crimea e Novorossiya come regioni russe, realizzare la riforma costituzionale e il processo di denazificazione

    L'adesione della Crimea alla Federazione Russa, l'indipendenza dell'Ossezia del Sud, dell'Abkhazia, la DPR-LPR, non è stata riconosciuta da nessuna formazione statale al mondo, inclusa la Bielorussia. Lo stesso accadrà nel caso della formazione di Novorossiya-Piccola Russia.
    Vladimir Putin ha parlato della volontà della popolazione dei territori occupati.

    è ora di iniziare a creare l'Esercito di Liberazione dell'Ucraina

    È necessario creare un esercito di lavoratori dai prigionieri di guerra per restaurare ciò che hanno distrutto, come avveniva con i prigionieri di guerra fascisti. Questo risolve due problemi: la forza lavoro al fronte della restaurazione dei distrutti e la denazificazione dei prigionieri di guerra
    1. Marzhetsky Online Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 26 June 2022 08: 21
      0
      Nei territori occupati si stanno formando amministrazioni civili-militari controllate dalla Federazione Russa

      Questo non è lo stesso di un governo di transizione

      L'adesione della Crimea alla Federazione Russa, l'indipendenza dell'Ossezia del Sud, dell'Abkhazia, la DPR-LPR, non è stata riconosciuta da nessuna formazione statale al mondo, inclusa la Bielorussia. Lo stesso accadrà nel caso della formazione di Novorossiya-Piccola Russia.
      Vladimir Putin ha parlato della volontà della popolazione dei territori occupati.

      Non si tratta del riconoscimento dei paesi occidentali, ma di ricevere il riconoscimento dall'Ucraina sconfitta. Questa è una domanda completamente diversa. di fondamentale importanza.

      È necessario creare un esercito di lavoratori dai prigionieri di guerra per restaurare ciò che hanno distrutto, come avveniva con i prigionieri di guerra fascisti. Questo risolve due problemi: la forza lavoro al fronte della restaurazione dei distrutti e la denazificazione dei prigionieri di guerra

      Non è la stessa cosa. Uno non interferisce. Tuttavia, non porteremo tutta l'Ucraina nella Federazione Russa, questo è un dato di fatto. È necessario creare strutture per la gestione e il controllo di questo territorio.
  14. Sergey Latyshev (Serge) 26 June 2022 02: 14
    +2
    Poiché questi 3 punti "è necessario, è necessario, è necessario" non sono stati fatti, allora i piani delle autorità sono diversi.

    Non si sa mai di cosa ha bisogno la Russia lì. Chubais, ad esempio, per piantare. Piantato? no. Quindi la Russia è dalla parte.

    E l'approccio imperialista si manifesta sempre più nei media. Cattura, porta via, domina. Impianti, fabbriche, miniere, battelli a vapore (resti, haha), il sistema bancario e la popolazione.

    Come in caso di incomprensioni con il Vecchio, la reazione è immediata: da portare via...., quindi ecco...
  15. bottaio Офлайн bottaio
    bottaio (Alexander) 26 June 2022 12: 50
    0
    Si può sperare che ora colpiscano tutti i cosiddetti. centri decisionali, tanto per cominciare - a Kiev??
  16. Chervony Biker Офлайн Chervony Biker
    Chervony Biker (motociclista rosso) 26 June 2022 16: 14
    0
    Tutto è scritto molto CORRETTAMENTE. La vittoria si forgia non solo al fronte, ma anche in decisioni amministrative sagge e lungimiranti.
    Ora qualche parola su tre punti dell'articolo.
    PRIMO - nulla di specifico può essere "formulato" per le Forze armate ucraine e altri fascisti! Tutto è già stato detto. La resistenza è morte, la prigionia è vita. Per questi animali, motivazione più che sufficiente.
    P. SECONDO. Trattative, prima o poi, dovrai condurre trattative con qualcuno, questo, scusa la banalità, tutte le guerre finiscono. Al momento di questi negoziati, tutte le terre della Piccola Russia dovrebbero essere liberate.
    È imperativo lasciare l'indipendenza condizionata, ma è meglio vendere la Polonia, la malvagia enclave Rogul della Galizia. Di conseguenza, la Transcarpazia è ungherese e fa parte della regione di Chernivtsi. rumeni. Tutto dovrebbe essere intelligente e onesto. Queste regioni, a parte un mal di testa in futuro, non porteranno nulla. Inoltre, questi saranno territori ideologicamente leali per qualsiasi marmaglia pro-Bandera che dovrà essere pettinata fuori dalla nostra società con un piccolo pettine e sfrattata da intere tribù/clan. Se ciò non avviene, ignorando gli isterismi della comunità internazionale, allora dobbiamo prepararci con coraggio a una guerra civile, tra 10-20 anni.
    n.TERZO - Verissimo! La creazione dell'Esercito di Liberazione per gli abitanti dell'Ucraina deve essere proclamata sin dal primo giorno dell'Operazione Speciale. Ma non ancora fatto. Vedo due ragioni. Il primo non è affidabile. Il secondo - più che sufficienti delle loro forze. Penso che entrambi siano sbagliati. Perché non ci sono forze e persone in più in guerra. Attraverso l'esercito e le ostilità dalla parte della Russia e delle Repubbliche, TUTTI coloro che vedono il proprio futuro nel nuovo, dovrebbero liberarsi dal fascismo Ucraina/Piccola Russia. A proposito di "purgatorio", per astutamente ... cuochi e autisti espansivi delle forze armate ucraine, anch'io sono completamente d'accordo. Presto non ci saranno decine di migliaia di loro in cattività, ma lascia che lavino via la macchia di vergogna del servizio nell'uscita della Wehrmacht.
    E, naturalmente, è giusto che si dia la possibilità di realizzarsi a tutti coloro che si trovano in emigrazione forzata dall'Ucraina. So che ora mi criticheranno, ma perché non dovrebbe essere affidato a Kiva questo?
  17. Batuev Donid Dugarovich (Donide) 28 June 2022 14: 23
    0
    La macinazione di truppe dalla mentalità aggressiva e pronte al combattimento nel Donbass in Ucraina rimane una parte scarsa. C'è ancora un grande collegamento nell'area di Avdiivka. Abbiamo bisogno di personale per la futura Ucraina che non permetta la ripetizione del dettato nazista dello Stato.